17 aprile 2009

San Michele Arcangelo e i demoni


Da tempo ormai considero come mio protettore San Michele Arcangelo, non per niente questo mio blog è intitolato MI-CHA-EL , in suo onore.
Come saprà sicuramente chi legge, si narra che San Michele era un Arcangelo neanche tra i più importanti in Cielo, ma nel momento in cui Lucifero, il più grande e intelligente tra gli Angeli si ribellò a Dio trascinando con se in questa tragica ribellione una moltitudine di Angeli, San Michele si schierò dalla parte di Dio e capitanò le milizie celesti favorevoli all’Altissimo in una cruenta battaglia contro lo stesso Lucifero e i suoi seguaci. Sappiamo come finì: gli Angeli ribelli e Lucifero sconfitti e, divenuti demoni, molti di essi scaraventati nell’inferno e altri sulla terra. Questo evento cruciale, doloroso e tragico, per i cristiani non è una favola, viene infatti descritto nell'Apocalisse: "Scoppiò una guerra in Cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme ai suoi angeli, ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo" (Ap 12,7)).

I demoni che vagano sulla terra hanno il compito principale di tentare al male gli uomini e metterli contro Dio per trascinare così quante più anime possibili all’inferno ma, inoltre, vessano i vivi, provocando incidenti, ossessioni, depressioni, incubi notturni e quant’altro di negativo possa servire a rendere travagliata l’esistenza degli esseri umani (e questo lo dicono i sacerdoti esorcisti) . Compito attuale di San Michele è quello di cacciare questi demoni all’inferno o almeno di proteggerci dai loro attacchi. Ma questo lo può fare solo se lo vogliamo noi stessi e se glielo chiediamo quindi tramite la preghiera. Lo stesso cerca di fare il nostro angelo custode, e perciò bisogna pregare anche lui, ma è egli un po' meno potente di San Michele…
Personalmente con questa preghiera ho sperimentato la fine degli incubi notturni e la protezione dagli incidenti. La recito con le preghiere del mattino e con quelle della sera e tutte le volte che cerco un aiuto particolare, per esempio all’inizio di un viaggio. Questa preghiera esorcismo è tanto importante che veniva recitata alla fine di ogni messa quando c’era il rito antico (quello in latino) quindi fino al 1969. Con la nuova messa è stata abolita e pensate quindi quanti ‘esorcismi’ sono venuti a mancare da allora …

La preghiera è questa:

Preghiera esorcismo a San Michele Arcangelo

San Michele Arcangelo,
difendici nella battaglia;
vieni in nostro aiuto
contro la perfidia e le insidie del diavolo.
Fa che Dio eserciti il suo dominio su di lui,
te ne preghiamo supplichevoli;
e tu, Principe delle milizie celesti,
con la potenza divina,
ricaccia nell’inferno satana
e gli altri spiriti maligni
che si aggirano nel mondo
per la perdizione delle anime.

Nessun commento:

Posta un commento