9 aprile 2009

Volubilità del cuore umano


Un giovane beduino, vagando nel deserto, capitò accanto ad un pozzo vicino al quale si trovava ad attingere acqua una ragazza splendida come la luna piena.
Le si avvicinò e le disse: "Sono perdutamente innamorato di te!"
La giovane rispose: "Accanto alla sorgente c’è un’altra donna, tanto bella che io non sono degna di farmi sua serva".
Il giovane si voltò: non c’era nessuno.
Allora la ragazza esclamò: "Quanto è volubile il tuo cuore! Dici d’amarmi e basta che io ti parli di un’altra donna per farti voltare!".

1 commento: