7 agosto 2009

Per chi non ha il dono della Fede


La Fede è un dono di Dio, ma appunto perché tale necessita di due condizioni: che Dio ci faccia questo dono e che noi siamo disposti ad accettarlo.
Dunque chi non ha Fede o non ha ancora ottenuto da Dio questo dono, e ciò per Suoi imperscrutabili motivi, o rifiuta questo dono.
Quelli che non hanno la Fede riconoscono ai credenti come una ‘marcia in più’ ed è vero, parola di uno che ha passato parte della sua vita senza credere e ora invece crede.
Come possono fare quelli che non credono per ottenere la Fede?
Paradossalmente... pregando!

Mi direte, ma come si fa a pregare Dio se non si crede che esista? Innanzitutto il non credente come non può essere certo dell’esistenza di Dio non può neanche essere certo della sua non esistenza…quindi ragionevolmente può appigliarsi a questa parte di dubbio per pregare Dio, fosse anche una percentuale molto piccola! E d’altronde non ha nulla da perdere nel provare, anzi molto da guadagnare se poi funziona!
Quindi quello che consiglio è questo piccolo ‘esercizio spirituale’ che è già preghiera: ripetere spesso, magari al risveglio o la sera, o in altri momenti, ad esempio quando si è tristi e scoraggiati, oppure quando si è semplicemente 'annoiati' : "Signore, fa che io veda!" oppure "Signore, dammi la Fede". Non scoraggiatevi se la cosa non ha apparente effetto immediato: perseverate! E comunque anche se dopo qualche tempo doveste scoraggiavi e smettere, il fatto di averci almeno provato probabilmente sarà sufficiente perché l'Altissimo (che è infinitamente buono e vuole senz'altro che crediate in Lui) vi dia il dono richiesto, di cui sarete consapevoli magari solo dopo un po', magari dopo un mese, un anno o più, o anche subito...chissà.

2 commenti:

  1. Credenti o creduloni , questo è il problema....

    RispondiElimina
  2. Credenti, credenti....
    Infatti per quanto riguarda i creduloni ha sbagliato proprio indirizzo. Come diceva San Paolo, chi non crede in Dio crede poi in realtà alle favole..
    Le assicuro che spesso quelli che non credono consultano poi l'oroscopo, credono nella fortuna, nei tarocchi, nel malocchio, nei talismani, alle volte anche nei demoni, che chiamano 'energie negative' e così via...Diciamo che è Lei che non crede che è buona compagnia dei creduloni, non io e quelli come me che credono in Dio e basta!
    Saluti.

    RispondiElimina