7 ottobre 2010

Memorie di un Esorcista

In questo periodo sto leggendo un libro intervista a Padre Amorth, intitolato “Memorie di un Esorcista”.
Quello che mi  ha colpito  in questa lettura è stata la notizia che molti vescovi nelle loro diocesi non hanno mai nominato un esorcista e non hanno intenzione di farlo, e questo perché, è triste dirlo, molti nel clero, e quindi addirittura anche tra i vescovi, non credono all’esistenza degli indemoniati. Come se il Vangelo non fosse pieno di gesta fatte da Gesù per cacciare i demoni! Il fatto è allora che molti preti non credono nell’esistenza del diavolo...


E alle volte allora mi domando: ma  certi preti, vescovi o cardinali, credono in Dio? E se non ci credono, come pare, che ci stanno a fare nel loro stato? Perché non sono coerenti e sinceri con se stessi e lasciano l’abito? Oppure  fare il prete per loro ormai è diventato solo un modo come un altro per sbarcare il lunario?

Ma questo non è tutto. C’è di peggio. La realtà infatti è ancora più tragica di quanto potesse sembrare: fosse solo perché alcuni non credono sarebbe un fatto importante ma spiegabile, invece purtroppo ci sono alcuni che in realtà al diavolo non solo ci credono, eccome se ci credono, ma  addirittura ne sono diventati seguaci. E’ infatti questa l’altra notizia data da Padre Amorth, e che cioè tra il clero, e anche in Vaticano, ci  sono degli adepti di Satana che farebbero anche messe nere. Molti, anche in Vaticano, fra l’altro pare  siano associati anche alla Massoneria, la quale sotto certi aspetti è più satanica delle sette dichiaratamente diaboliche. Il Papa ne è informato? Pare di sì, sa che ci stanno dei traditori, dei giuda, ma che può fare se non ha delle prove dirette per poterli cacciare?
Che situazione desolante! Alcuni di quelli che dovrebbero proteggerci dal Nemico si sono alleati con esso!

E un’altra cosa che mi ha colpito è un fatto che la dice lunga sulle riforme post-conciliari, sulla riformulazione delle preghiere e dei riti (compresa la Messa) fatta dopo il nefasto 1968. Con la solita mania di modernizzare tempo fa fu infatti riscritto il manuale degli esorcismi, annacquando molte preghiere di liberazione con formule più blande in accordo con il ‘politicamente corretto’ imperante -  che ormai tutti ci sommerge - e con il risultato che usando tale manuale gli esorcisti non riuscivano più a liberare gli ossessi! Ci sarebbe stato da ridere a crepapelle se la cosa non avesse avuto un risvolto drammatico per le vittime: infatti esse restavano possedute anche dopo questi ‘pseudoesorcismi’, con loro grande sofferenza. Per fortuna che la Congregazione per la Dottrina della Fede presieduta dall’allora prefetto Cardinale Ratzinger, informata del fatto, ebbe l’accortezza di riammettere l’uso facoltativo del vecchio manuale, e solo così  si ottennero di nuovo dei successi nella liberazione indemoniati!

Un’altra cosa che ha sorpreso me, che sono un fisico, è la mole di fenomeni ‘inspiegabili dal punto di vista scientifico’ che in certi casi avvengono durante l’esorcismo, tipo manifestazioni di una forza sovrumana degli ossessi, il demonio che parla tramite il posseduto, forme di levitazione. Ci sono ossessi che sanno distinguere l’acqua semplice dall’acqua benedetta. Infatti solo quando vengono aspersi con quest’ultima si sentono bruciare e il diavolo diventa ancora più furioso.
Queste, se non sono prove dell’esistenza del diavolo, che cosa sono ? E se non sono segni importanti dell’esistenza del sovrannaturale, che significato allora hanno?

Qualcuno come al solito è scettico e mette in forse il manifestarsi di questi fenomeni. Ma si sbaglia perché esistono moltissimi testimoni e inoltre non si può dubitare della parola degli esorcisti, che sono persone integre dal punto di vista morale e tutto farebbero fuorché mentire ( e a che pro poi?)..

Qualcuno invece ammette che questi fenomeni possano avvenire, ma li spiega dicendo che sarebbero causati da persone con psiche disturbata. Ma anche quelli che la pensano così però sbagliano, non sanno infatti che le persone che vengono indirizzate verso esorcisti sono state prima visitate da una moltitudine di medici e psichiatri. Infatti la prima cosa che gli esorcisti chiedono ai presunti posseduti è se hanno fatto visite mediche specialistiche e test psichiatrici, per escludere eventuali cause naturali delle loro sofferenze, e anzi vogliono vedere i risultati dei  referti medici. E allora l’esorcista è proprio l’ultima spiaggia per queste persone, in quanto la scienza ufficiale le trova  sane dal punto di vista fisico e psicologico. Ma loro soffrono comunque e vivono una vita in cui succedono fatti strani e lugubri che li fanno stare molto male e che spesso coinvolgono nella sofferenza i parenti. E i parenti che assistono agli esorcismi poi spesso si convertono e si  riavvicinano ad una vita di preghiera e ai sacramenti.

Ma come mai delle persone vengono possedute? Le risposte che ho trovato sono almeno due: alcuni perché magari hanno partecipato a messe nere o riti satanici, altri perché sono vittime di malefici invocati da terzi.

E in quest’ultimo caso, uno potrebbe chiedersi:  ma come, Dio permette che vengano possedute persone inconsapevoli e innocenti? Si, lo permette per ottenere un loro maggior bene, forse per convertirle e avvicinarle di più a Lui e magari servirsi della loro sofferenza per salvare molte altre anime. Lo stesso Padre Amorth ad esempio riferisce che Dio ha permesso che la sofferenza di una signora, causata dalla possessione, durasse per decenni senza che gli esorcismi avessero effetto di liberazione, e questo per salvare moltissime anime che altrimenti si sarebbero perse.

Ma può succedere a chiunque di incappare nella possessione? La risposta è per fortuna no. Un credente che prega e si avvicina ai Sacramenti non ha motivo di temere, perché viene protetto. Infatti la preghiera costruisce attorno a noi  come una corazza che Satana, a quanto pare, non può assolutamente penetrare.

11 commenti:

  1. L'articolo è interessante, anche se, ho da fare qualche precisazione....Lei scrive:Ma può succedere a chiunque di incappare nella possessione? La risposta è per fortuna no. Un credente che prega e si avvicina ai Sacramenti non ha motivo di ...temere, perché viene protetto. Infatti la preghiera è come una corazza che Satana, a quanto pare, non può assolutamente penetrare..... Quello che dice è giusto anche se nella storia cristiana ci sono stati sia santi che uomini di chiesa caduti nella possessione nonostante la fede....cosa che non sono mai riuscito a trovare una spiegazione plausibile a parte quella della permissione divina.In più per essere protetti dal male non basta andare a messa la domenica e magari prendere pure la comunione senza confessione e in peccato.....per mia esperienza personale bisogna partecipare alla messa domenicale prendere la comunione in grazia di Dio e non prendere la comunione per mano è peccato mortale è stata un'altra regola della chiesa massona quella di prendere la comunione per mano.... partecipare se si ha tempo anche alla messa durante la settimana fare adorazione eucaristica pregare molto se si ha tempo tutti i 15 misteri del rosario,ci sono malefici che non sempre si manifestano con la possessione e ci vogliono anni di riavvicinamento a Dio con serietà per vedere i miglioramenti, sono mali che una volta che ti colpiscono non sai mai quando andranno via,molti diranno non ho tempo per fare tutte queste cose e non ne ho voglia……è come voler curare un tumore senza aver voglia di fare la chemio
    M.A.

    RispondiElimina
  2. HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    RispondiElimina
  3. Ridi, ridi ma 'ride ben chi ride ultimo'!

    RispondiElimina
  4. Io credo che questo buontempone che si è firmato "Satana" sia solo un ragazzino che vuole fare degli scherzi.
    E credo anche che Satana non esista affatto.
    Credo che tutti quegli strani fenomeni osservati dagli esorcisti siano spiegabili dal punto di vista scientifico, come malattie mentali, stati alterati, epilessia, autosuggestione, ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio notare che se credi che Satana non esiste... semplicemente non condividi quanto scritto nei testi sacri, inserendoti tra i non cristiani... Se è quello che credi, ok. Ma... ti ricordo che NON E' POSSIBILE essere cristiani e non credere ai demòni...

      Elimina
  5. Credo... Credo...Credo...
    non siamo solo noi credenti a credere, come vede anche lei partendo dal presupposto che Dio non esiste non esita a professare la sua fede...

    RispondiElimina
  6. Io non sono atea, sono agnostica.

    E, sì, le mie "credenze" le ho anch'io. E nel caso degli esorcisti, ripeto, penso che questi fenomeni di demonologia siano spiegabilissimi dal punto di vista scientifico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno è libero di credere quello che vuole.
      L'importante è che, se è un cristiano, sia cosciente che il male esiste.
      Vi ricordo che non credere al male significa automaticamente tirarsi fuori dalla rivelazione!!!

      Elimina
  7. Ah sì? mi dica pure quali sono..
    Io ho letto alcune 'spiegazioni' che non mi hanno convinto affatto, lei ne possiede di più credibili?

    RispondiElimina
  8. colui che si è definito satana è pure un ignorante nel scrivere, perchè l'esclamazione del ridere si scrive così :"Ah ah", mentre "ha" è verbo. mandate satana a scuola!

    RispondiElimina
  9. io credo che dovresti aprire un nuovo argomento di discussione : EXTRATERRESTRI , di grande attualità .
    Padre Amorth insieme a Maria Simma sostengono , dopo aver interpellato indemoniati l'uno e anime del purgatorio la seconda , che sono demoni travestiti da E.T.
    Il demonio farà dire a questi fantomatici extraterrestri provenienti da galassie irraggiungibili che loro sono una razza superiore e molto avanti rispetto a noi uomini della terra e che l'unico Dio che governa l'universo è il loro (SATANA) . Ovviamente diranno un nome diverso da satana . Questo comporterà che molti crederanno a costoro e non più alla trinità . Ti prego Salvatore esalta nel tuo blog quanto ti scrivo , perchè questa sarà una grande menzogna perpetrata dal Padre della menzogna in un modo moderno ed affascinante . Guarda nel web e controlla quanto io ti ho scritto su Padre Amorth e su Maria Valtorta ... Ti abbraccio . Buona Pasqua .

    RispondiElimina