2 marzo 2015

E' Papa oppure no?

Sto finalmente leggendo il libro di Socci Non è Francesco. Che dire? Socci è un grande giornalista e credo che abbia scritto un libro molto importante perché, come forse già sapete, fra le altre cose interessanti che ha detto, ha  anche mostrato che l’elezione di Papa Francesco forse è stata irregolare  e perciò nulla e invalida.

Quello che è successo in Conclave è stato rivelato nei dettagli dalla scrittrice argentina Piqué che sicuramente ha riportato confidenze di  Bergoglio, suo stretto amico sin da quando era cardinale in Argentina. D’altronde la sua versione non è stata mai smentita dal Vaticano e ha trovato conferme indirette per il fatto che lo stesso sito del Vaticano ha tessuto le lodi del suo libro quando è uscito…
Ma cosa ha detto la Piqué di tanto interessante e sorprendente? Ella racconta che il pomeriggio del 13 marzo 2013 finita la quinta votazione, che era la quarta del giorno, prima dello spoglio si è proceduto alla conta delle schede e si è trovato che una era ‘doppia’ in quanto, almeno così dice la Piqué, una scheda bianca era rimasta attaccata a quella votata: è da notare che essendo le schede ripiegate, l'unico modo per poter affermare ciò è che la scheda bianca fosse stata inserita e piegata dal medesimo cardinale elettore per sbaglio perchè attaccata a quella votata, e infatti questo è quello che sembra dedursi dalle parole della Piqué (vedi nota 1). Il problema è che l’articolo 69 della Costituzione Universi Dominici Grecis, emanata da Giovanni Paolo II e che regola l’elezione del Sommo Pontefice, dice che in questo caso si sarebbe dovuto procedere comunque nello spoglio, in quanto la votazione era da ritenersi a tutti gli effetti valida (vedi nota 2) e invece i cardinali hanno annullato la votazione senza scrutinare le schede. Quindi già la prima  irregolarità è stata questa. Ma subito dopo, pur essendo la votazione valida, e quindi avvenuta, ma abusivamente ‘annullata’, con le schede messe da parte e non scrutinate e che più tardi sarebbero state bruciate, si è deciso di farne un’altra, la quinta del giorno e con ciò contravvenendo anche all’articolo 63 della stessa Costituzione che non permette di effettuare  più di 4 votazioni giornaliere.

Se è veramente così che si sono svolte le cose, allora secondo l’articolo 76 della stessa costituzione l’elezione sarebbe da ritenersi ‘nulla e invalida’ (vedi nota 3). Vero è che l’articolo 68 ( vedi nota 4) dice che alla conta dei voti se si trova una scheda in più (quindi evidentemente non riconducibile alla votazione per errore di uno stesso cardinale, perché non attaccata ad un’altra scheda) bisogna annullare la votazione, ma nel nostro caso, almeno secondo le parole della Piqué, la scheda in più  sembrerebbe essere stata attaccata ad un'altra e questo, comprovando solo un errore del singolo elettore, non poteva annullare la votazione  e il voto 'doppio' si sarebbe dovuto valutare secondo i criteri esposti dall’articolo  69.

Le polemiche che sono sorte dopo l’annuncio di Socci per cercare di contraddire la sua tesi si sono basate sul fatto che secondo i  sostenitori della regolarità della votazione era lecito applicare l’annullamento previsto dall’articolo 68, mentre appare chiaro che, dopo essersi accorti che la scheda in più era ripiegata insieme ad un’altra e che quindi si trattava di errore materiale in buona fede commesso dal medesimo cardinale elettore (‘cose che succedono’ secondo quanto dice la Piqué) allora era di fatto con ciò cominciato lo spoglio e bisognava perciò applicare l’articolo 69 e proseguire nello scrutinio. La cosa sottile ma fondamentale che forse non è stata notata  a sufficienza, e che a mio avviso rende più accettabile la tesi di Socci, è  che viene detto espressamente che ‘le schede erano 116 e non 115’ e quindi la conta (regolata dall’articolo 68) era stata ormai effettuata e conclusa, mentre subito dopo, nel momento in cui le due schede attaccate sono state aperte per controllarne il contenuto, è cominciato di fatto lo scrutinio  dei voti e perciò le azioni da porre in essere ricadevano nella ‘giurisdizione’ dell’articolo 69, che è quello che regola lo spoglio. Fra l’altro le schede dichiarate nulle andavano bruciate subito, prima di procedere all’altra votazione, come recita l’articolo 68,  e invece perché sono state messe da parte  (dove?) per essere bruciate più tardi, evidentemente insieme alle schede della successiva votazione? Un’altra irregolarità!

Insomma si è venuta a creare una situazione imbarazzante in quanto, se così si sono svolte veramente le cose, potrebbe essersi invalidata l'elezione e avremmo oltre ad un Papa dimissionario ma emerito  anche un Papa che forse (e sottolineo forse) potrebbe non essere vero Papa (vedi nota 5).

La faccenda non è di poco conto, visto che potremmo ritrovarci nella situazione che a decidere le sorti della Chiesa ci sia un Vescovo che però non è veramente Papa perché non avrebbe l’investitura dall’alto, in quanto  il Papa precedente (Giovanni Paolo II) ha dichiarato che sarebbe stata nulla l’elezione se non fossero state rispettate alla lettera le sue disposizioni. E quelli che sembrano essere ‘cavilli’ in realtà in questi casi sono essenziali. Ricordiamo ad esempio che le formule stabilite dalla Chiesa perché un Sacramento sia ritenuto valido è che bisogna rispettare alla lettera le formule che lo realizzano. Due per tutte, la formula di Consacrazione Eucaristica e quella di assoluzione dai peccati durante la Confessione.

Mi chiedo cosa avrà da dire in proposito Bergoglio  e qual sarà il parere dei cardinali elettori... E chissà cosa ne pensa il Papa emerito... Arrivati a questo punto sono proprio sicuri che la votazione non sia da considerarsi  perlomeno dubbia e quindi, come dice Socci, da ripetere con un nuovo Conclave, in cui fra l’altro potrebbe benissimo essere eletto lo stesso Bergoglio? Da ora in poi alcuni fedeli potrebbero essere nel dubbio e avere il sospetto che ‘il Soglio Pontificio’ sia vacante (vedi nota 6)

Il problema potrebbe ipoteticamente risolversi se lo stesso Bergoglio dicesse: siccome non sono sicuro di essere veramente Papa allora ripetiamo il Conclave. Ma ovviamente questo non succederà, visto e considerato che Bergoglio col suo agire fa capire di considerarsi proprio il Pontefice legittimo (anche se quel suo insistere sul titolo ‘Vescovo di Roma’ o chiamare Benedetto XVI Sua Santità, potrebbe far pensare che qualche dubbio in merito possa averlo anche lui!).

E allora? Il  timore è che in futuro possa verificarsi  che quando Bergoglio prenderà decisioni importanti per la vita della Chiesa  qualcuno potrà sentirsi in diritto di  dire ‘queste cose sono state fatte da un Papa che forse tale non è,  chi mi assicura che nelle sue decisioni sia stato ispirato dalla Spirito Santo?’

Siamo  in presenza del tipico sassolino che inceppa l’ingranaggio? Forse ha ragione Socci nel dire che alle volte le cose che sembrano avvenire per caso magari sono volute proprio dalla Divina Volontà?  

Nel concludere voglio rispondere in anticipo a quelli che inevitabilmente diranno ‘Se uno non accetta il Papa si mette fuori dalla Chiesa’. Dirò loro: ‘ma di quale Papa state parlando? Siete proprio sicuri che abbiamo un Papa?’ 'E comunque, cosa ne pensate di tutto questo ‘papocchio’?
________________________________________________

Note

(1) Dice la Piqué: “Dopo la votazione e prima della lettura dei foglietti, il cardinale scrutatore, che per prima cosa mescola i foglietti nell’urna, si accorge che ce n’è uno in più: sono 116 e non 115 come dovrebbero essere. Sembra che, per errore, un porporato abbia deposto due foglietti nell’urna: uno con il nome del suo prescelto e uno in bianco, che era rimasto attaccato al primo. Cose che succedono. Niente da fare, questa votazione viene subito annullata, i foglietti verranno bruciati più tardi senza essere stati visti, e si procede ad una sesta votazione” – da Elisabetta Piqué “Francesco. Vita e Rivoluzione” Ed, Lindau 2013 pag. 39/40
Il punto cruciale è 'che (quello bianco) era rimasto attaccato al primo': se questa è la realtà allora la votazione non poteva essere annullata, se invece è stata solo una supposizione della Piqué e i due foglietti in realtà erano staccati e non ripiegati assieme  e non potevano quindi essere ricondotti allo stesso cardinale elettore allora la votazione doveva essere annullata e quindi la procedura seguita è stata quella corretta. Come stanno veramente le cose? Forse solo Bergoglio potrebbe chiarire la vicenda, visto che è l'unico a non essere vincolato al segreto...

(2) l’articolo 69 (che regola lo spoglio) recita espressamente: “Qualora nello spoglio dei voti gli Scrutinatori trovassero due schede piegate in modo da sembrare compilate da un solo elettore, se esse portano lo stesso nome vanno conteggiate per un solo voto, se invece portano due nomi diversi, nessuno dei due voti sarà valido; tuttavia in nessuno dei due casi viene annullata l’elezione

(3) l’articolo 76 recita: “Se l’elezione fosse avvenuta altrimenti da come è prescritto nella presente Costituzione o non fossero state osservate le condizioni qui stabilite, l’elezione è per ciò stesso nulla e invalida, senza che intervenga alcuna dichiarazione in proposito e, quindi, essa non conferisce alcun diritto alla persona eletta

(4) l’articolo 68 (che regola la conta dei voti) recita: “finito il deposito delle schede nell’urna, lo scrutatore procede al conteggio di esse, prendendole in maniera visibile una ad una dall’urna e riponendole in un altro recipiente vuoto, già preparato a tale scopo. Se il numero delle schede non corrisponde al numero degli elettori, bisogna bruciarle tutte e procedere subito ad una seconda votazione

(5) Nel Nuovo Dizionario di diritto canonico (Ed. San Paolo 1993) a pag .937 si legge relativamente al Romano Pontefice: “In dottrina, infine, si afferma che in caso di dubbio positivo e insolubile circa la legittima elezione, l’eletto si ritiene non avere potestà” (nota riportata da Socci nel suo libro)

(6)  Alla luce di tutto questo, le critiche rivolte alle uscite  di Bergoglio da parte dei ‘tradizionalisti’ apparirebbero fondate, perché queste dichiarazioni spesso 'incredibili' di Bergoglio, e che ormai non si contano più,  sarebbero 'non ispirate' in quanto su di lui non ci sarebbe l’Assistenza Soprannaturale e  la Grazia di Stato che invece accompagnano il Pontefice validamente eletto.

181 commenti:

  1. Premessa: sono seguace di Gesù Cristo.
    Per me Francesco I è il papa che quando è stato eletto ha salutato col buonasera invece che << pace a voi tutti, vi benedico e ringrazio di essere qui…>>, che non ha benedetto la folla sotto la finestra facendo un segno di croce ma ha diretto la mano alzata sulla folla come fa chi con un telefonino riprende la scena, che non si è detto papa ma vescovo di Roma. Che non benedice ad una riunione di giornalisti con il segno della croce per “rispetto” di coloro eventualmente presenti che non sono cristiani.
    L’album delle figurine subito reclamizzato sulla sua vita….E “buon pranzo” l’augurio fatto alla fine dell’Angelus…..
    Ma più di tutto mi fa strabiliare l’unione con la religione ebraica di Papa Francesco :
    interessanti da vedere i video su You tube:

    1) http://www.youtube.com/watch?v=hOyLzrOSBug&list=UUzFcWWdgHEBqQVIeNTHIwng&index=2
    2) http://www.youtube.com/watch?v=LP-aCA6TB70&list=UUzFcWWdgHEBqQVIeNTHIwng&index=1

    Questi video testimoniano l’incontro ecumenico avvenuto l’11 Novembre 2012 nella Cattedrale della Santissima Trinità di Buenos Aires, per la Commemorazione della Notte dei Cristalli, incontro organizzato dall’Arcivescovado di Buenos Aires, guidato dal CARD. BERGOGLIO, e dal B’NAI B’RITH (“Figli dell’Alleanza”), la più antica e potente organizzazione MASSONICA EBRAICA, fondata sull’umanitarismo, sulla filantropia, e sulla KABALA. All’incontro, oltre al cardinale Bergoglio e al rabbino, hanno partecipato anche un Pastore Luterano e una Pastora Evangelica.
    Ciò che distingue questo incontro dagli altri INCONTRI ECUMENICI a cui ormai siamo abituati, è che, in una chiesa cattolica, viene celebrato un rito comune: cattolici, luterani, evangelici ed ebrei insieme, una sorta di Pseudo-Messa… Soltanto che al posto del Sacrificio di Cristo sulla Croce, si commemora il sacrificio del popolo ebraico: la SHOAH! In pratica il Sacrificio del Redentore viene messo sullo stesso piano di quello del popolo ebraico che non ha mai rinnegato la condanna a morte di Gesù e che nel Talmud oltre a rivendicare la giustizia di quella condanna a morte, di Gesù e di sua Madre si dicono le peggiori bestemmie! Il foglietto della “Liturgia” della Pseudo-Messa, come si evince dall’inquadratura ravvicinata che viene fatta nei video, è stato redatto proprio dalla B’nai B’rith …. Nella “Liturgia” suddetta, questo melting-pot di fedi diverse si autodefinisce “Popolo di Dio”…. (?!?) Il tutto viene “giustificato” in nome del famoso Concilio Vaticano Secondo…
    Secondo me, dopo Pio XII, papa Pacelli, la massoneria ebraico sionista ha preso piede in Vaticano e quindi ogni elezione di cardinale o di papa è discutibile.
    Socci obietta su una questione formale di schede in più e di votazione in più che non hanno rispettato le regole … io discuto sul fatto che dei cardinali massoni infiltrati nella chiesa possano essere ispirati dallo Spirito Santo, in un conclave, per eleggere il nuovo papa.
    La lista dei cardinali massoni redatta da Mino Pecorelli era stata consegnata a papa Luciani e c’è chi dice che la notte fatale proprio quella era nelle sue mani con degli appunti sul da farsi in merito a quei nomi …(sono state raccontate bugie anche su questo fatto, nessuno concorda su cosa leggesse papa Luciani quella famosa notte…) . Che dal Vaticano esca fuori la Verità è proprio impossibile e non capisco come i cristiani possano accettare la mancanza di luce sulla storia della tomba di Renatino De Pedis in Sant’ Apollinare a Roma, il mistero che ancora avvolge la fine che ha fatto Emanuela Orlandi che padre Amorth ha insinuato essere stata vittima di messe sataniche in vaticano, come possano dei cardinali essere tesserati nelle logge massoniche.. e se sono valide le elezioni del papa in cui parteciparono i cardinali di cui parlava Pecorelli e che non mi risulta siano stati mai cacciati via ….

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Anonimo, ho ricevuto gli altri suoi commenti che contengono giudizi gravi e dicerie non provate su persone e passati Pontefici. Non posso perciò pubblicarli.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    9. Concordo con te ormai pienamente, 1958 è lo spartiacque tra una falsa chiesa che si spaccia per vera e vera Chiesa ridotta nelle catacombe , nel sepolcro. Mi ce n'è voluto per arrivarci ma a forza di fatti ho dovuto togliere le salsicce dagli occhi. A questo punto i più coerenti sono i sedevacantisti, gli altri quasi tutti apostati.

      Elimina
  2. Letto tutto. Che dire?
    Nulla...che si può dire? Si resta semplicemente senza parole.
    Riflessioni ineccepibili.
    Stiamo in attesa...
    Stiamo a vedere che succede.
    Non credo che dovremo aspettare molto.
    (Ugo Facchioli)

    RispondiElimina
  3. Nell'ipotesi che l'elezione di Bergoglio sia invalida, ne conseguirebbe che i cardinali da lui nominati non sono veri cardinali.

    Visto che ufficialmente il Papa è lui, immagino che alla sua morte (o in caso di sue dimissioni) si terrà il Conclave e che vi parteciperanno i cardinali da lui nominati.

    Ciò non renderebbe dubbia la validità del nuovo Conclave e quindi del nuovo Papa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche senza invalidare la sua elezione, infatti per la loro natura ipocrita,certi non erano degni di essere nominati cardinali. Speriamo che caschi al più presto questo teatrino.

      Elimina
  4. Per questo ordinano a papa Benedetto XVi di intervenire... per sanzionare il tutto

    RispondiElimina
  5. E come sanzionerebbe il tutto? Dopo che Francesco ha nominato un cardinale, lo nomina cardinale anche lui?

    Non essendo ufficialmente il Papa, Benedetto XVI non può nominare lui i cardinali. E non credo che basti la sua presenza a "sanzionare il tutto". I cardinali risultano comunque nominati da Francesco, non da lui.

    C'è da dire un'altra cosa: anche ammettendo che Francesco non sia Papa, non ne conseguirebbe necessariamente che lo è Benedetto XVI. D'altronde, se fosse acclarato che le dimissioni di Benedetto XVI non sono valide, sarebbe inutile discutere della validità del Conclave.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. duxcunctator6 marzo 2015 20:30

      Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Ti spiego in che senso Benedetto XVI non è ufficialmente Papa.

      Francesco (o Bergoglio, se preferisci) fa visite pastorali, indice sinodi, nomina cardinali, ecc.
      Benedetto XVI non fa niente di tutto ciò. Quando in TV e sui giornali dicono "il Papa ha detto questo", "il Papa ha fatto quello" parlano di Francesco. In Vaticano, è Francesco ad essere considerato capo dello Stato.

      Elimina
  6. Della campagna di Socci contro Papa Francesco si parla sul sito della UCCR (Unione Cristiani Cattolici Razionali), in particolare in questi articoli:

    http://www.uccronline.it/2015/01/06/da-che-parte-stare-con-messori-e-socci-o-con-farinella-e-boff/
    http://www.uccronline.it/2015/01/13/risposta-alla-propaganda-antipapista-di-antonio-socci-110115/
    http://www.uccronline.it/2015/02/10/contro-papa-francesco-soltanto-accuse-liquide-e-banali/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non piace per niente il tono utilizzato da UCCR da un po' di tempo confronti di Socci...attacchi al Papa? A me sembra che Socci non voglia attaccare gratuitamente il Papa, ma porti degli argomenti seri..se poi non si è d'accordo basta cercare di confutarli senza necessariamente insinuare intenzioni malvagie...da un sito come UCCR mi aspetterei un atteggiamento un po' più razionale e distaccato e non più papista del Papa...

      Elimina
    2. Certamente non li si può confutare sulla sua pagina Facebook, dove qualsiasi commento pro-Bergoglio viene cancellato. Evidentemente Socci non è interessato al confronto, ma solo ad attaccare Bergoglio.

      Elimina

  7. «È caduta, è caduta Babilonia la grande,
    ed è diventata covo di demòni,
    rifugio di ogni spirito impuro,
    rifugio di ogni uccello impuro
    e rifugio di ogni bestia impura e orrenda.
    3Perché tutte le nazioni hanno bevuto
    del vino della sua sfrenata prostituzione,
    i re della terra si sono prostituiti con essa
    e i mercanti della terra si sono arricchiti
    del suo lusso sfrenato».

    La chiesa non e' piu' Romana...ha tradito...si sono venduti al Dio potere\denaro.

    Socci nel suo libro evidenzia un particolare importantissimo e cioe' che al tempo di Santa Caterina da Siena se il papa non avesse ascoltato i consigli della stessa, la chiesa gia' all' epoca non sarebbe stata piu' Romana. ( Rivelazione di Dio Padre a Maria Valtorta).

    Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo(Salette).
    Che lo dice a fare la Madonna se quando accade non lo vogliamo accogliere.

    Pietro ha riconsegnato le chiavi a Cristo.

    Il Mistero Mariano e sempre vivo e attivo per soccorrere i figli di Dio.

    E' sempre Lei, la Donna Vestita di Sole ,<<[1]Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una Donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle. [2]Era incinta e gridava per le doglie e il travaglio del parto >> Ap12 , che ci dona il figlio per la salvezza ultima e definitiva dei figli di Dio rimasti avvinghiati al suo manto, alla dottrina primitiva, alla verita' di Cristo Via Verita' e Vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. duxcunctator6 marzo 2015 20:20

      Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. "Il cui successore sarà colui che San Malachia definisce "Pietro Romano"."

      Le cosiddette profezie di San Malachia sono molto probabilmente un falso:
      http://it.wikipedia.org/wiki/Malachia_di_Armagh#Valutazione_critica_delle_profezie_attribuite_a_san_Malachia

      Elimina
  8. Non dico che i cardinali sono validi per la sola presenza di Benedetto, ma loro ci proveranno a dirlo se l'inganno si scoprirà

    RispondiElimina
  9. .."Un libro che resterà come una pietra miliare nella storia della Chiesa"..E bum! Suvvia , siamo seri.

    Socci, già convinto credente della falsa rivelazione della Valtorta e ultrà dell'altrettanto falsa apparizione di Medjugorje ha inventato una nuova forma di sedevacantismo , quella che è stata definita "sedevacantismo a orologeria". Che diventerebbe sedevacantismo tout court alla scomparsa di Benedetto XVI . Infatti se "Non è Francesco" significa "Francesco non è papa" come porta a dedurre l'argomentazione socciana, le conseguenze sono immediate. Non occorre che la circostanza si verifichi poichè l'enunciato già la contiene. Il sedevacantismo (come il modernismo) è un errore da rigettare in quanto basato solo su argomenti umani. Ergo la proposizone "Francesco non è papa" è falsa (dimostrazione per assurdo di scolastica memoria).

    Aggiungo che confrontando la tesi di Socci sul mantenimento del munus petrino da parte di Benedetto XVI con le tesi della profetessa "Conchiglia" si incontrano imbarazzanti analogie.
    Tesi che circolavano ben prima delle presunte rivelazioni sulle irregolarità del conclave.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei come al solito nei suoi interventi fa delle affermazioni nette, dogmatiche e molto discutibili senza però giustificarle, si mette solo sul piedistallo e spara sentenze sul prossimo da novello Torquemada...il suo contributo al dibattito è solo di provocazione e non apporta nulla di utile

      Elimina
    2. Forse quel libro sarà davvero ricordato come una pietra miliare nella storia della Chiesa. Potrebbe addirittura essere il libro che metterà fine alla Chiesa Cattolica... o almeno al papato.

      Finora quasi tutti, credenti e no (facevano eccezione, ad esempio, quei cattolici tradizionalisti che sostengono che Pio XII è stato l'ultimo Papa) davamo per scontato che l'uomo che viene presentato al mondo con le parole "habemus papam" dopo un Conclave fosse il Papa.

      Ma adesso, grazie a Socci (e ad altri) sappiamo che ci sono molte altre possibilità.

      Se un Papa si è dimesso ed è ancora vivo, si può sostenere che le dimissioni non sono valide e che il suo successore non è Papa. Se si sospetta che ci siano state irregolarità nel Conclave, si può sostenere che l'elezione non è valida. Se il Papa dice qualcosa in contrasto con un'affermazione di un Papa del passato o con un versetto della Bibbia (preso alla lettera), lo si può accusare di eresia.

      E comunque ogni Conclave potrà essere ritenuto invalido sostenendo che ad esso hanno partecipato cardinali nominati da un falso Papa.

      Elimina
    3. duxcunctator7 marzo 2015 15:49

      Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    4. Sono l'Anonimo delle 11:53.

      "Non lo sai, o stolto anonimo, che le PORTE DEGLI INFERI MAI PREVARRANNO sulla Sua Chiesa?"
      Come tu hai giustamente intuito, non sono credente.

      "E quindi sei qui per seminare i frutti della zizzania che sei."
      Non sono io a seminare zizzania. Socci sta facendo di tutto per spaccare la Chiesa. Io no.

      "Perché ogni cattolico cresciuto nella Fede: sa che esiste sempre la TRAGICA possibilità che da un Conclave esca un ANTIPAPA e non un Papa."
      Sarà. Ma fino a 2 anni fa non ho mai sentito nessuno, credente o no, mettere in dubbio il fatto che l'uomo definito "Papa" fosse davvero il Papa. Ancor oggi sono una minoranza quelli che esprimono dubbi sul fatto che Bergoglio sia Papa.

      "Sennò riconoscerebbe ciò che gli sta venendo ribadito ormai da più di SETTE mesi: ossia che quello del 2013 NON è stato un Conclave.
      Perché Benedetto XVI non ha MAI dato le dimissioni da Sommo Pontefice bensì SOLO e SOLTANTO da Vescovo di Roma."
      Nel suo messaggio di dimissioni, Benedetto XVI ha detto testualmente "dal 28 febbraio 2013, alle ore 20,00, la sede di Roma, la sede di San Pietro, sarà vacante e dovrà essere convocato, da coloro a cui compete, il Conclave per l’elezione del nuovo Sommo Pontefice".

      Elimina
  10. duxcunctator6 marzo 2015 19:56

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  11. duxcunctator6 marzo 2015 20:02

    Non è Papa, ed è chiaro il motivo (ben più essenziale di ciò che dice Socci: uno dei tanti che oppongono un OSTINATO silenzio su Conchiglia. E raccolgono, e sempre più raccoglieranno, quindi: ciò che hanno seminato).
    Non lo è perché Benedetto XVI non è mai "venuto meno".
    Né per morte terrena né per rinuncia al Papato (o Sommo Pontificato o Romano Pontificato).

    Allora è Antipapa?
    NO, NON LO E'.
    Un Antipapa è infatti un "eletto Papa" la cui elezione sia in qualche modo viziata e quindi NON canonica.
    Perché possa esservi un Antipapa: deve quindi esservi stato il tentativo di eleggere un Papa. E deve quindi esservi stato un Conclave.
    Ergo: deve essere venuto meno il Papa precedente.

    Ma, come abbiamo visto: NON E' questo il caso.
    Il Papa non ha mai rinunciato al Papato.
    Ergo: non è MAI stato indetto un Conclave.
    Ma vi è stato solo un APPARENTE Conclave.
    Un NON-Conclave, in realtà.

    Ma un NON-Conclave non dà, in output: NESSUN "eletto Papa", INDIPENDENTEMENTE dai vizi e dalle irregolarità che accadono in esso.

    Quindi, Bergoglio NON E' un Antipapa (e persino ANGHERAN, nella sua acre e sterile conoscenza: sa che ve ne sono stati di numerosi, nella storia della Chiesa).

    E allora cos'è, questo Bergoglio?
    Possiamo dire almeno che trattasi di "Vescovo di Roma"?
    Tanto più che tale carica è stata effettivamente resa vacante da Benedetto XVI, Papa volontariamente "rotolato giù" dal Trono di Pietro, su Richiesta esplicita di Colui che è il "Padrone della Vigna"?
    Così da poter dire che Bergoglio è stato veritiero ALMENO all'inizio?
    Visto che si è presentato come "Vescovo di Roma" e che PER LUNGO TEMPO non si è mai definito "Papa" o "Sommo Pontefice"?

    NO. NON POSSIAMO DIRLO.

    Perché, stante l'attuale diritto canonico (e quindi stante l'attuale diritto ecclesiastico, ossia la parte del diritto canonico che Pietro può legittimamente cambiare: posto che la parte restante del diritto canonico è il Diritto Divino. Che è IMMODIFICABILE anche da Pietro): il Vescovo di Roma è eletto da un Conclave.
    Ma quello del 2013, abbiamo detto: Conclave NON LO E' STATO. Perché Benedetto XVI non è mai "venuto meno" (tanto è vero che è vivo e che persino un ANGHERAN lo chiama ancora con il suo nome di Papa).

    Ergo: Bergoglio, oltre a non essere né Papa e né Antipapa, non è MANCO Vescovo di Roma.

    Potrebbe essere, almeno, il "sommo pontefice" della "nuova chiesa"?
    NEANCHE.
    Ma mi fermo qui e non vado oltre.
    Perché è già fin troppo evidente, a questo punto: la VERIDICITA' ASSOLUTA di quelle due definizioni INAUDITE che Gesù dà di Bergoglio sin dal 21 marzo 2013, attraverso la Conchiglia Sua, Loro e nostra.

    FALSARIO.
    INNOMINATO.

    INNOMINATO perché di costui si può dire con certezza solo chi NON sia ma non chi sia.
    FALSARIO perché costui pretende di essere chi non è: sia agli occhi dei cattolici apostolici romani che di coloro che hanno ormai in orrore tale denominazione.

    E quindi SOLTANTO Dio, nella Persona del Figlio, può dare la DEFINIZIONE ESATTA di Bergoglio.
    E la dà, infatti, attraverso Conchiglia della Santissima Trinità: in forma triadica.
    E definisce Bergoglio come:
    1) uomo iniquo che "ora" siede sul Trono di Pietro
    2) Precursore dell'Anticristo
    3) Vicario dell'Anticristo.

    Vi saluto e vi abbraccio, voi che avete letto sin qui e che venite dalla Verità:
    in Gesù Adveniente e Maria Corredentrice.

    Vieni Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
    Vieni Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

    MARANATHA'.

    Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano





    RispondiElimina
  12. X questa sola ed unica volta accolgo un tuo commento, Dux, come serio, degno di attenzione e non settario. Spero che il professore lo consideri degno di attenzione e risposta.

    RispondiElimina
  13. Trovo interessante e mirato per la prima e unica volta il commento di Dux, anche perché non offensivo né fazioso. Chiederei al professore di darne un giudizio. Grazie.

    RispondiElimina
  14. duxcunctator6 marzo 2015 23:33

    Io appartengo a quella "setta" che si chiama Chiesa, flora.
    E quelli come me erano detti "settari" già all'Inizio, della Chiesa Una, Santa, Cattolica ed Apostolica.
    Erano detti "settari" dagli ebrei non convertiti a Cristo Gesù PRIMA ANCORA che la Sua Chiesa divenisse Romana, allorché il primo "sasso" rotolò a Roma per Sua Volontà. E per quella stessa Sua Volontà: a Roma STETTE.

    Quindi, se per "setta" intendi "settore" e "Settore di Dio": allora sono ben felice di essere definito "settario", flora.
    Poiché sono un santamente orgoglioso e fiero appartenente a quella "setta" che è la Chiesa fondata DA e SU Gesù: ossia la Chiesa UNA, SANTA, CATTOLICA ed APOSTOLICA ROMANA.

    E, se vi appartenessi anche tu, flora, a questa "setta": non avresti bisogno di rimetterti al "giudizio" di alcun uomo, "maestro" o "professore" che sia.

    MARANATHA'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu non riconosci la Chiesa cattolica , poichè ne rifiuti i sacramenti e i precetti, quandi al più puoi definirti protestante.

      Elimina
    2. duxcunctator7 marzo 2015 20:01

      Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    3. duxcunctator7 marzo 2015 20:13

      Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    4. Duxcunctator e Angheran70 se volete che pubblichi i vostri commenti dovete usare toni non offensivi. In particolare noto con dispiacere che duxcunctator non ha perso l'abitudine di insolentire quelli che non la pensano come lui, definendoli 'figli di satana' et similia. Possibile duxcunctator che non sai fare degli interventi equilibrati esponendo le tue tesi e non scagliandoti in maniera aggressiva contro chi non ha le tue opinioni? Così generi solo un rifiuto. Mi spiace ma ancora una volta sarò costretto a non postare altri tuo commenti se conterranno attacchi verso gli altri commentatori

      Elimina
    5. duxcunctator7 marzo 2015 23:52

      Tu, Salvatore, affermi:
      "Possibile duxcunctator che non sai fare degli interventi equilibrati esponendo le tue tesi e non scagliandoti in maniera aggressiva contro chi non ha le tue opinioni?"

      Posso chiederti di quali "opinioni" stai parlando?

      Qui non sono le "opinioni" in gioco.
      Bensì i FATTI. Ossia, la verità.
      E quando è in gioco la verità, è in gioco la nostra stessa vita: e non è accettabile compromesso alcuno.

      E' un' "opinione" o un FATTO, Salvatore:
      che Benedetto XVI abbia rinunciato solo e soltanto al ministero di Vescovo di Roma e non al Sommo Pontificato (o Romano Pontificato o Papato): a differenza di OGNI altro Papa rinunciatario prima di lui?

      E' un'"opinione" o un FATTO, Salvatore, che non possono esservi "due Papi", nella stessa Chiesa militante?
      In quanto Gesù ha dato il mandato pietrino SINGOLARMENTE ed in maniera NON CONDIVISIBILE ad un uomo solo, perché fosse Capo visibile della Sua Chiesa?

      Ed infine, per un credente avente la VERA Fede in Gesù Cristo, è un'"opinione" o un FATTO, Salvatore: che le porte degli inferi non prevarranno MAI sulla VERA Chiesa, ossia la Chiesa Una Santa Cattolica ed Apostolica Romana?

      E quando si afferma il contrario e si parla di "due Papi" o di Benedetto XVI che "non è più ufficialmente Papa" e di "fine della Chiesa Cattolica" e di "chiesa che non è più Romana... che ha tradito... si sono venduti al dio potere/denaro";
      ossia quando si calpestano FATTI, VERITA' e VERITA' DI FEDE così come facevano gli scribi, i sacerdoti ed i farisei tra i giudei oppositori e negatori di Gesù:
      tu, Salvatore, consideri "linguaggio aggressivo" anche quello di Gesù, quando dà del "Razza di vipere", dei "sepolcri imbiancati", degli "ipocriti", dei "figli del demonio" (in quanto "voi avete per padre il diavolo") a chi LO MERITA?
      Gesù è Dio, tu mi dirai.
      Sì, certo: Egli E' Dio.
      Tuttavia, questo Dio Si è fatto Uomo per essere Dio-con-noi: al punto tale da chiederci di imitarLo, oltre che corrispondere al Suo Amore.
      E di imitarLo in OGNI Suo aspetto ed ogni Suo approccio alla Vita ed alla Realtà, oltre che a "questo mondo".
      E, forse non te ne sei ancora accorto: di "questo mondo" sono parte integrante anche i figli del maligno, coloro che Lui stesso ha affermato essere ALTRA semenza rispetto a quella seminata da Lui, Figlio dell'Uomo.
      E quando tali figli del maligno, o figli della perdizione, o figli degli uomini, sono "esterni" alla Chiesa benché seminati nel Mondo: allora POCO MALE.
      Ma quando sono profondamente "infiltrati" in essa e pretendono, da infiltrati, di far DANNO al buon grano e di osteggiare, negare e violare la Verità: Gesù ha le Parole PIU' DURE in assoluto.
      Ed invita OGNI Suo figlio e fratello ad abbandonare ogni FALSA UMILTA', nell'interagire con questi falsi credenti.
      Che spargono veleni a destra ed a manca, per inebetire ed inzizzanire i figli di Dio.

      E che non esitano ad affermare MENZOGNE ASSASSINE come quella affermata da colui che si firma come "Angheran70".
      MENZOGNE ASSASSINE che mi spiace tu abbia lasciato ad infangare ed a disonorare questa tua "piazza".

      Elimina
    6. duxcunctator7 marzo 2015 23:52

      In ogni caso, che infanghino e che tentino di assassinare me, con menzogne come "Tu non riconosci la Chiesa cattolica , poichè ne rifiuti i sacramenti e i precetti, quandi al più puoi definirti protestante. ": poco importa, anzi, le considero "medaglie al merito".

      Ma che costoro facciano lo stesso con Benedetto XVI o con Conchiglia o con la Chiesa-Corpo di Gesù: NON E' LECITO.
      E chi lo fa: è GIUSTO che sia trattato come merita.
      Che è il modo in cui Gesù trattava i negatori ed odiatori che volevano farsi passare per credenti, duemila anni fa.
      Ossia, SBUGIARDANDOLI e SVERGOGNANDOLI pubblicamente.
      Ed altrettanto pubblicamente CONFUTANDOLI, nel merito delle loro menzogne.

      E, come vedrai se leggi il Vangelo, Salvatore: quasta CONFUTAZIONE, SVERGOGNAMENTO e SBUGIARDAMENTO, Gesù la fa con toni forti e tesi.
      Perché quando è il momento di usare la Parola di Dio come la Spada che è: sarebbe satanico non farlo od impedirlo.
      E quando è il momento di spargere il sale: sarebbe satanico ostinarsi ad usare zucchero e miele.

      Detto questo: ti ho esposto i FATTI riguardanti i due Eventi escatologici che vi sono stati, il primo nel 2011 e l'altro nel 2013.
      Dove il primo è la Richiesta fatta da Gesù a Benedetto XVI, tramite Conchiglia della Santissima Trinità: in cui il Buon Pastore chiedeva al Suo Vicario di staccarsi dal Vaticano tenendo cura della Veste, e ciò avveniva a partire dalle 11.02 del 2-2-11;
      e dove il secondo è la Risposta di Benedetto XVI a quella Richiesta, consistita nella sua INAUDITA Rinuncia al solo ministero di Vescovo di Roma: avvenuta l'11-2-(11+2)
      Così com'è altrettanto un fatto che è in 2 Ts 2,11 che si parla della "potenza d'inganno inviata da Dio" su coloro che:
      - non hanno amore per la verità
      - acconsentono all'iniquità.

      Qui non ci sono "opinioni", Salvatore.
      Ci sono FATTI.
      Così com'è un FATTO che Bergoglio non sia, oltre che Papa:
      neanche Antipapa, Vescovo di Roma e "sommo pontefice della nuova chiesa".

      Circa in fine il "generare un rifiuto" a cui alludi.
      Il "rifiuto della verità" in coloro che NON SONO dalla Verità e che neanche vogliono lontanamente esserlo: è tanto più netto quanto più la Verità si manifesta.
      Gesù è infatti segno di contraddizione e di disvelamento dei cuori.
      Così come lo è stato OGNI Suo vero fedele, e quindi Suo figlio e fratello, in questi duemila anni.
      Così come lo è OGGI: Conchiglia della Santissima Trinità.

      Ti saluto, Salvatore:
      in Gesù Adveniente, vero Uomo e vero Dio, e Maria Corredentrice, vera Donna e vero Dio.

      Unica differenza tra Lui e Lei, quella Rivelata dal Dio Vivente a Conchiglia della Santissima Trinità:
      Gesù è Generato e non Creato, Maria è Generata ma Creata.

      E' Verità Rivelata da Dio.
      Chi è come Dio?
      Quis ut Deus?

      Vieni Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano.
      Fedele all'UNICO Papa dell'UNICA Chiesa, fondata DA e SU Gesù: Benedetto XVI






      Elimina
    7. Insisti ancora ma in eguale modo ti ribadisco che anche se l'altro dovesse sbagliare non è con l'aggressione che si può convincere. Insomma nessuno ti da il diritto di insultare gli altri ti ripeto: la tua insistenza ha qualche cosa di insano...per favore fai un bagno di umiltà, e smettila di insolentire così il prossimo, mostri molto ma molto poca Carità: e di conseguenza per dirla con l'Apostolo delle genti tutto il resto non vale nulla...non essere un verbali risonante



      Elimina
    8. correggo: un cembalo risonante.

      Elimina
    9. Sono l'Anonimo delle 11:53 di ieri.

      E' un'opinione o un fatto che Benedetto XVI abbia rinunciato solo e soltanto al ministero di Vescovo di Roma e non al Sommo Pontificato?

      E' un fatto che, nel suo discorso di dimissioni, egli non ha detto esplicitamente di rinunciare al Sommo Pontificato, ma siccome nello stesso discorso ha detto "dal 28 febbraio 2013, alle ore 20,00, la sede di Roma, la sede di San Pietro, sarà vacante e dovrà essere convocato, da coloro a cui compete, il Conclave per l’elezione del nuovo Sommo Pontefice".
      E' lecito quindi pensare che egli abbia voluto implicitamente affermare che cessava di essere Papa.

      E' un fatto che le porte degli inferi non prevarranno MAI sulla VERA Chiesa? Per un cattolico sì, ma io non sono cattolico.

      "Ma che costoro facciano lo stesso con Benedetto XVI o con Conchiglia o con la Chiesa-Corpo di Gesù: NON E' LECITO.
      E chi lo fa: è GIUSTO che sia trattato come merita."

      La veridicità di Conchiglia non è un dogma della religione cattolica. Quindi, anche per un cattolico è senz'altro lecito dubitarne.

      In un articolo di questo blog, intitolato "A proposito di profezie vere o false" si dice:
      "In Conchiglia ci sono discorsi per me personalmente difficili da accettare, come quello sugli alieni che sarebbero addirittura discendenti di Adamo che nei tempi passati avrebbero colonizzato l’Universo, alieni cattivi che ‘chiamiamo demoni’ e alieni buoni ‘che chiamiamo angeli’. Fra l’altro popolazioni di alieni cattivi cercherebbero tuttora di dominarci e abiterebbero in città costruite nel fondo degli oceani, mentre quelli buoni vorrebbero aiutarci. Inoltre la Luna sarebbe un satellite artificiale costruito per dominare la Terra e creare l’alternanza del giorno con la notte...".

      Tu credi che la Luna sia un satellite artificiale? Ed anche che gli angeli ed i demoni sono alieni discendenti da Adamo? Se credi questo, non sei cattolico, perché secondo la Chiesa Cattolica angeli e demoni sono dei puri spiriti.

      Elimina
  15. Mi scuso. Ho postato 2 commenti simili solo perché pensavo che il primo si fosse cancellato. Non per puntigliosita'!

    RispondiElimina
  16. Ma nessuno commenta il post di Anonimo 5 marzo 2015 0re 00:40?
    Sara' forse vero cio' che dico?
    Forse la Verita' brucia?


    RispondiElimina
  17. Anonimo l'ho apppena accontentata pubblicando una risposta di duxcunctator che un primo momento non avevo inserito per il tono aggressivo...veda lei

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. (continua)
    C’è chi male interpreta gli insegnamenti di Gesù e crede di doverlo imitare anche come “Giudice” trattando con durezza e insulti , SBUGIARDANDO e SVERGOGNANDO pubblicamente, chi secondo lui, non è conforme ..
    Giustificandosi con le parole “ è GIUSTO che sia trattato come merita”.
    Leggendo il Vangelo hanno capito che devono abbandonare ogni FALSA UMILTA' e che sono stati investiti da Gesù del compito di fustigatori quindi in dovere di usare le Parole PIU' DURE in assoluto come fossero colpi di spada.
    Dunque , si dicono, quando è il momento di spargere il sale: sarebbe satanico ostinarsi ad usare zucchero e miele. E Non si rendono minimamente conto che è il loro orgoglio a parlare e satana sicuramente ride di loro che stanno facendo il suo gioco: allontanare dalla religione le persone e dalla confutazione positiva degli argomenti. Gesù è il seminatore che sparge semi e loro sono i corvi che vengono a beccare e a estirpare quel poco di attecchimento che ci può essere stato.
    Dice giustamente Dr Canto che un certo atteggiamento da “fustigatore” infine può "generare un rifiuto" e allontanare più che avvicinare.
    Un giorno un prete mi disse : la chiesa non teme gli atei. Loro se ne stanno nelle loro convinzioni e i credenti pure.
    Possono convivere tranquillamente sorridersi e salutarsi con rispetto reciproco. Il danno massimo alla chiesa lo fa il fanatico religioso che si infiltra nella parrocchia e porta con sé le sue pessime “vibrazioni” di astio stizzoso verso chi secondo lui non è conforme…ed infatti ben l’hanno capito i massoni che ce l’hanno a morte con i gruppi di preghiera recitanti il rosario… se vogliono guastare quel gruppo mandano qualcuno dei loro a pregare con atteggiamento da fanatico/fanatica sempre polemico con tutto e tutti; dopo un po’ di tempo il gruppo si scioglie e le persone si assentano dalla preghiera o non pregano più con il fervore di prima…Operazione riuscita !

    RispondiElimina
  20. Risposta duxcunctator6 marzo 2015 20:20.
    Mi pare che anche il signor Canto abbia evidenziato i suoi toni anticaritatevoli e personalistici il che annulla di fatto il suo scritto.
    Comunque non ha risposto alle parole dell'apostolo dell'amore che dedica ben tre capitoli dell'Ap. per evidenziare l'Apostasia dei nostri girni (2 Tess. San Paolo).
    Inoltre si e' anche dimenticato della Madonna della Salette(Roma sara' sede dell' anticristo).
    Forse non conosce la Hemmerick? Credo di si', ma lei e' troppo pieno di se'.
    A proposito che ne pensa della Madonna di Akita quando dice "L’opera del diavolo si insinuerà anche nella Chiesa in una maniera tale che si vedranno cardinali opporsi ad altri cardinali, vescovi contro vescovi. I sacerdoti che mi venerano saranno disprezzati e ostacolati dai loro confratelli…chiese ed altari saccheggiati; la Chiesa sarà piena di coloro che accettano compromessi e il Demonio spingerà molti sacerdoti e anime consacrate a lasciare il servizio del Signore. Il demonio sarà implacabile specialmente contro le anime consacrate a Dio. Il pensiero della perdita di tante anime è la causa della mia tristezza. Se i peccati aumenteranno in numero e gravità, non ci sarà perdono per loro.>>

    e poi <>

    Perche la Madonna dice che le solo armi che resteranno sono il Santo Rosario e il Segno di Mio Figlio.


    Non e' forse il compiersi dello scritto dell'apostalo dell' amore al Cap. 12 dell Ap.

    E gli altri doni che fine hanno fatto?


    Ribatisco: «Uscite da essa, o popolo mio, affinché non siate complici dei suoi peccati e non siate coinvolti nei suoi castighi; perché i suoi peccati si sono accumulati fino al cielo e Dio si è ricordato delle sue iniquità." Apocalisse 18,4-5

    Quindi, all' interno di essa non c'e' salvezza.

    Un Abbraccio.

    RispondiElimina
  21. Solito guazzabuglio hegeliano , tesi antitesi e sintesi. Io mi sono solo difeso dalla falsa affermazione secondo la quale sosterrei la tesi dei due papi. Buona giornata e buon divertimento. Chi diffonde false rivelazioni e pretende di vederle riconosciute si pone da solo fuori della comunione ecclesiale, non sono gli altri che ce lo mettono.

    RispondiElimina
  22. Situazione complessa e drammatica ma pare non tocchi la struttura ecclesiale che imperterrita continua come se niente fosse a proclamare dagli amboni, come mai udito prima, il papa dice.... A quanto pare il dilemma se lo pongono i laici, gli ultimi quindi e ben venga ciò.Ora si considerino alcuni punti: Papa Benedetto ancor prima di essere eletto parlò di sporcizia nella Chiesa, poi chiese di pregare che non avesse a soccombere ai lupi, parlò di cinghiali che avrebbero devastato la vigna... ora ciò è tutto obsoleto? E' bastato che arrivasse "un altro" per far "fiorire" ciò che era secco? STRANO e NON CREDIBILE.Punto 2: perchè si deve avere 2 papi? Questo è un esempio di AMORE EVANGELICO? NO....e allora ognun tragga debite conseguenwze.Punto 3:(perchè è stato costretto a farlo ?) il discorso di rassegna dimissioni di Papa Benedetto che è molto poco chiaro, cosa vuol dire rinuncio a Vescovo di Roma se io sono Papa, e poi la cattedra di Roma di San Pietro sarà vacante dalle ore... per cui invito a ...x sommo pontefice e poi ancora, ora consegno la Chiesa al Sommo Pastore.... sinceramente sin da quando l'ho sentito non c'ho capito nulla, dico tra me , dice rinuncia a vescovo e non a papa, consegna le chiavi aGesù (ultimo attoescatologico della Chiesa ) e poi però invita a eleggere un nuovo sommo pontefice e che Maria assista i cardinali... sinceramente è molto strano questo discorso. Altro punto: come può un eretico dichiarato dato che scrisse libri in cui afferma eresie pure e già condannate dalla Chiesa sin dai primi secoli, come può votare un tale che viene automaticamente scomunicato con la pubblicazione dei suoi libri, come può partecipare ad un conclave ed essere assistito dallo Spirito Santo? NON CREDIBILE NON ACCETTABILE e ancora come può il nuovo pontefice dichiararlo dal 1' angelus "buon teologo"?referente della famiglia... se buon teologo è per l'amico che tale lo dichiara allora anche l'amico diventa di fatto accomunato nella sua sorte.E la somma fa 2 eretici. Altro punto ancora, se le cose sono gravi come par che sian, allor ci si domandi pure anche " ma almeno sarà vescovo di Roma o manco ciò?" Che qua 2 Papi giustamente non ci posson stare (e ben lo dissero i cardinali? che dissero che non potevano esserci 2 papi e quindi Benedetto non si sarebbe + chiamato papa), ma così NON VOLLE BENEDETTO e così NON E'. Ci possono essere 2 PAPI ? NO. Socci cita Violi Stefano, canonista, che dice che il munus Divino resta a Benedetto e quindi l'altro esercita la funzione di UN ALTRO (cioè di Papa Benedetto), il tutto detto in termini più eleganti e meno evidenti ma il fatto è GRAVISSIMO....anche Messori ha ribadito ciò. CI RENDIAMO CONTO DI CIO' che succede, è successo e succederà ....e continuiamo a tenere gli occhi chiusi come fa tal clero? Ambirei a chiarimenti ma se dal 13.3.13 non sono arrivati...inutile sperarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. duxcunctator9 marzo 2015 02:36

      Rispondo a te, anonimo "8 marzo-18:49": perché mi sembri sinceramente interessato (o interessata?) alla verità.

      "nuovo sommo pontefice" = "sommo pontefice" della "nuova chiesa".

      Ovviamente, il "sommo pontefice" della "nuova chiesa": NON POTRA' CHE essere Antipapa, rispetto alla VERA Chiesa, che è quella UNA SANTA CATTOLICA ed APOSTOLICA ROMANA. Con il Papa come Capo visibile e Cristo Gesù come Capo Eterno ed Invisibile (ma fino a quando, sarà "invisibile"?)

      Ma, perché vi sia un Antipapa: deve esservi un Conclave.

      E Conclave vi sarà SOLO QUANDO Benedetto XVI verrà meno: per morte o rinuncia.
      Sino ad allora: NON COMPETE a NESSUNO indire un Conclave.

      Ed infatti NON COMPETEVA a NESSUNO indire un Conclave, nel 2013.
      E quella "riunione di Cardinali" iniziata il 12 marzo (giorno del compleanno del Vescovo Orlandoni, che il 28 dicembre 2005 ebbe l'ardire di inviare a Conchiglia una lettera/sudario che era allo stesso tempo una vera e propria pietra sepolcrale: SENZA ricordarsi che la Parola di Dio non Si lascia legare né tantomeno uccidere NEANCHE dagli uomini di Chiesa) e terminata il 13 marzo: Conclave non lo era.

      E Benedetto XVI lo sapeva benissimo: tanto è vero che NON mentì (perché il Vicario di Colui che è Verità: NON mente più, dopo che si è convertito. E tantomeno può mentire in un atto pubblico come quell'INAUDITA Rinuncia dell'11-2-(11+2) ) ed EVITO' di affidare allo Spirito Santo coloro a cui NON competeva indire alcun Conclave, in quel momento.
      E che quindi NON POTEVANO essere assistiti da quello Spirito Santo che invece SEMPRE assiste coloro che hanno il GRAVOSISSIMO compito di eleggere un Papa.
      E che, quando quell'Assistenza dello Spirito Paraclito VOGLIONO spregiare: arrivano a fare BEN PEGGIO che eleggere un Papa "inflitto da Dio", ossia arrivano ad eleggere un Antipapa (e ve ne sono stati infatti ben 38, nella storia della Chiesa. Alcuni dei quali: eletti appunto da Conclavi che avevano il compito di eleggere il Papa)

      Ti è chiaro, così?

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
  23. Dux " x l'elezione nuovo pontefice" nuovo pontefice di una nuova chiesa NOM NRM. La tua ipotesi quadra in effetti. Anche sul conclave nullo concordo, pure il fatto che dal 12 al 13 sia già stato eletto fa pensare nella situazione GRAVISSIMA attuale della Chiesa che fosse già alle spalle di Papa Benedetto sin dal 2005 quando il don di radio Maria lo disse in concorrenza, alla faccia del sacrilegio del parlare di quanto avvenne in conclave.quindi non sarebbe antipapa ma solo vescovo come avrebbe detto Don Stefano Gobbi. Conosco le profezie attuali anche se non bene ma voglio ragionare in base alle apparizioni approvate, Fatima La Salette Akita Ruanda Amsterdam....e Santi come S:F:Koaska, beata Caterina Emmerich S:G:Bosco ...nonchè l'analisi dei fatti con la Sacra Scrittura ed il Magistero tramandato in 2000 anni. Per MDM ad es. (nuovi profeti o veri o falsi) Pietro Romano sarebbe San Pietro che ora governa dal Cielo in Benedetto se ho capito bene,.. Per Conchiglia sarebbe sempre se ben ricordo i nuovo papa col nuovo monarca di cui parla qualche profezia di Santi del passato di cui ora non ricordo il nome o sbaglio? Nella nuova fioritura della Chiesa che potrebbe essere i 25 anni di pace di La salette? Quindi ne abbiamo ancora tante da passare. Voglio ragionare in base ai fatti . Io non direi che l'imperatore è nudo ma che colui che è nudo si dice imperatore senza esserlo.Quindi fa ciò che NON PUO'' fare non avendo il Mandato da Dio. E lo fa per consenso del clero che teme di perdere il posto...??? In base a Socci, Messori, Violi, starebbe esercitando un compito che Dio non gli ha dato ma a quanto pare il clero sì, quindi nuova religione, quella che viene spacciata per vera da decenni con i teologi vari alla Kasper Martini & company ma che è falsa, a meno che ci abbiano raccontato bugie x 2000 anni. La dichiarazione di rinuncia di Papa Benedetto per quanto ne capisco è RIDICOLA e ridicoli diventano coloro che l'han fatta passare per buona pur sapendo che accettabile non era, perchè sicuramente lo sapevano compreso il nuovo pontefice che sull'annuario infatti si indica come vesco vo Roma soltanto mentre Benedetto conserva tutti titoli (già questo è CHIARO ed EVIDENTE a tutti). Ora la mossa di Benedetto ha reso chiaro al clero che ci sono 2 chiese e verrà il momento in cui dovranno scegliere. O HANNO GIA' scelto PURTROPPO? Da decenni seguono eresie e le propagano a livello seminari e parrocchie ben da prima di Bergoglio. Di che CHIESA facciamo parte, di quella di Benedetto Papa o di quella di Bergoglio vescovo Roma ? Ma c'è un ma, Benedetto ha detto che avrebbe obbedito. In quel famoso atto di rinuncia STRANISSIMo . Rinuncio a vescovo Roma ma NON A PAPA PONTEFICE SUCCESSORE PIETRO...invito i cardinali a elleggere il NUOVO pontefice (ma quello sono io per la Chiesa di Gesù)... rimetto al Pastore Supremo... obbedisco.... e partecipa alle funzioni di certo per convalidarle perchè non sarebbero valide altrimenti. Sicuramente sta salvando il posto al clero, almeno a quello che non accetterà infine l'atto finale ma??????????????????????????????????????????????????????'''''''Non capisco molto bene.

    RispondiElimina
  24. e vorrei sapere che cosa si pensa della notizia diffusa dai tg, quindi pubblica e non smentita, della testimonianza autorizzata da Bergoglio pontefice da parte del sacerdote che ha confessato Moro...... vicenda scandalosa ma altrettanto scandalosa questa notizia , non solo scandalosa ma sacrilega, è sacrilegio per 2000 anni violare il segreto della confessione, ora non più?????'

    RispondiElimina
  25. La notizia è stata smentita da Mennini.

    D'altronde, Bergoglio aveva deciso di farlo testimoniare, ma non gli aveva ordinato di rivelare i contenuti di una eventuale confessione.

    RispondiElimina
  26. anonimo del 9.3. Mi scusi ma per testimoniare aveva bisogno che Bergoglio gli dicesse "puoi farlo"? Non mi risulta che per testimoniare uno abbia bisogno dell'approvazione papale, i tg da giorni parlano di Bergoglio che autorizza ..... Siamo sempre nel gioco, dico e poi dico il contrario? come ben diceva fin dall'inizio lucrezia che ben lo conosceva in quella nota lettera aperta.Mons.Mennini ha detto che non avrebbe fatto un sacrilegio e ben ha fatto, neanche un papa o chi si dichiara tale, può autorizzare un sacrilegio.

    RispondiElimina
  27. http://lectiobrevis.blogspot.it/ intervista concessa corsia servi.. padre Elia
    "che si possa credere che ci sono 2 papi...." ecco una risposta che condivido







    RispondiElimina
  28. Leggo in un articolo del Corriere della Sera: "Secondo alcune ricostruzioni, il nunzio (figlio di Luigi allora numero 2 dello Ior, di cui era presidente Paul Marcinkus) sarebbe stato «il canale segreto» di comunicazione tra i terroristi e la Santa Sede".
    Forse c'era il segreto di Stato (Vaticano) sulla vicenda e perciò era necessaria l'autorizzazione del Papa.


    http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_marzo_07/caso-moro-papa-fa-testimoniare-confessore-statista-118f5d3c-c493-11e4-ab5e-6baf131e67e8.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggo " il nunzio.....canale segreto ..tra terroristi e la Santa Sede".... in che mondo viviamo? o meglio in che CHIESA viviamo dato che il mondo si sa che era così già al tempo di Gesù... comunicazione tra TERRORISTI e SANTA SEDE? SEGRETO DI STATO VATICANO...sa tanto di mondo non le pare? Allora questa chiesa è diventata mondana con lo spirito mondano... segreto di stato vaticano : Gesù ha detto dite sì se è sì no se è no, il di più viene dal maligno...E' giunta l'ora penso ed è questa che questa chiesa giunta all'apice crolli perchè le porte degli inferi non prevarranno sulla vera Chiesa di Gesù anche se nascosta da queste false strutture mondane. Inoltre il gioco del dico e dico il contrario è vecchio ormai. ben dice padre Elia nel link sopra che il segno del livello a cui siamo è il fatto che accettiamo che POSSANO esserci 2 papi. Il dovere di ogni cristiano è dire NON LICET, una volta ci fu San Giovanni Battista , ora ci siano tanti piccoli Battista.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  29. http://www.nouvelordremondial.cc/2014/01/02/lenfer-nexiste-pas-et-adam-et-eve-nont-jamais-existe-selon-le-pape-francois/
    bufala? o realtà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BUFALA probabilmente.

      E' facilissimo inventarsi dei discorsi ed attribuirli a chicchessia.

      Sul sito che hai indicato non c'è alcun riferimento a date e luoghi in cui avrebbe detto queste cose. In italiano ho trovato questo testo su un solo sito, ed è una traduzione del testo francese. In francese c'è su molti siti, ma è sempre lo stesso articolo (cioè l'hanno copiato tutti dallo stesso sito).

      Recentemente Bergoglio ha condannato l'aborto: è quindi molto improbabile che abbia detto "Notre église est assez grande pour les hétérosexuels et les homosexuels, pour les pro-vie et pro-choix" (tra l'altro, non avrebbe usato l'espressione "pro-choix").

      Elimina
  30. http://www.ilsecoloxix.it/p/mondo/2015/03/10/ARCYz5lD-giovani_virtuale_contatto.shtml
    contatti fisici xchè l'amore non è virtuale....fede regalata.... chiacchiere da bar? ma chi parla si dice papa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io con mia moglie ho contatti fisici. Pensi che invece dovrei mandarle delle email?

      Elimina
  31. bufala penso anch'io ma molto realistico ...anche per quanto emerso dal sinodo e dire sinodo dei cardinali è grave , chè poi pare essere il pensiero di Kasper e Kasper è stato nominato dal nuovo pontefice.
    Riguardo ai contatti fisici il messaggio per i coniugi come lei anonimo delle 21,30 è di non fare i conigli ..... questo è un messaggio a dei ragazzi..giovani.. non coniugati, quindi il messaggio che trapela è un altro: fate i conigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Standing ovation per te, anonimo "11 marzo-13:08"
      E mi permetto di riprendere la tua boutade e farla mia.

      Bergoglio dixit: gli sposi non facciano i conigli, ma i non sposi invece sì

      E lo chiamavano "Francesco".

      Elimina
  32. non so se questo papa è davvero Papa; alcune sue affermazioni sono sicuramente "innovative":
    "La strada della Chiesa è quella di non condannare eternamente nessuno;" omelia del 15 febbraio
    "La frusta di Gesù è la sua misericordia" ultimo angelus (spiegazione (?) del brano di Giovanni in cui Gesù caccia i mercanti dal tempio con una frusta)
    Disgiungere la Misericordia di Dio dalla Sua Giustizia mi sembra un gioco davvero pericoloso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro apoc2013, nonostante il nome di battaglia che ti sei scelto, trovi il modo di affermare:
      "non so se questo papa è davvero Papa"

      Quindi, è come dire:
      "Non so se Gesù è veramente Dio"
      Oppure:
      "Non so se Benedetto XVI è mai stato veramente Papa".

      Almeno sai se tu sei cattolico apostolico romano?
      Oppure potresti essere anche qualcos'altro?

      Come vedi: sono andato di "frusta".
      Perché motus in fine velocior.
      Ed il tempo di ricami ed uncinetti è veramente finito, ormai.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
  33. "Già in passato, ad esempio, mi sono soffermato a riflettere sui legami, apparentemente incomprensibili, fra normalismo e sedevacantismo. Questi due orientamenti, in un certo senso opposti, derivano tuttavia entrambi da quella convinzione, completamente infondata, dell'assoluta indefettibilità pontificia, in ogni manifestazione pubblica o privata della persona Papa". da M.Bongi - L'antipapismo di Socci

    RispondiElimina
  34. ATTENZIONE ANGHERAN : PENSO CHE IL PROF NON SIA NORMALISTA NE' TANTOMENO SEDEVACANTISTA, PERALTRO PARE PURE NELLA MAGGIORANZA DEI COMMENTI, QUINDI NOI ABBIAMO UN PAPA. LEI SOTTOLINEA CHE UN PAPA NON SEMPRE INFALLIBILE E'(e Socci non è antipapista... lo dica a Bongi) ma il problema non è tale bensì CHE CI SIANO 2 PAPI IL PROBLEMA E'. A QUESTO RISPONDA E NON DICA LE SOLITE STORIE CHE UNO SI E' DIMESSO E QUINDI NON LO E' PIU'. CHE ANCHE NELL'ANNUARIO E' STATO INDICATO COME PAPA e L'ALTRO COME VESCOVO, INOLTRE HA MANTENUTO TUTTI I CONNOTATI PAPALI.INOLTRE SE PER 2000 ANNI HAN RACCONTATO FROTTOLE perchè DEVO CREDERE CHE ADESSO SON DIVENTATI SINCERI? E SE ANCHE FOSSERO SINCERI CHE ME NE FO DI LORO ? I CAVOLI MIEI LI FACCIO ANCHE SENZA LOR APPROVAZIONE O NO?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo "12 marzo-13:28", mi prendo la libertà di formularle una profezia facile facile:
      da cotal Angheran, metafisico triste e cacciatore di valenze metafisiche nei terremoti, non riceverà soddisfazione alcuna.
      Perché c'è una genie di pecore che NON sono pecore di Gesù anche se sostengono di esserlo.
      E che quindi, NON venendo dalla Verità: La rifiutano infastiditi, quando non inorriditi.

      Se mi sbaglio: sarò lietissimo di ammetterlo pubblicamente. E di riparare al mio errore altrettanto pubblicamente.
      Oltre che sacramentalmente, facendomi lavare dal Sangue di Gesù.

      Fino ad allora, è giusto avvisare coloro che entrano in contatto con le angherie di cotal Angheran: che si trovano di fronte a qualcuno di cui si può ben dire, usando le Parole di Gesù, che "ha per padre il diavolo".
      Perché, se avesse Dio per Padre: farebbe le Opere di Dio.
      E non del padre che si è scelto, in Anima, all'Inizio.

      Dio la benedica.

      MARANATHA'

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    2. Non ho attribuito al titolare del blog nessuna qualifica di sedevacantista , al più l'ho attribuita a Socci.

      L'articolo citato parla anche di infallibilità perchè attribuire infallibilità in qualsiasi contesto è la causa che conduce o al sedevacantismo - "se il papa dice sciocchezze non è papa" - o al normalismo trionfante secondo il quale qualsiasi cosa dica il papa è saggia e giusta.

      Socci si pone a metà strada , ma comunque più vicino al primo caso. Ma lo fa puntando sull'invalidità. Per fare questo deve presupporre:

      1) che la rinuncia di Benedetto XVI non sia valida.

      2) che l'elezione di Francesco non sia valida.


      Sul punto 1 va contro lo stesso Ratzinger che richiesto in proposito ha dichiarato , in una lettera:


      "Non c'è il minimo dubbio circa la validità della mia rinuncia la ministero petrino. Unica condizione della validità è la piena libertà della decisione. Speculazioni circa la invalidità della rinuncia sono semplicemente assurde."

      Sul punto 2 cito da Radaelli(non certo un fan di Ratzinger) , limitatamente a questo


      2) La scoperta della scheda in più era avvenuta, nota la Piqué, « do-po la votazione e prima della lettura dei foglietti », cioè, si può con sicurezza dedurre, al primo spoglio delle schede, al momento della loro conta, e non, come invece desume Socci (p. 121), al momento dello scrutinio, perché dire « prima della lettura dei foglietti » vuol dire, nel lessico povero e non giuridico della giornalista argentina, ma semplice e chiaro, prima dello scrutinio – o spoglio, come il Le-gislatore chiama il momento della lettura vera e propria delle schede –, in cui si darà appunto lettura dei nomi.


      Ma se la scoperta – come di fatto è successo – avviene al mo-mento del conto e non della lettura, è ben giusto che i cardinali ap-plichino il § 68 e non il 69, perché – « dopo la votazione e prima della lettura dei foglietti » – era proprio quello l’articolo da applicare, il § 68, che riguardava il momento della conta e non della lettura.

      Quindi non ci sono "due papi" dal punto di vista canonico. Se poi si vuole criticare Bergoglio non c'è bisogno di inventarsi l'invalidità. Ma dopotutto se crede di essere stato ingannato per 2000 anni dalla Chiesa , perchè ora si preoccupa?

      Elimina
    3. Non so se il commento primo è passato o no per cui riassumo.
      Angheran Lei deve essere nato ieri se non s'è accorto che l'insegnamento di 2000 anni in ultimi decenni è stato adulterato tanto da essere irriconoscibile.Quindi o inganno bimillenario o inganno attuale o inganno totale. Lei dice non ci sono 2 papi ma non mi spiega perchè allora Papa Benedetto si fa chiamare Papa e viene scritto nell'annuario come Papa ecc. e l'altro come vescovo Roma e basta? Deve dire a Papa Benedetto che deve smetterla di farsi chiamare Papa o no? lei cita una frase che sarebbe di benedetto, ed ho cercato quindi il significato di ministero (in quanto la frase dice ... rinunciato al ministero petrino ) http://dizionari.repubblica.it/Italiano/M/ministero.php ed ho trovato che vuol dire ufficio, incarico servizio,incombenza, e dunque la conclusione del canonista Violi condivisa da Messori e Socci è esatta, Papa Benedetto è Papa ed ha rinunciato all'esercizio che esegue il vescovo Roma Bergoglio. e perchè ha rinunciato ? Per lo stesso motivo per cui mi preoccupo dell'inganno perpetrato a 2000 anni di magistero che lei non conosce per giovane età e forse per i corsi ecclesiali somministrati da seminari vari. In tale clima si può parlare di "libertà della decisione" che la frase da lei citata cita come condizione per la validità rinuncia? Se i suoi famigliari hanno il fucile puntato alla tempia lei è libero? Come ben scrive Odissea 13 marzo , sotto, (che ringrazio) , è dal dopo concilio che la massoneria lavora all'interno della chiesa per distruggerla ma le forze degli inferi non prevarranno,certo siamo alla passione e morte del Corpo Chiesa di Cristo, ma verrà la Risurrezione.

      Elimina
    4. inoltre il punto della conta o scrutinio è stato illustrato dal prof.Canto

      Elimina
  35. ma si sa quale è il vero motivo per cui Ratzinger si è dimesso ? Giovanni Paolo II era in condizioni peggiori di salute e ha tirato avanti fino alla morte... papa ratzinger era provato fisicamente da qualche malanno ma ora sembra più arzillo .. quindi la questione è : per quale motivo si è dimesso ? Si sa ma vogliono sorvolare e sperano che i più non lo vengano mai a sapere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei, anonimo "12 marzo - 16:45" si e ci chiede:
      "ma si sa quale è il vero motivo per cui Ratzinger si è dimesso ?"

      Ed io le rispondo: SI SA PERFETTAMENTE.

      E poi le domando: a lei interessa saperlo? E, una volta che lo sa: è disposto ad accettarlo?


      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
  36. Le attuali apparizioni di Anguera, considerate affidabili anche da Don Leonardo Maria Pompei, affermano che:
    - Francesco è un Papa valido.
    - Francesco prenderà alcune decisioni che scontenteranno molti.
    - Francesco verrà tradito da quelli che considera suoi amici.
    - Francesco morirà da martire (forse a Gerusalemme?).
    - Il pontificato di Francesco sarà breve (durerà fino al 2016, 2017 al massimo).

    Io credo nelle apparizioni di Anguera e considero inoltre (non come conseguenza) che Francesco sia un valido Papa ed un Papa valido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no, adesso che l'ha detto la madonna di Anguera possiamo stare tranquilli....

      Elimina
    2. Ritieni più attendibile Maria della Divina Misericordia?

      Elimina
    3. No semplicemente credo di più nel mio intuito e nel mio raziocinio e ambedue non mi fanno molto ben sperare su Bergoglio...

      Elimina
    4. ...e quindi anche, mi spiace dirlo, sulla attendibilità di questa 'madonna di Anguera'...

      Elimina
    5. Se la "Madonna di Anguera" considera che Bergoglio è Papa allora ne consegue UNA delle DUE:
      - che la "Madonna di Anguera" affermi che Gesù è un bugiardo oppure Si sia sbagliato, allorché ha detto che di Pietro ve n'è SOLTANTO uno, sulla Terra
      - che la "Madonna di Anguera" affermi che Benedetto XVI è un bugiardo ed un ingannatore oppure disconosce la Parola di Gesù, allorché ha dato INEQUIVOCABILMENTE mostra di considerarsi e voler essere considerato ancora Papa, benché Emerito.

      Ma, visto è considerato che non può essere né l'una e né l'altra, perché la Madre di Dio sa bene che Suo Figlio è Dio e che Benedetto XVI fu eletto Papa, e non Antipapa, il 19 aprile 2005:
      ne deriva necessariamente che "la Madonna di Anguera" NON è Maria Santissima, Madre di Dio e Madre nostra.
      Cosa che, del resto: avevo già messo in conto, dopo aver "dissezionato" le numerose contraddizioni presenti nell'intervista rilasciata l'estate scorsa da Pedro Regis a don Leonardo Maria Pompei

      Quanto alla sua seguente affermazione, anonimo "12 marzo-20:44":
      "Io credo nelle apparizioni di Anguera e considero inoltre (non come conseguenza) che Francesco sia un valido Papa ed un Papa valido."
      è una MANIFESTA attestazione della veridicità delle Parole di Gesù, allorché Egli dice:
      "dai frutti riconoscerete l'albero".
      Se l' "albero" di un' "apparizione" è cattivo: ne derivano necessariamente cattivi frutti.
      E quale frutto peggiore può esservi che sputare in pieno Volto a Gesù oppure sul volto del Suo Vicario?

      Ma lei, del resto: immagino che cattolico apostolico romano non lo è più ORMAI DA TEMPO.
      Perché altrimenti non si spiegherebbe come si sia potuto scolare un "cammello" di tali IMMANI ed ESCATOLOGICHE proporzioni come quello che possano esservi "due Papi" nella medesima UNICA Chiesa.

      Le auguro che lei voglia tornare in sé, quanto prima.
      Perché se non si rientra nella Casa del Padre: si può finire a passare l'INTERA ETERNITA' in mezzo al letame dei porci.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano.

      Elimina
    6. "Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano"

      Ma sei sicuro di esserlo?

      Uno che scrive "Maria Corredentrice, vera Donna e vero Dio" a mio avviso tanto cattolico non è.

      La prima parte ("Maria Corredentrice") un cattolico potrebbe anche accettarla (credo che qualcuno l'abbia proposta come nuovo dogma, che però finora non è stato proclamato).

      La seconda ("vera Donna e vero Dio") si potrebbe accettare solo a patto di buttare via i Vangeli (e, credo, anche buona parte della teologia mariana). Sicuramente non è un dogma cattolico, e credo che non sia neanche stato mai preso in considerazione dai teologi.

      Elimina
    7. Caro Duxcunctator, questa mi sembra proprio adatta per te:

      https://lucazacchi1963.files.wordpress.com/2012/03/teologia.jpg

      Elimina
    8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    10. 'masser' ho eliminato il commento di cui sopra perchè contenenti i messaggi della 'Madonna di Anguera'. Lo potrò ripubblicare solo se avrà la cortesia di togliere tali messaggi e rimandare eventualmente ad essi con un link. Per quei messaggi c'è già il sito dedicato...

      Elimina
    11. Sono l'anonimo delle 20:44. D'ora in avanti mi firmerò con il nome di masser, e continuerò a dialogare con voi qui. Come potete vedere, sono un profeta. Avevo proprio il 12 marzo inviato il mio commento in cui affermavo che il pontificato di Francesco sarebbe stato breve, ed ecco che egli stesso, esattamente il giorno dopo, vi risponde con queste parole:

      "Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve. Quattro o cinque anni. Non lo so, o due, tre. Ben due sono passati da allora. E' come un piccolo vago sentimento". Lo dice Papa Francesco in un'intervista alla tv messicana Televisa. "E' una sensazione", ammette facendo intendere che potrebbe sbagliarsi."

      http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2015/03/13/papa-festeggia-2-anni-pontificato-ma-ammette-ho-sensazione-che-sara-breve_c5fc3eb9-561a-42d2-abd4-2d020be915c5.html

      Incredibile, non è vero? In realtà, come specificato inizialmente, questa non è farina del mio sacco. E' stata la Madonna di Anguera stessa ad affermarlo nel messaggio 3790 del 13/03/2013 (giorno dell'elezione di Papa Francesco):

      http://www.messaggidianguera.net/2013.html

      Ovviamente, tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare. Vedremo se Francesco non durerà oltre il 2017. Io credo che sarà così.

      Quello che posso dire sul mio conto, è che studio da mesi i messaggi della Madonna di Anguera, e li conosco tutti. Se avete qualche quesito su tali apparizioni, sarò felice di rispondervi.

      Siccome però date l'idea di non conoscere nemmeno il fenomeno di Anguera, giudicandolo con pregiudizi, vi consiglio inizialmente la visione di questi video essenziali:

      https://www.youtube.com/watch?v=gqNe8IG-CzY

      https://www.youtube.com/watch?v=LKPKPr4mwZ0

      In seguito, una volta accresciute le vostre conoscenze in merito, sarete in grado di poter continuare la discussione. In questo modo, infatti, avrete alcuni spunti su cui poter dire la vostra.

      Per ora vi lascio con questo messaggio, 3830 del 08/06/2013:

      http://www.messaggidianguera.net/2013.html

      Interessante il fatto che la Madonna si rivolga a Francesco indicandolo come Papa. Ma questo è solo un pezzettino della storia.

      masser

      Elimina
    12. Lo sai, vero, masser: cosa finiscono i profeti di Baal?

      Anche se sono TANTI: ne basta UNO a sgominarli.

      Vuoi fare la prova?


      MARANATHA'

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    13. allora non seguiremo più il Vangelo ma solo Anguera come ci suggerisce... non conosco Anguera più di tanto ma lei lo vuole pubblicizzare o squalificare in partenza? E POI ANCHE LEI è PROFETA? in effetti ho pensato a Lei sentendo il tg che ci aggiorna su tali profezie pontificali che fan riflettere... non è che il vescovo bianco sa bene di esser l'UNICO VESCOVO vestito di bianco che ci sia stato e che ci sia al mondo? et Fatima docet?di Anguera ho sentito che era stato detto di Donetski Ucraina

      Elimina
    14. Secondo me in molti qui non sono capaci di leggere. Ditemi in quale punto ho suggerito di seguire solo Anguera e non il Vangelo. In seguito, continuerò volentieri la discussione, solamente dopo aver verificato la vostra serietà, dato che questi sono argomenti complessi.

      Inoltre, ho affermato (ovviamente con ironia) di essere un profeta, per poi smentire io stesso la cosa subito dopo, nello stesso messaggio, riferendo invece che quanto profetizzato era farina del sacco della Madonna di Anguera. Questo per attirare la vostra attenzione, nel caso in cui non si fosse capito. Fortunatamente ho raggiunto l'obiettivo. Io mi limito a diffondere questi messaggi, ovviamente in questo caso mi sento a maggior ragione libero di farlo perché trattano anche il presente ed il futuro di Papa Francesco, quindi rimaniamo in topic con l'articolo.

      masser

      Elimina
    15. Tu, masser, affermi:
      "Ditemi in quale punto ho suggerito di seguire solo Anguera e non il Vangelo."

      Il problema INSORMONTABILE, caro masser, è che "messaggi di Anguera" e Vangelo sono INCOMPATIBILI tra loro.
      E, come sai: Gesù ha in uggia coloro che pretendono di restare "a metà strada" tra Dio ed il Suo avversario.
      O che, ADDIRITTURA: pretendono di seguire e servire entrambi.

      Basterebbe, per darsi conto di tale incompatibilità, già quel "papa Francesco" pronunciato l'8 giugno 2013 dall'entità che parla al povero Pedro Regis:
      "3.830 - 8 giugno 2013
      Cari figli, in ginocchio e in preghiera, adorate mio Figlio Gesù nell’Eucaristia. Nella vostra preghiera con Gesù, ascoltatelo. Egli vuole parlarvi. Prostratevi davanti a lui e adoratelo veramente. La vostra forza e vittoria sono nell’Eucaristia. Davanti a Gesù, pregate per la Chiesa. PREGATE PER PAPA FRANCESCO."

      Ma, visto che alla potenza d'inganno inviata da Dio tu sei finito già in parte assoggettato, accettando che possano esservi "due Papi", ti mostro in modo ANCORA PIU' INEQUIVOCABILE come ciò che viene ascoltato dal povero Pedro Regis NON POSSA venire da Dio.
      E ciò è attestato proprio nel messaggio che tu stesso mi hai fatto scoprire, sbagliandone la data.
      Infatti il 14 marzo alle 16:19 avevi detto:
      "In realtà, come specificato inizialmente, questa non è farina del mio sacco. E' stata la Madonna di Anguera stessa ad affermarlo nel messaggio 3790 del 13/03/2013 (giorno dell'elezione di Papa Francesco)"
      Nell'agitazione di ritenere che fosse una profezia avverata, hai sbagliato la data, masser.

      Perché il "messaggio" 3790 è stato dato invece il 16 marzo 2013, ossia esattamente due anni fa.
      E ne estrapolo un passaggio SIGNIFICATIVO dove ho messo in MAIUSCOLO ciò che chi ha gli occhi per vedere è perfettamente in grado di vedere.
      Laddove gli altri, se non sono vergini addormentate per le quali l'unico memento utile è quello della Riserva d'Olio (preghiera e Sacramenti e Parola di Dio: il più possibile frequenti, oltre che la messa in pratica di ciò che si legge nel Vangelo e che la Chiesa ha SEMPRE insegnato): è giusto che seguano colui che è il Vicario dell'Anticristo avente il ruolo di "selezionare" la zizzania dal buon grano.
      Per farsene seguire e portarla là dove si è auto-predestinata ad andare

      "3.790 - 16 marzo 2013
      Cari figli, Pietro condurrà la sua barca in mezzo a grandi tempeste. Pregate. Il successore di Pietro avrà bisogno delle vostre preghiere. Egli sperimenterà il calvario. Sarà amato e odiato a motivo delle sue posizioni. Ecco i tempi dei dolori. IL VELENO E' NELL'ALBERO, NON NEL FRUTTO. La Chiesa del mio Gesù cammina verso un futuro di grandi prove ma, come ho già detto, Gesù ha tutto sotto controllo. PIETRO NELLA TERRA DI PIETRO."

      "Madonna di Anguera", 16 marzo 2013:
      "Il veleno è nell'albero, non nel frutto"
      Gesù di Nazareth, nato da Maria Perfetta Vergine, Figlio di Dio e Lui stesso Dio, dice invece ANCHE OGGI, 16 marzo 2015:
      "Se prendete un albero buono, anche il suo frutto sarà buono; se prendete un albero cattivo, anche il suo frutto sarà cattivo: dal frutto infatti si riconosce l'albero"
      (Santo Vangelo secondo San Matteo 12,33)

      Elimina
    16. Infatti, dall'albero cattivo di questa sedicente "Madonna di Anguera" che non riesce ad impedirsi di CONTRADDIRE platealmente Colui del Quale dice di essere la Madre ma così rivelando di essere l'Avversario: ne deriva il frutto cattivo del riconoscere Bergoglio come Papa.
      Laddove invece questo bianco(mal)vestito sedente sul Trono di Pietro: è definito da Gesù, attraverso la Conchiglia Sua, Loro e nostra:
      - Falsario
      - Innominato
      - Vicario dell'Anticristo
      - Precursore dell'Anticristo
      - vicario di lucifero
      - uomo iniquo che siede "ora" sul Trono di Pietro

      E' Verità Rivelata da Dio.
      Chi è come Dio?
      Quis ut Deus?

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano.

      Elimina
    17. Faccio un riassunto di quanto dici: stai giudicando la validità delle apparizioni di Anguera sul fatto che in esse Francesco venga riconosciuto come Papa (e valido). E basta. Allora ti chiedo, cosa ti ha convinto del fatto che Francesco sia un usurpatore? I messaggi di qualche veggente in particolare o il comportamento attuale di Papa Francesco? O tutti e due? Spiega pure.

      x gli altri: ricordiamoci comunque:

      3.790 - 16 marzo 2013:

      Pietro condurrà la Sua barca in mezzo a grandi tempeste: cominciamo già ad intuirlo.

      Il successore di Pietro avrà bisogno delle vostre preghiere: ce le chiede in continuazione, il giorno dell'elezione è stata la prima cosa che ha chiesto ai fedeli.

      Egli sperimenterà il calvario: ancora presto per intuirlo (io grazie ad altre fonti so che sarà così), ma il fatto che sostenga lui stesso che non si dimetterà e che spera in una morte non dolorosa, perché ha paura del dolore... la dice lunga.

      Sarà amato e odiato a causa delle sue posizioni: c'è altro da aggiungere?

      Il veleno è nell'albero, non nel frutto: ovviamente l'intepretazione corretta non è quella di duxconctactor. Il messaggio potrebbe riferirsi:
      - Al fumo di Satana che è entrato nella Chiesa, ma che ha comunque prodotto un buon frutto (Papa Francesco). Difficile che possa essere questo, comunque.
      - Al veleno presente in un Ordine religioso che potrebbe poi ribellarsi al volere del Papa. Molto probabile.
      - Al veleno presente in un'ideologia (Teologia della Liberazione, ad esempio).
      Ad ogni modo, è ancora presto per interpretare definitivamente il messaggio sul veleno nell'albero.

      La Chiesa del Mio Gesù cammina per un futuro di grandi privazioni, ma come ho già detto, Gesù è al controllo di tutto: grazie a Dio.

      Pietro nella terra di Pietro: il Papa a Gerusalemme o magari a S. Pietroburgo? Viaggio in Russia?

      Il re soffrirà a causa dei suoi sudditi: è sufficiente?

      La strada sarà corta per il re, simile all'attraversare la famosa piazza: probabilmente 1260 giorni di pontificato, potrebbe finire nel 2016-2017. Pochi giorni fa, il 13/03/2015, a due anni di distanza dal messaggio, ecco cosa ha detto Papa Francesco: "Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve. Quattro o cinque anni. Non lo so, o due, tre. Ben due sono passati da allora. E' come un piccolo vago sentimento". Buffo, ed inquietante.

      Le lezioni del passato non possono essere dimenticate: frammento difficile da interpretare.

      Solo i ciechi non si renderebbero conto della potenza profetica di questo messaggio (dato il 16/03/2013, e non il 13/03/2013, mi raccomando), e degli altri.

      Le Apparizioni di Anguera hanno prodotto tutto tranne che cattivi frutti, come Don Leonardo stesso dichiara:

      https://www.youtube.com/watch?v=gqNe8IG-CzY

      Guardate che Don Leonardo è un grande Sacerdote, mica l'ultimo pincopallino. E se pure lui spende buone parole nei confronti di questa apparizione... Comunque questo è il suo sito:

      http://www.parrocchiasanmichele.eu

      Su Anguera:

      http://www.parrocchiasanmichele.eu/download/category/161-apparizioni-di-anguera.html

      Ovviamente, nessuno vi chiede di seguire necessariamente le apparizioni di Anguera. L'importante è che sappiate almeno che esistono, e per ora sto riuscendo in questo compito.

      Se volete saperne di più, vi lascio con questo documento (sarebbe meglio aggiornarlo):

      http://it.scribd.com/doc/30645691/Profezie-Della-Madonna-Di-Anguera-2005-2010-Raccolte-e-Tematizzate

      Leggetelo e poi in cuor vostro, anche fra 5 anni, non importa, mi ringrazierete. Parola mia.

      masser

      Elimina
    18. E' scritto "Dai frutti riconoscerete l'albero"...

      Elimina
    19. Ma che gliela ricordi a fare la Parola di Dio al nostro seguace di un profeta di baal che vuole OSTINATAMENTE e PERVICACEMENTE farsi lui stesso profeta di baal?

      Dopo avergli mostrato come l'entità che si professa "Madonna di Anguera" non è riuscita a TRATTENERSI dal contraddire la Parola di Colui che egli odia con tutto sé stesso (del resto, si sa: il diavolo fa le pentole ma non i coperchi), affermando esattamente IL CONTRARIO di quanto afferma Gesù che è Dio:
      "dal frutto infatti si riconosce l'albero"
      laddove la sedicente "Madonna di Anguera" afferma:
      "il veleno è nell'albero, non nel frutto"
      cos'altro c'è da aggiungere, nei confronti di questo triste ed ostinato masser?
      E "masser" per cosa sta?
      Per "massone eroico"?
      Allora sappi, o masser che ti vuoi fare profeta del tuo baal: che non c'è "eroismo" nel farsi DISSEZIONARE dal primo "Elia" che si trova a passare da lì, mentre elevi le tue mantriche cantilene al tuo baal.
      Non c'è eroismo nel finire all'Inferno per non aver voluto accogliere la verità ed aver acconsentito all'iniquità.
      C'è solo e soltanto il NON OPPORSI alla propria auto-predestinazione.
      E il "lasciarsi fluire" mortiferamente in essa.

      Se fosse vero che il veleno è nell'albero e non nel frutto: allora potrebbero esservi alberi cattivi (e ciò che è velenoso è certamente cattivo) con frutti buoni (perché è buono tutto ciò che si può mangiare senza pericolo).
      Ma, "guarda caso", è ESATTAMENTE quanto nega Colui nel Quale tu dici di credere, masser: ma che O non hai MAI incontrato OPPURE menti sapendo di mentire quando affermi di credere in Gesù.

      Chi crede in Gesù, Lo ama. E chi Lo ama, osserva la Sua Parola. E chi La osserva, si guarda bene dal NEGARLA e palesemente CONTRADDIRLA.

      Quindi, masser: tu, quantomeno, a Gesù non ci credi ANCORA.

      Spero che, qualora tu appartenga alla mia stessa semenza: arrivi a farlo QUAM PRIMUM.
      E se sei un figlio di Dio: allora è la Provvidenza che ti ha fatto incontrare con me, in questa "piazza", perché ti dicessi "papale papale" ciò che ti doveva esser detto.
      Perché ricevessi lo "scrollone" che ti era necessario per svegliarti dal tuo sonno mortale.

      Elimina
    20. Questo mio messaggio presenta una chiave di lettura differente riguardo il pontificato di Francesco, quindi chiedo cortesemente che venga pubblicato, essendo in linea con l'argomento trattato dall'articolo.
      I messaggi di Anguera sono molto importanti perché, oltre a darci indicazioni su come prepararci per affrontare gli anni futuri, ci aiutano a capire se fidarci o meno di Francesco. Per questo ho voluto citarli. Dicono molte altre cose sul suo conto. Sapevate che Francesco rivelerà un segreto che scioccherà il mondo? Chissà di quale segreto si tratta.

      Se fate caso, ultimamente sono sorti molti "veggenti" che accusano Francesco di essere il precursore dell'Anticristo, o l'Anticristo stesso. Fra questi, abbiamo anche i "Messaggi da Gesù Cristo", diffusi da una setta individuata grazie ad indagini svolte da alcune testate giornalistiche nel mese scorso. Ormai la setta è stata scoperta, e se ci fate caso i messaggi di quel sito sono praticamente cessati da allora. Che coincidenza. Qualcosa di simile possiamo dire anche sui "Messaggi di Conchiglia", vedo che se ne parla molto in questo articolo:

      https://annalisacolzi.wordpress.com/2013/09/23/le-profezie-di-conchiglia-sono-diaboliche/

      Vedete come nel caso dei "Messaggi a Conchiglia", un Vescovo della Chiesa Cattolica si sia pronunciato, condannandoli. Quindi un cattolico avrebbe l'obbligo di non seguirli. Potete fare la stessa ricerca con sui Messaggi di Anguera. Questi esistono dal 1987 (Medjugorje invece dal 1984), ad ogni modo, non sono stati ancora condannati da alcun Vescovo, pur essendo trascorsi quasi 30 anni dal primo messaggio. La Chiesa non si è ancora espressa in merito, non spendendo quindi una parola di condanna, e questo la dice lunga sulla loro possibile autenticità (se ci fossero state eresie, in 30 anni chiunque se ne sarebbe accorto). Lo stesso non si può dire sui messaggi degli altri "veggenti" riportati sopra, condannati ufficialmente. Quindi, fate attenzione. Se proprio volete criticare Francesco, fatelo solo se (ma non sarà così) cambierà la dottrina. Allora potrete additarlo nel modo che più vi aggrada. Avete letto gli ultimi due messaggi della Madonna a Medjugorje? "Parlate di meno, pregate di più". Io personalmente evito di criticare pesantemente qualcuno senza che abbia ancora commesso il delitto, perché Dio un giorno me ne chiederebbe il conto (salatissimo, sopratutto se si tratta del Papa), ed io nulla potrei ribattere. Aspettiamo e vediamo, facendo attenzione.

      Elimina
    21. Sono masser, mi sono dimenticato la firma.

      Elimina
    22. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  37. Anguera per quanto ne so ha profetizzato prima del 2000 mi pare "..verrà il tempo in cui ci saranno 2 troni ma su uno solo ci sarà il vero papa" + o - è così, inoltre ha profetizzato qualcosa come "xino" allo specchio si legge onix cioè nero cioè papa nero, guarda caso il capo gesuiti a Roma è chiamato Papa nero. Inoltre avevo visto che Don Leonardo che è stato l'anno scorso ad Anguera aveva precisato proprio questo punto... che credano a bergoglio martire non direi quindi e nemmeno vero papa ecc.

    RispondiElimina
  38. CHIEDO SCUSA perchè devo AVER SBAGLIATO e mi meraviglia non aver ricevuto correzione, conosce bene Anguera? Io no e quindi mi pento di essere troppo impulsiva, comunque il resto è vero e l'ho letto da Don Leonardo che ha incontrato Pedro Regis l'anno scorso.Don L. crede a Garabandal e sembra un buon sacerdote, quindi non può credere quanto lei dice perchè in base a Garabandal Benedetto XVI è l'ultimo Papa. Dovrebbe essere Augustin del Sacro Corazon ad aver detto dei 2 troni ma uno solo vero (apostoli degli ultimi tempi). Con questo proliferare di profeti non si capisce più molto, un altro segno dei tempi, anche se per me è un problema di deterioramento memoria credo anche. Si vive in un tempo in cui tutto sembra essere doppio, profeti doppi, veri e falsi, veggenti idem, sacerdoti che predicano verità ed altri falsità, 2 papi .Anonimo 20,44 12 marzo son giunta a pensare che la sua teoria che potrebbe essere ucciso Bergoglio potrebbe essere vera, si vedrà. Martire NO, martire è chi muore per difendere la verità e questo, per ora almeno, non è. Ma Fatima parla di un VESCOVO VESTITO di BIANCO che cade a terra e muore (ho avuto l'impressione che fosse il papa) e lui è un vescovo vestito di bianco. Altre profezie, non ricordo quali, parlano di Vaticano distrutto ( forse anche La Salette di Roma distrutta in quanto sede di anticristo?) e di uomini con la barba.

    RispondiElimina
  39. http://www.chiesaviva.org/don-luigi-il-vittorioso.html
    Ho letto nei commenti iniziali di giudizi negativi sui papi precedenti. Anch'io ho già letto sin da Giovanni XXIII che sarebbe stato eletto al posto di Siri Papa in quanto Siri ricattato per il bene della Chiesa (presunto in quanto a fine vita si sarebbe poi pentito di averlo fatto)si sarebbe ritirato. Papa Giovanni sarebbe stato introdotto alla massoneria a Parigi. Ciò fa parte della non infallibilità dell'uomo Papa e non esclude che sia poi diventato santo, Gesù è venuto a cercare i peccatori. Poi su Paolo VI si parla di omosessualità e su youtube è reperibile un video dove si vedono differenze facciali tra due fotografie dello stesso a confronto in cui si parla di Papa paolo VI e del suo sosia. Dato che sembrano valide le informazioni negative anche su pontefici del passato, sorpassando la limitatezza umana, direi che l'unica spiegazione possibile è quella dei sosia. D'altronde ora non se ne parla più ma si diceva dei sosia di Hussein e quindi è probabile che la massoneria infiltrata abbia fatto questo ed altro. Anche il video su 2 foto di Lucia di Fatima reperibile su youtube dimostra chiaramente per la diversità totale dei lineamenti che erano 2 persone diverse.Quindi l'atto finale come da programma della massoneria ,che anche quello gira in internet e presumo possa essere vero, sarebbe l'attuale 2 papi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Odissea)
      Penso che sia un dovere cercare la verità. Io quando scoprii il sito Chiesaviva mi dissi “ma in che mondo sono vissuta fin’ora? E in che mondo vivono i cristiani che ignorano tutto questo? Che basta una figura che s’affaccia al balcone dopo che qualcuno dice “habemus papam”e tutti ad amarlo incondizionatamente.
      Il Siri se non ricordo male fu eletto papa due volte ed entrambe le volte fu fatto indietreggiare per far posto ad un altro voluto dalla massoneria.
      Se si chiede ai cristiani dell’Apostasia tutti dicono che deve ancora avverarsi e non si accorgono che ci sono immersi fino al collo dagli anni 60 ( preannunciata dal terzo segreto di Fatima che non hanno rivelato e mai lo faranno). Non c’è stato un cambiamento repentino della Parola di Gesù … hanno cambiato le cose un po’alla volta e tutt’ad un tratto ci troviamo sull’altare, sullo stesso piano, Gesù crocifisso e il popolo deicida (oggi molti si vergognano a dire questa parola che li fa sentire retrogradi ma è la verità e va detta) che ha deciso la sua sorte. E chi ha preteso questo cambiamento nell’insegnamento del Vangelo e nella liturgia? la massoneria sionista facendo leva con la storia dell’olocausto e delle vittime dei lager.
      Dopo aver letto le pagine di Don Luigi Villa che bloccò finchè era in vita la beatificazione di paolo VI, di giovanni XXIII e di Wojtila, perché era troppo ben ferrato in teologia per non denunciare le eresie che questi dissero in vita, io mi rendo conto che non posso più dirmi cattolica ma solo cristiana. Poi forse qualcuno mi etichetterà come sedevacantista ma a me poco importa… Ho gioito quando elessero Giovanni Paolo I, una persona onesta e umile. Anche se è durato poco in me ha lasciato un ricordo indelebile.
      Don Luigi Villa fu mandato da un cardinale in Portogallo per parlare con suor Lucia ma arrivato là fu subito bloccato dal vescovo della città dov’era il monastero che prima volle parlare con il papa Paolo VI il quale bloccò la visita e don Villa dovette ritornare in Italia senza aver parlato con la veggente…. Forse avevano appena fatto il cambio con la sosia dal volto squadrato? Ragazzi, se ci beviamo che Lucia è quella che ci presentano oggi allora siamo perduti … Hanno dovuto sostituirla perché non smentisse la fandonia che il III segreto riguardava l’attentato al papa G.P.II… e quindi che è successo alla vera Lucia chiusa a doppia mandata in qualche convento sperduto?? ma se hanno fatto questo cos’altro sono disposti a fare? Le profezie sono parola di Dio che va rivelata entro il tempo che Lui dispone. Chi non lo fa può essere papa? Chi ci fa correre il pericolo di perderci per l’eternità può essere papa?
      Don Villa non è stato mai smentito e il sito chiesaviva è più vivo che mai...

      Elimina
    2. ..continua..questa è la mia conclusione.Quindi ringrazio Conchiglia grazie alla quale mi sono resa conto di ciò altrimenti ero già influenzata da preti che dicevano che Maria era una qualsiasi donnetta..e ciò contro il Magistero di sempre della Chiesa Cattolica (ma si sa che la nuova chiesa è protestante).il principe diventa re solo se... Adamo diventa RE solo se... cosa che non ha fatto. MARIA e GESU' invece SONO RE e REGINA, Re dell'universo e Regina del Cielo e della terra. Aspettiamo il REGNO quando Dio sarà tutto in tutti. (venga il TUO Regno sia fatta la TUA Volontà, amen)

      Elimina
    3. Anch'io, Odissea, sono più che convinto della buona fede di Don Villa e della sua veridicità, proprio perché non è mai stato smentito. Nemmeno dai lacchè vaticani...
      Non lo sono di Adessa, come dicevo giorni fa e sono molto combattuto se leggere ancora Chiesaviva o no.

      Elimina
    4. ( Odissea )
      Io non sono preoccupata delle cose grosse che sono state dette in quel sito; come dici tu non sono state smentite ed è questo che fa pensare . È il silenzio di chi non ribatte che fa stupire e riflettere … certe cose grosse scritte e diffuse ampiamente da ottobre 2014 a oggi marzo 2015 non sono state smentite né minimamente confutate. NIENTE.
      Parlando di vecchi papi nel sito di don Villa non si parla minimamente della presenza di un sosia di Paolo VI in Vaticano opera di bravi chirurghi estetici. Io questo argomento l’ho letto in un altro sito.
      Nel libro biografia di Don Villa si parla però di un episodio molto strano forse più importante di quel che sembra a prima vista ed è questo : “Don Villa accompagnò a Roma Suor Natalina (brava pittrice che aveva fatto un ritratto di Paolo VI) come suo Padre Superiore. All’entrata del salone dei ricevimenti, dove, in mezzo, sedeva il Papa, don Villa notò che Paolo VI guardò subito la sua Suora-pittrice con occhi quasi da innamorato, e continuò poi a rimirarla, stringendole e tenendole le mani per tutto il tempo dell’udienza. Don Villa, a fianco della Suora, non fu mai degnato di uno sguardo da parte di Paolo VI, neppure per un istante. Al gesto di don Villa di voler offrire al Papa alcuni suoi libri, Paolo VI, sempre senza guardarlo, fece un gesto con la mano sinistra al suo segretario mons. Pasquale Macchi, che si avvicinò e prese i libri, senza che il sacerdote potesse dire una sola parola. Alla fine del colloquio, Paolo VI benedì la Suora e le consegnò una Corona del Rosario, mentre a don Villa diede il borsellino del Rosario, sempre senza guardarlo. E continuò ancora a non guardarlo neppure quando, insieme alla sua Suora, si avviò verso l’uscita”.
      Don Villa non capì perché Paolo VI si ostinò a non guardarlo mai direttamente in faccia e lo prese come un gesto di ostilità e antipatia nei suoi confronti … Io ho intuito che la ragione può essere più semplice : era noto che papa Paolo VI aveva gli occhi di colore uno diverso dall’altro ; uno ceruleo e l’altro verde ….. il Paolo VI dell’udienza che evitò lo sguardo di Don Villa aveva occhi che non corrispondevano al vero Paolo VI ? non si sentiva sicuro di affrontare l’esame a distanza ravvicinata? La chirurgia all’epoca poteva fare tanto ma non poteva cambiare il colore degli occhi… e neanche l’impronta vocale. Un bravo imitatore può ingannare l’orecchio umano, imitando una persona, ma non inganna le apposite strumentazioni se si analizzano i grafici delle due voci mentre dicono l’ identica benedizione.

      Elimina
    5. Odissea, 13 marzo, 16:18
      "io mi rendo conto che non posso più dirmi cattolica ma solo cristiana. [...]
      Ragazzi, se ci beviamo che Lucia è quella che ci presentano oggi allora siamo perduti … Hanno dovuto sostituirla perché non smentisse la fandonia che il III segreto riguardava l’attentato al papa G.P.II… e quindi che è successo alla vera Lucia chiusa a doppia mandata in qualche convento sperduto?? ma se hanno fatto questo cos’altro sono disposti a fare?"

      Odissea, 14 marzo, 20:27
      "il Paolo VI dell’udienza che evitò lo sguardo di Don Villa aveva occhi che non corrispondevano al vero Paolo VI ?"

      Ti chiedo, Odissea: visto e considerato che accetti il fatto PESANTISSIMO (confermato da Dio a Conchiglia) che alcuni Papi sono stati sostituiti da loro sosia, in numerose occasioni (così com'è stata sostituita, del resto, suor Lucia dos Santos), perché poi ti scandalizzi al punto da affermare che non ti consideri più cattolica ma solo cristiana?

      Io, PROPRIO PERCHE' sostenuto dallo Spirito Santo nel portare il peso di quelle PESANTISSIME verità: mai mi sognerei di auto-recidermi dalla Vite sulla Quale sono innestato come tralcio vivo e vivificante.
      E quindi mai mi sognerei di auto-escludermi dall'Ovile Santo che è la Chiesa Una, Santa, Cattolica ed Apostolica ROMANA.

      Curioso comportamento, il tuo.
      Ben più spericolato di quello dei sedevacantisti (espliciti, come Antonio Coroniti o Araì Daniele o don Floriano Abrahamowitz; oppure impliciti, come don Luigi Villa ed Angheran) che almeno hanno a loro scusante quello di IGNORARE la pesantissima verità dei "sosia" (se invece non la ignorano ma la rifiutano perché è troppo pesante da portare: dovrebbero iniziare a chiedersi a quale semenza appartengono. Perché i figli di Dio sono coloro che si fanno guidare dallo Spirito Santo e che quindi ricevono il Suo Aiuto ANCHE nel portare le verità umanamente INSOPPORTABILI. Ma se tali verità restano impossibili da portare allora i casi sono due: o si sta facendo resistenza allo Spirito Santo, col rischio di finire a commettere l'UNICO peccato imperdonabile; oppure lo Spirito Santo non Lo si è MAI ricevuto, pur essendo battezzati e cresimati: e, in questo caso, ciò è la "pistola fumante" che prova il proprio appartenere ad un'altra "semenza", radicalmente diversa da quella dei figli di Dio. Ed è ancora ESTREMO atto di Misericordia da parte di Dio il far modo di prenderne atto, della propria appartenenza ai figli del maligno: così da poter mettere in atto i mezzi idonei per la salvezza, che è possibile ANCHE ad un figlio del maligno. Che deve però avere l'UMILTA' di riconoscere la sua condizione. E di comportarsi di conseguenza: convertendosi e credendo al Vangelo. E, qualora gli venga dato un Talento d'Oro: di NON sotterrarlo bensì di darlo ai "banchieri").
      Tu, infatti, Odissea, non solo NON ignori la verità "pesante" dei sosia dei Papi: ma pari anche portarla abbastanza agevolmente.
      E allora PERCHE', a questo punto, dici di non dichiararti più "cattolica"?
      E continui ad esaltare l'opera di don Villa che, se avesse saputo dei sosia: si sarebbe accorto dei suoi errori e sono sicuro che avrebbe provveduto a ripararli pubblicamente?

      Le contraddizioni, tanto più se palesi: non sono MAI segno del vero (come pensano e teorizzano Hegel e Mancuso, e come dimostra coi fatti Jorge Mario Bergoglio) bensì segno altrettanto palese del falso.

      Grazie in anticipo per la tua risposta, Odissea.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    6. (odissea)
      Fabio, io sono cristiana perché il Vangelo è una gran buona notizia che si avvererà e io ci credo fermamente. Questo pensiero da solo credo che mi tenga attaccata al tronco della vite. Visto che mi pervengono segni ottimi di nutrimento spirituale sono convinta che lo Spirito Santo non ha interrotto il dialogo con me e sapendo che cerco la verità mi fa pervenire ogni tanto un piccolo raggio di luce che mi instrada verso di essa. Così per caso ho scoperto Don Milani “l’obbedienza non è più una virtù” la “genesi biblica” di Don Guido Bortoluzzi, la “chiave dell’apocalisse” di Pierre2, il sito chiesaviva e i libri di don Luigi Villa, i libri e gli articoli di Maurizio Blondet…… tutte queste persone sono profondamente cristiane ma la Chiesa Cattolica Apostolica Romana o li ha ostacolati ben bene o ha perfino attentato alla loro vita…. Don Guido ha subito 17 attentati alla vita (era stato mandato in un paesino infernale popolato da avanzi di galera) don luigi Villa ha subito 7 tentativi di essere ucciso e due di essi ad opera di veleno nascosto nel cibo offertogli da sacerdoti “amici”..L’unico papa che m’è piaciuto l’hanno accoppato dopo 33 giorni di pontificato.(lui ha detto «Certe cose il Signore non le vuol scrivere né sul bronzo, né sul marmo, ma sulla polvere, affinché se la scrittura resta, sia ben chiaro che tutto è opera, merito del Signore. Io sono la pura e povera polvere: su questa polvere il Signore ha scritto»). Perché io ammiro questi uomini? E perché la chiesa li disprezza? Così come Gesù ha detto “chi non è con me è contro di me” io affermo che “Io non sono con chi è contro queste persone”.
      Amo la Verità. Stando alla Genesi di Don Guido la Verità è che la Chiesa ha fatto grandi torti alle donne a partire da quella Donna che è stata sempre raccontata come colei che ha fatto cadere Adamo e che in realtà è una Santa Figlia di Dio nata, vissuta e morta innocente.
      La chiesa ha chiesto scusa a Galileo ma alle donne mai,.. e quando si deciderà? Non riesco più a entrare in chiesa a sentire raccontare bugie o verità distorte…
      Ogni religione è una setta e in quanto tale vuol dire che non ha la verità intera. Come raccontava l’illuminato Buddha: cinque ciechi nati sono stati portati in piazza davanti ad un elefante ; ad uno è dato ti toccare la coda ad un altro la zampa ad un altro il ventre ad un altro l’orecchio e ad un altro la proboscide. Dopo l’esperienza tattile è stato chiesto di descrivere l’animale che hanno toccato e ognuno di loro ha dato la propria descrizione “è come uno scopettino” “è come una grande colonna” “ è come la cupola di un tempietto” “è come un grande ventaglio” “è come un grande serpente” … ognuno diceva la verità ma la verità se è parziale è una bugia. Io credo alla reincarnazione, al ciclo delle rinascite vita dopo vita… Ahhh! Tu non sei cristiana!... Io sono cristiana ma ammiro oltre al Vangelo il Dhammapada una raccolta di detti e insegnamenti del Buddha… Ahhh! Tu non sei cristiana!come disse un prete in una omelia “Il papa dovrebbe scomunicare quelli che si dedicano alla meditazione buddhista” (una delle cose migliori che io abbia fatto in vita mia... e allora sai che dico? se a Gesù non piacciono le cose che amo vuol dire che non ci siamo reciprocamente simpatici e non ci emozionano le stesse cose…
      Gesù se entrasse in una chiesa (specie la chiesa dedicata a padre Pio con tutti i simboli massonici satanici) si troverebbe a suo agio o proverebbe disgusto più di quella volta che rovesciò i tavoli dei cambiavalute? Ti sei mai chiesto se Gesù venisse oggi che farebbe di tutto il cumulo di menzogne e lordure e denaro sporco che rappresentano il Vaticano?

      Elimina
    7. Condivido le sue idee Odissea salvo 2 cose peraltro gravi. 1 è che tutte le religioni possiedono una fetta di verità, sarà per molte.. ma da quando Dio si è fatto Uomo, Figlio dell'Uomo in Gesù non si può più paragonare il buddismo al cristianesimo, Budda era solo un uomo , Gesù era Dio ed è Dio ed è RISORTO, c'è una diversità notevole, che poi anche qua ci sia stata adulterazione lo si vede bene oggi, indubbio, che ci fossero e ci sono stati problemi fin dall'inizio della Chiesa lo si vede leggendo San Paolo che sgridò lo stesso San Pietro, però solo alla Chiesa Dio in Gesù ha detto che le forze degli inferi non prevarranno contro di essa e Gesù ricordi era ed è DIO, il Creatore di tutte le cose , anche di Budda. 2Sulla reincarnazione avrà già capito che non concordo (e non ci si può dire cristiani se si è buddisti ). Mi dica quelle persone che non sono amiche sue potrebbero reincarnarsi in sua figlia o suo figlio o nipote? O in un lalbero , o in un gatto che lei investe?

      Elimina
    8. (odissea)
      Grazie Art per l’opportunità che mi dà di chiarire:
      continuo a sostenere che tutte le sette hanno la Verità parziale che quindi in quanto parziale non è affidabile. Nell’esempio fatto sopra dell’elefante e dei cinque ciechi nati nessuno di loro poteva arrogarsi il diritto di sapere la verità sulla cosa enorme e inafferrabile che era l’enorme elefante così come noi ci troviamo di fronte al mistero infinito e inafferrabile di Dio.
      Solo chi ha la visione dell’elefante intero può dire di conoscere la verità su di lui. Finchè si resta legati alla setta si ha una visione parziale e si guadagna tanto più la verità quanto più ci si accosta anche a conoscere cosa dicono le altre. Conoscendo libri che parlavano della reincarnazione ho capito quanto è grande la giustizia e la misericordia di Dio che ci consente di appianare debiti e crediti che abbiamo accumulato con i nostri simili (debito Karmatico). Conoscendo un poco la religione ebraica ho capito che anche in quella religione ci sono grandi insegnamenti come ad esempio il giubileo, l’anno di grazia che avveniva ogni 50 anni per cui venivano azzerati tutti i debiti e ridistribuita la ricchezza tra le persone per cui chi si era arricchito molto veniva incontro con la solidarietà a chi era stato sfortunato e si era trovato persino ad essere schiavo. Il Buddismo mi ha insegnato che è una pratica notevole di purificazione mentale delle pulsioni negative che noi cristiani chiamiamo vizi capitali.
      Io non metto tutte le religioni sullo stesso piano ; capisco la differenza che c’è tra l’illuminato Budda e la luce Gesù/Padre/Spirito Santo. Uno specchio (un santo,un budda) può riflettere il sole(Dio) ed essere luminoso quanto lui ma la LUCE deriva dal sole (Dio) che è la fonte di energia senza la quale tutto sarebbe tenebra. Dio è Dio e un santo anche il più vicino e amato da Lui è solo sua creatura.
      Per quanto riguarda la reincarnazione molte frasi purtroppo sono state tolte dal Vangelo che parlavano di questo ma qualcuna è rimasta e Gesù l’ha pronunciata quando ha detto a Pietro che aveva mozzato l’orecchio a Malco : “Riponi la spada perché chi di spada ferisce di spada ferisce”.in altra occasione ha detto :” Io non sono venuto ad annullare la legge mosaica (a chi toglie un occhio sarà tolto un occhio a chi toglie un dente sarà tolto un dente…cioè a chi fa un danno quello stesso danno subirà per volere della Giustizia) ma a completarla con il perdono e con un comandamento nuovo “amatevi l’un l’altro”. Perché chi perdona annulla il debito Karmatico e con la stessa generosità, anzi sovrabbondante grazia, Dio perdonerà le sue mancanze. Consiglio di leggere il libro appassionante “Karma: storia vera di una reincarnazione” di Fausta Leoni edito da Mediterranee o anche da BUR).

      Elimina
    9. Cara Odissea,
      tu dici:
      "Io credo alla reincarnazione, al ciclo delle rinascite vita dopo vita"

      Cosa intendi per "reincarnazione" e per "ciclo delle rinascite vita dopo vita"?

      Che l'Anima si incarna una prima volta sulla Terra e poi, alla fine della prima esistenza terrena: continua a "re-incarnarsi" sulla Terra, in un "ciclo delle rinascite" sulla Terra?

      Grazie in anticipo per la tua risposta, Odissea.

      MARANATHA'

      Fabio Massimo, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    10. (odissea)
      Detto sinteticamente : quando l’uomo fu in grado di concepire l’idea dell’esistenza di Dio, il Creatore da amare e rispettare, fu offerta una alleanza tra Lui e il genere umano al quale fu data la Legge per cui nessun uomo doveva più commettere delle determinate azioni recanti offesa ai simili e a Dio. Ed ebbero l’elenco delle 10 leggi.
      Insieme all’elenco delle leggi fu detto che chi le contravveniva sarebbe stato escluso dalla società e dalla protezione Divina per cui sarebbe incorso in incidenti.Chi rubava avrebbe subito una perdita uguale a quella procurata, chi feriva sarebbe stato ferito, chi danneggiava il suo simile avrebbe subito il ritorno di quello che aveva commesso. Chiaramente l’essere umano, furbo quanto malvagio, faceva in modo di non essere scoperto per non essere allontanato dalla tribù e magari riusciva mentendo ad addossare la sua colpa in capo a qualcun altro. Pensava di farla franca ma la Giustizia che tutto vede e soppesa aspettava la morte di quell’ individuo e lo faceva rinascere in situazioni in cui avrebbe subito le perdite che aveva causato ad altri. A quell’epoca le persone avevano la capacità di comprendere che esisteva la legge divina e la pena per i trasgressori . Oggi siamo progrediti tecnologicamente e abbiamo perso tanto di queste intuizioni e facoltà di capire come agisce il Karma.
      Abbiamo inventato relativamente da poco la psicoanalisi e abbiamo capito che se si rivive il trauma che ha originato un disagio o una psicosi questa scompare. Ma ci sono problemi che derivano da traumi avuti in precedenti vite e quindi come guarire ? con la ipnosi regressiva in cui il terapeuta ci manda all’episodio collegato al disagio attuale. Rivivendo quell’episodio si risolve il disagio.Esempio: un padre si lamentava della freddezza e delle angherie che subiva dalla moglie e dalla figlia che lo vessavano in continuazione… conobbe che tutto era derivato da una sua vita precedente in cui si ritrovò (sottoposto a ipnosi) ad essere un abate che vessava e umiliava due suoi confratelli novizi. Quelli che nella vita attuale erano moglie e figlia. Capì l’astio che queste avevano nei suoi confronti e smise di reagire con senso di rivalsa nei loro confronti e a provare amore e compassione invece che rancore quando le due lo trattavano male. Pian piano le tensioni si sciolsero e finirono le angherie.
      Da quel che ho capito dobbiamo avere grande rispetto per i nostri genitori che ci consentono, facendoci nascere, di riequilibrare i nostri debiti e riparare torti. Gesù ha detto “porgi l’altra guancia” che vuol dire in gran parte accetta quel che subisci senza provare il senso di rivalsa o di vendetta (chiaramente si può denunciare l’ingiustizia e cercare di appianare le cose con il dialogo ) ma non dobbiamo alimentare sentimenti di avversione, dobbiamo vivere le cose quasi come se non capitassero a noi…. Vagamente mi ricordo un insegnamento “strano” di san Francesco che raccomandava essere come cadaveri, non reagire… negare sé stessi,abnegazione, abbassare l’IO …
      la santità significa aver sciolto ogni debito e aver acquistato meriti. chi è santo o illuminato è liberato dalla ruota delle reincarnazioni

      Elimina
    11. Lei Odissea cerca la verità con onestà direi ma sbaglia sulla reincarnazione per estinguere il debito karmico che va di moda. Il perdono, l'accettazione anche del sopruso , ma fatto con piena libertà per amore del prossimo e prima ancora per Dio, ci è stato insegnato da Gesù sulla Croce e Gesù non aveva debiti karmici come non li aveva Maria Concepita senza peccato.Certo ha assunto su di sè i nostri debiti e li ha pagati da perfetto Innocente. Ora sono d'accordo che ci portiamo dietro peccati generazionali oltre al peccato primo originale , di cui come battezzati ne portiamo ancora la fragilità nella carne, ma l'espiazione dei nostri debiti " karmici "in questa vita terrena , una sola, avviene in una vita diversa da questa carne , purgatorio e inferno .In un 'altra dimensione a noi sconosciuta.Per questo preghiamo anche per i nostri antenati.Noi stessi propaghiamo le conseguenze dei nostri peccati ai discendenti (es.tare ereditarie per droga, alcol ecc. ma non solo, un adultero lascia conseguenze non visibili) ..Tuttavia questa carne viene mangiata dai vermi e marcisce, ridiventa polvere, terra. Crediamo come cristiani alla risurrezione dei corpi nell'ultimo giorno ma per ora il Corpo in Cielo ce lo hanno Gesù e Maria (e Giuseppe forse) .Se fosse come lei dice alla risurrezione dei corpi chi prenderà quel corpo se l'anima è passata in cento corpi o anche solo in due. Chi risorgerà dei due nel corpo? Certo sarà un Corpo glorificato ma se l'anima è una e i corpi sono 2, 10, 100 allora??' Non si concilia una setta( una luce parziale) con la Luce totale di Dio. Non è possibile.

      Elimina
    12. Sia Lodato Gesù Cristo,
      sia lodata Maria Santissima che è Divina,
      Perfetta, Vergine, Santa Maria di Guadalupe.

      Cara Odissea,
      intanto prendo atto che alla mia domanda che ti ho formulato alle 21:02 di ieri avresti potuto rispondere con un semplice "sì" invece che fare un lungo giro di parole.
      E colgo l'occasione che è proprio in quel Vangelo che consideri "Buona Notizia" che Colui del Quale vorresti essere seguace dice che, di fronte ad una domanda, non c'è da formulare giuramente né sul Cielo e né sulla Terra ma rispondere "Sì, sì; no, no: il di più viene dal maligno".

      Precisato questo, riprendo una tua affermazione, che nell'ambito del "paradigma reincarnazionista" è perfettamente coerente:
      "Da quel che ho capito dobbiamo avere grande rispetto per i nostri genitori che ci consentono, facendoci nascere, di riequilibrare i nostri debiti e riparare torti."

      Ha però un GRAVE difetto, quest'affermazione.
      Ossia che CONTRADDICE PLATEALMENTE quanto affermato da Gesù, in modo NETTO ed INEQUIVOCABILE.

      Hai presente quando Lui ed i Suoi discepoli passarono davanti al "cieco nato" (che non aveva degli occhi non vedenti dalla nascita: ma che era nato DEL TUTTO PRIVO di bulbi oculari. E, sebbene ciò sia esplicitamente spiegato nell'"Evangelo come mi è stato rivelato", è tuttavia PERFETTAMENTE desumibile anche dal Santo Vangelo secondo San Giovanni, dove tale episodio è riportato)?
      Ossia qualcuno venuto al mondo con una malattia/handicap/deficit CONGENITO?
      Per il quale, quindi, NESSUNO poteva affermare che quella malattia fosse la conseguenza del male compiuto consapevolmente durante la vita: poiché appunto trattavasi di un "cieco nato" (e nato SENZA OCCHI).
      E l'argomentazione classica e comunemente accettata nel popolo ebraico e che pure trovava numerose conferme nella Sacra Scrittura, ossia quella di una "giustizia retributiva" in base alla quale il male effettuato era scontato in termini di male patito, già in questa vita, e la stessa cosa per il bene: era MANIFESTAMENTE inapplicabile, in quel caso. Che era un vero e proprio "bug", o punto di "vuoto dogmatico", nella Dottrina ebraica dell'epoca: che NON contemplava la re-incarnazione ma soltanto la resurrezione nell'Ultimo Giorno, ossia alla Fine dei Tempi malvagi, che sarebbe coincisa con l'Arrivo del Messia e l'ingresso nel Tempo Messianico, appunto.

      Di fronte a quel "bug" costituito dalla presenza del "cieco nato" (che era un FATTO VIVENTE contro il quale nessun argomento era opponibile), ricordi la domanda
      che i discepoli fecero a Gesù?
      "Maestro, chi ha peccato: lui o i suoi genitori, perché costui nascesse così?"

      Elimina
    13. Se male e peccato sono intrinsecamente collegati (essendo entrati nell'Universo Visibile ASSIEME, ed assieme alla morte, al momento del Peccato Originale): allora il male congenito del "cieco nato" o era collegato al peccato dei suoi genitori, che si era riverberato sul figlio (e tu, Odissea, hai sicuramente sentito parlare di "campo morfogenetico" di Rupert Sheldrake; e di "costellazioni familiari" di Bert Hellinger; di epigenetica) oppure era collegato al peccato del figlio stesso.
      Ma quale peccato poteva mai commettere un feto, se attribuiamo al peccato il significato di comportamento sbagliato determinante l'accensione di un "debito"?
      Quindi, in quell'ipotizzare il peccato del figlio come causa della sua nascita senza il dono della vista (e, addirittura, senza il dono degli occhi), i discepoli stavano prendendo in considerazione UNA delle due ipotesi:
      1) quella reincarnazionista classica (o meglio: "classica" secondo gli occidentali e secondo la versione "degradata" che si è andata affermando da un certo punto in poi. Perché ho scoperto non molto tempo fa che la teoria originaria della "re-incarnazione" non prevedeva, in realtà, il ritorno in QUESTO mondo) che anche tu, Odissea, hai accolto come veridica: il "cieco nato" aveva contratto un debito in una vita precedente, che stava ora scontando e pagando e riparando in questa vita, nella quale chiedeva l'elemosina da anni davanti al Tempio
      2) l'ipotesi INUSITATAMENTE moderna che potrebbe fare un dott. Hamer, che parla in termini di "traumi" (ma il peccato inteso come "trauma", prima ancora che come "debito", era qualcosa di ben noto agli ebrei già allora, che è continuato ad esser tale): in base alla quale il feto aveva subito un "trauma" appunto, durante la fase aurorale della sua gestazione. E la conseguenza negativa di questo "trauma" era stato appunto il mancato sviluppo della vista (e degli stessi occhi, in realtà)

      Vedi, Odissea, che pregnanza di significato c'era in quella domanda?
      E tu, se avessi di fianco a te Colui del Quale ti consideri "seguace": ti faresti forse sfuggire l'occasione di farGli la medesima domanda, passando accanto ad uno dei bambini che si possono vedere al Cottolengo?
      Certo, tu sei già convinta che quei bambini stanno scontando "debiti karmici" delle vite precedenti: eppure, sono sicuro, che Gliela chiederesti, la conferma, a Colui del Quale ti consideri seguace, avendone la possibilità.

      E allora, Odissea: perché non lo fai?
      Perché "caso vuole" (ma non occorre essere cristiani per sapere che il caso non esiste. E' sufficiente essere junghiani) che la risposta a questa domanda, che è domanda di ENORME importanza sia sulle cose della Terra che soprattutto sulle cose del Cielo: Gesù l'abbia data e che sia stata pure riportata nel Vangelo del Suo "discepolo amato".
      Benché quello stesso "discepolo amato" scriva esplicitamente che se si fossero dovute scrivere tutte le cose dette e fatte da Gesù non sarebbero bastati tutti i libri della Terra (ed all'epoca erano in numero assai più limitato di quanto non siano oggi, in effetti).

      Elimina
    14. Qual'è la risposta data da Gesù a quella domanda fattaGli dai Suoi discepoli di IERI e che Gli ri-fa OGGI la Sua aspirante discepola di nome "Odissea"?
      Eccola, quella risposta:
      "Né lui ha peccato né i suoi genitori, ma è nato così perché si manifestassero in lui le Opere di Dio".

      E allora, Odissea?
      Come la mettiamo?
      Lo vogliamo ascoltare, questo Gesù?
      Oppure no?

      E, se non ti è chiara, questa Sua Risposta: ti è chiaro almeno che in essa vi è la NEGAZIONE di quanto da te creduto come vero?
      Ossia:
      "Da quel che ho capito dobbiamo avere grande rispetto per i nostri genitori che ci consentono, facendoci nascere, di riequilibrare i nostri debiti e riparare torti."

      Il cieco nato NON aveva peccato. E non aveva, quindi, alcun debito da riequilibrare ed alcun torto cui riparare.
      E, allora?
      Cosa TI e CI sta spiegando, Gesù, con quella Risposta?

      Vogliamo provare a capirlo ed a comprenderlo?
      Accorgendoci, al tempo stesso, di come questa Risposta sia una delle INNUMEREVOLI attestazioni di veridicità che Gesù fa della Rivelazione data a Conchiglia?

      Grazie in anticipo per le tue risposte, Odissea.

      Attendo. E con me ed alla mia destra, attende Dio stesso.

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'

      Fabio Massimo, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    15. Siamo abbondantemente fuori tema. Da ora in poi non pubblicherò più commenti sull'argomento.

      Elimina
    16. avevo scritto due commenti (che lei giustamente ha bloccato in quanto off topic rispetto al post su Francesco "papa o no ?") in risposta ad art 16 marzo ore 11,22...
      potrei rispondere alle domande interessanti di duxcunctator se mai lei aprisse una pagina nuova con questo interessante argomento "Vangelo e reincarnazione".
      Grazie per la cortese attenzione e mi scuso di aver approfittato troppo con dei commenti off topic; mi sono lasciata prendere dall'argomento e dalle domande interessanti che mi sono state poste

      Elimina
  40. Babilonia la grande , colei che ha fornicato con tutte le nazioni ... è caduta.Uscite da essa popolo mio...... Condivido quanto sopra. San Malachia non credo sia un falso, come ha detto un noto ma ssone in tv perchè si dice bufala non è detto che lo sia, nè perchè si dice verità che verità sia.Ben lo si vede purtroppo se si vuol vedere. Riguardo al commento su Maria Divina mi sento in dovere di esporre le personali conclusioni. Maria di certo è CO-REDENTRICE, MEDIATRICE di tutte le grazie come la tradizione e l'insegnamento tradizionale insegnano (manca solo il dogma) chi di noi avrebbe il coraggio che LEI ha avuto? Inoltre è VERGINE e MADRE di DIO, ASSUNTA in Cielo, IMMACOLATA e CONCEPITA senza peccato originale, REGINA del CIELO e della TERRA...MARIA ha schiacciato la testa del serpente vivendo eroicamente la VOLONTA' DIVINA senza sapere ma imparando e questo meditando la Parola di Dio. Maria deve aver avuto ESTASI di TOTALE UNIONE in DIO ma il Vangelo non ne parla, per questo dovremmo credere che non ne ha avute? Mi si neghi che quando ha concepito Gesù era in estasi, ma con le dovute argomentazioni. Mi si neghi che a Pentecoste è stata un'estasi comunitaria quando lo Spirito Santo promesso da Gesù è venuto a Maria per Maria con Maria in Maria ed agli apostoli discepoli presenti. Vero che i figli della luce non sono astuti come i figli del maligno, vero che il meccanismo di negazione è un meccanismo di difesa molto forte, per cui in situazioni in cui siamo minacciati possiamo dire a post che non era vero, vero che il controllo socio-culturale c i viene imposto sin da bebè.. ma la Verità vi farà liberi. Gesù ha detto che era impossibile umanamente salvarsi anche agli eletti ("ma allora chi potrà salvarsi?" se è + facile che un cammello passi la cruna di un ago che ...) ma che nulla è impossibile a Dio. Dio sempre ha parlato per mezzo dei profeti , (Sacra Scrittura) , ed anche ora è venuto incontro al povero popolinocome me per mezzo dei profeti di ieri e di oggi. Quando in parrocchia mi si diceva che Maria era una donna qualsiasi la cosa non mi quadrava e non lo accettavo. Tra l'altro è anche contro la Dottrina Cattolica perchè Maria gode di una venerazione superiore ai Santi già da sempre. Mi avessero detto che Maria è Dio non avrei avuto problemi ad accettarlo . Ed ho concluso col ragionamento che è così. Inoltre Adamo è scritto nella genealogia di Gesù come figlio di Dio, Adamo è stato concepito senza peccato originale ed anche MariaFiglia di Dio Sposa di Dio (lo Spirito Santo ti coprirà con la Sua Ombra) Madre di Dio, Maria ha generato Gesù verginalmente come verginalmente lo ha concepito. Beato peccato che hai causato una tale Salvezza...è scritto, quindi se Adamo si fosse unito solo alla Donna e non a Eva (con la ragione accolgo pure come buona la rivelazione a Don Guido Bortoluzzi perchè spiega le contraddizioni della Genesi senza contraddirla e spiega altresì perchè siamo soggetti al peccato originale , perchè ci sono tante ingiustizie apparenti..) saremmo stati tutti senza conseguenza del peccato originale trasmesso per generazione, ma essendoci ibridati col peccato originale il Sangue di Gesù ci ha riscattati elevandoci a Dio, perchè Adamo era figlio di Dio ma Gesù era Dio. Sempre con la condizione di volerlo e di vivere da figli di Dio. Gesù era Dio e Maria era Dio, per questo ha potuto GENERARE DIO, si genera solo ciò che ci è uguale, in natura sono pochi gli ibridi e per di + sterili nella maggior parte. MARIA ha GENERATO (generato non creato, credo) quindi Maria è Dio. Non lo era S.Anna per cui Maria è CONCEPITA senza peccato, senza rapporto sessuale, questa è la mia conclusione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quindi, art, cosa ti "trattiene" dall'entrare nel "piccolo resto" che è il "Manto di Maria" ed è anche "Movimento di Dio" e "Movimento dei movimenti":
      ossia il Movimento d'Amore San Juan Diego, fondato il 24 ottobre 2001, per Volere di Dio, da Conchiglia della Santissima Trinità?

      E cosa ti trattiene dal professare che Conchiglia è il "figlio/erede" mandato "al momento dei frutti" dal "Padrone della Vigna"?

      Cosa ti trattiene dal "vendere tutti i tuoi averi" e tutte "le altre perle": di fronte alla Perla di GRANDE VALORE la cui Luce illumina il Tesoro ASSOLUTO che è Gesù?

      Cosa ti trattiene, art?

      Grazie in anticipo per la tua risposta.

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    2. Tu art dici:
      "perchè Adamo era figlio di Dio ma Gesù era Dio."

      Ora vado a mostrarti la parziale fallacia di tale affermazione.

      Anche io sono un figlio di Dio, in Anima. E lo sei, intuisco, anche tu.
      Ma Adamo era non solo un figlio di Dio in Anima: ma lo era anche nella sua persona, essendo il Corpo stato creato (da Dio) perfetto nel suo stato iniziale e quindi senza la minima tara derivante dal Peccato Originale.
      Quindi: Adamo era un Uomo perfetto, ergo un Figlio di Dio.
      Ed ANCHE Gesù, in quanto Uomo Perfetto (con un grado di Perfezione Umana che si è COMPIUTA al momento del Battesimo sul Giordano) E' un Figlio di Dio: anzi, tra i Figli di Dio Egli Si può essere considerato persino IL Figlio di Dio.
      E Caifa, infatti, era pronto a riconoscerGlielo, davanti al Sinedrio schierato, allorché lo sottopose alla TENTAZIONE ESTREMA, chiedendoGli di OMETTERE una parte essenziale della Verità che Egli è.

      "Ti scongiuro, IN NOME DEL DIO VIVENTE, perché ci dica se Tu sei il Cristo, il Figlio di Dio"

      E cosa rispose, Gesù?
      Si limitò forse a certificare quanto detto da Caifa, rispondendogli soltanto: «Tu lo hai detto» ?
      Se avesse fatto così: allora Caifa non avrebbe avuto motivo di strapparsi la veste, dicendo:
      «Ha bestemmiato! Perché abbiamo ancora bisogno di testimoni? Ecco, ORA avete udito la bestemmia; che ve ne pare?»
      Perché, in quel caso: la bestemmia l'avrebbe formulata proprio lui, Caifa, associando il Nome IMPRONUNCIABILE del Dio Vivente ad una domanda intrinsecamente blasfema.
      Quindi, il riconoscimento della Messianicità ("Sei tu il Cristo?") e della Perfetta Umanità, simile o addirittura superiore a quella del Primo Uomo ("Sei tu IL Figlio di Dio?"): Caifa era ancora disponibile ad effettuarlo.
      Ma ciò verso cui era INDISPONIBILE era invece il riconoscere la rivendicazione CHIARA ed INEQUIVOCABILE di Gesù: di essere Dio, PARI al Padre, l'Antico di Giorni.
      E quella rivendicazione, che provocò lo stracciamento di vesti da parte di Caifa e la sua condanna di quella rivendicazione come BESTEMMIA, meritevole di morte ("Ecco, ORA avete udito la bestemmia"), fu la seguente, formulata da Gesù subito dopo il Suo "Tu l'hai detto"
      «anzi io vi dico:

      d'ora innanzi vedrete il Figlio dell'Uomo
      seduto alla destra di Dio,
      e venire sulle nubi del cielo».

      Quindi, quando diciamo che Gesù è vero Uomo e vero Dio (e se non si crede a questo et-et non ci si può dire "cristiani"), possiamo arricchire e sostanziare quest'affermazione nel modo seguente:
      Gesù è vero Uomo in quanto Figlio di Dio ed è vero Dio in quanto Figlio dell'Uomo.

      Hai qualcosa da obiettare, art?

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano





      Elimina
    3. E quindi, art, cosa ti "trattiene" dall'entrare nel "piccolo resto" che è il "Manto di Maria" ed è anche "Movimento di Dio" e "Movimento dei movimenti":
      ossia il Movimento d'Amore San Juan Diego, fondato il 24 ottobre 2001, per Volere di Dio, da Conchiglia della Santissima Trinità?

      Sic ..Ma piantala una volta per tutte , credi che siano tutti ebeti e allocchi?

      Elimina
    4. Sì , il fatto che siano invenzioni che nulla hanno a che fare con la chiesa cattolica e il vangelo

      Elimina
    5. "Sic ..Ma piantala una volta per tutte , credi che siano tutti ebeti e allocchi?"

      No, acre ed ostinato Angheran, che hai rinunciato da tempo ad essere cattolico apostolico romano e che anzi (lo intuisco) non lo sei MAI stato:
      io credo ciò che insegna Gesù, Figlio di Dio e Lui stesso Dio.

      E, nello specifico: che NON TUTTI gli esseri umani sono Sue pecore.
      Perché le Sue pecore, che vengono dalla Verità, ascoltano la Sua Voce.
      Ma coloro che pecore Sue NON sono: il Suo Linguaggio NON possono neanche intenderlo, perché hanno RIFIUTATO di ascoltarLa, la Sua Voce, sin dall'Origine.

      Avessi almeno l'onestà intellettuale e l'umiltà spirituale di riconoscerlo, che non sei una Sua pecora, o che ti stai comportando in modo da non esserlo più.
      E invece no: tu non solo pretendi di esserlo ma addirittura pretendi di "vederci bene".
      Ed è per questo che Gesù ti giudica, assieme a tutti gli altri figli di questo mondo (quindi i figli della perdizione ed i figli del Regno che invece che limitarsi ad esserCI, in questo mondo, hanno finito per appartenervi):
      "Io Sono Venuto in questo mondo per giudicare: perché coloro che non vedono vedano e quelli che vedono diventino ciechi"

      Il Vangelo è OGGI.
      E questa Parola è per te, Angheran.
      Che pretendi di giudicare ciò che non sei neanche in grado di vedere: ma pretendendo di vederci bene.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano.

      Elimina
  41. (odissea)
    Ha detto Bergoglio due anni fa “Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve. Quattro o cinque anni. Non lo so, o due, tre. Ben due sono passati da allora. È come un piccolo vago sentimento. È una sensazione”..
    E tutti a pensare “forse, data l’età, sente avvicinarsi la fine della sua vita terrena”.. ognuno di noi arrivato all’età di 78 anni penserebbe ogni tanto che forse non gli restano tanti anni da vivere, specie se ha dei seri problemi di salute che fanno temere un rapido declino. Se però un 78enne ha dei normali acciacchi ma è di natura ottimista accantona il pensiero della fine e si tiene vitale più che può. Bergoglio non ha detto che sente la fine della sua vita vicina ma che sente che il pontificato sarà breve. Cioè profetizza che la figura del papa come nella tradizione cristiana non ci sarà più… papa bergoglio avvererà il progetto della Nuova Religione Unica Mondiale portato avanti dai papi del Concilio Vaticano II ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottimo commento Odissea, anche perchè come sarebbe che Benedetto XVI RINUNCI "per ETa' e CONDIZIONI SALUTE non più ottimali per governare barca Pietro" a "vescovo Roma incarico a me conferito dai cardinali nel 2005 ..." (non è che ci sia stato qualche accordo già allora in conclave ??? mah? dubitare è lecito e le pressioni a farsi da parte le aveva tanto che lo davano per morto entro un anno ecc.-) e poi un altro vecchio come Bergoglio ( una decina di anni di differenza, zoppicante con un polmone mi pare mancante...) prende il SUO posto e dice da subito che durerà 2.3 anni max 4.5 anni ( profeta x Anguera quello che ha ripetuto Bergoglio ora lo aveva già detto in passato quindi le sue profezie sono nulle).Allora poteva starci Benedetto, perchè lui deve esercitarne la funzione? Se lui sta peggio di benedetto! Ha letto il segreto di fatima questo di sicuro, lo avrà dedotto di lì? LAMPANTE che ci sia del non chiaro sotto la faccenda.

      Elimina
    2. Nuova Religione Unica Mondiale? Figuriamoci... Sarà già molto se si riuscirà ad unificare i cattolici sotto un unico Papa.

      Elimina
  42. @ art
    Il "Maria concepita senza peccato" si riferisce a Maria che nasce senza peccato (il peccato originale) e non a S. Anna che la concepisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi, lister: Maria è soltanto "nata", senza peccato?
      Erano molti, i cattolici "maculatisti": ossia che ritenevano che Maria fosse stata concepita macchiata dal Peccato Originale e SOLTANTO DOPO il Suo concepimento nell'utero di Sant'Anna fosse stata "emendata" dal Peccato Originale.
      Invece, già dalla famosa disputa tra il Beato Giovanni Duns Scoto e lo stuolo di domenicani ancora più "maculatisti" di quel San Tommaso d'Aquino al quale quelli si rifacevano pedissequamente (come ancora fanno oggi tanti cattolici "rigidi" al punto da essere incapaci di "intercettare" il Soffio di Colui che soffia dove vuole e del Quale non nessun uomo può pre-determinare da dove venga e dove vada): fu stabilito che Maria è Immacola SIN DAL SUO Concepimento.
      E la Sua Immacolata Concezione: è dall'8 dicembre 1854 verità OBBLIGANTE per chiunque voglia ancora dirsi cattolico apostolico romano.

      Quindi, lister, visto che mi pare d'aver capito che tu non hai rigettato ancora di dirti tale: faccio io la correzione in vece tua, dell'affermazione fallace da te fatta.
      "Maria concepita senza peccato" si riferisce a Maria che è Concepita senza peccato (il Peccato Originale).

      A questo punto, però, caro il mio lister: si apre una Questione.
      Che è poi LA Questione di questa seconda Pienezza dei Tempi.
      Infatti:
      - se Maria Santissima è Concepita senza peccato originale (Terzo Dogma Mariano)
      - e se il Peccato Originale si propaga per via generativa dai genitori ai figli (come statuito dal Concilio di Trento)
      - e se le conseguenze del Peccato Originale sono state UNIVERSALI, al punto che NESSUNO era in Paradiso fino a quando Gesù Risorto non ne ha riaperte le Porte, quella Domenica mattina. Ed infatti la necessità UNIVERSALE della Redenzione operata da Gesù è verità di Fede, contenuta nel Deposito della Fede Cattolica...

      ...allora COME PUO' MAI ESSERE POSSIBILE che Sant'Anna sia la madre biologica di Maria?
      E San Gioacchino il Suo padre biologico?
      Ossia, Maria Santissima essere il frutto di un loro, pur santo, coniugio?
      Come possono due genitori che, seppur Giusti (e quindi andati direttamente nel Seno di Abramo alla loro morte terrena, senza soste purificanti in Purgatorio: tanto è vero che sono considerati Santi dalla Chiesa Una Santa Cattolica ed Apostolica Romana), sono AFFLITTI dalle conseguenze del Peccato Originale e che quelle conseguenze trasmettono per via generativa alla loro prole: concepire Colei che E' l'Immacolata Concezione?


      Elimina
    2. Come vedi, caro lister, negare la DIVINITA' di Maria ("La Piena di Grazia" così com'è "Il Pieno di Grazia" il Figlio Suo e Signore nostro): porta ad un'imbevibile ed immangiabile CONTRADDIZIONE.
      E fa tristezza che un cristiano cattolico, che rispetto agli acattolici dovrebbe appunto caratterizzarsi per l'uso sincrono ed armonico di Fede e Ragione: non ne prenda atto, di quest'inaccettabile CONTRADDIZIONE.

      Per tua conoscenza: gli "ortodossi" (che ortodossi, come sappiamo: NON sono. Perché gli unici VERI ortodossi sono i cattolici apostolici romani. A patto che siano VERI e non "sedicenti") NON accettano il Terzo Dogma Mariano PROPRIO PERCHE' gli è di tutta evidenza che da esso deriva la Divinità di Maria.
      E questo me lo disse proprio un seminarista ortodosso, di vasta cultura teologica e, soprattutto, di Fede animata dall'Amore di Dio.
      Gli regalai "Maria E' Divina", a questo seminarista.
      E, un giorno: potrebbe essere proprio lui il diffusore de La Rivelazione e, quindi, del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria presso i fratelli separati della cosiddetta "Ortodossia".

      Ma, oggi, come duemila anni fa: l'annuncio è rivolto ANZITUTTO ad "Israele", inteso come Chiesa Cattolica Apostolica Romana: ossia l'Ovile Santo.
      Poi, arriveranno anche le pecore degli altri ovili.

      Anzi: stanno GIA' arrivando.

      E, vista questa Storia con gli Occhi di Dio: sono GIA' arrivate.
      Perché il Dio Vivente ha GIA' vinto: siamo noi che Gli opponiamo ancora resistenza.

      Ti saluto, lister:
      in Gesù Adveniente, vero Uomo e vero Dio, e Maria Corredentrice, vera Donna e vero Dio.

      Unica differenza tra Lui e Lei, quella Rivelata dal Dio Vivente a Conchiglia della Santissima Trinità:
      Gesù è Generato e non Creato, Maria è Generata ma Creata.

      E' Verità Rivelata da Dio.
      Chi è come Dio?
      Quis ut Deus?

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'.

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    3. Maria SS è generata o concepita? A Dux

      Elimina
    4. A cosa sei interessato, anonimo "16 marzo-09:57"?
      Alle cose della Terra od alle cose del Cielo?

      Tuttavia, come puoi comprendere le cose del Cielo se ancora non ti sono chiare le cose del Cielo?
      Lo ricordi?
      Lo dice Gesù a Nicodemo, che pure è "maestro in Israele".
      Anche OGGI è come IERI.
      Vi sono tanti che si fanno "maestri in Israele" riguardo le "cose del Cielo".
      E che mostrano, di fronte a domande semplicissime e che potrebbe fare anche un bambino (che anzi: FA un bambino): tutta la loro IGNORANZA sulle "cose della Terra".

      Io risponderò alla tua domanda, anonimo "16 marzo-09:57" se tu prima risponderai alla mia:
      siamo figli o siamo creature?
      E se siamo creature: lo siamo in rapporto a cosa?

      MARANATHA'

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    5. @ duxcunctator
      " Come può essere mai possibile che S.Anna sia la madre biologica di Maria?"
      Hai presente DIO?... L'ONNIPOTENTE???...

      Elimina
    6. Siamo abbondantemente fuori tema. Chiudo gli interventi sull' argomento. Ulteriori commenti non verranno pubblicati. Astenersi quindi, grazie

      Elimina
    7. Siamo abbondantemente fuori tema. Chiudo gli interventi sull' argomento. Ulteriori commenti non verranno pubblicati. Astenersi quindi, grazie

      Elimina
  43. questo non l'ho mai messo in dubbio ma che Maria sia stata CONCEPITA senza peccato originale vuol dire qualcosa o no? S.Anna ha portato in grembo la CONCEPITA senza peccato, come sia avvenuto questo concepimento è qualcosa che ho il diritto di chiedermi ( ci sono state anche altre gravidanze in vecchia età come Isacco, Samuele, ...San Giovanni Battista). Capisco che con le teologie moderne esula dal pensiero comune e la sua precisazione lo conferma , dato che il discorso che si dovrebbe fare riguardo a S.Anna è stato spostato nientemeno che a Maria SS che si dice che ha avuto un parto normale ecc., si parla di una verginità non più verginità, ecc.. S.Anna e S.Gioachino erano vecchi, non avevano di certo concupiscenze di gioventù ma desideravano un figlio da donare a Dio (Maria mi pare cresciuta al tempio per quanto ne so infatti)...ho visto degli affreschi rappresentanti la nascita di Maria e confermano la mia interpretazione, mi pare anche che ci sia stato qualche mistica (Agreda?) che conferma ciò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ art
      "S.Anna ha portato in grembo la CONCEPITA senza peccato, come sia avvenuto questo concepimento è qualcosa che ho il diritto di chiedermi "
      Ripeto ciò che ho scritto a duxcunctator:
      Hai presente DIO?... L'ONNIPOTENTE???

      Elimina
  44. Nostradamus profetizza Bergoglio????

    http://thedayafter2012.blogspot.it/2015/03/francesco-il-papa-nero-e-il-pontificato.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate, ma adesso arruoliamo anche un "profeta laico" come Nostradamus tra i profeti che ci annunciano la (SEMPRE) imminente fine dei tempi?

      Nostradamus era un astrologo, e il Catechismo della Chiesa Cattolica condanna l'astrologia (art. 2116):
      http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c1a1_it.htm

      E per quale motivo, poi, la "religione del nome dei mari" sarebbe il Cristianesimo? Forse perché "Maria" inizia per "Mari"? E' una corrispondenza piuttosto vaga, e comunque il testo originale è in francese ("Religion du nom de mers vaincra") e con esso questa corrispondenza non c'è.

      "Considerai che eravamo, come sempre, alla fine dei tempi [...]" (da "La scrittura del dio", di Jorge Luis Borges).

      Elimina
    2. Segno dei tempi, non per nulla ci sono i pu nti interrogativi.

      Elimina
  45. Lister rifletti : a Lourdes "IO SONO l'Immacolata CONCEZIONE" . Immacolata Concezione, Immacolato concepimento è riferito a Lei Maria, Io sono... CONCEPITA senza peccato originale e da chi è stata CONCEPITA? se non da S.Anna. Vergine Immacolata Madre di Dio Madre della Chiesa .. Immacolata Vergine che concepisce verginalmente si riferisce invece al Concepimento di Gesù IN Lei. Rue du Bac : O Maria concepita senza peccato pregate per noi che ricorriamo a Voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fosse stata Concepita DA Sant'Anna: Maria non sarebbe stata Santissima.
      Invece Ella è stata Concepita IN Sant'Anna: il che è ESSENZIALMENTE diverso.

      Art, fino a quando "temporeggerai" a modo tuo, invece che a Modo di Dio?

      Del resto, se sei l'Angela che conosco: capisco la situazione tragica nella quale ti trovi.

      Ed a maggior ragione t'invito a tornare in te: ed a chiedere di poter tornare sotto il Manto dove avevi già avuto la Grazia di trovarti, dopo la Grazia immensa dell'Incontro con la Perla contenuta nella Conchiglia

      MARANATHA'

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    2. Mentre rileggevo il mio commento mi sono resa conto del mio errore ma tu lo hai giustamente rettificato, ho sbagliato a scrivere , doveva essere ed è "Concepita in S.Anna", Concepita da chi ? Da Dio in S.Anna. Invece Gesù è Generato da Maria , Sangue del Suo Sangue, Sangue di Dio ed il Credo lo dice chiaro "Generato non creato". Adamo fu Creato senza peccato . Non sbagliavano i Santi a chiamare Maria Divina. Noi siamo adottati nel Sangue di Gesù che ci CHIAMA e non obbliga alla Divinità. San Paolo dice giustamente "Felice colpa che è stato causa di tale Salvezza".Siamo chiamati ad essere più in alto di come fu creato Adamo.

      Elimina
    3. Come basta poco per cambiare il senso di una frase al di là dell'intenzione e questo mi fa riflettere sul fatto che a volte invece si vuole cambiare come si fa dal dopo concilio v II in modo plateale e riuscendoci anche parecchio bene. Ho comprato anni fa (5 o 6 ) una bibbia piccola tascabile Bibbia Tabor ed.San paolo srl 1999 (fatidico 1999) imprimatur Mons.C.Meconi Vic.Gen.Frascati 29.6.1989 (venduta dal Rinnovamento carismatico e mi si disse che era una traduzione migliore infatti reca anche la scritta nuovissima versione dai testi originali e col senno di poi non l'avrei comprata più). Casualmente una persona amica mi inviò un anno fa un elenco di varie manipolazioni al vecchio testo della Bibbia e ne ricontrollai una che ora condivido con voi per informarvi di fare attenzione. Da " La Sacra Bibbia" traduzione CEI imprimatur Vic.Gen.PG Micchiardi Soc.ed.int. 1993 --- Vangelo Matteo cap.I versetti 24, 25 ...Giuseppe fece...e prese con sè la sua sposa, la quale,senza che egli la conoscesse,partorì un figlio, che egli chiamò Gesù. Ora leggete quanto traduce la nuovissima edizione Bibbia del Tabor che ho citato prima "..Giuseppe fece... e prese con sè la sua sposa; ma NON SI ACCOSTO' a LEI, FINO alla nascita del figlio; e gli pose nome Gesù". Lampante che se ne deducesse che dopo si accostò a lei!!! e questo già lo dicono e magari anche diranno le si era accostato prima dell'angelo o magari già lo dicono. Vedo anche un altro cambiamento ora al v.20 , Bibbia CEI "perchè quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo" Bibbia Tabor " ciò che in lei è concepito è opera dello Spirito Santo", Maria è Concepita, Gesù è Generato quindi altra inesattezza. Ma quante saranno se uno comincia a confrontarle?

      Elimina
    4. brava che ti sei resa conto di quanto sono infide le traduzioni...
      comunque voglio darti un mio parere su Maria...
      il padre Gioacchino era stato umiliato mentre portava l'offerta al tempio perchè non ritenuto degno in quanto senza prole.. se ne partì in montagna al seguito di un gregge decidendo di stare 40 giorni di digiuno e preghiera per capire perchè l'altissimo lo avesse punito non dandogli prole... sua moglie Anna disperata rivolse un lamento a Dio perchè fra poco oltre che senza prole sarebbe pure diventata vedova passati 40 giorni ricevette la visita di un Angelo che le annunciava la gravidanza e un angelo apparve anche al marito che la sua preghiera era stata accolta sua moglie attendeva un figlio....è evidente che quel che era nel suo seno non aveva geneticamente nulla a che vedere con i due santi sposi ... che Maria era concepita con materiale divino (così come Adamo la Donna Abele Seth) tanto che alla morte il suo corpo non conobbe la corruzione e fu portato in cielo. I figli di Dio (quelli che obbedirono a Dio mantenendosi puri dal congiungersi con le cainite) morendo erano assunti in cielo (Vedasi la storia di Enoch).

      Elimina
    5. Carissima art,
      rendo Grazie e Lode a Dio per averti ispirato il disvelamento degli inganni che vengono perpetrati sotto i nostri occhi ai danni della Parola di Dio (e quindi: ai nostri stessi danni).
      E ti ricordo che una delle ultime lettere di Conchiglia a Benedetto XVI si riferisce appunto all'abominio della cosiddetta "Bibbia inter-confessionale" da Bergoglio satanicamente esaltata.

      Quando entrerai, o ri-entrerai: sotto il Manto di Maria che è il Movimento d'Amore San Juan Diego?

      Meraviglie su meraviglie vi stanno succedendo.
      Resurrezioni su resurrezioni.
      E vi si gusta la Parola di Dio così come esce dalla Sua Bocca: quindi Cibo VIVO e VERO e VIVIFICANTE, oltre che Acqua Viva che, servita attraverso il "Bicchiere Unico al Mondo" che è Conchiglia, irrore i cuori dei Suoi figli e fratelli al punto da renderli a loro volta "piccole fonti" della medesima Acqua. Che tutta proviene dall'Unica Fonte che è il Dio Vivente.

      Gesù bussa alla tua porta, carissima art (o devo dire Angela?) con infinito Amore ed infinita Pazienza.
      Ma, tuttavia: di tempo ce n'è sempre di meno.
      Perché motus in fine velocior.
      Non farLo più attendere, art.
      Egli Viene dall'Eternità, per condurti con Sé.

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'.

      Tuo fratello Fabio Massimo, figlio di Dio, cattolico apostolico romano.

      Elimina
    6. Tu, anonimo "16 marzo-16:10" (ma possibile che rifuggiate tutti dai nomi? Di cosa avete paura? E come fate ad essere cristiani se nutrite in voi la paura? Non avete mai letto, nella Rivelazione giovannea, che per SETTE volte l'Agnello Immolato e Vincitore c'invita a farci vincitori con Lui?), dici:
      "è evidente che quel che era nel suo seno non aveva geneticamente nulla a che vedere con i due santi sposi ... che Maria era concepita con materiale divino (così come Adamo la Donna Abele Seth) tanto che alla morte il suo corpo non conobbe la corruzione e fu portato in cielo. I figli di Dio (quelli che obbedirono a Dio mantenendosi puri dal congiungersi con le cainite) morendo erano assunti in cielo (Vedasi la storia di Enoch)"

      Due precisazioni e due domande.

      Precisazioni:
      1) sarebbe opportuno, parlando della Madre di Dio, che anche qualora non La si consideri vero Dio, come i VERI cattolici apostolici romani hanno GIA' iniziato a fare: utilizzare COMUNQUE, per riferirsi a Lei, le lettere maiuscole.
      Stiamo parlando della Madre di Dio, signori e signore: n'est-pas?
      2) quella di Maria NON fu "morte": perché il peccato e la morte, come dovresti sapere, entrarono nel Mondo (ossia l'Universo Visibile) a seguito del Peccato Originale compiuto da UNO SOLO (lo dice anche San Paolo: che ben conosceva com'erano andate le cose, in occasione del Peccato Originale). E Maria, che dal Peccato Originale era completamente Immune: NON era quindi soggetta alla "morte".
      Bensì solo ad un "addormentamento". Durante il quale NON SOLO il Suo Corpo fu assunto al Cielo ma l'Intera Sua Persona. E si trattò di Assunzione BEN DIVERSA da quella di Enoch e degli altri Figli di Dio geneticamente puri (ma comunque epigeneticamente "afflitti" anche loro dalle conseguenze del Peccato Originale. Che ebbe su di loro anche ALTRE conseguenze che attengono però alle "cose del Cielo" che sono impossibili da capire a coloro che si ostinano a tenere gli occhi serrati su La Rivelazione data a Conchiglia): perché Maria, come dice San Tommaso d'Aquino, mentre era Assunta era Glorificata e mentre era Glorificata veniva Assunta.

      Due domande:
      1) cosa intendi con "materiale divino"?
      2) pensi che i Figli di Dio restati fedeli a Dio: entrarono in Paradiso, quindi? PRIMA che Gesù ne ri-aprisse le Porte?

      Grazie in anticipo per le tue risposte, caro anonimo "16 marzo-16:10"

      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    7. @ art
      Guarda che sei stata tu a scrivere:
      "Non lo era S.Anna per cui Maria è CONCEPITA senza peccato, senza rapporto sessuale"
      Maria è concepita (LEI) senza peccato originale per volontà di Dio Onnipotente da S.Anna. Cosa c'entra il rapporto sessuale?

      Elimina
    8. "La Chiesa ha solennemente definito che la Madre del Redentore, quantunque concepita dai suoi genitori secondo le leggi comuni..."
      http://www.paginecattoliche.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1912
      Non dar retta alle eresie di dux....

      Elimina
    9. Maria SS è stata CONCEPITA non a seguito di un rapporto sessuale tra Gioachino e Anna. leggi sopra 16 marzo 14,10 Anonimo. La tradizione cattolica è quella che espone anonimo lì ed io ho visto gli affreschi relativi a quello che lui riferisce e sono del 1400. Mi sa che negli ulti mi decenni siamo andati indietro e non avanti. La Volontà di Dio Onnipotente ha bisogno seconto te di un rapporto sessuale? Sono andata al link che mi hai indicato ma mi ha dato sorry in una pgina intestata con figure cattoliche. Purtroppo sappi che non mi fido più delle pagine cattoliche ma solo di chi lo è sul serio.Comunque il dogma, ripeto DOGMA dell'Immacolata CONCEZIONE per te allora cosa significa? La preghiera della medaglia Miracolosa di Rue du Bac "Maria CONCEPITA SENZA PECCATO prega..." cosa significa per te? Lourdes "IO SONO l'Immacolata CONCEZIONE ? Sono riferiti tutti al CONCEPIMENTO di Maria. Maria Vergine e Madre di Dio lo è dai primi secoli , quindi l'Immacolata Generazione di Gesù è stata riconosciuta dall'inizio, tanto che persino Maometto LA riconosce Vergine e siamo al 600 D.C.

      Elimina
    10. quindi NON può essere che la Madre del Redentore quantunque concepita dai suoi genitori secondo le leggi comuni..... Non è così se non nelle nuove teologie dei modernisti alla kasper & company. che però ammetto sono diventate insegnamenti comuni anche se di apostasia si tratta , nei seminari (poveri sacerdoti) e nelle parrocchie (poveri fedeli)

      Elimina
  46. E quel Concepimento IN Sant'Anna: è stato infatti una vera e propria Creazione.
    Così come fu vera e propria Creazione il Concepimento IN Eva (femmina ancestre pre-umana) del Primo Uomo. E, in parte anche della Prima Donna: che fu invece parzialmente generata avendo avuto per padre terreno il Primo Uomo. Che era anche sua Anima Gemella e quindi sposo a lei naturalmente pre-destinato.
    Ma la Creazione di Maria Santissima NELL'utero santo di Sant'Anna fu INFINITAMENTE superiore rispetto alla Creazione del Primo Uomo nell'utero animale-preumano di Eva.
    E di tale incommensurabile differenza è appunto specchio e figura la differenza tra le due "ospiti".

    Maria Santissima, vera Donna e VERA Creatura: è altresì VERO Dio.
    In quanto Parte Femminile del Padre ed Anima Gemella di Gesù: Parte Maschile del Padre, oltre e "prima" che Figlio Unigenito.

    Dio che Si fa Creatura e che da Se Stesso Genera Se Stesso: così SCANDALOSO, questo fatto, da essere rimasto MISTERIOSO sino ad oggi.
    Ma anche oggi, allorché i tempi e le coscienze sono pur mature per accettarlo: crea "scandalo" INSORMONTABILE in tanti.
    Quei "tanti" che già nei Cieli se ne lasciarono scandalizzare, assieme agli Angeli ribellatisi.
    E che, quindi, sono divenuti "altra semenza" seminata da "altro seminatore": seppur nello stesso campo della "buona semenza" seminata dal "Padrone del Campo" oltre che "Padrone della Vigna".
    Ma seminata "di notte": sfruttando ed utilizzando la FRATTURA e LACERAZIONE IMMANE provocata nel tessuto dell'Universo Invisibile (prima) e dell'Universo Visibile (dopo) dal Primo Uomo.
    UNICO e SOLO colpevole di quel TRAUMA IMMENSO e di quell'IMMANE e TOTALE ANDATA FUORI BERSAGLIO e di quel DEBITO UMANAMENTE INESTINGUIBILE: che chiamiamo "Peccato Originale".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Maria Santissima, vera Donna e VERA Creatura: è altresì VERO Dio."
      Quindi Maria è DIO!!!
      Per dogma di duxcuctator non si tratti più di S.S. TRINITA' ma di QUATERNITA' e chi lo nega sia anatema!!

      Elimina
    2. Avverto i commentatori che da ora in poi non pubblicherò più interventi fuori tema. Grazie

      Elimina
  47. Fa specie che in questa "piazza" vi siano tanti (ad iniziare dal suo "amministratore": perché NULLA ci appartiene, su questa Terra. Neanche un sito internet) che hanno GIA' aperto gli occhi sulla rivelazione a don Guido (alla quale la mia persona è inscindibilmente legata, fin da quando avevo pochi mesi: poiché il demonio tentò di uccidermi proprio nella notte tra il 14 ed il 15 agosto 1972, mentre Dio Padre stava rivelando a don Guido IL CUORE della Sua rivelazione sul Peccato Originale. E ciò è attestato dal fatto che Dio mi fece scoprire -trentasette anni, sei mesi e tre giorni dopo- tale rivelazione di CAPITALE importanza la sera del giorno in cui Gli chiesi, senza avvedermene, di avere risposta certa su come fossero andate veramente le cose in occasione del Peccato Originale. Era l'11 febbraio 2010) ma che si OSTINANO a tenerli chiusi su La Rivelazione a Conchiglia della Santissima Trinità: che della rivelazione a don Guido è il SIGILLO ed il COMPIMENTO.
    Ma questo, per coloro che hanno occhi per vedere e che sono già stati "partoriti" dalla Donna dell'Apocalisse che i Suoi figli sta partorendo con GRAN DOLORE, in questo escatologico Parto: è ULTERIORE conferma della VERIDICITA' de La Rivelazione.
    E di come Essa sia quella "Perla di gran valore" trovata la quale è NECESSARIO vendere tutti gli altri "averi".
    Perché, non facendo così: non solo non si beneficia della proprietà della Perla ma altresì si "perde la proprietà" di tutte le altre perle trovate sino a quel momento.
    Perché a chi ha, sarà dato: e sarà nell'abbondanza.
    Ma a chi non ha: sarà tolto anche il poco che ha.

    Tu "hai", Salvatore Canto?
    Tu "hai", art (o forse Angela Re-?)
    Tu "hai", donna che si fa chiamare "Odissea"?

    E se "hai": allora perché non inizi a fare la Volontà del Padre mio (e, spero, anche tuo)?
    Dici che la fai GIA', la Volontà del Padre mio (e, spero, anche tuo)?

    Se la fai GIA', allora significa che la CONOSCI: perché, ordinariamente, NON si può fare ciò che NON si conosce.

    E se la CONOSCI (e qualsiasi cristiano pienamente tale, e quindi VERO cattolico apostolico romano: ha, in verità, il DOVERE di conoscerla. E qualsiasi Sacerdote di Dio ha il DOVERE ancora più grande di INSEGNARLA), allora dimmi: QUAL'E' LA VOLONTA' DEL PADRE?

    Essa è inequivocabilmente definita da Gesù e riportata nel Santo Vangelo: COSA VI LEGGI?

    Grazie in anticipo per la tua risposta, fratello e sorella che accetti ed ami la rivelazione a don Guido Bortoluzzi e che ti ostini a negare o comunque ad ignorare (che, tra le negazioni: è quella forse più dolorosa) La Rivelazione a Conchiglia della Santissima Trinità.

    Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
    Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

    MARANATHA'.

    Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

    RispondiElimina
  48. Un Sacerdote esorcista, sostiene di stare molto attenti, perche' in questo preciso momento, il 90 % delle presunte apparizioni e messaggi sono opera del maligno (comprese anche infiltrazioni in alcuni veggenti di Medjugorje). Per avere il dono di conoscere gli spiriti, bisogna aver raggiunto un alto grado di santita'! Quindi attendiamo l'avverararsi delle profezie, vivendo di pura fede, speranza e carita', attendendo la Venuta di Cristo che restaurera' ogni cosa! Quando si avverera' il terzo segreto di Fatima, capiremo cio' che ora solo intuiamo in parte e saremo provati e purificati. Preghiamo, soffriamo, offriamo tutta la nostra vita perche' siamo trovati degni di essere figli di Dio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi ti dice, anonimo "16 marzo -10:43" che Lo riconoscerai, Cristo?
      E che invece non chiamerai "Cristo" l'Anticristo di imminente manifestazione ed il cui Vicario si è GIA' seduto sul Trono da lui ambito?

      E qual è il "Terzo Segreto di Fatima"?
      Quello "svelato" con QUARANT'ANNI di ritardo, il 26 giugno 2000?
      E SUPERBAMENTE "tagliato" così com'era GIA' stata SUPERBAMENTE "tagliata" la verità rivelata a Mosé ed altrettanto SUPERBAMENTE "tagliata" la "verità tutta intera" che lo Spirito Santo stava dando alla Chiesa primitiva perché fosse trasmessa ad OGNI suo membro?

      E tu, anonimo "16 marzo-10:43", che parli dal buio simulando delle parole di luce:
      CHI sei?
      DA DOVE vieni?
      e, soprattutto: DOVE stai andando?

      Lo Spirito Santo illumina e guida SOLTANTO i Suoi figli e fratelli: che si lasciano guidare da Lui.
      Tutti coloro che si lasciano guidare dallo Spirito di Dio sono figli di Dio.
      E figli di Dio: o si è o non lo si è.
      E se lo si è: si è chiamati a diventarlo sempre di più, con le Opere che nascono dall'Amore di Dio e dallo Spirito di Dio e dalla Fede VERA (di cui Gesù definisce quali sono i segni INEQUIVOCABILI) che si trovano SOLO e SOLTANTO nei figli di Dio: sia quelli da Lui adottati nel Battesimo che quelli "provenienti direttamente da Dio".
      Mentre, se non lo si è: non si può MAI in alcun modo arrivare ad esserlo VERAMENTE, su questa Terra.
      E se, pur non essendolo, si PRETENDE (o, ancora peggio: si SIMULA di esserlo) di esserlo: si finisce a fare come fai tu, anonimo sfiguratore della Parola di Dio.
      Ad affermare bestemmie ed infamità come quella che hai affermato, avendo l'ardire di SFIGURARE la stessa Parola di Dio:
      "Preghiamo, soffriamo, offriamo tutta la nostra vita perche' siamo trovati degni di essere figli di Dio!"

      Non lo sai, o stolto: che non sono le OPERE a giustificarci davanti a Dio?
      Che le preghiere, sofferenze ed offerte, fatte da coloro che NON SONO giusti davanti ai Suoi Occhi perché NON HANNO Fede in Lui: sono a Lui in abominio?
      E non sai che è sempre Lui a dire: "Misericordia Io voglio e non sacrificio"?
      E quale Misericordia più grande che quella di rendersi servi-messaggeri dell'IMMENSO Dono della Parola VIVA e VIVIFICANTE che Egli sta donando da ormai quasi QUINDICI anni, in questa seconda Pienezza dei Tempi?

      Elimina
    2. "In lui anche voi, dopo aver ascoltato la Parola della Verità, il Vangelo della vostra salvezza e avere in esso creduto, avete ricevuto il suggello dello Spirito Santo che era stato promesso, il quale è caparra della nostra eredità, in attesa della completa redenzione di coloro che Dio si è acquistato, a lode della Sua Gloria."
      (Ef 1,13-14)

      "Tuttavia la Parola di Dio non è venuta meno. Infatti non tutti i discendenti di Israele sono Israele, né per il fatto di essere discendenza di Abramo sono tutti suoi figli. No, ma: in Isacco ti sarà data una discendenza, cioè: non sono considerati figli di Dio i figli della carne, ma come discendenza sono considerati solo i figli della promessa. Queste infatti sono le parole della promessa:
      Io verrò in questo tempo e Sara avrà un figlio. "
      (Rm 9,6-9)

      Nella Parola di Dio non è mai detto "perché siamo trovati degni di essere figli di Dio".
      E solo qualcuno che NON è figlio di Dio bensì appartenente all' "altra semenza": può arrivare ad operare un tale scempio immondo, su di Essa.

      Se tu sei un figlio di Dio, anonimo: perché parli dalle tenebre?
      Forse che non sai che "chi opera la verità viene alla luce: perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio"? (Gv 3,21)
      No, immagino che tu lo sappia.
      Ma, tuttavia: non ci credi.
      Perché sei privo di Fede in Colui che è Figlio di Dio e Lui stesso Dio.
      E, infatti: NON MANIFESTI i segni della Fede.
      "E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel Mio Nome scacceranno i demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non farà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno" (Mc 16,17-18)
      Come vedi, anonimo figlio del maligno, seminato nel mio stesso Campo da colui che è il nemico mio e di tutti i figli e fratelli di Dio:
      Colui che E' Via, Verità e Vita dice Parole essenzialmente e radicalmente diverse da quelle da te utilizzate, per giustificare la tua INFINGARDAGGINE nel seppellire il Talento che ti è stato dato e che, pur non sapendolo far fruttare, sei COMUNQUE chiamato a dare ai "banchieri" che invece sono perfettamente in grado di farlo fruttare.

      Ed è Vangelo, e null'altro, anonimo figlio degli uomini: che tale comportamento "insabbiante" ed "interrante" sarà punito con l'essere mandato là dove si è "interrati eternamente" e dov'è pianto e stridore di denti.

      Se sei un figlio di Dio COMPLETAMENTE ignorante della Sua Parola: allora E' TEMPO di ammetterlo e di aprirti alla Conoscenza di Dio.
      Se sei invece chi mostri di essere: sappi che sei stato "scoperto" e "denunciato" PUBBLICAMENTE da chi figlio di Dio lo è e che per questo si è fatto anche servo.
      Che dà il cibo ai domestici al tempo opportuno invece che seppellire i talenti ricevuti o, ancora peggio: sbevazzare e picchiare i domestici, come fanno i servi malvagi.
      Che arrivano, nei confronti di colei che è Conchiglia di questa Perla-Parola: persino "vignaioli omicidi".

      Ti saluto,
      in Gesù Adveniente, vero Uomo e vero Dio, e Maria Corredentrice, vera Donna e vero Dio.

      Unica differenza tra Lui e Lei, quella Rivelata dal Dio Vivente a Conchiglia della Santissima Trinità:
      Gesù è Generato e non Creato, Maria è Generata ma Creata.

      E' Verità Rivelata da Dio.
      Chi è come Dio?
      Quis ut Deus?

      Vieni, Spirito Santo. Lo Spirito Santo Viene.
      Vieni, Signore Gesù. Il Signore Gesù Viene.

      MARANATHA'.


      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano.
      Fedele a Benedetto XVI: UNICO Papa dell'UNICA Chiesa, Santa Cattolica ed Apostolica Romana



      Elimina
    3. Duxcntator vedo che è più forte di te, ti ripeto per l'ennesima volta di non usare questo tono da inquisitore nei confronti di chi esprime un parere che tu ritieni sbagliato, in caso contrario sarò costretto a non pubblicare i tuoi ulteriori lunghi commenti. Chiaro?

      Elimina
    4. Vedo che continui a guardare ai toni, Salvatore.
      Ma, nel fare il censore dei toni tesi e forti che uso sentendo nel cuore e sapendo nella mente che è GIUSTO farlo: ti lasci completamente sfuggire, manifestando quindi un giudizio NON retto, la velenosa mellifluità dei toni ai quali rispondo.
      Te lo ricordi, vero, che Gesù ti dice di non giudicare secondo le apparenze ma di giudicare secondo un RETTO giudizio?

      Ma forse, nel tuo reiterato tentativo di voler degradare e ricondurre tutto ad "opinione" (e, così facendo, mostri così quanto si sia inoculato in te il virus para-massonico, secondo il quale non esiste una Verità INTEGRALE e quindi "tutta intera". Ma solo e soltanto degli spezzoni, e dei "punti di vista" di una Verità che è inattingibile all'essere umano)
      dimostri in realtà, esattamente il contrario di quell'umiltà a cui mi hai ripetutamente invitato.
      Tu sei umile, Salvatore Canto, a "condannare" Conchiglia perché trovi "inammissibili" (per te che "credi di più nel tuo intuito e nel tuo raziocinio") alcune affermazioni sulle "cose della Terra"?

      Visto che sei un fisico: sei andato a vederti il "Nuovo Paradigma" dell'Universo Unigravitazionale dello Scienziato di Dio che risponde al nome di Renato Palmieri?

      Lo trovi qui:
      http://www.conchiglia.us/INT-EST/Renato_Palmieri/FisicaUnigravitazionale_Prof.Renato_Palmieri.htm

      E, se ti parrà che vi siano affermazioni SCIENTIFICAMENTE irricevibili: ti prego di mostrarmelo in una piazza "ad hoc".

      Nella quale inviterò lo stesso Renato Palmieri.

      Grazie in anticipo per la tua riposta,
      cordialmente,
      Fabio Massimo Patricelli, figlio di Dio, cattolico apostolico romano

      Elimina
    5. Ma dovresti evitare di pubblicarle a prescindere, Salvatore, tutte le eresie sparate da questo forsennato.
      "Maria è DIO"! Ma, per carità cristiana, zittiscilo!!

      Elimina
    6. In effetti Dux è come il lupo, perde il pelo ma non il vizio... basta così Dux, d'ora in poi un po' di digiuno non ti farà male. Fine dei tuoi commenti su Conchiglia. Evita di scriverli... non li pubblicherò. Fra l'altro ormai sono fuori tema, infatti si parlava del Papa e sono spuntati gli argomenti 'Maria' e 'Conchiglia'.

      Elimina
    7. Avverto tutti i commentatori che da ora in poi non pubblicherò più interventi fuori tema.

      Elimina
    8. Comunque dux non ha tutti i torti... e quanto a eresie ci sono propinate con toni melliflui da tanto tanto tanto tempo....simpaticamente

      Elimina
  49. su connessioni massoniche ecclesiali
    https://www.youtube.com/watch?v=v6riyh_weyc&feature=youtu.be

    RispondiElimina
  50. Sto leggendo il diario di S. Faustina nel quale mi ha colpito parecchio l insistenza di Gesù nel proporre l umiltà di vita, l obbedienza, ai superiori in particolare, e la purezza di intenzioni.
    Ho un leggero sospetto che l inganno, quello vero, non sia mai esattamente di ciò che si discute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece ho il leggero sospetto che tu, che pure leggi meritoriamente il diario di Santa Faustina, non ti ponga esattamente il problema di cosa sia la Volontà del Padre non facendo la quale si resta fuori dal Regno dei Cieli.
      Sbaglio?

      Elimina
    2. Avverto tutti commentatori che da ora in poi non pubblicherò più commenti fuori tema.

      Elimina
  51. http://www.scienzaevita.org/rassegne/ec69a4b688cc34a58083886d0d0df0df.pdf
    Mancuso , altro teologo che ha apostatato sostenitore bergogliano, che dice "Bergoglio teme di non farcela" e quindi giubileo misericordia (o misericordina), ... si era capito comunque

    RispondiElimina
  52. anonimo 5 marzo o,40, concordo sul fatto che Benedetto XVI ha restituito le chiavi a Cristo e sul Mistero Mariano che ci viene in soccorso. In effetti è scritto nella rinuncia e affida a Maria il prosieguo.

    RispondiElimina
  53. http://www.chiesaepostconcilio.blogspot.it/2015/03/bergoglio-scalfari-quel-che-francesco.html
    Scalfari è l'annunciatore della dottrina bergogliana, a quanto pare Bergoglio ha abolito l'inferno.Il nulla al posto di esso.
    Aspettiamo smentite? Intanto guardiamo Gesù che ha amato Giuda sino alla fine, sino a quando ha preferito l'inferno (Giuda dico). Amiamo e preghiamo per Bergoglio anche se non mi riesce proprio a non sostituire al momento dell'una cum della S.Messa quel suo nome con quello di Benedetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quando e dove Bergoglio avrebbe detto che "non c'è punizione ma l'annullamento di quell'anima"? Sono parole sue o l'intepretazione che ne dà Scalfari? L'articolo non è un'intervista, e, tranne che in pochi casi, non riporta le parole di Bergoglio ma quello che è il suo pensiero, secondo l'interpretazione di Scalfari.

      Elimina
    2. Allora che smentisca... non lo fa però ... con danno per le anime

      Elimina
  54. Sul sito della UCCR è stato pubblicato un dossier in difesa di Papa Francesco:

    http://www.uccronline.it/2015/03/17/e-francesco-risposta-alle-obiezioni-antipapiste/

    RispondiElimina
  55. http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV1188_Gnocchi_posta_Martirio_moderno.html
    La mia risposta all'UCCR è questa che è di Gnocchi

    RispondiElimina
  56. http://www.antoniosocci.com/ora-il-vaticano-deve-smentire-scalfari/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+LoStraniero+%28Lo+Straniero+-+Il+blog+di+Antonio+Socci%29
    Chi tace acconsente, ora Bergoglio smentisca, che qui ci sono 2 dogmi aboliti, immortalità anime tutte che non è che le anime muoiono se si dannano (Scalfari parla di abolizione inferno e purgatorio) e abolizione di 2 novissimi, giudizio e inferno.

    RispondiElimina
  57. http://lascuredielia.blogspot.it/2015/03/ridere-per-nonpiangere-lo-confesso.html
    sull'eresia (San Paolo apostasia da verità)

    RispondiElimina
  58. Buonasera, guardate che riguardo l'identità di Francesco l'unica cosa da fare è aspettare per vedere se è Papa legittimo o impostore, o addirittura il falso profeta. Due sono gli schemi: rivelazioni private che l'approvano e che lo condannano. Aspettiamo e vediamo cosa succederò
    Riguardo Anguera, assolutamente più credibile di Maria della Divina Misericordia, quando la Madonna dice ce "il veleno è nell'albero e non nel frutto, intende dire che nella Chiesa (l'albero, perché in Anguera la Madonna utilizza un linguaggio abbastanza cifrato, albero-Chiesa, re-Papa, ecc....) ci sono ecclesiastici infedeli, peccatori, corrotti, nonché la Massoneria, eppure il suo frutto (ovvero Papa Francesco, eletto da in sede conclavile) non è velenoso.
    Quindi per Anguera Francesco è senza dubbio Papa genuino, Papa regolare, Papa valido e con un ruolo anche chiave che vedremo delinearsi gradualmente.
    Nei messaggi di Anguera si parla di due papi (due troni, due re nei messaggi) di cui uno vero e l'altro falso: non si riferiscono a Benedetto XVI e Francesco, entrambi genuini, ma ad un tempo futuro. Da quanto si evince dai messaggi è probabile che il falso papa sarà nominato in seguito ad un attentato a Roma, o ad uno scenario da guerra in cui il vero Papa sarà costretto a lasciare il Vaticano. Nel messaggio n°2494 un uomo dall'apparenza di profeta (un leader musulmano, un leader terroristico???) lascerà una sedia vuota. Anche nel messaggio n°2497 si parla di una sedia vuota, e poi di due re, la cui contemporanea esistenza diffonderà grande confusione spirituale.
    Pertanto la contemporaneità di due Papi in Anguera sembra da addebitarsi ad uno scenario di terrore, distruzione provocato da qualcuno che sembra un profeta e in cui il Papa (re) sarà costretto ad abbandonare il Vaticano (sedia vuota). In seguito sarà eletto il falso papa, quindi tutto ciò che ne consegue.
    Penso che i messaggi di Anguera siano i più difficili da interpretare, ma li ritengo autentici e spiegano davvero tutto. Buona sera a tutti e al curatore di questo interessantissimo blog.
    Alessandro

    RispondiElimina
  59. Questi difensori di Anguera non sono credibili, mi pare più credibile però Anguera di loro, ognuno faccia i suoi ragionamenti di persona
    29.08.2008 Colui che potrà essere Pietro diventerà Giuda
    23.12.200 8 arriverà il giorno (è arrivato) in cui ci saranno 2 troni MA solo su UNO siederà il VERo successore di Pietro
    vedasi poi 8.1.2005 + 11.1+19.1+28.1+19.3+29.3+24.06---- 29.06.2006---8.1.2008+17.1+29.1+02.02+21.2+29.3+29.8+23.12+13.5+22.05+24.06+31.05---14.4.2013+23.3+24.06

    RispondiElimina
  60. Ciao masser mi piacerebbe scambiare con te alcune opinioni su anguera.
    Fammi sapere se ßei disponibile
    Grazie

    RispondiElimina