28 settembre 2015

Alcune considerazioni di un “tradizionalista impertinente” sul Papa attuale

Stiamo vivendo momenti singolari nella Storia della Chiesa. Siamo infatti in un tempo in cui si è dimesso un Papa e ne è stato eletto un altro e ambedue coabitano in Vaticano. Non era mai successo che ci fossero un Papa emerito e un altro regnante...

Le dimissioni di Papa Benedetto
La cosa più grave a mio avviso è stata la vicenda che ha portato Benedetto alla dimissioni. Tutto ha avuto il sentore di una velata congiura. Benedetto è stato lasciato solo, moltissimi gli remavano contro, alcune delle persone che gli stavano vicine lo hanno pure tradito in maniera plateale spiandolo. Non parliamo poi dei mass media, a martellare contro di lui e la Chiesa cattolica un giorno sì e l’altro pure come è successo ad esempio per la questione dei preti pedofili. Nessuno vuol negare che il problema della pedofilia era ed è un problema grave, ma Benedetto XVI ha fatto più degli altri predecessori per estirparlo. Ma ciò non è stato quasi mai evidenziato, perciò si è capito che quello era un pretesto ingigantito ad arte per attaccare sia il Pontefice che la Chiesa.

Purtroppo i mezzi di informazione sono in mano ai poteri forti, politici e finanziari, di ideologia massonica e mondialista, tenaci oppositori del Cristianesimo soprattutto nella sua espressione cattolica, e hanno  cercato spesso pretesti per gettare  fango sulla  Chiesa. E che queste forze siano false e ipocrite e non siano credibili nella loro proclamata ‘protezione’ dell’infanzia, lo si nota  dal fatto che dal 68 in poi pubblicizzano e incoraggiano il libertinaggio sessuale e l’aborto.

Ce da chiedersi, quanto libere siano state le dimissioni di Benedetto. Sono state date senza costrizione? Forse non sono state fatte minacce palesi o ricatti, è stata tutta la situazione difficile che si è creata  che forse ha convinto Ratzinger che, non avendo più le forze di un giovane, sarebbe stato più opportuno mettersi da parte  e far eleggere un’altra persona più energica a difesa della Chiesa. Ecco come si potrebbe spiegare quella motivazione data, quel ‘per il bene della Chiesa’ detto durante l’annuncio delle dimissioni. Ma non ci sarebbe da escludere neanche un consiglio soprannaturale che magari il Pontefice potrebbe aver ricevuto per ‘sospendersi’ e così dare corso agli eventi apocalittici finali. Alle sue dimissioni mi è venuta in mente la frase di San Paolo che assicurava che l’Anticristo sarebbe comparso solo dopo che sarebbe stato “messo da parte colui che lo trattiene” (1) , che per alcuni Padri della Chiesa era ed è il Sommo Pontefice di Santa Romana Chiesa…

Bergoglio
E veniamo a Bergoglio. Sarà perché ho sempre amato Benedetto e ho ritenuto una ferita grave, un vulnus inconcepibile le sue dimissioni, anche ammesso che siano da considerare valide, non sono però mai riuscito ad accettare Bergoglio come Papa .
Sin dalla prima apparizione in mondovisione nel balcone della Basilica la sera della sua elezione ho sentito in cuor mio che c’era qualcosa che non stava andando per il verso giusto. Avvertivo attorno a San Pietro un’aria pesante e ho avuto una brutta sensazione, che è peggiorata guardando quest’uomo mentre si affacciava. Sicuramente sarà stata solo una mia impressione, ma sentivo poca partecipazione da parte sua, un atteggiamento freddo, quasi  infastidito verso la gente che lo acclamava. Mi ricordo che tutti i precedenti Papi sembravano stupiti e sorpresi per quello che era accaduto, lui invece pareva preparato, come se lo sapesse da tempo. E poi quel segno di ‘umiltà’ nel farsi quasi benedire dalla folla e quell’insistere nel  definirsi ‘Vescovo’ di Roma, mi ha fatto subito temere che atteggiamenti del genere, se fossero stati ripetuti in futuro, avrebbero potuto minare la figura del Papa, e col senno di poi devo dire che forse purtroppo non avevo torto.
Sembra un nulla, però in certi eventi credo bisogna  notare anche i segni e devo dire che quel gabbiano appollaiato per una buona mezz’ora sul comignolo della stufa della Cappella Sistina durante l’elezione papale non mi ha fatto presagire nulla di buono. Ricordiamoci che il Gabbiano è un uccello spazzino. E infatti alcuni mesi dopo l’elezione cosa si viene a scoprire? Che durante le votazioni è stato combinato un pasticcio, una di queste infatti è stata annullata forse abusivamente e le schede di essa non sono state fra l'altro bruciate immediatamente come  d'altronde era prescritto. Dove sono state poste nell'attesa di essere bruciate con quelle della successiva votazione? Nessuno ha dato una risposta! E si è  fatta una ulteriore votazione che probabilmente non poteva essere fatta perchè la precedente, la quarta, era stata forse ingiustamente annullata e le votazioni previste per la giornata dovevano essere comunque solo quattro e non cinque come poi invece è stato.Sono nate polemiche e discussioni, tra chi  ritiene che l’elezione sia stata canonicamente invalida e chi sostiene il contrario. E’ pur vero che anche considerandola valida, non si può negare che una sinistra aura  di irregolarità non dissipata ormai aleggia su di essa e per molti fedeli l’elezione non è certa.

Una delle prime reazioni positive per l’elezione è stata quella del Gran Maestro della Massoneria, che ha esultato per  Bergoglio. Come si sa la Massoneria è una vera nemica del Cristianesimo e della Chiesa, condannata più volte da svariati Papi. E a seguire, anche tutti i mezzi di informazione, la maggior parte in mano ai poteri forti,  hanno osannato il neoeletto. A loro dire “ Bergolglio finalmente riuscirà a ‘riformare’ la Chiesa nonostante abbia contro molti cardinali conservatori e all’antica”.
Ma non vale la massima che quando i tuoi nemici ti lodano allora devi fermarti un momento e riflettere perché forse stai sbagliando qualcosa? Questa apertura di credito gioiosa e incondizionata del mondo che è sempre stato contro la Chiesa e la Religione cattolica magari non avrà impensierito più di tanto Bergoglio ma a me come fedele sì!

I simboli del Papato
Un’altra cosa che ha dato la misura sul proposito di “smontare" la figura del Papa è il rifiuto di Bergoglio dei simboli esteriori del Papato. Qui non stiamo parlando della Tiara d’oro tempestata di pietre preziose, il Triregno, che si usava nelle cerimonie di incoronazione e che assieme alle Chiavi è sempre stato il simbolo di Pietro, stiamo considerando segni più semplici, quali la croce pettorale d’oro che lui ha voluto d’argento e le scarpe rosse che non ha voluto più calzare. Sotto ogni segno c’è un significato, e quindi così facendo, con la scusa dell’umiltà, un po’ troppo ostentata però, ha svilito se non addirittura  disconosciuto tali significati. Inoltre involontariamente ha anche fatto passare per vanitosi i suoi predecessori.

Bergoglio sembra ignorare ciò che pensava il poverello di Assisi con cui ha in comune il nome.
San Francesco raccomandava che gli oggetti sacri, quali ad esempio il Calice e la Pisside, dovevano essere del materiale più prezioso, perché a contatto con la Carne e il Sangue della Divinità e perché il Sacro non può essere rappresentato con sciatteria. Gli abiti del celebrante, che alcuni ritengono “sontuosi”, soprattutto quando è il Papa ad indossarli, stanno ad indicare la Gloria di Cristo, di cui il sacerdote durante la Messa è  figura.
E fra l'altro, a proposito di Messa, con il suo non inginocchiarsi davanti all’Eucaristia dopo la consacrazione, come la mettiamo? Ma Bergoglio sa che ha davanti la Divinità? Penso proprio di sì visto che ne ha avuto la prova a Buenos Aires, quando ebbe modo di constatare un miracolo eucaristico in cui le ostie si erano trasformate in carne sanguinante. Eppure non mostra la deferenza dovuta e porta così il cattivo esempio.

L’umiltà
Da subito si è capito che voleva essere umile e povero. Ma cosa c’entrano il pauperismo e la sciatteria con la povertà e la semplicità? Che vuol dire mettersi un paio di scarpe  consumate e nere sotto i paramenti papali nuovi e puliti? O il fatto di portarsi appresso una borsa da rappresentante di medicinali o da commesso viaggiatore quando sale nell’aereo? O  l'andare a comprare in un negozio le lenti per gli occhiali, come una persona qualunque, dicendo fra l’altro di non voler cambiare la montatura per non spendere troppo, come è successo ultimamente?

Le omelie da Santa Marta
A dir poco “sorprendenti”, per usare un eufemismo, sono state poi spesso le famose prediche da Santa Marta.
Queste omelie risultano essere di frequente un coacervo di banalità, un insieme di frasi politicamente corrette e scontate, di ovvie affermazioni cattoliche che ribadiscono l'ortodossia ma anche di spropositi che sembrano rasentare l’eresia.
Non si contano più infatti  le cose dette che hanno messo in allarme moltii credenti a causa della loro ambiguità. Fra le tante, mi ha molto colpito ciò che una volta ha detto sulla Vergine Madre, lei che non ha mai dubitato della parola di Dio e che per secoli è stata considerata come la prima credente dalla Fede incrollabile. Lui ha asserito che Ella sotto la Croce ha forse pensato di essere stata ingannata da Dio per il fatto che Gesù era stato crocifisso! E bravo il caro Papa, con poche incaute parole ha messo in dubbio la Fede della Madre di Dio facendo quasi passare l’Altissimo per ingannatore!

E non parliamo dei continui appelli in favore degli immigrati perché sia assicurata loro l’accoglienza, frasi che seminano false speranze e mettono in seria difficoltà i Paesi come il nostro, che sono così stati quasi invasi soprattutto dopo le sue parole a Lampedusa. Ma che atteggiamento in favore dei diseredati è questo? Sappiamo bene che la maggior parte di questi poveretti non fugge per motivi politici o bellici ma per cercare lavoro o fortuna nell’opulento mondo occidentale,  mentre da parte di alcuni di loro c’è proprio una intenzione di conquista anche religiosa con forme violente. E' questa la soluzione? Accogliere tutti? Ma non sarebbe meglio impegnarsi a livello internazionale perché le persone non fuggano dai loro paesi ma abbiano lavoro e prosperità nella loro terra?

Qualcuno mi dirà che quella voluta dal Papa è la carità, che è dovere del cristiano accogliere chi è in difficoltà. D’accordo. Solo che in questi discorsi spesso si rischia di porre l’attenzione soprattutto e solo sull’aspetto materiale. Ma all’anima ci si pensa? Ecco, pare che la maggior parte dei discorsi del Nostro siano dedicati all’aspetto materiale e non a quello spirituale. Vero che bisogna lottare contro la fame e l’inquinamento, ma non ci si può fermare lì, si deve pensare anche alla Spirito.  Occorre perciò spronare alla vera Carità.  Il Papa non può fare solo discorsi di misericordia corporale, perchè la Chiesa non è una organizzazione umanitaria, deve anche mettere in guardia contro il peccato, deve convertire, incoraggiare gli esseri umani a lottare continuamente contro il Diavolo che vuole la nostra dannazione eterna!
  
Profezie si stanno avverando?
Ma purtroppo da un pezzo sembra che i lupi travestiti da agnelli siano riusciti ad entrare nell’ovile e stiano divorando il gregge anche a causa della tiepidezza dei pastori. Il prossimo va all’Inferno credendo che non esista il peccato e noi stiamo inerti.
Alle volte mi chiedo: non è che le Profezie si stanno realizzando sotto i nostri occhi  ma a causa della nostra cecità non ce ne siamo ancora accorti? Forse l’Apocalisse si sta svelando alla lettera e il Falso Profeta è già tra noi, probabilmente si sta installando l’Abomino della Desolazione nel luogo Santo e manca solo l’abolizione del Sacrificio perpetuo perché si riveli l’Anticristo, visto che è stato messo da parte Colui che lo trattiene, e noi che facciamo? dormiamo o, peggio, narcotizziamo le anime?

Temo però di sapere già  la risposta che verrà data a quelli che cercano di mettere in guardia: saranno tacciati di essere tradizionalisti, presuntuosi e bigotti, ignoranti e anche superbi. “Come vi permettete  di criticare e di dire al Papa quello che deve fare” diranno!  E la cosa farà particolarmente impressione perché verrà detta, e senza il minimo pudore, anche da molti di coloro che non si facevano scrupolo di fare critiche velenose e contrastare Benedetto quando era lui il Papa regnante!

Purtroppo temo che quelli che cercano di  far notare i pericoli che stiamo correndo  non saranno ascoltati, ma anzi derisi se non insultati e perseguitati, tacciati di essere catastrofisti e specialisti nel seminare paure. Credo che la situazione in realtà si diventata  drammatica, ma molti non se ne curano!  Occorrerebbe rivestirsi dell’armatura della Fede e combattere per salvare anime, ma tanti stanno lì inerti  e anzi contrastano i quelli che lanciano allarmi. Ma la cosa più triste è che, come le vergini stolte del Vangelo,  non si accorgono che la battaglia è  iniziata e che forse fra non molto lo Sposo tornerà e ci chiederà cosa abbiamo combinato e se abbiamo veramente fatto  il possibile per salvare le anime dei fratelli.
___________________________________________

Note

(1) " Nessuno vi inganni in alcun modo! Prima infatti dovrà avvenire l'apostasia e dovrà esser rivelato l'uomo iniquo, il figlio della perdizione, colui che si contrappone e s'innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o è oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio.
Non ricordate che, quando ancora ero tra voi, venivo dicendo queste cose? E ora sapete ciò che impedisce la sua manifestazione, che avverrà nella sua ora. Il mistero dell'iniquità è già in atto, ma è necessario che sia tolto di mezzo chi finora lo trattiene. Solo allora sarà rivelato l'empio". San Paolo (II Lettera ai Tessalonicesi, 2, 1-12)


55 commenti:

  1. Interessante.In effetti,anche a me non è che convince molto questo papa.....mi ha fatto pensare soprattutto quando ha detto "i gay? e chi sono io per giudicare?".E' vero che non dobbiamo giudicare ma correggere sì!e soprattutto lui!perchè nel Deuteronomio,in un unico paragrafo,Dio dice che non si può avere un rapporto sessuale con un consanguineo o un parente o un animale o con una persona dello stesso sesso!!!quindi non si tratta più di giudicare ma di evidenziare la parola di Dio.. palesemente saggia,Non credo che il papa risponderebbe allo stesso modo se si trovasse davanti turbe di incestuosi o davanti a uno,come è accaduto,che si è sposato una pecora!ma insomma! qui si tratta della dignità umana!Gesù non giudicava, nel senso che non sparava a zero ma ai farisei ipocriti due belle paroline l'ha dette!i mercanti dal tempio li ha cacciati!ha difeso la parola di Dio!!!parliamoci chiaro:chi fà sesso col proprio fratello o col cane o con sua zia ha un problema e chi dice "beh,se sono consenzienti..."ha un problema pure lui!!!!

    RispondiElimina
  2. Socci e Blondet sono dei cattivi profeti o sono profeti di sventura, come quelli che nella Bibbia non erano ascoltati ma dicevano il vero?

    RispondiElimina
  3. La faccenda di Maria che si lamenterebbe sotto la croce mi pare di averla letta nei libri apocrifi che la chiesa cattolica ha rifiutato!e mi pare che questo papa abbia pure detto che "umanamente"parlando,Gesu sulla croce ha fallito!insomma, fa una figuraccia dietro l'altra!cmq credo che parecchi papi del passato che ne facevano di tutti i colori, possano essere tranquillamente definiti figli della perdizione e il " figlio della perdizione"ne è il prototipo,proprio come l' anticristo che non è UNO perchè come disse s.Giovanni, già allora MOLTI anticristi erano sorti!!!il "mistero che ora lo trattiene" forse potrebbe essere il TEMPO( che doveva passare) perchè solo in questi ultimi tempi moderni sono venute a galla o si è risaputo a livello globale di tutte le nefandezze che hanno compiuto i papi delle epoche passate....e Bergoglio potrebbe essere solo un altro o ultimo prodotto del sistema papale marcito anche perchè, dalla descrizione di s.Paolo,sembra proprio che si parli di un'altissima autorità religiosa!

    RispondiElimina
  4. Ehm, veramente ci sarebbero i Messaggi da Gesù Cristo, Colle del Buon Pastore, Allison Misti (che io ho conosciuto personalmente tramite FB, ma non credo che tutto avverrà prima del Maggio 2017 come annuncia lei) che annunciano che Bergoglio è in effetti la Bestia che sale dalla Terra, Apocalisse 13.
    Ad annunciarlo è anche Conchiglia della Santissima Trinità, ma i messaggi mi sembrano falsi perché equiparano o quasi Maria Santissima alle tre persone di Dio.
    Anche se attualmente devo ammettere che Papa Francesco mi pare autentico perché approvato da rivelazioni private attendibili come Medjugorje ed Anguera. Ecco, consiglio di appettare, vediamo cosa si muove e come si muove, poi potremo prendere la nostra posizione, intanto preghiamo e facciamo il bene
    Alessandro

    RispondiElimina
  5. ....giusto Alessandro!....mi sembra però che per quanto riguarda Medjugorie,la chiesa cattolica non sia proprio propensa ad accogliere le sue apparizioni e per quanto riguarda quelle di Anguera,inizialmente le ho trovate molto interessanti fino a che ho letto questa frase che l'apparizione avrebbe detto,mi sembra uno dei primi mesi di quest'anno o al massimo dell'anno scorso...disse: "vi aspettano ancora lunghi anni di prove",Se è vero come è vero che Gesù disse che nessuno conosce il giorno del Suo ritorno e questo implica che potrebbe venire anche in questo momento ( anche perchè i segni ci sono stati tutti)come si può conciliare questa frase con il vangelo?non può proprio!Dio non ha fatto sapere a Suo Figlio quando si compiranno i tempi e all'apparizione si???!!!!non può proprio esistere!allora è vero(come si è ipotizzato) che le apparizioni tendono ad esaltare Maria piuttosto che il Cristo!e qui il dubbio mi viene eh??
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Madonna ad Anguera intende dire che i tempi sono ancora più o meno lungi quando parla di "lunghi anni di prove". Ti assicuro che se non sono autentiche quelle di Anguera e Medju, non saprei proprio quale lo potrebbero essere.
      Comunque, cara Anna, i nostri 2 commenti sono stati a quanto pare considerati fuori tema dal proprietario del sito. Ed ineffetti parlare di Medju e Anguera esula dall'argomento del post.
      Quindi per ora va bene così
      Ciao Anna, e saluti anche proprietario del sito.
      Alessandro

      Elimina
  6. Sarei grato se l'argomento dei commenti si riferisse al tema trattato. Non costringetemii a cestinare. Grazie

    RispondiElimina
  7. Non si inchina davanti a Gesù Eucaristico, ma quanti inchini davanti a capi di stato, autorità religiose, indossando crocifissi che ci fanno inorridire e nascondendolo quando invece dovrebbe dare testimonianza di Fede. Non trovo un solo aspetto che mi faccia capire che è il Vicario di Cristo: dalle sue omelie a Santa Marta, alle sue interviste durante i viaggi in aereo, alla sua doppiezza nei comportamenti, pare un uomo dello spettacolo, più che un umile pastore. Il grande successo mediatico infatti è la spia rossa che segnala il suo allontanamento dal Vero Mestro, Gesù Cristo. La chiarezza di vita, comportamenti, parole, se non sono tali proprio da chi dovrebbe difenderli, significa che è arrivato colui che Recita una parte, un falsario, e non può che arrecare danno. Chi non vuole vedere questa situazione anomala di due Papi viventi contemporaneamente, dell'esilio di un Papa Santo, Benedetto XVI (non so perché ma continuo a pensare che sarà lui il Vescovo vestito di bianco della profezia di Fatima) non potrà nemmeno percepire il reale pericolo di perdere la fede, perché rinuncia a cercare la Verità.

    RispondiElimina
  8. Carissimo prof che dire? Dal febbraio 2013 ad oggi è stata una rivoluzione ma mi sa che fosse già avvenuta prima e che avessi occhi bendati. Comunque ritenevo i papi santi ed infalkibili ma...avrei dovuto leggere la storia della Chiesa ove risultano almeno 7 antipapi mi pare nel periodo dal 1320 al 1420. Papa Liberio sempre di tal periodo fu eretico ariano e scomunicò il santo Atanasio che invece era un retto cattolico. Papa Onorio fu dichiarato eretico post mortem ed anatema. Il che dunque significa che visse da papa. Celestino V, unico a rinunciare, si dice validamente rinunciò, io non ci credo invece perchè fu costretto da malfattori. Ci furon altri papi eretici Giovanni XXII , Vigilio... ma furon papi davanti a Dio? Se uno fu dichiarato anatema a post? San Vincenzo ferrer sostenne un antipapa poi deposto, Benedetto XIII. Santa Caterina sosteneva il vero papa. Giovanni XXII si convertì dall'apostasia in punto di morte e ritrattò. Direi che Gesù ha lasciato la Chiesa in mano agli uomini e si sa che gli uomini pasticci ne fanno quando decidono loro per Dio senza minimamente interpellarlo. Ma allora quella non è la vera Chiesa perchè alla vera Gesù garantì l'infallibilità. Ci sono stati periodi di caos umano ma infine la Chiesa trionfò e così avverrà anche ora. A Pietro disse"..non praevalebunt...contro di essa" "e tu una volta ravveduto conferma i fratelli". Aspettiamo il ravvedimento..non penso avverrà da questa persona attuale sul trono romano e temo neppure dall'altro sempre papa anche romano. 2 non est. Ritenni valido uno dei due, il n.1 ma temo di aver sbagliato: errarono sin da Roncalli. Chi parla di sosia per giustificare le loro eresie (eresie del concilio v.II sulle religioni tutte buone, il che fu condannato dal magistero precedente che già aveva superato le precedenti eresie, quindi o validi i concilii di prima o valido solo l'ultimo, per me eretico), es.l'omosess di Montini, le galline sgozzate sull'altare si S.Marta ad Assisi o il Budda sull'altare sempre in tal occasione, la benedizione con sterco di vacca a GPII da una sacerdotessa di Shiva , le riunioni ebraiche di Tatzinger ecc..ma non credo abbiano avuto sosia o se li avevano (anche Hussein si sapeva che ne aveva tanti) erano counque concordi.
    Le ipotesi sono 2: ci son 2 papi, o sono nulli entrambi o 1 solo è valido. Se fosse valido sarebbe però eretico. Bel dilemma. Un eretico è sostanzialmente già aanatema, s-comunicato. Che venga dichiarato tale formalmente come fu , per i papi eretici precedenti anche però post-mortem in un caso, è necessario ma in assenza di ciò, il vero cattolico è tenuto a valutare cosa fare e non seguire pedissequamente chis ta suu troni. SAN ATANASIO docet e tutti i santi. Mai seguirono eresie certe. I cattolici sono i santi, chiamati a ciò. Ora dunque in tale attual caos (che in parrocchie è peggio di ciò che blatera Bergoglio, e da decenni),scoprii per grazia di Dio che esiste ancora un minimo numero di sacerdoti cattolici. La FSSPioX ad es. è tra questi ma afferma bergoglio come papa seppure eretico e celebrano una cum. I sedevacantisti (anche qui di varie opinioni) ritengono dal concilio eretico (viene sempre citato per giustificare le eresie infatti)i papi antipapi in quanto eretici.Anche se ciò ancora non è stato dichiarato formalmente. E non celebrano una cum con l'eretico. Mi sembra giusto.

    RispondiElimina
  9. Condivido ormai al 100 % questo articolo:il clero di Giuda. Si ricordi che Giuda fu un Vescovo...non a caso. E com'è che i cattolici inglesi son divenuti anglicani? Come noi oggi siamo divenuti protestanti, nello stesso identico modo:cambio liturgia, cambio dottrina e cambio capo chiesa. C'è tutto, quella è stata la prova pe r il botto attuale finale... ma vince Dio
    http://www.agerecontra.it/public/press40/?p=19000#more-19000

    RispondiElimina
  10. Anche questo è un bel nodo da sciogliere, personalmente ritengo che sia questo il punto, il 1958 cosa successe? Se padre Pio incaricò don Villa c'era dello sporco, se il madato papale a don Villa venne da Pio XII , anche... chi furono i falsi successori di San pietro? Segnalo il secondo articolo, Siri 3 volte papa
    http://www.agerecontra.it/public/press40/wp-content/uploads/2015/09/Chiesa-viva-486-O.pdf

    RispondiElimina
  11. Per ciò che riguarda la "rinuncia" di Ratzinger, Blondet dice la sua:

    http://www.maurizioblondet.it/ratzinger-non-pote-ne-vendere-ne-comprare/

    Sembrerebbe plausibile, anche se la rinuncia di un Papa rimane inaccettabile: Gesù non scese dalla Croce.

    RispondiElimina
  12. Per di più, quella "rinuncia" ha comportato l'ascesa al Soglio Pontificio di papa Imbroglio...

    RispondiElimina
  13. E per di più l'emerito tace... ed acconsente. Inoltre appunto un vero Papa sa che non si può dimettere ed anche Celestino fu forzato. Qui libera scelta.

    RispondiElimina
  14. Che taccia è un conto, ma che acconsentì è un altro paio di maniche. A mio parere è fare un torto a Ratzinger sostenere che lui sia d'accordo con la piega che hanno preso gli eventi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salvatò che ce voi fà? La chiesa che piaceva a te sta tramontando....e anche questi blog a Dio piacendo

      Elimina
    2. Che tramontino i blog come il mio poco importa...l'essenziale è che non si tenti di far tramontare la (vera) Chiesa di Cristo e si faccia albeggiare quella (falsa) di Lucifero

      Elimina
  15. Non credo che acconsenta, il suo pontificato non ha ombre questo pontificato sembrerebbe allo stato attuale di si.

    RispondiElimina
  16. Carissimo Salvatore mi farebbe molto piacere se apristi un topic sulla possibilita che possano sussistere due papi allo stesso momento,cosa dicono i documenti della chiesa i vaticanisti e altro, te lo chiedo umilmente come fratello, visto le tue capacita, obiettive e serie, che più volte hai dimostrato, io purtroppo non ne sarei capace.

    RispondiElimina
  17. Benedetto XVI, vero Papa e Pastore, può essere giunto a quel gesto, dopo aver riflettuto a lungo, ma come ultimo atto, non intravedendo altra via, per far emergere la Verità nel resto fedele, quel piccolo resto che avrebbe dovuto resistere all'attacco finale di chi vuole distruggere la Vera Chiesa. Se sai che alti prelati potrebbero avvelenarti, drogarti e farti firmare con l'inganno o sotto sedazione o sotto ricatto, atti magisteriali così gravi da compromettere la Fede, deve aver supplicato Gesù di intervenire Lui direttamente, affidando a Lui il compito di traghettare la Chiesa in questa battaglia totale, da dove comunque il Falsario ne uscirà sconfitto. La presenza di tanti Giuda in Vaticano deve averlo veramente atterrito (lobby gay, è di oggi la notizia dello scandalo del teologo con compagno ad un giorno dal Sinodo, oltre ai massoni ed eretici progressisti). Vari Santi e Mistici ci dicono che nell'era della Pace, dopo la grande tribolazione ci sarà un Papa Santo. Preghiamo che Gesù intervenga presto.

    RispondiElimina
  18. Non credo che Gesù interverrà perchè la sua vera chiesa non si trova in templi costruiti da mano d'uomo e non fa riti sacrificali annullando così l'unico sacrificio di espiazione fatto sulla croce UNA volta e per sempre come spiega benissimo la lettera agli ebrei.

    RispondiElimina
  19. Gesù può fare ciò che vuole e ritiene utile alla salvezza dei suoi figli, oltre al fatto che in Marco 24, noi attendiamo la manifestazione gloriosa del Figlio dell'uomo, inoltre sta continuamente mandando, in molti luoghi e tempi, Maria Santissima a ricordarci le Verità di Fede sempre meno insegnate o a dirci, a Fatima, lo straordinario potere che Dio ha concesso al Cuore Immacolato di Maria e alla recita del Santo Rosario e chissà cosa avrà ancora in serbo per noi, poveri peccatori, nulla lascerà di intentato per salvare anche una sola anima, servendosi anche del nostro estremo sacrificio, unito al Suo, se sarà richiesto! Questa opera di mediazione avviene anche attraverso il nostro Intercessore Instancabile, il grande sconosciuto, lo Spirito Santo, che è unito al Padre e al Figlio, attraverso i continui interventi nei cuori docili alle sue ispirazioni divine e ad un intervento straordinario (il Grande Avvertimento secondo la profezia di Garabandal) che in un momento di grande confusione spirituale, donerà grazie straordinarie per la conversione a tutti gli uomini, dopo di allora nessuno potrà più giustificarsi dicendo che Dio non interviene, quando l'uomo è sul punto di demolire tutto il Sommo Bene! Non bisogna scartare le profezie, ma vagliarle attentamente: "le rivelazioni private è meglio crederle che non credere in esse, perché se credi e risultano vere, ti sentirai felice perché hai creduto, perché Nostra Santa Madre lo chiese. E se risultano essere false, tu ricevi tutte le benedizioni come se fossero vere, perché credesti che erano verità ". Papà Urbano VIII, 1636.

    RispondiElimina
  20. .....anche io ho provato le stesse sensazioni all'apparire di Bergoglio, il suo buonasera è stato come una coltellata..............

    RispondiElimina
  21. Ora è anche peggio: un giorno sì e un altro no, parla cioè sempre in due modi differenti, senza definire nulla di certo: a volte puoi ascoltare buone parole, secondo la sana dottrina, ma dopo pochi giorni, da Santa Marta, parte una invettiva, contro non ben definite chiusure della Chiesa a scapito della Misericordia. Mai una volta parla della Grazia di Dio, di purezza, di castità, di pentimento, di riparazione dei peccati, di Dio Misericordioso ma anche Giudice, di unica Verità che si trova nella Chiesa fondata su Gesù Cristo. Pare abbia in testa una nuova visione della Chiesa, quella fondata da Gesù gli sta ormai stretta.

    RispondiElimina
  22. Papa Urbano VIII se ha veramente detto ciò (sarebbe da appurare perchè ciò è citato da Maria Divina Misericordia e Conchiglia, cioè due apparenti false profezie) lo ha detto riferito alle profezie approvate come Fatima La Salette (per quest'ultima inoltre l'anticristo sarebbe arrivato a Roma e già prima del 1900 parla di sacerdoti e religiose cloaca di impurità). Non escludo altre profezie vere ma se si prendono come criterio esse stesse per giudicarle si sbaglia in partenza:vanno giudicate sulla Bibbia e Magistero (non quello attuale). Riguardo a Benedetto escludo che possa essere innocente in quanto 2 papi non possonbo coesistere e in quanto ha scritto a favore ordine mondiale ed è andato con gli ebrei pregando con loro e ha fatto Assisi (dove hanno sacrificato galline sull'altare di s.Marta e messo Budda al posto del Santissimo, il che dice parecchio , e non è tutto...).

    RispondiElimina
  23. Errare è umano perseverare è diabolico, sia Giovanni Paolo II che Benedetto XVI anno fatto sicuramente alcune cose non ortodosse, ma, Papa Francesco le fa' un giorno si e un giorno si, chi ha orecchi per intendere intenda.

    RispondiElimina
  24. Signor blogger, sperò che questo testo che sto scrivendo sarà a sua portata di mano e indirizzerà l' attenzione su quanto affermo, nonostante sono un semplice lettore. Non si rende conto che lei stà giudicando troppo con questo articolo? Caro signor blogger, lei critica gli atteggiamenti di Bergoglio che in realtà segue la parola di Dio così come ci è stata mandata tramite la Bibbia, e anche alla lettera se dobbiamo fare un apprezzamento. Ha addirittura criticato che l'umiltà del Papa è troppo esteriore, come ha criticato anche il fatto di sostituire alcuni oggetti con altri meno costosi.
    Adesso le faccio io una domanda, e se l'umiltà ha come scopo finale l'insegnamento della stessa ai fratelli in Cristo non prevale forse sulla regola che si trova nelle scritture e cioè quando la Bibbia dice che la mano destra non deve sapere quello che fà la sinistra e viceversa? Non si può mettere in evidenza l'umiltà per darla come esempio?
    Per quanto riguarda quei cambiamenti che, lei, signor blogger, accusa il Papa di fare per conto suo, si può accertare che in realtà non sono altro che modifiche sulle quali Gesù stesso si è espresso a riguardo, quando ha insegnato che i tempi necessitano modifiche delle scritture e dò un'esempio.
    Quando i farisei interrogarono Gesù sul perchè avesse Sconsacrato il Sabbath, prendendo del pane sacro per dar da mangiare ad alcuni uomini, NONOSTANTE ANDASSE contre le stesse scritture che Mosè tramandò a loro, Lui ha risposto così: "L'uomo è stato creato per sabbath o il sabbath per l'uomo?" E' meglio fare del bene o fare del male?
    Gesù stesso ha insegnato che è più importante la sostanza delle regole e che questa prevale sulle scritture. Lui stesso lo ha affermato tramite le Sacre Scritture. Sperò che Dio mi abbia usato per portare un pò di luce sull'argomento, siate benedetti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile lettore che vuole che le dica? Mi rendo conto che con questo mio post ho urtato la sensibilità sua e di tanti che come lei ammirano Bergoglio, ma le assicuro che anzi nello scrivere mi sono molto limitato e per prudenza non ho espresso in toto quello che di negativo penso di questo Papa. Certo nel criticarlo potrei anche essermi sbagliato, ma potrebbe anche essere lei vittima di un abbaglio, questo lo deve mettere in conto. Quindi la cosa che le chiedo è di continuare a leggere la Bibbia, soprattutto il Vangelo, e a metterla in pratica e di pregare il Signore perché ci illumini e faccia rinsavire me o lei, in quanto uno dei due ha sicuramente torto. Saluti.

      Elimina
    2. "..in realtà [Bergoglio] segue la parola di Dio..."

      Tanto per ribadire l'inutilità di un simile Pontificato e parafrasando le parole di Gesù che lei riporta:
      "L'uomo è stato creato per il Sabbath o il Sabbath per l'uomo", bisognerebbe chiedere a Bergoglio:
      "L'uomo è stato creato per l'ambiente o l'ambiente per l'uomo?"
      L'uomo è stato creato per Dio facendolo vivere nell'ambiente creato per lui.
      Che senso ha, dunque, promulgare un'enciclica sull'ambiente".

      Le riporto un esempio per confermare l' ignoranza di un simile papa:

      Levitico 18:22: “ Non avrai con maschio relazioni come si hanno con donna. E’ abominio”

      Come può un "Pontefice" dire che lui non è nessuno per giudicare un omosessuale?
      E lei dice che "segue la Parola di Dio"? Ma per carità!
      Sa che ci faccio della benedizione di uno che si accoda alle...amenità? di un papa showman?...

      Elimina
  25. Gesù ha detto "dite sì se è sì e dite no se è no" non mi risulta aver detto di fare in un modo per ottenere uno scopo nascosto dall'atto, questo l'ha detto qualcun altro "il fine giustifica i mezzi" e viene dal nemico. Tanto che Gesù si è lasciato crocifiggere per non rinnegare la Verità e darci l'ESEMPIO, senza finzioni o scopi occulti. Eppure se voleva scendeva dalla Croce .

    RispondiElimina
  26. Se io fossi in voi, mi limiterei a pregare per Papa Francesco, come lui chiede, senza criticarlo e semplicemente osservando il susseguirsi degli eventi. Vedrete che poi mi ringrazierete.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pregare si prega per tutti anche per i Giuda del momento ma io difendo Gesù Cristo Crocifisso e non costoro che ancora LO crocifiggono.

      Elimina
  27. Non posso che concordare col titolare del blog. La figura di papa Francesco è mediatizzata al massimo grado, manco fosse una rock star. Il guaioè che "el papa" non fa nulla per evitarlo, anzi, utilizza i media al fine di presentare il volto nuovo della Chiesa. Facendo ciò, in realtà, veicola messaggi a dir poco ambigui, messaggi che piaciono, guarda caso, alle centrali del consenso, agli illuministi/illuminati della kultura dominante. A dirla tutta, è una vecchia strategia gesuitica quella del cerchiobottismo, con una prevalenza, oggi, per il progressismo libertario. Viviamo tempi duri. Disperati. Le tenebre non prevarranno, ma quanta strada stanno facendo...
    Ottimo blog. Interessante intellettualmente e coraggioso.

    RispondiElimina
  28. Prendere atto di ciò' che avviene non è né criticare né parlare male, come altri sostengono, ma, appunto, prendere atto di ciò' che avviene.

    RispondiElimina
  29. La ringrazio professor Canto. La seguonda molto. Non ho mai scritto ma scrivo ora poiché sono contenta che lei, facendo un percorso sereno ma serio, logico e contestualizzato, ora ha chiarito molto bene il suo pensiero che rimane serio e cristallino. Ormai abbiamo davanti agli occhi del cuore e della mente, soprattutto della fede, tutto un pontificato che si sta evolvendo sempre più in maniera decisa verso una deriva che non è la VIA VERITÀ E VITA indicata da Nostro Signore. Tutto ciò, malgrado i camuffamenti, le rotazioni di vari gradi che sempre seguono le perfonmances del Nostro, i dico e non dico, i qui l'affermo e qui lo nego ecc. La strada è ormai chiaramente segnata, impostata e già intrapresa. Andando avanti nei giorni di questo sinodo si stanno scoprendo molte carte e si è giunti ad un punto da cui sarà impossibile tornare indietro. Per noi figli della Chiesa è un tempo duro ma dobbiamo chiedere con forza, pregando incessantemente, i doni dello Spirito Santo: scienza, consiglio, fortezza ecc. e in particolare il santo timor di Dio che sembra manchi tanto ormai nella chiesa. Penso che siamo nel tempo in cui ci stiamo posizionando: tra le pecore o tra i capri, alla destra o alla sinistra. Preghiamo con fede, con gemiti inesprimibili. Lo Spirito stesso preghera' in noi. E preghiamo molto per tanti fratelli che seguendo falsi pastori potrebbero perdere la sana dottrina.

    RispondiElimina
  30. La Chiesa di Gesù di 2000 anni, la chiesa dell'ultimo concilio, la chiesa di bergoglio:ognuno scelga
    http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2015/10/don-elia-la-vera-posta-in-gioco.html#more

    RispondiElimina
  31. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  32. Anche le parole:".. in questa Chiesa, come in una piramide capovolta, il vertice si trova al di sotto della base...mentre ribadisco la necessità e l'urgenza di pensare a una conversione del papato..", pronunciate da Bergoglio il 17 ottobre, nella cerimonia per il cinquantesimo anniversario dell'istituzione del sinodo dei vescovi, riportate da Sandro Magister, nel blog: "settimo cielo" parlano del piano massonico! Il simbolo del triangolo rovesciato (piramide capovolta) non è per la Massoneria: Lucifero stesso e non indica il suo trionfo finale? Quindi Bergoglio vuole convertire il Papato al Nemico di Cristo! Preghiamo, perché Gesù Cristo riporti alla Sua Santa Chiesa, un Santo Papa.

    RispondiElimina
  33. Anonimo delle 11,41 ho dovuto eliminare il commento perché non si possono fare certe affermazioni su persone senza portare delle prove. Non può dire " è così" o "è cosà " e fare un processo alle intenzioni. Può esprimere il suo pensiero premettendo però che è il suo personale parere o modo di vedere gli avvenimenti. La sua chiusura finale poi " so bene che rischio a dire queste cose" mi sembra del tutto fuori luogo in quanto lei si firma come anonimo, e perciò l"unico a rischiare sarei io! Probabilmente lei ha fatto un copia e incolla da qualche sito, allora per lo meno la prossima volta indichi la fonte e ne potremo parlare

    RispondiElimina
  34. E' una notizia di pubblico dominio 1) che il B'naith B'rith non sia la parte religiosa dei giudei , ma sia una società composta da massoni che stanno a capo di tutta la massoneria mondiale . Pertanto un cardinale anche se facesse ecumenismo , non inviterebbe dei massoni a tener banco nella sua cattedrale argentina , casomai inviterebbe dei rabbini 2) E' altrettanto di pubblico dominio sul web che l'incontro per la festa dei cristalli si è tenuto nella cattedrale di Buenos Aires nel novembre del 2012 con tanto di fotografie e quant'altro riportate dal web 3) Purtroppo dipende dal suo blog che le notizie non possono essere più lunghe di 4000 e rotti caratteri ,le notizie non si possono ridurre o condensare 4) E' di pubblico dominio che la riunione del Bilderberg tenutasi a Roma nel novembre del 2012 in Campidoglio aveva per tema quello di "mandare a casa" Papa Ratzinger per il raggiungimento del NWO (uno stato mondiale , una sola religione mondiale ) in modo che le forze anticristiche avrebbero controllato sia il potere temporale che quello religioso , le do l'indirizzo web , 5) E' di pubblico dominio che la rivista Avvenire (giornale della C.E.I.) qualche mese fa scrisse che Papa Ratzinger fu minacciato da una fronda e da un complotto di Palazzo sfatando le dimissioni per salute e per mancanza di forze. Anche se il nuovo Papa non fosse coinvolto in detta fronda, conoscendo la notizia ( non riportata da nessun altro giornale né italiano né estero e da qui si evince la libertà di stampa) dovrebbe nominare una commissione d'inchiesta e indagare sulla verità o meno della faccenda in quanto la sua nomina sarebbe nulla se il Papa precedente è stato indotto a lasciare per minacce o intimidazioni. Ma Francesco non ha né smentito , né ha nominato nessuna commissione d'inchiesta 6)è di pubblico dominio nel web che la massoneria (ed il B'naith B'rith in particolare) agisce in campo politico finanziando i candidati di destra e di sinistra per la corsa alla Presidenza degli Usa (anche qui le do l'indirizzo web), come è di pubblico dominio nel web che fa lo stesso con altri stati occidentali , come quelli europei , Canada , Australia etc. La sparizione delle ideologie ne è la riprova : oggi qualsiasi colore politico di destra o di sinistra o di centro ha gli stessi programmi (perché l'agenda politica non viene più dettata dai partiti o dalla base , ma dai finanziatori dei partiti) . 7) lo scritto che ho pubblicato nel suo blog è mio , mandato a molti amici per aprire loro gli occhi, io mi firmo apertamente cosciente dei rischi , pertanto nel copia/incolla è rimasta anche quest'ultima parte . Lei egregio prof. Canto non ha nessuna responsabilità per quello che scrivono i suoi ospiti . Lei si può sempre dissociare o dire che è un blog aperto a tutti !

    RispondiElimina
  35. Se io le porto i riferimenti , lei però stampa il mio articolo che ha voluto censurare !
    1) "Come ha ricordato qualcuno, è necessario ricordare che, a capo della campagna elettorale di Bill Clinton nell’anno 1992 era situato Stuart Eizenstadt, alto rappresentante ebreo e massone dell’Ordine (del B'naith B'rith). L’Aipac lobby che riunisce circa 140 associazioni dell’ebraismo americano, è stato l’ente che ha patrocinato e finanziato le fazioni democratiche e repubblicane nelle ultime campagne elettorali...https://ilgraffionews.wordpress.com/2011/02/23/la-massoneria-ebraica-il-bnai-brith/
    2)B'naith B'rith la potentissima massoneria ebraica nella cattedrale di Buenos Aires nella notte dei Cristalli: http://destatevi.org/quando-cardinale-jorge-bergoglio-ospito-cattedrale-potentissima-massoneria-ebraica/
    4)dimissioni del papa sullo sfondo l'ombra del Bilderberg http://etinarcadiaego333.blogspot.it/2013/02/dimissioni-del-papa-sullo-sfondo-lombra_6701.html
    5) Avvenire rivela congiura dietro le dimissioni di Benedetto : http://www.mainfatti.it/Benedetto-XVI/Socci-Avvenire-rivela-congiura-dietro-rinuncia-di-Papa-Ratzinger_072895033.htm
    Le ho dato tutti i riferimenti , ora lo pubblichi !

    RispondiElimina
  36. Inserisco il commento che avevo sospeso ribadendo che l'interpretazione che lei dà dei fatti, essendo una sua personale interpretazione, potrebbe non coincidere con la verità. Ecco il suo intervento:
    " Nel Novembre 2012 , pochi mesi prima della sua elezione a Papa, il cardinale Bergoglio invitò nella cattedrale Argentina i membri del B'naith B'rith (la potentissima Massoneria Ebraica che è la madre di tutte le massonerie del mondo, in occasione della ricorrenza dei "cristalli" , cioè della shoà (notizia sul web). In quell'occasione furono invitati pure diversi capi di chiese cristiane protestanti . Non fu una riunione ecumenica , come si volle mascherare , perché gli Ebrei invitati non erano capi religiosi, rabbini per intenderci, ma i massimi esponenti della Società segreta americana del B'naith B'rith composta da ebrei massoni. La cerimonia commemorativa fu diretta dai massoni in casa di Cristo (che loro non riconoscono nè come Messia, nè come Signore). Non fu, come sarebbe dovuto essere, una messa officiata dal Cardinale Bergoglio in memoria delle vittime della shoà dentro un tempio cristiano ! Fu un consegnare Cristo e la sua casa nelle mani di un potere finanziario ed economico mondiale senza scrupoli nè credo (anzi l'unico credo è quello luciferino antitetico a quello di Cristo). Non fu ecumenismo tra giudei e cristiani , ma la svendita al nemico della Chiesa cattolica . Nella riunione non si accennò neanche una volta al nome di "Cristo" (trovandosi in casa sua era il minimo...! ma a loro poco importava di Cristo e della cerimonia!). Ricordo che in America il B'naith B'rith finanzia la campagna elettorale dei candidati alla Casa Bianca di destra e di sinistra. Una volta eletto, il Presidente Americano sarà nel loro libro paga fino a fine mandato ed eseguirà i loro ordini e attuerà le loro leggi. L'America è alleata preferenziale dello Stato di Israele proprio per questo motivo. Loro ci sono abituati a mettere loro uomini al governo e non solo americano, ma di ogni stato del mondo , specie del mondo occidentale ed Europeo , ed il Papa è un capo di Stato, per loro. L'unico ostacolo che impediva l'elezione di un loro uomo era Benedetto XVI°, e doveva essere “rimosso” o con le buone o con le cattive . Detta rimembranza della shoà si sarebbe potuta fare in una sala sconsacrata qualunque di Buenos Aires, ma i massoni volevano avere dei riscontri, delle prove di fedeltà e di sottomissione da parte di quello che di lì a poco sarebbe diventato Papa per merito loro. Volevano che lui facesse entrare i nemici di Cristo (e amici di Lucifero) nella casa di Cristo(la cattedrale Argentina), questo era il prezzo del tradimento. Bergoglio salì al soglio pontificio in una data molto propizia alla massoneria il 13-3-2013 (loro non fanno niente se non in date propizie stabilite dalla Kabala). Anche la morte di un pontefice dopo 33 giorni di pontificato accadde in un tempo e in una data propizia e fausta per la massoneria . Chi scrive su di loro e contro di loro, sa i rischi che corre . Devo a Cristo tutto, pertanto metto in conto anche le conseguenze. "

    RispondiElimina
  37. Le colonne della vecchia Chiesa che sono crollate più facilmente sono state:
    1. Il dogma dell’infallibilità papale, grazie alla collegialità (quella che ha invocato Papa Francesco durante il Sinodo sulla famiglia (una uscita ad effetto , per calmare i cardinali conservatori )
    2. La “Presenza reale” di Cristo nel Sacramento dell’altare: “intercomunione”;
    “concelebrazione” dei preti cattolici con i pastori protestanti; la “comunione nella mano”;
    “abolizione delle genuflessioni”...
    3. Declassamento del Sacramento della Confessione: diminuzione del senso del peccato,
    confessioni di massa, insinuazione che il peccato sia stato interpretato in una visione
    pessimistica delle Bibbia da parte della filosofia medievale.
    I dieci comandamenti massonici per la lotta contro la Roma cattolica (1976)
    1. La roccia di Pietro dev'essere spaccata. Vi sono circa 2500 Vescovi nella Chiesa [nel
    1976, NdR]: dobbiamo quindi spezzarla in 2500 pezzi! Dobbiamo togliere potere al Papa e
    ai Vescovi, utilizzando il sistema delle decisioni maggioritarie di diversi Collegi democratici,
    in seno ai quali metteremo i nostri affiliati. Li giustificheremo in nome di un “cristianesimo adulto”.
    2. Trasformare la coscienza del fanciullo: il rapporto tra padre e figlio deve diventare un rapporto di cameratismo.
    3. Eliminazione di qualsiasi tradizione.
    4. Screditare i Vangeli, mettere in dubbio le verità della fede.
    5. Riforma liturgica: sopprimere la lingua latina obbligatoria, per creare la confusione di Babilonia nelle diverse liturgie.
    6. Rimuovere il senso di colpa e la coscienza del peccato.
    7. Privare le chiese della “Presenza reale”, cambiare l’altare in “tavola”, rimuovere le immagini sacre.
    8. Trasformare la “professione di fede” in una concezione esistenziale della fede.
    9. Escludere la Madre di Gesù dalla vita ecclesiastica.
    10. Abbreviare il tempo dedicato alla preghiera, per dar più spazio al cristianesimo attivo.
    Piano massonico del 1995
    Traduzione della rivista spagnola Roca viva, Febbraio 1997, José Abascal, Madrid
    A - Tramite una lotta costante e metodica per far scomparire la Chiesa cattolica, noi abbiamo ottenuto dei sostanziali progressi, conformemente agli scopi prefissi:
    1. Rottura dell’unica fede. Molti dubitano già dei dogmi fondamentali: presenza reale di
    Cristo nell’Eucaristia, divinità e resurrezione di Gesù, Verginità di Maria, esistenza dell’Inferno, degli Angeli e dei demoni, ecc.
    2. Stato di scisma e di apostasia, ancora latente ma già reale.
    3. Contestazione del Papa e della sua dottrina.
    4. Controllo delle edizioni e delle pubblicazioni cattoliche.
    5. Ingresso della Massoneria nell’insegnamento religioso, specialmente nelle Facoltà Ecclesiastiche e nei Seminari.
    6. Gli infiltrati nei Seminari e nelle Congregazioni religiose hanno ottenuto posti influenti e lavorano con efficacia.
    7. Vescovi, preti e catechisti, ma anche diverse Congregazioni religiose maschili e femminili
    lavorano con noi, forse senza saperlo, ma in modo efficace.
    8. Emarginazione e disprezzo dei preti e dei religiosi fedeli alla dottrina tradizionale.
    9. Abbandono della Confessione, tramite la promozione dell’assoluzione comunitaria.
    10. Perdita della preghiera nelle sue forme distinte: preghiera personale, Rosario, Via Crucis, processioni, suppliche, ecc.

    RispondiElimina
  38. Sul sito www.lafedequoridiana.it, Michele Ippolito intervista l'esorcista Padre Cipriano De Meo che, a proposito del caso raccontato al Sinodo dei vescovi, del bambino che avrebbe spezzato in due l'ostia della sua prima comunione per darla ai genitori divorziati, dice:" Altro che commozione, al Sinodo raccontato un atto sacrilego". C'è poi una risposta rilevante e degna di riflessione relativa all'ultima domanda:" Nella sua lunga pratica di esorcista, quali sono i santi maggiormente temuti dal Demonio?" Risponde l'esorcista:" Intanto la Madonna, poi Padre Pio e la recita del Rosario. Spesso il diavolo è urtato da Benedetto XVI del quale probabilmente odia la umiltà che è il suo opposto. Viviamo un brutto momento, e sembra che il nemico sia scatenato". Ora, traggo una piccola considerazione personale: entrambi i pontefici sono viventi, ma solo uno infastidisce il demonio.

    RispondiElimina
  39. Le notizie di cui sopra non sono scandalose, le ho già lette in rete ed anche altro... però ho anche letto parecchio proprio anche su BXVI e GXXIII nonchè GPII ed anche certe foto di baci al corano , di benedizioni da sacerdotesse indiane, di cravatte di teologi come Ratzinger al tempo del sinodo, di buddha al posto dl tabernacolo (a Assisi .e altro)...nonchè scritti su NOM di BXVI ecc.

    RispondiElimina
  40. Non ho citato le fonti, in particolare Chiesa Viva sugli stemmi degli ultimi papi

    RispondiElimina
  41. http://opportuneimportune.blogspot.it/2015/10/puro-spirito-conciliare.html#!/2015/10/puro-spirito-conciliare.html
    Puro spirito conciliare, tutto inizia da lì e da prima..

    RispondiElimina
  42. Vogliamo capire che le nostre democrazie non sono più tali da diversi anni ? Che l'ordine di scuderia dato ai diversi capi di governo (non eletti dal popolo) è quello di farci affogare nei debiti ? Che i popoli si governano meglio se si affamano e non se producono ricchezza e posti di lavoro per il paese e per sé stessi ? Che l'Italia da qualche anno in qua è sottoposta ad una svendita delle sue migliori aziende e industrie ? Perché il segreto bancario è finito ? Perché abbiamo accettato che l'Europa ci facesse lasciare la nostra sovranità nazionale e consegnare la nostra economia privandoci di battere moneta e potere svalutare la nostra moneta a nostro piacimento ? Per un manipolo di politici della seconda repubblica venduti ai poteri forti, quei poteri che hanno minacciato Benedetto XVI , che hanno ucciso Moro , che hanno determinato le stragi di Stato degli anni di piombo (vedi inchieste del Giudice Imposimato sulle responsabilità del Bilderberg nelle suddette stragi) , gli stessi che ci condurranno al NWO ! Il demonio vuole costringere il mondo a dipendere da lui . Perderemo la nostra libertà , la proprietà , la libertà di culto , la libertà di pensiero , la libertà di espressione . La chiesa di Cristo era l'unica istituzione, l'unico baluardo che lui temeva ! Ora , la chiesa sarà spezzata in due da uno scisma da cui uscirà una chiesa ufficiale , quella di Bergoglio, che formerà la chiesa mondiale universale ecumenica , la falsa chiesa cattolica che si unirà alle altre religioni , mentre ci sarà una chiesa tradizionale cattolica che terrà fermi i principi e i dogmi della chiesa cattolica che noi conosciamo . La chiesa ufficiale, facente parte del Nuovo Ordine Mondiale (NWO) farà a pezzi la chiesa tradizionale con persecuzioni e con incarcerazioni , si arriverà a comminare la pena di morte per chi seguirà le "false" dottrine tradizionali . Creeranno ad arte delle stragi terroristiche e addosseranno la colpa ai cristiani tradizionali rendendoli invisi alle masse. I veri cristiani tradizionali dovranno nascondersi e saranno irrisi da tutti , abbandonati anche dai loro parenti perché altrimenti perderanno anch'essi i diritti civili e le proprietà . Un regime diabolico ci attende all'orizzonte e questo è previsto da profezie di santi del passato .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo scisma è i niziato con l'ultimo concilio e benedetto pure lui fa parte della chiesa conciliare : non a caso ha benedetto l'ordine mondiale

      Elimina
  43. Il gesuita padre Bartolomeo Sorge, sull’elezione di Francesco, ha affermato: «Noi gesuiti non possiamo diventare né monsignori, né vescovi, nè papi. Infatti nella storia bimillenaria della chiesa non c'è un papa gesuita . Noi facciamo voto di rifiutare ogni dignità ecclesiastica per umiltà e servizio . Tanto meno, dunque, era prevedibile che un gesuita divenisse papa».
    I gesuiti infatti fanno un quarto voto , di difendere e proteggere il Papa in carica e di rifiutare le cariche ecclesiali . Infatti hanno un Papa nero , il superiore dell'ordine che li governa e li ha governati fino ad ora . Detto superiore, con l'avvento di Bergoglio al soglio pontificio , ha rimesso il suo mandato nelle mani del pontefice e si è dimesso , perché divenuto ...superfluo.
    Rompere un voto a cui tutti i gesuiti si attengono da 2000 anni è una cosa grave . In quanto ogni gesuita , come ogni sacerdote , deve rispettare i voti solenni con i quali si è impegnato davanti a Dio .
    Può succedere che possa cadere in tentazione qualche volta nella vita , essendo un uomo , (intendo parlare di castità o di ubbidienza ai superiori) , ma poi si rialza con la confessione e riprende il cammino di castità e di ubbidienza. Avrebbe potuto entrare in un altro ordine che non prevedesse il quarto voto di non accedere ai piani alti della chiesa , ma lui ha scelto l'ordine dei gesuiti e ha dato la sua parola e fatto il suo giuramento eterno .
    Diamine, da questo capisco la sua simpatia per chi rompe i giuramenti e i patti matrimoniali nel Sinodo sulla Famiglia riguardo le coppie divorziate e risposate ! Ma mentre nelle coppie la colpa della fine del matrimonio non necessariamente è di entrambi i coniugi , qui la colpa è sicuramente dell'unico contraente (i contraenti sono due : Dio e il sacerdote) . Un uomo in genere che non mantiene i giuramenti , la parola data, è una persona inaffidabile, una banderuola , un arrivista che per il potere e la carriera mette da parte la sua coerenza di uomo di Dio .

    RispondiElimina
  44. Preghiamo per la nostra conversione prima e per la conversione di Francesco , perché se le cose stessero realmente così, il Signore gli cambi il cuore e lo faccia ravvedere . Il Signore è più possibilista di noi e non perde mai la speranza di convertire i tanti giuda nel mondo che si porta dietro con l'intenzione di convertirli. Egli dice di pregare con insistenza per i nostri nemici , in quanto la preghiera con fede e di tanti può far spostare le montagne.
    Signore perdona i tanti giuda perché non sanno quello che fanno .
    La cosa che più mi ha fatto specie è sapere che molti massoni del 33° grado ( il grado più alto della massoneria) adorano satana e lo percepiscono come un essere buono (Madame Helena Petrovna Blavatsky) mentre Dio, al contrario, che ha permesso l'uccisione del Figlio e manda sofferenze e croci ai suoi fedeli che lo servono e lo amano , è cattivo . Questa è la confusione e il lavaggio del cervello che Lucifero provoca in coloro che lo servono fedelmente . Egli distribuisce posti di lavoro , ricchezze terrene, potere, sesso e depravazioni a chi lo ama , ma sono solo felicità effimere temporanee, terrene, che non mantiene affatto dopo la morte dei suoi fedeli , che servono a lui solo per conquistare la terra e tenere in scacco tutti gli uomini sotto il suo dominio .

    RispondiElimina
  45. Pertanto l'avere scelto il nome di Francesco, Santo della vera semplicità e della vera umiltà, contrario a qualsiasi carica ecclesiale, pare una trovata geniale di questo uomo ambizioso verso la folla di sprovveduti che formano il circo mediatico che lo osanna e lo adora e ciò cozza contro la voglia di potere e contro la scalata dei ranghi ecclesiali che lui ha compiuto fino al soglio di Pietro in barba alla regola del suo ordine, al suo fondatore e ai suoi voti . Se poi a tutto questo si unisce l'essersi alleato con il nemico di Cristo (la massoneria, i poteri forti mondialisti) per scalare senza concorrenti il trono di Pietro (anzi servendosi di loro per sbarazzarsi dell'unico ostacolo : Benedetto XVI) tutto ciò fa capire che il tempo dell'Anticristo è già arrivato e che i 10 segreti della Madonna dati ai veggenti di Medjugorie , cioè il tempo dell'ira di Dio, sta calando sugli uomini velocemente. La dolce Maria , la nostra mamma celeste instancabile non ha fatto altro che mettere in guardia gli uomini dicendo di tornare a Dio , di avere fede solo nei vangeli e nelle verità di fede che proclamano, ma gli uomini fanno spallucce e continuano a offendere Dio perchè non lasciano satana da cui hanno onori, posti di lavoro, denari, piaceri effimeri etc. . Stiamo tutti andando verso il baratro e sempre di più ci allontaniamo da Dio . Dio aveva dato un secolo di tempo al demonio che voleva maggior potere sulla terra(Fatima 1917) , dicendo che non sarebbe riuscito a distruggere la chiesa (...non prevalebunt) . Ma se il demonio ancora non l'ha distrutta , la svuota dal di dentro, minandola internamente , svilendo la dottrina millenaria , saccheggiando i sacramenti (somministrandoli ai peccatori : comunione ai divorziati risposati) , riducendo il matrimonio ad un rito pagano facilmente scioglibile (motu proprio di Bergoglio : nuove norme sulla invalidità e nullità del matrimonio cristiano). Fatima lo aveva predetto , ma i Papi , da Giovanni XXIII in poi, hanno secretato i messaggi della Madonna irresponsabilmente , chiudendo la bocca a Dio perchè veniva intaccato il loro potere e la loro credibilità . Questi Papi hanno disatteso le richieste di Maria di far conoscere il terzo segreto entro il 1960 , anno del Concilio Vaticano II° che cambiò la liturgia, modificò la messa Tridentina e introdusse l'ecumenismo , messo all'indice da tutti i Pontefici precedenti . Satana era riuscito ad introdursi anche tra i Padri conciliari e a soffiare le sue idee sovversive dentro il Concilio per mezzo dei “suoi” Cardinali . Mai un Concilio si staccò così grandemente dalla dottrina della chiesa e dal suo sacro deposito millenario. L'IRA di Dio è giunta al culmine , ma ancora il bicchiere non tracima, ma presto , quando il demonio avrà l'ardire di salire sul trono della chiesa di Cristo e sarà fatta una celebrazione demoniaca mascherata da una nuova messa nel tempio di Dio (l'abominio della desolazione starà nel luogo santo) , l'ira del Signore non si farà attendere . Tutti questi nubifragi che capitano molto di frequente in tutto il mondo , non sono dovuti ai cambiamenti climatici, ma all'ira di Dio che colpisce il mondo che non lo teme più : e questo è solo l'antipasto .

    RispondiElimina
  46. Per l'anonimo che mi sta inviando svariati commenti composti in realtà da messaggi a veggenti: siccome questo non è un Blog dedicato ai messaggi e rivelazioni non pubblico tali commenti, che quindi si eviti la fatica di postarli

    RispondiElimina
  47. Vediamo come si comporterà il 31/10 di quest'anno quando parteciperà alla celebrazione dei 500 anni di Lutero. Se come si vocifera vuole riammettere Lutero sarà l'inizio dello scisma.

    RispondiElimina
  48. Mi sa che siamo in tanti a condividere questo post.

    gli scenari possono però essere diversi:
    1) VERO PAPA 1.
    Berogoglio, è in fondo teologicamente allineato perfettamente a Rahner.
    "modernista" quanto basta, interreligioso, si può essere cristiani anonimi ecc...

    2) VERO PAPA 2
    Siamo noi che non lo capiamo, ma il suo stile aiuterà ad avviciniarsi alla Fede, molti che sono border line. Lui non parla a noi che siamo dentro l'ovile, ma a chi è in bilico (tesi ad es. di Costanza Miriano)

    3) FALSO PROFETA/Agnello (o Bestia della Terra):
    Lo diceva qualcuno, ma
    IMPOSSIBILE, perchè non sta compiendo neanche un'opera di quelle descritte bene in Ap 13 (tranne considerare BERGOLGIO=666 in ASCII, ma mi sembra inconsistente come argomento)

    4) FALSO qualcos'altro:
    Dobbiamo ancora capire bene i suoi obiettivi.
    Sposa l'agenda mondialista, ma cautamente per non farsi scoprire.
    Forse deve destabilizzare la Chiesa per un motivo che ignoriamo.

    E quest'ultima va verso la direzione di
    4.1) VICARIO ANTICRISTO (Tesi di Conchiglia, spalleggiata da Duxcucntator, ricorderai i suoi molteplici interventi qui).

    Quale potrebbe essere dei 4 scenari?
    Per me, plausibile 1 e 4.
    Escludo al 100% il 3.

    Ne troveresti altri?

    Che dici?
    Che dite?

    RispondiElimina