21 giugno 2016

Caratteristiche sorprendenti della Meccanica Quantistica

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.” (W. Shakespeare, da “Amleto”)

Sto seguendo un corso universitario di Fisica Moderna e nell'affrontare la Meccanica Quantistica ho rivisitato alcune delle caratteristiche che sin da quando ero studente mi hanno sempre affascinato, e adesso che giovane non sono, riflettendoci su, ancora mi sorprendono, vuoi per la loro 'stranezza' vuoi perché sicuramente sottintendono qualcosa di più profondo ancora inesplorato e inspiegato inerente la realtà. 

La Meccanica Quantistica (che indicheremo brevemente con MQ) fu scoperta nei primi anni trenta del '900 e ha rappresentato una vera rivoluzione paradigmatica nell’ambito della Fisica, talmente lontana dal senso comune classico della rappresentazione della natura che la discussione su come interpretarla non ha avuto ancora termine. Vediamo alcune di queste sue 'strane' caratteristiche...