3 maggio 2017

Uno sproposito al giorno non toglie il Bergoglio d'intorno


Ci stiamo sempre più abituando al parlare spropositato di Bergoglio: dice enormità, come quella ultima dei campi profughi in Italia che sarebbero simili a quelli di concentramento di nazista memoria, oppure dà fiato alla bocca per profferire frasi che suonano quasi come bestemmie, l'ultima delle quali riferita alla Santissima Trinità affermando, a quanto pare, che le tre Persone Divine litigherebbero tra loro ma che non lo farebbero trasparire all'esterno. 

Non passa giorno che questo papa non la spari o non la faccia grossa. E' come un propinarci a poco a poco un veleno a cui ci stiamo assuefacendo. Mi chiedo cos'altro dobbiamo sentire o vedere perché ci sia un sollevamento del popolo di Dio che faccia diventare più ragionevole questa persona che occupa in maniera così poco degna la sede di Pietro!
 
Purtroppo per ogni sua 'uscita' vi è la corte papolatrica che lo difende e osanna ovunque e comunque, minimizzando quello che dice, oppure deridendo se non insultando o minacciando quelli che, a loro dire, non riconoscono l'autorità del Pontefice. Come se il fatto di essere papa potesse significare che questi può permettersi di picconare un giorno sì e l'altro pure la dottrina della Chiesa!

Io non credo nella buona fede di Bergoglio, penso  che sappia bene quello che fa, a mio avviso il suo scopo è quello di cambiare totalmente la Chiesa a suo gusto, secondo la sua visione modernista, e quindi, considerato che il modernismo è “la sintesi di tutte le eresie” come ebbe a dire il grande Papa Pio X, di fatto vuole distruggere la vera Chiesa di Cristo. Ovviamente potrei anche sbagliarmi, anzi sarei molto contento se così fosse, ma a questo punto dopo averne sentite e viste di tutti i colori credo che le possibilità che io sia in errore siano purtroppo ridotte al lumicino.

Ebbene, sono diventato complottista! Bergoglio è forse solo una importante pedina, - quanto inconsapevole? non saprei dirlo a questo punto – di un disegno di distruzione e sostituzione della Chiesa Cattolica, cioè la Chiesa di Cristo, con Qualcos'altro perpetrato dai nemici di Dio e del genere umano. L'avvelenamento graduale serve per abituare a poco a poco ai cambiamenti il modo di vedere del cattolico comune, che purtroppo di solito è un po' a digiuno di dottrina, in modo che alla fine questi non rimarrà scandalizzato dalle dosi massicce che gli verranno propalate quando i tempi saranno considerati maturi e verrà cambiato il significato dell'Eucaristia, facendola passare per una 'rappresentazione' ma non come il vero corpo sangue e divinità di Cristo, sarà abolita la Messa e sostituita con una funzione invalida, e verrà creata una Religione Universale che ingloberà tutte quelle esistenti e in cui Gesù Cristo verrà considerato solo un profeta o un precursore di quello che alla fine verrà riconosciuto come il vero e unico Cristo: l'Anticristo.
I segni indicatori ormai credo ci siano tutti. Purtroppo anche questo è scritto: quelli che si lasceranno sedurre saranno in tanti, e in effetti così sta succedendo. Provate infatti a criticare in pubblico o in privato, anche nelle vostre famiglie, questo papa e l'andazzo dei tempi: verrete messi a tacere con reazioni violente e sarete coperti di insulti. 

Gli atei, i laici, i farisei e soprattutto i credenti tiepidi che si credono ferventi, saranno i soldati (inconsapevoli?) dell'esercito anticristico, i membri apostati del clero saranno i conduttori, mentre i massoni di alto grado, quelli che hanno in mano il potere vero, e che ardentemente vogliono instaurare il disumano Nuovo Ordine Mondiale, la faranno da padroni rivestendo il ruolo di comandanti e manovratori più o meno occulti.

Gesù disse: “quando tornerò troverò la Fede sulla Terra?”, così  sottintendendo che al suo ritorno non ce ne sarà.
Il piccolo resto si sta formando. Da un canto non credo che a chi ne fa parte faccia umanamente molto piacere trovarsi in quel gruppo minuscolo, perché saranno probabili candidati al martirio, dall'altro, come apostoli degli Ultimi Tempi, almeno possono spiritualmente gioire, perché consapevoli che avranno al loro fianco il Redentore che alla fine sarà l'unico, sicuro e vero Vincitore.

9 commenti:

  1. Anche io la penso esattamente come te,lui (bergoglio) ha un piano ben preciso e lo sta portando avanti egregiamente,non appena avrà dissacrato l'Eucarestia a quel punto l'Anticristo potrà entrare nella chiesa e sedersi sul trono come profetizzato a La Salette.
    Per il piccolo gruppo non ti preoccupare che il Cielo manderà il suo Inviato a combattere....la sorpresa sarà grandissima!!!!Non ti abbattere!!!

    Martino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ha fede in Cristo non si abbatte mai! :-)

      Elimina
  2. Io penso che aspetti che Papa Benedetto tolga definitivamente il disturbo, poi passerà al piano A, quello definitivo e ciao CC, l'hanno tenuto a bagnomaria per 8 anni, poi l'hanno fatto venire a Roma e da anni si preparava, ha anche studiato l'italiano con risultati non proprio edificanti, ma tanto basta, i media osannanti fanno il resto.......tempi duri per tutti, fino a quando il Padrone della vigna tornerà e chiederà conto di quanto fatto da ciascuno, al bel veder poco ci manca.

    RispondiElimina
  3. Sono completamente daccordo

    RispondiElimina
  4. Papa Francesco a Fatima-«Come un vescovo vestito di bianco»:
    volevo solo riferire di un sogno che ho fatto il 29 giugno del 2007 sul TERZO SEGRETO
    Lucia parla di uno SPECCHIO: il vescovo vestito di bianco porta i fedeli alla croce rivestita di SUGHERO;
    IL SANTO PADRE prega per le anime dei cadaveri che seguono ignare il vescovo vestito di bianco
    è solo un sogno, ma se uno legge con attenzione l'originale in portoghese ci sono alcune coincidenze strane come l'utilizzo delle maiuscole o minuscole e apparenti "errori" di ortografia per distinguere i due gruppi e le croci

    RispondiElimina
  5. vedere tutto ciò mi inquieta parecchio...anche io ho provato a dire qualcosa di questa situazione, ma appunto la reazione è 'sei contro la Chiesa'...e l'ultima cosa al mondo che vorrei per me è questo! però onestamente non mi piace questa osannarlo a prescindere...l'unica volta in cui mi ha colpito in positivo è stata una delle sue prime uscite ufficiali e forse l'unica volta in cui quando i giovani in piazza acclamavano al suo nome ebbe il coraggio di dire un grazie per l'affetto dimostrato ma al contempo di aspettarsi un coro inneggiante non al suo nome ma a quello di Gesù Cristo...onesto ebbi a pensare all'epoca e coraggioso...poi sono passati ormai 4 anni e ho smesso di seguire (quasi subito a dire il vero...un paio di mesi dopo l'elezione) questo clamore, mi pare che ci sia un eccessivo affollamento intorno alla sua persona...poi le cose che dice on sono del tutto sbagliate, ma certe prese di posizione non le capisco, non le condivido fino in fondo (forse appunto anche io sono poco formata alla dottrina) e quando ho provato a farlo presente mi sono sentita dire che appartengo quasi al Tridentino o CV I...non ho strumenti sufficienti ma c'è qualcosa di fondo che in tutto questo clamore non mi piace e non mi convince...scusatemi e buona giornata a ciascuno. Grazie per la possibilità di confronto, Antonella

    RispondiElimina
  6. "Gesù fa un po' lo SCEMO", "Gesù ha mancato la MORALE", "Obbedire a tutti i comandamenti ci paralizza", "DIO è stato INGIUSTO, ha mandato Suo Figlio in croce", "La Madonna era umana! E forse aveva la voglia di dire: ‘BUGIE! Sono stata INGANNATA!", "anche dentro la santissima Trinità stanno tutti litigando a porte chiuse, mentre fuori l'immagine è di unità"; "Gesù si è fatto DIAVOLO". Il potere assoluto dei MEDIA!! Se non si vede non esiste. Quello che vediamo è un "PAPA UMILE" con un elegante stemma rinnovato: "CHI SONO IO PER GIUDICARE???"
    CHI SONO IO PER GIUDICARE
    "un agnello che però parla come un drago".
    la differenza la possiamo fare se non abbiamo paura e facciamo rimbalzare in internet quello che il mainstream cerca in tutti i modi di censurare


    il problema è che NON a tutto ciò che dice viene data la giusta visibilità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Mikael....ma hai fatto anche altri sogni???
      Mi puoi rispiegare il sogno che hai fatto?Grazie

      Martino

      Elimina
    2. quando mi sono svegliato in testa mi erano rimaste chiare le parole: "COME IN UNO SPECCHIO". Ho sentito che il nucleo del terzo segreto era da cercarsi nelle parole di Lucia: " come si vedono le persone in uno SPECCHIO quando vi passano davanti".
      la prima parte era più difficile da comprendere però Lucia continuava a usare le parole SINISTRA e DESTRA. Quello che mi è sembrato sempre più chiaro era proprio l'illusione dello specchio (che ci fa credere che il vescovo vestito di bianco e il SANTO PADRE siano la stessa persona); qui può trovare quello che ho scritto il 24 agosto 2007: http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?viewmode=flat&topic_id=3756&forum=47. Ringrazio lei dell'interesse e il professor Salvatore che mi permette di pubblicare. E' così difficile ormai far filtrare pensieri e idee che non collimano con la Nuova Chiesa 2.0

      Elimina