1 febbraio 2017

il caso e la nascita della vita

Ho letto ultimamente un libro (1) molto interessante in cui l’autore, il ricercatore e chimico Giulio Dante Guerra, affronta il problema (insoluto) della comparsa della vita sulla Terra. Il libro risulta essere una sintesi ben documentata della debolezza delle ipotesi che la ritengono come dovuta al 'caso',  così come sostengono gli ‘abiogenisti’ e i sostenitori del darwinismo.

 L'autore afferma infatti che "per quanto riguarda l'origine della vita, si può dire con certezza si sa che essa è stata assente dal nostro pianeta per lunghe ere geologiche, e che a un certo momento ha cominciato ad esistere. Qui cercvherò di dimostrare che ciò non è avvenuto per puro caso..."