Attacco indegno..

Che spettacolo disgustoso questo attacco quotidiano verso il Papa effettuato da alcuni mass media stranieri, ripresi ed enfatizzati poi dai mass media italioti a cui non pare vero di gettare fango sulla Chiesa e il suo Capo, così a buon mercato e facendo leva sulla disinformazione della maggior parte delle persone.

Siamo ormai alla frutta, tutti in balia di questi potenti mezzi di disinformazione che ormai non commentano gli eventi, ma li generano a loro piacimento, per cercare di intontire sempre di più le coscienze.








L’assalto contro la Chiesa e il suo Pastore.



Non mi meraviglia l’attacco mediatico fatto contro la Chiesa cattolica e il suo Pastore supremo, il Papa, per la questione della pedofilia. Sapendo ormai da tempo qual è lo scopo dei mass media, e cioè quello di allontanare i fedeli dalla religione e impedire che le persone si convertano, non poteva che essere così.

Prega e fa' ciò che vuoi...

Nella religione cattolica esiste una specie di paradosso  compendiato dall'affermazione di Sant’ Alfonso De Liguori: “Chi prega si salva, chi non prega si danna”.
Ma c’è di più. Papa Giovanni Paolo II, presentando un’altra stupefacente frase di Sant’Agostino e cioè “Ama e fa' ciò che vuoi “, ebbe a dire in una sua catechesi che è altrettanto vera la seguente frase: “Prega e fa' ciò che vuoi”!
Per assicurarci il Paradiso non bisogna quindi necessariamente sforzarsi di agire eroicamente, compiere azioni impossibili o diventare martiri, no, basta fare una cosa molto semplice che ci hanno insegnato da piccoli: recitare ogni giorno delle preghiere. Sembra incredibile, ma a quanto pare è proprio così!

Siamo agli ultimi tempi?

Di solito mi mantengo cauto sulle profezie, perché credo che pur essendocene di vere ne esistano anche tante ‘imprecise’ se non addirittura  false.
Dio ha sempre fatto uso della profezia, intesa come messaggio diretto agli uomini per metterli in guardia e invitarli a cambiare; spesso la profezia contiene una predizione su un evento futuro, che può essere condizionato o no. Si intende come ‘condizionato’ un possibile fatto  che si verificherà solo nel caso in cui gli uomini non cambino  rotta. Quando ritiene giusto farlo, Dio si comporta perciò come un padre che richiama i figli dicendo loro: ‘se  non farete così  il vostro futuro sarà brutto’, e se un padre lo può dire per esperienza, a maggior ragione lo può fare Dio che è onnisciente.