Avessi tutta la fede, in modo da spostare le montagne, ma non avessi la Carità, non sarei nulla!


La Carità è una delle tre virtù teologali, insieme alla Fede e alla Speranza, ed è la più grande delle tre.
Comunemente si crede che la Carità sia sinonimo di fare l’elemosina, ma non è così.
La Carità è l’amore con cui aderiamo all’Altissimo per prima, e poi, insieme con lui, ai nostri simili.
Quindi non vi può essere Carità (quella scritta con la C maiuscola) senza l’amore verso Dio.
Quello che comunemente si intende per carità senza credere o amare Dio in realtà è meglio definirlo con il termine ‘filantropia’.

Quali sono gli indizi dell’esistenza di Dio?



A più di un anno dalla nascita del mio Blog provo a fare un elenco di alcuni dei post che ho scritto in cui sembrano essere più convincenti  ‘le prove’ della realtà divina. Mi piacerebbe che quelli che non credono in Dio, i cosiddetti atei, per un momento mettessero da parte la loro diffidenza per tutto ciò che è religione,  leggessero qualcuno di questi post e poi scrivessero il loro parere…
Eccone una lista...

L'incredibile Misericordia Divina

Domani, domenica 11 aprile, è la prima domenica dopo Pasqua, la cosiddetta ‘Domenica in Albis’, festa della ‘Divina Misericordia’ istituita da Giovanni Paolo II dopo la canonizzazione della suora polacca Faustina Kowalska, che aveva ricevuto una serie di rivelazioni dallo stesso Gesù aventi per argomento la Misericordia divina. Come succede per ogni festa liturgica, essa comincia al tramonto del giorno precedente, in questo caso quindi il sabato dopo le 18. Quello che ha sorpreso molti osservatori è il fatto che Giovanni Paolo II morì la sera del sabato precedente la domenica in albis, quindi proprio durante la ricorrenza liturgica della festa della Divina Misericordia. Forse il Cielo ha voluto così indicare che considera l’istituzione di questa festa come una delle opere più importanti del grande Papa polacco ?

La prima causa di morte in Europa…

Ecco una incredibile ancorché spaventosa statistica:

Nell’Unione Europea in un anno si praticano 1.200.000 (Un milione duecentomila) aborti. Considerando anche i Paesi europei al di fuori della Unione Europea, il conto totale degli aborti, riferito al 2008, è di 2.863.649, in pratica un aborto ogni 11 secondi, quasi 7.500 aborti al giorno.

Ormai la prima causa di morte in Europa è questa, 30 volte di più degli incidenti stradali.