Padre Pio: alcune frasi per il cielo e la terra

Ho conservato alcuni calendari editi dai padri cappuccini di San Giovanni Rotondo (1), in essi ogni giorno i frati hanno inserito una frase di Padre Pio, che come si sa è ormai stato dichiarato Santo, anche se forse non ce n’era neanche bisogno visto che già santo era considerato pure in vita dal popolo e se vox populi vox dei… e con esse, dopo averle raggruppate, si sono venute a formare come delle strofe di un discorso compiuto, fatto di consigli semplici ma sicuri per camminare nella strada della santità: con la speranza e l'augurio che possano essere di stimolo e consolazione per quelli che li leggeranno e mediteranno.






Queste le frasi su Gesù Cristo:

Gesù non abbandona mai per primo
vuole farci santi ad ogni costo.
Prima di mandarci la croce ci dà la forza
( per cui) stenditi sulla croce per amore suo.

Lascia la cura di te stesso allo Sposo dolcissimo delle anime
domandagli le virtù che non hai.
Il Suo nome  è il terrore dei demoni,
è il ponte che unisce le creature al Creatore.

Al Dio che allieta la mia giovinezza: il fascino della Messa antica


Ultimamente alcuni miei giovani studenti mi hanno chiesto com'è la Messa antica (cioè il rito 'Vetus Ordo') e perchè mi piace tanto.
Per questo, ripubblico un post che avevo scritto qualche tempo fa, dedicandolo a loro..
Il ‘Vetus Ordo’, cioè il rito della Messa antica e in latino, è per me di una bellezza notevole, perché  lo trovo solenne, con molti momenti di adorazione e  di lode, molto diverso dal nuovo rito ('Novus Ordo'), spuntato con la frenesia modernizzatrice postconciliare...
In tale rito, nato con il Concilio di Trento e su cui si sono formati fior di Santi, il sacerdote e i fedeli sono rivolti  verso il Tabernacolo, dove il Signore è veramente presente in Anima e Corpo..

Domine ad adiuvandum me festina!

La preghiera invocazione del titolo, tratta da un versetto  del Salmo (69,2) significa ‘Signore affrettati, accorri in mio aiuto!’ (1).
E' una preghiera bellissima. C’è in essa la richiesta fiduciosa del figlio al Padre, con un invito amorevole ad affrettarsi nell’accorrere in aiuto: sembra il richiamo di un bambino ad un genitore, per avere soccorso in una difficoltà.
E’ con questo atteggiamento umile e sincero, colmo di serena fiducia certi che l'aiuto verrà, che bisogna rivolgersi all’Altissimo nelle traversie della vita: questa preghiera scioglie in tenerezza il Signore, il quale stiamo pur certi interverrà presto dandoci il soccorso che ci occorre, concretizzandolo in quello che viene detta ‘Divina Provvidenza’.

Gli indizi dell'esistenza di Dio

A più di due anni dalla nascita del mio Blog provo a fare un elenco di alcuni dei post che ho scritto in cui sembrano essere più convincenti  ‘gli indizi’ della realtà divina. Mi piacerebbe che quelli che non credono in Dio, i cosiddetti atei, per un momento mettessero da parte la loro diffidenza per tutto ciò che è religione,  leggessero qualcuno di questi post e poi scrivessero il loro parere…
Eccone una lista...





Post in cui parlo di alcuni dei fenomeni ‘eccezionali’ che riguardano il fenomeno religioso e che la scienza ha difficoltà a spiegare:

il miracolo Eucaristico di Lanciano
La Sindone di Torino
La Fisica e la Resurrezione
La Sindone è di Giotto?
Il Telo della Vergine di Guadalupe
Le Ostie incorrotte di Siena
Il Sudario di Oviedo
Il miracolo del sole a Fatima
Il miracolo di Calanda, ovvero la gamba riattaccata
La Spina di Andria
Il Velo di Manoppello 

Post in cui parlo  di  alcuni mistici con i fenomeni ad essi correlati,  forte indizio dell’esistenza del soprannaturale:

Il digiuno mistico (Teresa Newmann)
La Bilocazione (Maria D’Agreda)
La Profezia (Vassula Ryden)
Il Purgatorio (Maria Simma)

Post in cui descrivo i fenomeni di ‘premorte’, cioè le visioni e le esperienze vissute dalle persone rianimate dopo essere state per un certo tempo ‘morte’:

La vita oltre la morte (parte 1^)
La vita oltre la morte (parte 2^)
La vita oltre la morte (parte 3^)
La vita oltre la morte (parte 4^)
La vita oltre la morte (parte 5^)
La vita oltre la morte (parte 6^)

Post in cui tratto della natura, ‘segnata’ dall’impronta del mistero, e che perciò può essere vista come contenente un ‘quid’ che ci riporta al  Creatore:

L’ipotesi evoluzionistica fa acqua… (parte 1^)
L’ipotesi evoluzionistica fa acqua… (parte 2^)
L’ipotesi evoluzionistica fa acqua… (parte 3^)
Il Gigaro e la macroevoluzione
Critica dell'Evoluzionismo (parte 1^)
Critica dell'Evoluzionismo (parte 2^)
Critica dell'Evoluzionismo (parte 3^)
Vita e Caso
Circostanze che hanno permesso la vita
La genesi svelata?
Tutto è relativo?
La Meccanica quantistica (parte 1^)
La Meccanica quantistica (parte 2^)
Quanto è grande l'Universo
Genoma spazzatura? Ma per favore…
Deus Absconditus
Il Creatore, gli infiniti Universi e la nuova Scienza
Infiniti Universi? Forse nel tempo...
Gli infiniti Universi e il rasoio di Occam
La mente di Dio

Scusate se tutto questo vi sembra poco … ma cercherò di aumentare la dose in futuro, abbiate fiducia!
.

Felicità - Istruzioni per l'uso

Ripropongo dopo averli condensati, alcuni miei precedenti post sulla felicità... e ciò nella speranza che chi li legge vi possa trovare degli spunti per costruire la sua di felicità!
 
Non voglio dirlo forte ma da un po’ di tempo mi capita  di sentirmi felice. Intendiamoci, non è che io mi senta così perché le vicende della vita vanno sempre per il verso giusto, spesso anzi capitano nel modo indesiderato, ma, sotto sotto, nel mio animo dove un tempo c’era una specie di "angoscia esistenziale" adesso regna quella che potrei definire come una "gioia esistenziale"...

il Nuovo Ordine Mondiale che verrà

“Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.” (Apocalisse 13:16-18)

Questo passo profetico dell’Apocalisse, relativo al periodo di avvento dell’Anticristo, mi ha sempre incuriosito e inquietato.
E quando in questi giorni ho visto insediarsi in Italia un governo non eletto composto da tecnocrati - con l’aspetto dei vecchi politici comunisti del grande Soviet Supremo della ormai defunta URSS - ho pensato: chissà se ci siamo!
Sicuramente senza volerlo, questi signori potrebbero rappresentare  in piccolo un esempio di quella dittatura globale che sarà il cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale, in cui un governo centrale non eletto, composto da persone  illuminate, esperte di economia e finanza, governerà  una Umanità   rimasta ormai priva di patria, cultura e religione (1).