Le Profezie, il Falso Profeta e l’Anticristo

Credo che la Profezia in ambito cristiano sia essenzialmente di due tipi: la prima è quella condizionale,  ‘se non vi convertirete, se continuate a peccare e se non pregate allora succederà questo…’, essa è uno svelare un futuro che può anche non accadere o essere cambiato a secondo di alcune nostre scelte nel presente, e  la seconda è la profezia definitiva, quella che manifesta un futuro che non può essere mutato. Esempi di profezie di quest’ultimo tipo sono state quelle sulla nascita del Messia fatte dal profeta Isaia o quella di Gesù sulla distruzione di Gerusalemme, avveratasi nel 70 d.C.

La vera Carità


Una volta un collega ateo per provocarmi mi chiese: “Com’è che la Madonna quando appare ai veggenti chiede sempre l’edificazione di chiese e non di ospedali?”

E’ chiaro che per chi non crede nella Vita Eterna, nell’esistenza di Dio e dell’anima, la cosa più importante è la cura del corpo. E sovente solo quella del proprio corpo, e non quello dei malati, per cui invece spesso invoca l’eutanasia, o dei bimbi non nati, per cui  magari promuove l’aborto…

IL Miracolo del Sole a Fatima

Oggi è il 13 ottobre giorno in cui 96 anni fa avvenne il cosiddetto 'Miracolo del Sole' a Fatima. Ho deciso quindi di ripubblicare per l'occasione un post che ho scritto qualche tempo fa. In esso, in base alle testimonianze dei testimoni oculari dell'epoca, ho analizzato la cronaca dell'evento per vedere se possa essere  accaduto veramente e possibilmente se abbia contraddetto o confermato alcune leggi della fisica. La risposta sembrerebbe essere positiva perchè ho scoperto l'esistenza di un particolare importante, confermato dai presenti, che sembrerebbe far protendere a ritenere l'avvenimento non  allucinatorio come ritengono alcuni bensì realmente accaduto...

Semplicemente sconcertato...

Cominciò tutto la sera dell’elezione. Annunciato con difficoltà da un cardinale affaticato perchè affetto da una malattia cronica, la prima sorpresa: il nome Francesco. Che coraggio! Sapevo che nessun Papa nel corso dei secoli si era mai voluto paragonare al santo di Assisi, nessuno ne aveva perciò assunto il nome, così come nessuno aveva mai voluto chiamarsi Pietro II.
E’ arrivato nel balcone con un inchino inaspettato per farsi quasi benedire dalla folla...