Ostia consacrata: abuso di credulità popolare?

La notizia è questa: ateo denuncia un vescovo per ‘abuso di credulità’ popolare , dopo averlo diffidato a dare disposizioni ai sacerdoti della sua diocesi di “astenersi dal presentare ai fedeli l'eucaristia come il miracolo della transustanziazione, affermando la presenza effettiva nell'ostia consacrata della vera e viva carne di Gesù”.
Nella denuncia rivolta alla Procura  della Repubblica dice: "Non ho ricevuto risposta e il vescovo di Ancona e i sacerdoti della sua diocesi  continuano a presentare l'ostia come il vero corpo di Gesù, in aperto contrasto con la ragione e i risultati della scienza". Ritenendo che "in tale comportamento si possa configurare un plateale abuso della credulità popolare",   chiede che vengano acquisiti "campioni di ostia consacrata e ancora da consacrare" per poi procedere all'esame del DNA, in modo da "chiarire definitivamente se sia avvenuto qualche reale cambiamento nell'ostia, a seguito della consacrazione". E prosegue "Nel caso in cui venga accertato che con la consacrazione nessun cambiamento si è prodotto nelle ostie si prega di voler procedere contro l'arcivescovo per i reati che la S.V. riterrà di ravvisare nel comportamento segnalato”...

Breve storia del tempo (parte 4^) : Il tempo nella Meccanica Quantistica

"La fisica contemporanea è basata su concetti qualche volta analoghi al sorriso di un gatto che non c’è" (Albert Einstein).

Una ventina di anni Richard Feynman, uno dei più geniali fisici teorici che la scienza abbia avuto, fece questa affermazione: “Nessuno al mondo capisce la Meccanica Quantistica” .

Ancora oggi la situazione non è migliorata, anzi si è ulteriormente ingarbugliata, e possiamo tranquillamente dire che nessuno al mondo ha le idee veramente chiare sulla Meccanica Quantistica.

Ecco perché pur volendone parlare in relazione al concetto di Tempo mi sento in disagio e trovo delle difficoltà…

Breve storia del tempo (parte 3^) : Il tempo nella Relatività Generale

Nella Relatività Ristretta lo spazio e il tempo si ritrovano fusi come coordinate di un continuum spazio – temporale a quattro dimensioni. Nella Relatività Generale con il Principio di Equivalenza (1) si riesce ad ‘incorporare’ la gravità nella geometria  rendendola 'equivalente' alla curvatura di tale spazio – tempo. E’ infatti come se la presenza della massa provocasse la deformazione della geometria e l’accelerazione di gravità non fosse altro che l’effetto di questa curvatura sulle linee di universo (le traiettorie quadrimensionali) delle particelle. Da questo ne deriva che essendo il tempo una delle dimensioni dello spazio – tempo, la gravità può pure ‘curvare’ il tempo. E ad esempio, più sarà intensa la gravità più rallenterà il tempo.

L'immagine parla da sola

Questa è l'immagine di Cristo macchiata da sangue umano dopo l'attentato alla Chiesa Cristiana Copta di Alessandria d'Egitto nella notte di Capodanno e in cui sono morti 21 persone e rimaste ferite 100.
Queste vittime vanno ad aggiungersi ai milioni martiri cristiani uccisi nel corso dei secoli.
Che si può dire? Nient'altro!
Questa immagine nel suo silenzio parla da sola.