I non dico ‘sono Charlie Hebdo’

Dopo la strage dei giornalisti della rivista satirica francese Hebdo, come  la maggior parte delle persone ho avuto un moto di rabbia misto a paura. Ma successivamente, quando mi è capitato di guardare alcune vignette sul cristianesimo pubblicate su quel giornaletto ‘satirico’ su cui essi scrivevano sono subentrati sorpresa e sgomento.
Intendiamoci, voglio subito sgomberare il campo ad eventuali equivoci: ovviamente, come essere umano e come cristiano condanno senza appello la strage, ma nel contempo mi chiedo quali possono essere stati i  ‘motivi’ che possano aver scatenato tutta questa comunque inammissibile violenza.