6 dicembre 2011

il Nuovo Ordine Mondiale che verrà

“Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.” (Apocalisse 13:16-18)

Questo passo profetico dell’Apocalisse, relativo al periodo di avvento dell’Anticristo, mi ha sempre incuriosito e inquietato.
E quando in questi giorni ho visto insediarsi in Italia un governo non eletto composto da tecnocrati - con l’aspetto dei vecchi politici comunisti del grande Soviet Supremo della ormai defunta URSS - ho pensato: chissà se ci siamo!
Sicuramente senza volerlo, questi signori potrebbero rappresentare  in piccolo un esempio di quella dittatura globale che sarà il cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale, in cui un governo centrale non eletto, composto da persone  illuminate, esperte di economia e finanza, governerà  una Umanità   rimasta ormai priva di patria, cultura e religione (1).

Quando questo Governo mondiale verrà, sarà insediato con tutte le buone intenzioni (2) e cioè con quelle di risolvere il problema della crisi economica globale,  di effettuare una ‘ridistribuzione’ della ricchezza, di assicurare la pace universale, di evitare l’eccessivo impoverimento  e l’avvelenamento delle risorse naturali (3). Tutti problemi veri con cui l'Umanità combatte da tempo. Purtroppo temo però fortemente  che i rimedi  che saranno proposti e attuati per risolverli potrebbero essere tali da assomigliare molto, nella sostanza anche se non nella forma, a quelli  adottati a suo tempo dai dittatori sanguinari, tipo Hitler, Stalin o Mao Tze Tung.

Esagerato? Forse sì, forse no....

Mi domando infatti cosa non potrà mai fare un governo che avrà in mano strumenti tecnologici sofisticatissimi che gli permetteranno di spiare in toto la vita dei cittadini, financo registrare i loro pensieri e le loro emozioni.

E non sono il solo convinto che coloro che possono controllare l’economia globale possono anche dominare il mondo.
Questi signori, quando il denaro contante sparirà del tutto e i frutti delle nostre fatiche saranno solo dei numeri scritti e contabilizzati dalla Stato nei ‘nostri conti personali’, avranno quindi anche il totale controllo delle nostre vite e dei nostri mezzi di sostentamento. E allora: zitti e mosca! Bisognerà lavorare e produrre! Tutto sarà regolato e rigidamente tassato (alla fonte) e deciso dallo Stato! E se minimamente ti opporrai, prima ti affameranno azzerando il tuo conto e poi magari ti faranno sparire, non senza però  averti anche cancellato e per  sempre - come se tu non fossi mai esistito - dalla memoria del Computer centrale, quello contenente i nomi e i dati di tutte le persone del globo (4) .

E mi chiedo ancora: ma come saranno i ‘ministri’ di questo Governo Mondiale?
Potrebbero anche essere solo degli ologrammi o dei robot,  ma visto che come la storia ha dimostrato  di esseri umani ne esistono di tutti  i tipi, da quelli più angelici a quelli più turpi, non mi meraviglierei se magari saranno delle persone ‘normali’ ma dall’aspetto serio e intellettuale, di quelli che  non lasciano trapelare le emozioni (ne avranno?):  il massimo che ci si potrà attendere da loro sarà infatti forse una lacrimuccia, quando assaliti da un piccolissimo e passeggero senso di colpa diranno: “Per il Bene comune, per la Stabilità economica e il Pareggio di bilancio oggi siamo stati costretti ad eliminare dal nostro Computer 1 milione di Cittadini”.

_____________________________________________________________________________

Note

(1) Questo progetto è stato sempre fortemente voluto dagli Illuminati cioè da quelli che costituiscono l’elite della Massoneria. Non per niente il loro motto scritto sfacciatamente anche sul dollaro è “ Annuit Coeptis - Novus Ordo Seclorum” ( “Il  Nuovo Ordine Mondiale arriderà agli Iniziati”)

(2) ma  purtroppo di buone intenzioni è lastricata la via che porta all’inferno

(3) Grande battage pubblicitario dei mass media, in parte in mano alla massoneria e alla finanza internazionale - lo abbiamo visto in piccolo anche in questi giorni con l’insediamento del governo Monti in Italia - che con clamore lo descriveranno come necessario e come la panacea di tutti i mali dell’Umanità.
Ovviamente i rimedi proposti e attuati potrebbero essere: razionamenti, impossibilità di possedere alcunchè, turni di lavoro massacranti, sterilizzazioni e aborti di massa per evitare il sovrappopolamento e, ciliegina finale, forse anche l'eliminazione (per fame) degli anziani e  degli inabili, così da risolvere alla radice sia il problema delle pensioni che quello  della spesa sanitaria.

(4) forse il romanzo "1984 - (Il grande Fratello)" di G. Orwell  ha visto lontano.

.

2 commenti:

  1. Matteo 7:15 "Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci."
    Matteo 24:23-24 "Allora se uno vi dirà: "Ecco il Cristo è qui!, oppure: "E' là", non ci credete. Sorgeranno infatti falsi messia e falsi profeti, che faranno grandi miracoli e prodigi, tanto da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti."

    RispondiElimina
  2. "Non praevalebunt"!

    RispondiElimina