18 maggio 2014

Il Numero della Bestia

Mi ha sempre incuriosito il capitolo 13 dell’Apocalisse, quello in cui San Giovanni parla delle due Bestie, quella del Mare, l’Anticristo e quella della Terra, il Falso Profeta. In particolare per me sono notevoli i versetti che vanno dal 16 al 18 quelli che recitano  “ Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tale cifra è seicentosessantasei.

Da tempo mi chiedo come sono da interpretare soprattutto le parole che ho sottolineato. Chiaramente bisognerebbe conoscere il greco antico, per cui spero che qualche esperto abbia la voglia e la pazienza di andare a controllare per vedere se le cose che ipotizzerò possano in qualche modo avvicinarsi o non essere del tutto incompatibili con il significato  che emerge dal testo in lingua originaria [che si può trovare e leggere con questo link (oppure nella nota 1 )]


Il numero della Bestia? sì, ma a quale delle due bestie ci si riferisce?

Partirò dalle parole: il “ numero della bestia”. A chi è riferito? Alla Bestia del mare, cioè all’Anticristo o alla Bestia della terra, cioè al Falso Profeta? Tutti hanno sempre pensato che il “seicentosessantasei” si riferisse all’Anticristo, ma nel testo si parla di due Bestie e quindi a me non è chiaro se tale numero sia da attribuire alla prima o alla seconda Bestia. E se si riferisse alla seconda Bestia, cioè al Falso Profeta? Bisognerebbe analizzare bene il testo in greco…

 E il “Chi ha intelligenza calcoli”?

Innanzi tutto se il “calcoli” è un vero verbo, un imperativo per giunta, non c’è dubbio che il Libro dell’Apocalisse invita chi legge, se ha ‘intelligenza’, a calcolarlo. E questo dovrebbe zittire quelli che arricciano il naso non appena qualcuno tenta di computarlo veramente questo numero, a partire evidentemente dal nome di qualche ‘sospettato’.  I tentativi effettuati hanno sempre fatto riferimento alla trasformazione delle lettere del nome in numeri che poi sono stati sommati. Uno dei modi più semplici per poterlo fare è far corrispondere ad ogni lettera il rispettivo posto occupato dalla lettera nell’elenco alfabetico (il numero ordinale). Ma sono sorti sempre problemi, due dei principali sono stati: 1) all’alfabeto di quale lingua bisogna riferirsi? Al greco, lingua in cui fu scritta l'Apocalisse? a quello dell’idioma parlato dal ‘candidato’? al latino, lingua ufficiale della Chiesa Cattolica? o all’inglese, lingua ormai tra le più diffuse al mondo? 2) inoltre visto che il valore medio della posizione in un alfabeto di 26 lettere è circa 13, ci vogliono evidentemente molte lettere per poter raggiungere la cifra 666…quindi non è mai bastato il cognome ma è stato necessario anche considerare il o gli ulteriori nomi, se non anche i titoli della persona ‘indagata’…oppure inventarsi calcoli più complicati.

Forse risolti questi due problemi…in un sol colpo

Che siamo nell’era dell’ “intelligenza artificiale” o del “computer” nessuno lo può negare. E allora mi chiedo: non è che sottilmente le parole ‘intelligenza’ e ‘calcoli’ del versetto dell’Apocalisse, detto anche Libro della Rivelazione,  possano riferirsi alla nostra attuale ‘intelligenza artificiale’ e al nostro ‘computer’ (che significa macchina che calcola)? Forse che il libro profetico ci vuol dire, (non senza un tocco di sottile ma tragica e rassegnata 'ironia'?), che  sarebbe stata quella nostra  l’epoca  in cui sarebbe stato calcolato il numero e in cui si sarebbero manifestati il Falso Profeta e l’Anticristo? E non è che inoltre  con ciò ci viene anche suggerito quale 'alfabeto' usare per il calcolo, cioè un alfabeto vicino al computer o nato con esso?

Ieri  ho saputo da un mio contatto Facebook che in effetti qualcuno ha già proposto in rete di usare per il calcolo  il codice ASCII dei computer. Il codice ASCII è costituito da una tabella in cui sono stati ordinati simboli, numeri e lettere ad ognuno dei quali viene fatto corrispondere un numero in esadecimale (sistema numerico a base 16 e non a base 10 come quello decimale) in modo da far ‘capire’ al computer, fornendogli quel numero, a quale lettera, numero o simbolo fare riferimento. In pratica è la traduzione in numeri,  che che il computer può capire, dei nostri simboli, quelli che servono per comunicare e che formano il linguaggio umano. Fra l'altro, visto che considera le singole lettere, questo codice è  indipendente dalla lingua usata. Quando questa tabella fu creata, più o meno all’inizio dell’era dei computer, si fissò ogni lettera, numero o simbolo in questa lista, con un ordine stabilito una volta per tutte, per cui ad ogni simbolo corrisponde il numero (ordinale) della sua posizione nella lista, numero scritto sia in decimale che in esadecimale. La tabella contiene 128 simboli. Le lettere dell’alfabeto partono dalla posizione 65, con la A, a cui corrisponde quindi questo numero identificativo, 65 in decimale (e ‘41’ in esadecimale). Ad esempio la lettera G è equivalente al numero decimale 71, proprio perché nella tabella essa occupa la posizione 71. Semplice no? Potete vedere la tabella ASCII con questo link. Riporto per comodità le corrispondenze numeriche decimali delle sole lettere maiuscole dell’alfabeto:

A = 65,  B = 66,  C = 67, D = 68,  E = 69, F = 70, G = 71, H  = 72,  I = 73,   J = 74,  K = 75, L = 76,  M = 77, N = 78, O = 79,  P = 80,  Q = 81, R = 82, S = 83, T= 84, U= 85, V= 86, W= 87, X= 88, Y = 89, Z = 90

Effettivamente visto che i numeri delle lettere vanno dal 65 al 90, la media è circa 78 e quindi il 666 è facilmente raggiungibile sommando le lettere di un solo nome, infatti per viaggiare intorno a quel risultato, visto che 666:78 = 8,6 occorrono da 8 a 10 lettere (nota 2).  Potete  ‘divertirvi’ a calcolare il numero dei nomi di possibili candidati scelti tra personaggi pubblici… ad esempio OBAMA è troppo corto il totale fa  352 (O = 79,  B = 66,  A = 65,  M = 77,  A = 65),  PUTIN idem, per lui fa 400…

E per Bergoglio?

Viene spontaneo calcolare il numero anche per personaggi pubblici ecclesiastici del presente o del passato. Qual è il numero che corrisponde a Bergoglio? Il nome contiene 9 lettere e il calcolo l’ha già fatto qualcuno in rete e ne sono venuto a conoscenza grazie al mio contatto Facebook. E' stata la scoperta di quel risultato che mi ha ispirato la scrittura di questo post,  perché è sorprendente. Il totale della somma potete ottenerlo voi stessi con l’aiuto di una  ‘calcolatrice’, vi do i numeri corrispondenti alle lettere per maggiore comodità:

(B) 66 + (E) 69 + ( R ) 82 + (G) 71 + (O) 79 + (G) 71 + (L) 76 + (I) 73 + (O) 79

Quanto fa? Sorpresi pure voi vero? (nota 3)
A questo punto però voglio fare alcune doverose precisazioni: 1) Il risultato di per sé non conta nulla, bisogna prenderlo con le pinze, infatti potrebbe essere solo un caso che sia venuto quel totale, in quanto ci sono molte parole, combinazioni di 8, 9, 10 lettere, che possono dare quella cifra, quindi questa potrebbe essere solo una singolare (anche se sorprendente) coincidenza; 2) nessuno può essere sicuro che il metodo di calcolo debba essere proprio quello descritto, esso è solo una ipotesi di algoritmo, e non è detto che sia proprio quello a cui si riferisce il Libro profetico: sarebbe da temerari e presuntuosi affermare il contrario; 3) una persona deve essere giudicata dagli atti che compie e dalle cose che dice, non certo dalla 'traduzione' in numeri del suo nome; 4) anche per altri personaggi - (compreso Ratzinger, basta fare un giretto in rete per accorgersene) - sono stati fatti calcoli e interpretati segni stiracchiandoli a proprio piacimento e deducendo che erano degli Anticristi o dei Falsi Profeti!
Ci vuole quindi molta Prudenza, non si getti la croce su nessuno, si mancherebbe sennò alla Carità!
Io  credo e spero che il risultato ottenuto sia solo una coincidenza e che Francesco, aiutato anche dalle nostre preghiere, saprà dimostrare di essere un buon Papa (nota 4). Però è inutile negarlo, quelli che sostengono che Bergoglio sia, come dire...un Papa problematico?, dopo questa scoperta avranno una  freccia in più nel loro arco...
_____________________________________________________________________

Note

(1) ecco il testo in greco, preso da questo sito, con i link del significato:
 16 καὶ ποιεῖ πάντας, τοὺς μικροὺς καὶ τοὺς μεγάλους, καὶ τοὺς πλουσίους καὶ τοὺς πτωχούς, καὶ τοὺς ἐλευθέρους καὶ τοὺς δούλους, ἵνα δῶσιν αὐτοῖς χάραγμα ἐπὶ τῆς χειρὸς αὐτῶν τῆς δεξιᾶς ἐπὶ τὸ μέτωπον αὐτῶν, 17 καὶ ἵνα μή τις δύνηται ἀγοράσαι πωλῆσαι εἰ μὴ ἔχων τὸ χάραγμα, τὸ ὄνομα τοῦ θηρίου τὸν ἀριθμὸν τοῦ ὀνόματος αὐτοῦ. 18 ὧδε σοφία ἐστίν· ἔχων νοῦν ψηφισάτω τὸν ἀριθμὸν τοῦ θηρίου, ἀριθμὸς γὰρ ἀνθρώπου ἐστίν· καὶ ἀριθμὸς αὐτοῦ ἑξακόσιοι ἑξήκοντα ἕξ.

(2) Il calcolo fra l'altro ci dice che bisogna escludere sia i nomi con meno di 8 lettere, perchè troppo corti per dare 666, sia quelli con più di 10 lettere, perchè troppo lunghi, in quanto danno una totale maggiore di 666. Le parole con 8 lettere danno un risultato compreso tra 520 e 720, le parole di 9 lettere un risultato tra 585 e 810 e quelle di 10 un risultato compreso tra 650 e 900.

(3) un'altra caratteristica curiosa è che le prime 3 cifre della stringa numerica sono tre 6 (le ho evidenziate in neretto)...

(4) Ho provato con un foglio Excel a calcolare il numero per i 199 cardinali (elettori e non). I cognomi li ho presi dal sito ufficiale del Vaticano raggiungibile con questo link  (fra l'altro i cognomi sono scritti in maiuscolo). Sono risultati solo 48 i nomi di 8, 9, 10 lettere e tra essi solo BERGOGLIO e TURCOTTE  hanno dato come risultato  666 (quindi solo 2 cardinali su 200, cioè 1%). Estrapolando (anche se con una certa cautela, visto che ho considerato solo un campione di 200 persone), considerata la distribuzione casuale dei nomi, che coprono fra l'altro tutti i continenti, potremmo dire che statisticamente la probabilità che un nome qualunque dia come risultato 666  è  1%  circa...




95 commenti:

  1. coordinate 666:
    Falso Profeta colpito e affondato (d'altro canto basta guardarlo ed ascoltarlo per capire). Non sarà difficile identificare l'antocristo perché sarà colui che porterà la pace dopo la prossima (anzi imminente) grande guerra...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suggestivo e comodo per alcuni , ma non applicabile, perchè la lingua è il greco.
      Lasciamo il giochetto ai siti protestanti/geovisti e sopportiamo con pazienza le bergogliate..

      Elimina
    2. Sii cattolico, Angheran.
      E non dare del "produttore di bergogliate" a colui che consideri Papa.

      Ma a te, manifestamente: non interessa essere cattolico.
      Perché tu, manifestamente: non hai alcun interesse alla verità.

      E chi non ha interesse né amore verso la verità salvifica e non crede fino alla fine alla verità e viceversa consente fino alla fine alle iniquità (volendole far passare per simpatiche "bergogliate", da "sopportare con pazienza") cadrà NECESSARIAMENTE e GIUSTAMENTE (poiché è Parola di Dio) vittima della potenza d'inganno che Dio stesso gli invierà addosso. Perché creda alla menzogna e sia condannato.

      Continua così, Angheran: e sfocerai (se non ci sei già sfociato: e dalla tua ostinazione e pervicacia, mostrata anche in altre "piazze" ed altre "città", parrebbe putroppo di sì) in maniera conclamata nel peccato contro lo Spirito Santo.
      Quello per il quale non c'è più neanche da pregare.

      Dio ci benedica, la Madonna ci accompagni, San Michele Arcangelo ci protegga.

      +Christus Vincit+

      Maranathà

      Elimina
    3. ..La scuola di Aronne Piperno ci mantenga saldi nell'errore , ammaestrati da Bortoluzzi , Conchiglia e i nuovi falsi profeti , shalom , kibbutz , maracanà

      Elimina
  2. Questo è uno dei messaggi più interessanti che io abbia letto ultimamente, sopratutto per l'idea di associare le lettere al codice ASCII, e per il fatto che una tale chiave di lettura possa essere attuabile solo in questi ultimi anni grazie all'avvento del computer. P.S.: non voglio insinuare nulla, ovviamente bisogna pregare per Papa Francesco e meditare sui frutti che sarà in grado di produrre nei prossimi mesi...

    RispondiElimina
  3. Se qualcuno volesse dilettarsi con il metodo di decodifica ASCII, basta copiare ed incollare questa formula in una cella vuota di Excel (versione italiana):

    =MATR.SOMMA.PRODOTTO(CODICE(STRINGA.ESTRAI(A1;RIF.RIGA(INDIRETTO("1:"&LUNGHEZZA(A1)));1)))

    Nella cella A1 va posto il testo che si vuole convertire in numero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato con con questa formula Excel a calcolare il numero per i 199 cardinali (elettori e non). I nomi li ho presi dal sito ufficiale del Vaticano . Sono risultati solo 48 i nomi di 8, 9, 10 lettere e tra essi solo BERGOGLIO e TURCOTTE hanno dato come risultato 666 . Estrapolando, considerata la distribuzione casuale dei nomi, che coprono fra l'altro tutti i continenti del globo, potremmo dire che la probabilità che un nome qualunque dia come risultato 666 è circa 1%,

      Elimina
  4. Tema quanto mai interessante , purtroppo evitato come la peste dall'esegesi moderna insieme a tutta l'Apocalisse (facile anche capire il perchè, ma questo è un altro discorso) con conseguenze grottesche. Invece i padri della Chiesa hanno sempre affermato che tale ricerca è lecita e quasi doverosa.

    Nel merito credo che non esista ambiguità per i padri della chiesa. Il numero della Bestia è un nome d'uomo ed è il numero dell'Anticristo, in quanto come il 666 ricapitolerà in sè la somma dell'apostasia e dell'iniquità (Ireneo).

    Passiamo al calcolo. L'Apocalisse è scritta in greco e in tale lingua va effettuato il computo.

    Altri presupposti sono da evitare in partenza. Ad es. la famosa attribuzione a Cesare Nerone , (ripresa dalla Bibbia di Gerusalemme) è frutto del computo su un inesistente testo in ebraico ed è assurda anche sotto il profilo storico (http://www.macropolis.org/numeri/sei.htm).


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno per l'alfabeto da usare la sua come la mia è solo una ipotesi...non sia dogmatico quando dogma non c'è. ..Inoltre se non sbaglio gli stessi Padri della Chiesa non sono stati concordi nella interpretazione dei passi citati in quanto essendo l'Apocalisse un libro profetico le sue figure ermetiche si scioglieranno solo al momento opportuno...

      Elimina
    2. Inoltre la credibilità di una ipotesi si misura con il risultato ottenuto...il metodo di calcolo ASCCII appare credibile perchè fa ottenere cifre vicine al 666... lei invece che ipotesi di calcolo propone?

      Elimina
    3. scusa ma il microchip che vogliono inserire nella mano destra o sulla fronte(già in America e nei cani) è in codice ASCII?

      Elimina
    4. Non capisco , cosa c'è di dogmatico , si tratta di un dato puro e semplice. L'Apocalisse è scritta in greco , l'ha evidenziato più volte anche lei. Se il computo viene fatto sull'arabo, sul cinese (o sul codice ASCII) si ottiene qualunque cosa ma non si è più nel contesto dell'autore. Non sto certo a spiegarle che ignorando le condizioni al contorno si ottengono infinite soluzioni. (E' quello che è accaduto con 'Cesare Nerone') . I tentativi che fece Ireneo , li fece in lingua greca, anche se non si azzardò a dire con certezza è questo o quello. Ma attenzione non dice che Giovanni non ne sa il nome , ma solo che non era opportuno per lo spirito che fosse rivelato allora.

      Elimina
    5. Semplicemente credo che non si possa asserire con tanta sicurezza che la lingua in cui 'calcolare' il nome debba essere il greco, non sta scritto da nessuna parte dell'Apocalisse, così come non viene detto quale algoritmo usare. Tutti i calcoli proposti sono tentativi leciti - in quanto c'è l'espresso invito a farli, 'se si ha intelligenza' - che vanno misurati con il risultato che ottengono, ma nessuno può dire con sicurezza 'la lingua è questa' oppure 'l'algoritmo da usare è quest'altro', non sono dogmi di fede nessuno dei due. Fra l'altro nello specifico il codice ASCII ha come vantaggio il fatto che supera il problema della lingua in quanto essendo una traduzione numerica di ogni singola lettera, è valido per qualunque lingua. Il codice ASCII viene capito da tutti i computer della Terra...Perciò alla luce di questa proposta di calcolo la ricerca della lingua in cui computare diventa inconsistente e superato, un falso problema.

      Elimina
    6. secondo il mio modestissimo parere, nell'Apocalisse si fa riferimento ad un marchio della bestia che verrà posto sulla mano destra o sulla fronte.Ora il microchip, che il nuovo ordine Mondiale vuole inserire in tutti gli umani, potrebbe essere il segno della Bestia (visto che va messo sottocute nella mano destra o sulla fronte all'attaccatura della capiliatura), essendo esso un piccolo computer avrebbe come lingua il codice ASCII.
      Solo con questo, prosegue l'Apocalisse, si può comprare e vendere perchè all'interno ci saranno tutte le coordinate delle banche e dei conti in codice. Mi sembra molto probabile che la lingua non sia nè greco nè latino ma possa essere un codice inerente al
      computer e che si sarebbe capito solo ai nostri tempi.

      Elimina
  5. interessante. L'Apocalisse è un libro profetico, e come tutte le profezie sono scritte da uno che non le capiva e diventano chiare per i lettori dell'epoca in cui si avverano affinché possano leggere gli eventi in modo chiaro. non c'è da stupirsi che l'autore non sapesse proprio a cosa si riferisca il conto 666 e che esso sia effettivamente riferito alla nostra cultura se questa è l'epoca in cui le profezie si avverano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi i profeti non hanno mai capito nulla di quello che annunciavano, di bene in meglio. Prima di affibbiare certe etichette a S.Giovanni e ai padri della chiesa in linea cronologica con i suoi discepoli diretti ci vorrebbe un minimo di cautela. Perfino Newton nell'approcciarsi al testo non ha mai inteso inventare cose nuove , ma capire l'intento con cui esso è stato formulato. L'alternativa è dire tutto e il contrario di tutto e considerare l'Apocalisse materia per psichiatria, come insegna Odifreddi..

      Elimina
  6. MOLTO INTERESSANTE, l'avevo visto su fb in messaggi da Gesù che qualcuno aveva provato ed era venuto questo, coincide anche con VICARIUS FILII DEI incolonnati e sommando i numeri latini (era già stato fatto dai protestanti questo calcolo ultimo mi pare) e viene rivelato. in Conchiglia della SS Trinità , nelle lettere a papa Benedetto in cui si svela che l'uomo iniquo ora siede sul trono di Pietro. Tra l'altro Conchiglia ha ricevuto la Benedizione Apostolica da Papa Benedetto regnante come anche il Movimento d'Amore San Juan Diego da lei fondato , inoltre riscuote il consenso di parecchi ecclesiastici come si vede dal sito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei completamente sicuro di quanto affermi riguardo la Benedizione Apostolica da parte di Benedetto XVI? Esistono documenti ufficiali in merito?

      Elimina
    2. Sono le scemenze che i sostenitori dei falsi profeti d'oggi vanno infilando in ogni discussione confidando nell'ignoranza della gente. Alternano le rivelazioni di 'Conchiglia' a quelle di Guido Bortoluzzi o peggio al filone dei 'messaggi da Gesù'. C'è già una raccolta molto ampia:

      http://www.veniteadme.org/falsi-profeti/

      Elimina
    3. A Napoli diciamo: "dove vedi e dove ciechi".
      Tu, Angheran, che ti premuri di girare per la blogosfera accusando la rivelazione data a don Guido e la Rivelazione donata a Conchiglia: perché poi citi -come "prova" che sarebbe ridicola agli occhi di qualsiasi cattolico (poiché nessun laico ha l'Autorità di "condannare" od "approvare" alcunché ma la Libertà di figlio di Dio di credere o non credere a rivelazioni privatate ricevute da sedicenti profeti e sulle quali abbia fatto il preventivo discernimento secondo il criterio enunciato nell'Antico Testamento - capitolo diciottesimo del Deuteronomio- e quello enunciato da Gesù nel Nuovo Testamento -"dai frutti li riconoscerete") se non fosse tragica nel constatare gli effetti di accecamento che tale atteggiamento di accusa sistematica produce sulla tua persona - il sito veniteadme.org.
      Che accosta alla "condanna" di coloro che i curatori di questo sito identificano come "falsi profeti" anche l' "approvazione" della coppia di marito e moglie che ricevono i cosiddetti "messaggio del sacro cuore".
      http://www.veniteadme.org/le-preghiere-del-sacro-cuore/
      http://www.veniteadme.org/links/

      Mi è poi balzata sotto gli occhi una "chicca" ulteriore: tra i link consigliati vi è anche il sito di "un'esorcista oggi", col quale è detto esservi una collaborazione sistematica.

      Rendo Grazie e Lode a Dio, a questo punto, per avermi dato modo di aprire gli occhi OGGI sul motivo per cui l'autore di quel sito (che dal momento delle dimissioni di Benedetto XVI e fino a subito dopo l'elezione di Bergoglio sul Trono di Pietro, dava mostra di manifesta consapevolezza circa il fatto che i nostri tempi sono Tempi Finali) da un certo momento in poi abbia pressoché rinunciato a scrivere di Bergoglio.
      Intuisco sia da quando lo avete "affiancato".

      Ecco gli ultimi articoli espliciti dell'autore di "unesorcistaoggi", risalenti rispettivamente al 5/4/2013 ed al 28/3/2013:
      http://unesorcistaoggi.blogspot.it/2013/04/oggi-gesu-un-animainvitati-non-entrano.html
      http://unesorcistaoggi.blogspot.it/2013/03/predica-di-ss-nostro-gesu-cristo-il.html

      Questo è invece l'articolo pubblicato il 21/3/2013, nel giorno in cui Gesù annunciava a Conchiglia (e quindi, attraverso di lei, a tutto il Suo piccolo resto che vuole conservarsi a Lui fedele) che l'uomo iniquo siede "ora" sul Trono di Pietro:
      http://unesorcistaoggi.blogspot.it/2013/03/madonnina-di-civitavecchia-la-posizione.html

      E questo è invece l'articolo pubblicato il 14/3/2013, il giorno dopo l'elezione di Bergoglio:
      http://unesorcistaoggi.blogspot.it/2013/03/viva-benedetto-xvi-viva-il-motu-proprio.html

      Ma sono da leggere anche tutti quelli precedenti.

      Maranathà

      Elimina
  7. BERGOGLIO: corrispondente a 666 nel linguaggio OGGI veramente UNIVERSALE, quello dei computer (i "calcolatori intelligenti" che, come fatto notare da Salvatore, richiama potentemente il "Chi ha intelligenza, calcoli" di Ap 13)

    BERGOGLIO: la cui sequenza numerica corrispondente (in ASCII decimale) alla sequenza alfabetica inizia con tre 6 consecutivi

    BERGOGLIO: che è il 266esimo successore di Pietro CANONICAMENTE eletto. Ed in quel 266 è di nuovo leggibile il Numero della Bestia se si fa riferire il 2 al primo 6, che ne viene quindi "raddoppiato".

    BERGOGLIO: che Gesù (il 21/3/2013, otto giorni dopo la sua elezione CANONICA) indica esplicitamente alla Conchiglia che Egli, dall'Unità MonoTriadica, Si è scelto: come l'uomo iniquo che "ora" siede sul Trono di Pietro, comunicandole così (e, comunicando a tutti noi, attraverso di lei) la NOTIZIA PIU' SCONVOLGENTE DELL'UMANITA'.
    www.conchiglia.us/RIVELAZIONE_ITALIA/C_lettere/13.252_PAPA_EMERITO_BENEDETTO_XVI_1a_Parte_La_realta%27_piu%27_sconvolgente_dell%27Umanita%27_L%27Uomo_iniquo_ora_siede_sul_Trono_di_Pietro.pdf

    BERGOGLIO: a cui sarà associato il "nome della bestia" che Gesù rivela alla Sua Conchiglia il 10/7/2013 e sempre Lui ci invita a rifiutare in ogni modo il "marchio del suo nome":
    http://www.conchiglia.us/RIVELAZIONE_ITALIA/C_lettere/13.259_PAPA_EMERITO_BENEDETTO_XVI_3a_Parte_La_realta%27_piu%27_sconvolgente_dell%27Umanita%27_Il_nome_della_Bestia_%28666%29_che_rivelo_a_te_Conchiglia.pdf

    BERGOGLIO: colui che come falso pastore e pastore-idolo sta portando le pecore cieche verso l'abisso della perdizione; e colui che, essendo il più pericoloso tra tutti i lupi travestiti da agnello (poiché Falso Agnello escatologico) vuole portare a "bordo recinto" le pecore che non sono cieche, per poterle meglio sbranare o far sbranare

    BERGOGLIO: che, non potendo essere Vicario di Cristo (poiché non possono esservi DUE PAPI), è necessariamente Vicario di Satana oltre che Precursore dell'Anticristo e Falso Messia e Bestia del mare (ma Anticristo lui stesso, in quanto Falso Agnello, Falso Profeta e Bestia della terra). E che.come Vicario di Satana sta egregiamente facendo il lavoro del padre che si è scelto: portando le pecore non alla Via, la Verità e la Vita che E' Gesù bensì alla morte, la menzogna e la via per l'inferno che è Satana

    BERGOGLIO: colui che è ladro e brigante perché entra nel recinto senza passare dalla Porta che E' Gesù. E la cui voce le pecore che appartengono a Gesù non riconoscono: poiché non vi ri-conoscono la Voce del Buon Pastore, che è anche la Porta attraverso il Quale si può uscire ed entrare nel recinto

    In Spirito e Verità.

    Maranathà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente a parte le corrispondenze numeriche le altre sono solo sue opinioni o pareri di' veggenti'... che io non mi sento al momento di condividere. .. come ho già detto bisogna essere prudenti e non rischiare di mancare alla carità

      Elimina
    2. Attenzione a Conchiglia... Da molti è stata giudicata una falsa profetessa. In particolare:

      "Nonostante in effetti la falsa profetessa si dichiari “coerente ed unita alla Chiesa Cattolica”, propone una falsità diabolica davvero titanica: a suo dire la Trinità non sarebbe costiuita da tre entità (Padre, Figlio e Spirito Santo) ma avrebbe anche una quarta componente, ovvero Maria.
      Molti esponenti della Chiesa Cattolica hanno condannato fermamente queste affermazioni, in quanto sono pure bestemmie.
      La Madonna non fa parte della divinità, è stata una donna mortale come noi assunta poi in Paradiso e, per concessione di Dio, divenuta Regina dei Cieli."

      Elimina
    3. Dux speri che non si riconoscano le facezie che vai raccattando tra il peggio dell'anticattolicesimo on line?

      Elimina
    4. Al commento anonimo delle 02:42 del 22/5:
      NON DIRE FALSITA'. Poiché poi te ne sarà chiesto conto dal Giusto Giudice.

      Se non sai: informati prima di parlare. Perché se parli senza sapere, puoi affermare delle falsità. Di cui rispondere.

      Se sai, e ciònonostante affermi il falso sapendo ciò che stai facendo: significa che sei un figlio del maligno che sta confermando pienamente su questa Terra la scelta fatta all'Inizio.

      Dio E' Uno e Trino: Padre, Figlio e Spirito Santo. Ma la Madre E' la Parte Femminile del Padre.

      Maria, in quanto Anima: E' Generata. Ab aeterno.
      Maria, in quanto Persona: E' Creata. Nel tempo.

      Divinamente semplice.
      Completamente inaccettabile dai figli del maligno: per battezzati che siano.
      Così come fu per loro completamente inaccettabile, duemila anni fa, la rivendicazione di Gesù di essere Uno col Padre.

      Se non sei un figlio del maligno e non ti sei scelto per padre il diavolo, anonimo commentatore: smetti di inciampare su colei che è stata costituita da Dio "pietra d'inciampo" di questa Seconda Pienezza dei Tempi. Poiché così facendo ti andrai rapidamente a sfracellare.
      Ancora di più di come capito a coloro che, non accettando un'opera che viene da Dio ed iniziando a combatterla: si ritrovano a combattere contro Dio stesso.
      Come disse Gamaliele ai suoi colleghi sinedriti: non ti accada di combattere contro Dio.

      Se invece sei un figlio del maligno e ti sei scelto per padre il diavolo: conosco già la tua reazione.
      Che è la solita e conosciuta reazione di coloro che di fronte alla verità (a loro conosciuta poiché da loro incontestabile): invece che tacere e calare il capo ed iniziare a riflettere su sé stessi e sul loro operato fino a quel momento, iniziano a digrignare i denti, resi furiosi dall'odio e dalla rabbia. Ed iniziano a pensare a come fare per uccidere colui o colei che gli sta spiattellando in faccia la verità: degnissimi figli, anche in questo, del padre che si sono scelti. Il quale è padre della menzogna ed omicida fin dal principio.

      In Spirito e Verità.

      Dio ci benedica, la Madonna ci accompagni, San Michele Arcangelo ci protegga.

      +Christus Vincit+

      Maranathà

      Elimina
    5. Grazie al cielo sono in buona fede signor duxcunctator, e quindi credo che non incorrerò in alcuna maledizione divina (sperando di rimanere sulla retta via...).

      Faccio una premessa: io non critico quanto da lei affermato, ma le consiglio ad ogni modo un bagno di umiltà. Io non mi permetterei mai di accusare un lettore (figlio del maligno? Te ne pentirai?) senza prima aver compreso pienamente quanto da lui affermato.

      In particolare, questo è stato il mio enunciato: "secondo molti, Conchiglia è una falsa profetessa: (segue spiegazione sulla Madonna riportata dal sito)".

      Il mio enunciato può essere suddiviso in due parti:

      enunciato 1: molti affermano che Conchiglia sia una falsa profetessa...
      enunciato 2: secondo la dottrina Cattolica, Maria...

      Lei mi accusa di aver detto una falsità. Ma a quale parte del mio enunciato si riferisce?

      Prima di muovere casualmente accuse nei miei confronti, la invito ancora ad una maggiore umiltà e a leggere per intero quanto da me scritto.

      Se lei si riferisce al fatto che quanto da me riportato sulla divinità della Madonna, sia falso, allora non posso replicarle. Io non credo di avere le conoscenze necessarie per criticare la sua affermazione. Io non conosco la verità (beato lei che invece sembra conoscerla), ho solo riportato quanto afferma la dottrina Cattolica, riportata da un sito cattolico. Mi è sembrato giusto nei confronti degli altri lettori, invitandoli ad un maggiore discernimento valutando con attenzione i messaggi dei veggenti. Lei ha commesso un errore, perché ha segnalato messaggi di veggenti senza invitare il lettore alla loro lettura con il giusto discernimento (questo potrebbe valere anche per Anguera, MDM, Carbonia, Luz de Maria... ne conosco molti). Questo punto è molto importante. Una persona "che ignora", potrebbe pensare che i messaggi da lei riportati siano ad esempio compatibili con quanto affermato dalla chiesa Cattolica, ma così non è. Io non dico che i messaggi di Conchiglia siano veri o falsi, ma due cose posso affermarle con totale sicurezza:
      - Vanno vagliati tutti con attenzione (lo stesso vale per i messaggi di MDM, Carbonia ecc.).
      - Non sono compatibili con la dottrina Cattolica. La dottrina Cattolica è sbagliata? Dipende dal credo. Un fedele della Chiesa Cattolica, direbbe di no.

      Se lei afferma che sia falso il fatto che molti considerino la signora Conchiglia una falsa veggente, allora lei si sbaglia. I principali siti cattolici con cui sono in contatto, affermano che in alcuni messaggi di Conchiglia siano contenute eresie (ad esempio che Adamo sia all'inferno). Questo corrisponde ad una falsità? Non lo so, e sicuramente non mi sentirei mai di affermare il contrario con certezza assoluta (dato che i messaggi non appartengono ad alcuna dottrina ufficiale).

      Ora mi rivolgo gli utenti: attenzione ai messaggi ricevuti dai veggenti (MDM, Carbonia, Anguera, Conchiglia, Luz de Maria...), bisogna vagliarli uno per uno con il massimo discernimento e, per un cattolico, vanno esclusi quelli contrari alla dottrina cattolica. Questo lo posso affermare con totale consapevolezza :).

      Concludo segnalando una pagina vengono analizzati alcuni messaggi di Conchiglia. Verità? Falsità? Chi lo sa, il lettore deciderà!

      http://annalisacolzi.wordpress.com/2013/09/23/le-profezie-di-conchiglia-sono-diaboliche/

      Elimina
    6. Ave Maria!

      Il mio nome è Fabio Massimo: ed è il mio nome di figlio di Dio adottivo (e adottato per i meriti infiniti di Gesù il Cristo, nato da Maria Perfetta Vergine) dal 16 aprile 1972, ossia da quando fui Battezzato nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo da un
      Sacerdote ordinato ministerialmente tale nella Chiesa di Gesù, ossia quella fondata DA e SU di Lui: la Chiesa Cattolica, Apostolica e Romana.

      In altre occasioni ed in altre "città" ho associato anche il mio cognome, al mio nome.

      Proprio perché ho la consapevolezza che la verità va gridata dai tetti e che (come affermava Sant'Ambrogio, Santo Vescovo Cattolico in un momento in cui la minaccia ariana era ancora ben consistente) “Quando c’è in gioco la verità, è in gioco la nostra sorte, perciò non si può venire a nessun compromesso!”.

      Tu, caro anonimo: vedo che continui a formulare falsità che sono al tempo stesso accuse e condanne.
      E non c'è da stupirsi che tu lo faccia dalle tenebre dell'anonimato: poiché la menzogna, oltre ad odiare la Verità (della quale è negazione), odia anche la Luce.
      E infatti i figli del maligno (coloro che si sono scelti per padre colui che è padre della menzogna, oltre che omicida fin dal principio. Ed accusatore instancabile dei figli di Dio presso il Padre da cui TUTTI abbiamo origine ma che non DA TUTTI è stato scelto: poiché NON TUTTI vengono dalla Verità e -conseguentemente- ascoltano la Voce di Gesù) sono detti anche "figli delle tenebre" da Colui che E' il Verbo fattoSi Carne e che E' la Prima Persona Generata e quindi -necessariamente- il Primogenito della Creazione (come affermato da San Paolo in Colossesi): DA QUANDO nella Creazione ci è entrato per Sua Divina Volontà (Una con la Volontà del Padre e dello Spirito Santo) e per la Volontà di Colei che E' la Madre Sua, con l'Incarnazione che seguì immediatamente il "Sì" di quella Donna Specialissima che E' Maria Santissima.
      Il Trionfo del cui Cuore Immacolato corrisponde all'universale riconoscimento che Ella E' Divina: così com'è affermato esplicitamente e pubblicamente nella Rivelazione donata a Conchiglia (ma com'è affermato altrettanto esplicitamente sebbene non "pubblicamente" da un Santo come San Luigi Maria Grignion de Monfort. Colui a cui fu concesso di vedere l'esistenza degli "apostoli degli Ultimi Tempi").

      E qui veniamo alle falsità da te ANONIMAMENTE formulate, in forma di accuse che non hai neanche l'onestà intellettuale ed il coraggio di lanciare APERTAMENTE ed INTELLEGIBILMENTE da tutti, piccoli e grandi.

      Nel tuo primo intervento, caro anonimo, hai riportato il giudizio "di molti" (come se ciò dimostrasse qualcosa. E come se non avessimo il dovere di ricordare sempre che Gesù stesso fu accusato -e condannato- DA MOLTI) secondo il quale:

      [inizio citazione]"Nonostante in effetti la falsa profetessa si dichiari “coerente ed unita alla Chiesa Cattolica”, propone una falsità diabolica davvero titanica: a suo dire la Trinità non sarebbe costiuita da tre entità (Padre, Figlio e Spirito Santo) ma avrebbe anche una quarta componente, ovvero Maria."[fine citazione]

      Elimina
    7. Il fatto che tale giudizio sia stato formulato da "molti" (ma nessuno che fosse investito di Autorità Infallibile: che è quella del Magistero Straordinario, ossia esercitato dal solo Papa quando si esprime ex cathedra su Fede e Morale o dal Papa in unione coi Vescovi riuniti in Concilio allorché danno definizioni dogmatiche. Oltre che del Magistero Universale della Chiesa, consistente in quanto è stato insegnato da TUTTI e dall'INIZIO della Chiesa) NON TI ESIME, caro anonimo, dalla responsabilità di VERIFICARE il contenuto di quel giudizio.

      Che non ci vorrebbe molto a verificare ESSERE FALSO: poiché nella Rivelazione donata a Conchiglia NON SI DICE DA NESSUNA PARTE che Dio sia Uno e "quaternario".
      Vi sono, anzi, messaggi (sia di Gesù che di Maria Santissima) che ammoniscono fermamente i "sedicenti" teologi che si azzardano ad attribuire tale eresia alla Rivelazione donata a Conchiglia.
      Come ti ho scritto già nel commento precedente: in Essa si afferma (conformemente al Deposito della Fede; e, se fosse diversamente, sarebbe un motivo SUFFICIENTE per ritenere tale Perla: un supremo inganno luciferino; e per ritenere la Conchiglia che la custodisce: una supremo falso profeta) che Dio E' Uno e Trino.
      Prima Persona, Quella dell'Eterno Padre: INGENERATO.
      Seconda Persona, Quella del Figlio Unigenito: GENERATO dal Padre nell'Eternità.
      Terza Persona, Quella dello Spirito Santo: PROCEDENTE dal Padre e dal Figlio dall'Eternità e per l'Eternità.
      Come ti ho già scritto in precedenza, anonimo figlio del maligno: Maria NON E' "quarta persona divina".
      Poiché la Sua Persona: NON ESISTE dall'Eternità ma solo nel tempo, allorché fu concepita IMMACOLATA nel ventre santo di Sant'Anna.
      Ma, in quanto la Sua Anima esiste dall'Eternità (ed è questa una delle mirabili "novità" contenute nella Perla: sebbene, in questo caso, non fu novità assoluta, poiché era già stato rivelato esplicitamente a Maria Valtorta che l'Anima di Maria Santissima E' concepita ab aeterno nel Pensiero del Padre): Ella esiste, in quanto Anima, AB AETERNO nella Santissima Trinità e non soltanto dal momento dell'Assunzione in Cielo della Sua Persona Glorificata (ossia in Anima e Corpo Glorificato).
      Ed Ella esiste, in quanto Anima, AB AETERNO nella Santissima Trinità: poiché la Sua Anima E' la Parte Femminile del Padre. Del Quale l'Anima di Gesù è la Parte Maschile.

      Elimina
    8. Ed è QUESTA la "novità assoluta" di quanto Rivelato a Conchiglia: e la "chiave d'accesso" al Mistero della Santissima Trinità. Quel Mistero sul quale Sant'Agostino stava profondamento meditando, con il Dono della sua immensa Ragione e della sua immensa Fede, mentre stava passeggiando sulla spiaggia di Civitavecchia, in località
      Pantano (fino a poco tempo fa credevo che tale episodio fosse accaduto ad Ostia: ma grazie ad una sorella in Gesù e Maria ho invece scoperto che è accaduto sulla spiaggia vicino alla chiesa dov'è custodita la statua della Madonnina di Civitavecchia, quella dell'Apparizione alla piccola Jessica Gregori e che è in relazione, più ancora che all'Apparizione di Medjugorje, SOPRATTUTTO all'Apparizione di Fatima ed a quel
      TREMENDO Terzo Segreto ivi rivelato dalla Madre di Dio e che gli uomini di Chiesa vollero "insabbiare": alcuni di loro perché aventi lo stesso atteggiamento rispetto alla verità di Pietro-satana; ed altri perché aventi lo stesso atteggiamento del figlio della perdizione che era Giuda Iscariota. Ed è significativo, a chi abbia occhi per vedere, che da quella stessa statua della Madonnina di Civitavecchia sia recentemente caduta la Corona recante lo stemma di Bergoglio, oltre a quello dell'attuale Vescovo ed a quello del Vescovo emerito, e che essa abbia spezzato la mano sulla quale era avvolto il Rosario donato da San Giovanni Paolo II. Ne scrivevo proprio in questa "città", benché in una differente "piazza", qui: http://mi-chael.blogspot.it/2014/05/segni-o-coincidenze.html?showComment=1399312636424#c710791818881249337 ): allorché, dicevo, gli fu fatto intendere da Dio stesso che tale Mistero era ancora inattingibile, persino ad un Santo come lui.
      Poiché i Tempi non erano ancora tornati ad essere "maturi" e non si era quindi arrivati a quella Seconda Pienezza dei Tempi nella quale Dio stesso avrebbe messo a disposizione di noi tutti la "conchiglia" attraverso la quale riversare, nelle piccole buche delle nostre menti: l'Acqua dell'immenso Mistero della Santissima Trinità.

      QUINDI, caro anonimo a cui piace nasconderti nelle tenebre (e non c'è da stupirsene): nel mio commento delle 01:00 del 24/5 NON TI AVEVO ACCUSATO di aver detto la falsità CONSAPEVOLMENTE e quindi sapendo ciò che stavi dicendo e facendo.

      Elimina
    9. Avevo bensì affermato (e scripta manent):
      [inizio citazione]"NON DIRE FALSITA'. Poiché poi te ne sarà chiesto conto dal Giusto Giudice.

      Se non sai: informati prima di parlare. Perché se parli senza sapere, puoi affermare delle falsità. Di cui rispondere.

      Se sai, e ciònonostante affermi il falso sapendo ciò che stai facendo: significa che sei un figlio del maligno che sta confermando pienamente su questa Terra la scelta fatta all'Inizio."[fine citazione]

      SE non sapevi (che nella Rivelazione NON SI AFFERMA che Maria è "quarta persona divina"): ALLORA t'invitavo a compiere quam primum il tuo DOVERE d'informarti prima di parlare, accusare e giudicare (facendo temerariamente tuoi le accuse ed i giudizi altrui, per "molti" che siano).

      SE sapevi (che nella Rivelazione NON SI AFFERMA che Maria è "quarta persona divina") e ciò nonostante affermavi LO STESSO tale falsità: ALLORA prendevo atto della tua appartenenza ai figli del maligno (e figli della perdizione e figli delle tenebre), ossia coloro che fanno il male CONSAPEVOLMENTE e LUCIDAMENTE, SAPENDO quello che fanno. E che non mostrano pentimento alcuno, anche dopo che gli è esplicitamente
      mostrato il male fatto.

      Come vedi, mi ero lasciato un dubbio, circa la tua appartenenza ai figli del maligno.

      Dubbio che invece mi hai TU STESSO pressoché certamente risolto, nel formulare pubblicamente l'ABOMINEVOLE seguente affermazione:
      [inizio citazione]"Io non dico che i messaggi di Conchiglia siano veri o falsi, ma due cose posso affermarle con totale sicurezza:
      - Vanno vagliati tutti con attenzione (lo stesso vale per i messaggi di MDM, Carbonia ecc.).
      - Non sono compatibili con la dottrina Cattolica. La dottrina Cattolica è sbagliata? Dipende dal credo. Un fedele della Chiesa Cattolica, direbbe di no." [fine citazione]

      Elimina
    10. Lo vedi, vero, quant'è ABOMINEVOLE l'affermazione da te fatta, anonimo figlio del maligno?

      Non nella prima cosa "affermata con totale sicurezza", in cui dici che i messaggi vadano vagliati tutti con attenzione (e che è persino banale, alla luce della Parola di Dio: "prendete in considerazione tutto e trattenete ciò che è buono", ci dice Dio attraverso San Paolo) e dove tuttavia "ti scordi" di ricordare che tale dovere (che è innegabile per tutti, ANCHE per i laici) è tuttavia DUPLICE per i membri della Chiesa Docente, che della
      salvezza delle Anime dei battezzati laici sono chiamati a rispondere. Chiesa Docente alla quale non è TUTTAVIA affidata alcuna INFALLIBILITA' nel riconoscere o disconoscere le cosiddette "rivelazioni private", a meno che esse non contraddicano foss'anche un solo iota del Deposito della Fede: ed è tanto vero ciò che la Chiesa NON OBBLIGA i fedeli a credere nelle rivelazioni private da Lei riconosciute come vere. E quindi, per quanto ciò possa sembrare "strano" -ed in effetti lo è, e sarebbe in sé motivo di un'accurata e sistematica riflessione su quanto possa essere successo nella Chiesa primitiva- si può essere cattolici persino NON CREDENDO che Maria Santissima sia veramente apparsa a Fatima o a Lourdes.

      Bensì nella seconda cosa da te affermata con "totale sicurezza": in cui affermi che i messaggi di Conchiglia "non sono compatibili con la dottrina Cattolica". E lo fai DOPO aver affermato, in premessa: "Io non dico che i messaggi di Conchiglia siano veri o falsi".

      Che RAZZA di cattolico sei, anonimo figlio della perdizione, per voler tenere i piedi in due staffe e quindi avere l'ardire di sostenere, al contempo:
      - di non voler affermare la falsità o la verità dei messaggi a Conchiglia
      - di affermare con totale certezza che essi non sono compatibili con la Dottrina Cattolica?

      SE hai "totale certezza" (così come dici: e sono sempre le nostre stesse parole, a "ricarambolarci" addosso, sotto forma di auto-condanna) che tali messaggi non siano compatibili con la Dottrina Cattolica, ALLORA ne conseguono per te due DOVERI (ai quali ti saresti già affrettato ad adempiere se tu fossi stato un figlio di Dio, servente ed amante la verità poiché proveniente dalla Verità e quindi ascoltante la Voce di Gesù):

      1) PRENDERE POSIZIONE -con chiarezza e parresia- sulla falsità dei messaggi a Conchiglia: che sono NECESSARIAMENTE FALSI se risultano incompatibili con ANCHE UN SOLO IOTA del Deposito della Fede. Poiché NON PUO' provenire da Dio (o comunque, non può provenire INTEGRALMENTE da Lui: come è affermato della Perla donata a Conchiglia) ciò che contraddice il Deposito della Fede.
      Posizione che invece ti rifiuti esplicitamente di prendere, allorché affermi IPOCRITAMENTE di "di non voler affermare la falsità o la verità dei messaggi a Conchiglia"

      Elimina
    11. 2) MOSTRARE, ai tuoi fratelli in Gesù e Maria (e che quindi sono nell'Ovile Santo che è la Chiesa Cattolica, Apostolica e Romana) che alla veridicità della Rivelazione donata a Conchiglia credono con tutto il loro cuore e tutta la loro mente ma che non per questo prevengono il Giudizio Infallibile di Santa Madre Chiesa (come la stessa Conchiglia fa dal 2006, rispettando l'ordine di Mons. Orlandoni di non divulgare più gratuitamente e pubblicamente -attraverso Internet- i messaggi che riceve: e rispettandolo NONOSTANTE tale ordine sia ILLEGITTIMO. Ma ne ho scritto altrove, dei tre motivi di illegittimità di tale ordine): DOVE e COME vi sia tale incompatibilità.
      Poiché, se incompatibilità vi fosse veramente: chi ti scrive (e che è un ultimo ed un nulla) AD OGGI lo ignorerebbe ancora. E sarebbe quindi un tuo preciso DOVERE quello di fare, nei suoi confronti, quella specifica Opera di Misericordia Spirituale che è INSEGNARE AGLI IGNORANTI. E SE non fossi in grado di mostrarmi l'incompatibilità tra messaggi donati a Conchiglia e Dottrina Cattolica, intesa come contenuto del Deposito della Fede così com'è stato progressivamente esplicitato nel corso di questi duemila anni dal Magistero Universale e Straordinario di Santa Madre Chiesa (e sarebbe ben contradditoria questa tua asserita incapacità, visto che in precedenza asserisci di possedere la "totale certezza" che tale incompatibilità effettivamente sussista): allora sarebbe tuo dovere "passare la palla" a qualche Vescovo o addirittura alla Congregazione per la Dottrina della Fede. Chiedendogli di analizzare il contenuto di quanto Rivelato a Conchiglia e di pronunciarsi rispetto alla sua veridicità.
      Ma, poiché tale contenuto è STRA-ordinario (in quanto afferma di essere il proseguimento di quella Rivelazione pubblica della quale il CCC 66 dice non bisogna aspettarsi alcun proseguimento fino alla manifestazione gloriosa di nostro Signore Gesù Cristo): tale pronunciamento non può che essere a sua volta STRA-ordinario.
      E non può essere rimesso semplicemente all'Ordinario del luogo: quel mons. Orlandoni che da gennaio 2006 ha decretato che Conchiglia afferma eresie attribuendole proprio quanto le attribuivi tu, ossia una presunta "quaternità" di Dio. E con ciò mostrando la sua TOTALE NON CONOSCENZA del contenuto dei messaggi stessi.


      SE non sei un figlio del maligno (coloro che SISTEMATICAMENTE aggirano la verità, tentando INESAUSTAMENTE di insabbiarla, negarla, e "cuocerla" nelle pentole fabbricate dal padre che si sono liberamente scelti: ma che nel far ciò cadono INEVITABILMENTE in UNA o PIU' contraddizioni. Poiché il loro padre arriva a far le pentole, certo: ma non può mai arrivare a fare i coperchi. O coperchi che siano perfettamente impermeabili e che quindi non lascino in alcun modo fuoriuscire il "puzzo" della menzogna e della contraddizione) ALLORA questa mia dimostrazione INOPPUGNABILE della contraddizione nella quale sei caduto, anonimo delle 23:35 del 25/5 e delle 02:42 del 22/5: ti sarà occasione di ravvedimento, per quanto doloroso possa essere.
      Poiché è sempre doloroso ammettere i propri torti e prendere atto degli inganni nei quali ci si è lasciati avvoltolare.

      Elimina
    12. Ma se sei, come intuisco, un figlio del maligno: mentre leggi queste parole starai digrignando i denti per la rabbia (se il tuo livello nelle "gerarchie" dell'esercito dell'avversario è completamente manifestato da quanto hai "messo in campo" finora) e ti starai domandando come farmi tacere, in ogni modo: non escluso quello della mia eliminazione fisica. E in ciò staresti ulteriormente manifestando il tuo esserti scelto per padre colui che è omicida fin dal principio, oltre che padre della menzogna.
      E starai invece sogghignando di malvagio piacere nel constatare di essere stato "sgamato" nelle tue schermaglie iniziali: qualora il tuo livello nelle "gerarchie" dell'esercito dell'avversario fosse superiore a quello che hai fin qui "messo in campo". Sogghignando di malvagio piacere per aver incontrato qualcuno che si sta mostrando alla tua "altezza" nello sbaragliare la coltrina perversamente fumogena da te messa in campo fin'ora. E, qualora così fosse, immagino che ti starai "attrezzando" ad un attacco in più grande stile: magari chiamando, come rinforzi, altri tuoi "fratelli", i più pericolosi dei quali si trovano NON nei circoli gnostici e luciferini che pure abbondano in tutto il
      mondo e che stra-abbondano in questo "occidente" sempre meno cristiano: bensì proprio IN VATICANO, tra le "berrette colorate". Poiché la Massoneria ecclesiastica (quella infiltratasi ed issatasi ad un livello di inaudita "profondità" ed "altezza" nella Chiesa Cattolica, intesa come sua struttura gerarchica) è cosa BEN PIU' ABOMINEVOLE, agli occhi del Dio Vivo e Vero, della Massoneria laica.

      Prima di congedarmi da te, prendo in esame quell'altra affermazione fatta nel commento del 22 maggio:
      [inizio citazione]"Molti esponenti della Chiesa Cattolica hanno condannato fermamente queste affermazioni, in quanto sono pure bestemmie."[fine citazione]

      Elimina
    13. Anche in questo caso, le tue parole manifestano ciò che hai nel cuore (o perché figlio del maligno o perché figlio di Dio ad oggi totalmente offuscato da quelle tenebre di cui il maligno è origine): ossia quelle tenebre che non sopportando la Luce non ne sopportano neanche gli effetti, ossia la chiarezza e la parresia (tra i molti altri effetti). Ma che prediligono, al contrario, la vaghezza e l'indeterminazione: che nelle tue parole ("molti esponenti della Chiesa Cattolica") sono appunto MANIFESTE.
      I figli della Luce, al servizio della Verità e dell'Amore (che MAI possono essere disgiunti) sono contraddistinti, nelle loro parole: dalla chiarezza e dalla parresia.
      E, in questo caso specifico, mostrano quindi con nomi e cognomi i Cardinali, i Vescovi ed i Sacerdoti (che non sono semplici "esponenti della Chiesa Cattolica" visto che ogni figlio di Dio battezzato lo è. Anzi, è ben di più che un suo "esponente": ne è addirittura un suo MEMBRO VIVO, una sua PIETRA VIVA: fino al momento in cui non cade nel peccato mortale. Ma sono invece -Cardinali, Vescovi e Sacerdoti- MEMBRI della Chiesa DOCENTE: quindi Pastori ai quali sono state date in custodia dal Buon Pastore le Sue stesse pecore, benché ve ne siano ancora TANTE non ancora ri-entrate nel Suo Ovile Santo, nel quale pure erano nate; e benché ve ne siano ancora TANTE in altri Ovili ed ancora TANTE fuori da ogni Ovile ed esposte al gelo, all'afa ed alle intemperie. Ossia tutti quei figli di Dio "dispersi tra le nazioni" che alla Fine dei Tempi -delle nazioni, delle genti, malvagi- saranno riunite da Gesù stesso in un Unico Ovile sotto un Unico Pastore. Come affermato dal CCC 58) che alla "novità" della Perla donata alla Conchiglia che la Santissima Trinità Si è scelta: ci credono, poiché vedono con gli occhi del cuore e della mente che essa è la continuazione della Rivelazione pubblica ("compiuta" ma non "conclusa" con la morte di San Giovanni Apostolo ed Evangelista):
      http://www.conchiglia.us/C_DOCUMENTI/Sacerdoti_Vescovi_Cardinali_e_Conchiglia.pdf
      http://www.conchiglia.us/RIVELAZIONE_ITALIA/conchiglia/DELEGAZIONE_PONTIFICIA.html.

      Ti saluto, anonimo commentatore: sperando per te che tu non sia un figlio del maligno. Ed invitandoti a convertirti ed a credere nel Vangelo, se sei un figlio di Dio già battezzato: oltre che ad assicurarti le mie preghiere, in questo caso.

      Se invece tu fossi un figlio del maligno, per quanto battezzato: allora ti ricordo che hai ancora la possibilità di salvarti. Ma devi smettere OGGI STESSO di compiere il male (e solo Dio sa quant'è immenso il male di attribuire al Suo avversario ciò che viene da Lui).
      Ricordandoti la Parola di Dio, ispirata a Gamaliele (che parlava ai suoi colleghi sinedriti mentre non era ancora totalmente convertito a Cristo Gesù ma avendo ben chiaro che la maggioranza dei suoi colleghi erano "diversi" da lui, in quanto figli del maligno e quindi non animati dalla volontà di arrivare a vedere la Verità per quella che essa è. Ma solo e soltanto dal "possedere" la verità che loro ritenevano tale, in quanto "eletti" ed in quanto appartenenti alla "stirpe di Abramo"):
      Se quest'opera viene dagli uomini, allora si estinguerà da sola. Ma se viene da Dio, allora non ti accada di combattere contro Dio.
      Perché a coloro che finiscono per ritrovarsi a combattere contro Dio (PUR essendo nella Sua Chiesa), non è IN ALCUN MODO "assicurata" la Grazia che toccò a San Paolo (che era un figlio di Dio, seppur totalmente offuscato poiché con le "scaglie" sugli occhi: e quindi predestinato fin dalla fondazione del Mondo ad essere da Lui adottato, nel Battesimo in Acqua e Spirito).
      Ma, se sono figli della perdizione (come lo era Giuda Iscariota): è assicurata SOLO e SOLTANTO la loro stessa disperazione finale. Con la loro conseguente dannazione.

      In Spirito e Verità.

      Dio ci benedica, la Madonna ci accompagni, San Michele Arcangelo ci protegga.

      +Christus Vincit+

      Maranathà

      Elimina
    14. Sono appena tornato da una divertentissima partita con i miei amici, mi sono rimaste comunque alcune energie per leggere il suo messaggio (un po' articolato devo ammettere) e per formulare una risposta, prima di fare una sana dormita ristoratrice.

      Non pensavo che ci conoscessimo: io le ho dato del lei. Ma forse ci siamo incontrati in qualche chiosco? Comunque i miei denti sono ancora integri, la ringrazio per essersene preoccupato. O meglio quasi integri... i denti li digrigno, ma solo la notte. Per fortuna che esiste questo:

      http://medartis.si/it/files/2012/01/zob_scitnik_011.jpg

      Così almeno i denti sono salvi. Detto questo, ringraziandola per avermi reso partecipe delle sue conoscenze nel campo dell'odontoiatria, vorrei fare subito una precisazione: la maggior parte del suo ragionamento sarebbe potenzialmente valido se, e solo se, io fossi un cattolico nel vero senso della parola. Attenzione però, io non mi sono mai definito un cattolico (altrimenti deve indicarmi nei mei precedenti messaggi ove diversamente specificato). Per quanto ne sa lei, potrei anche essere buddista, o un seguace dei guardiani della galassia. Quindi questo suo lunghissimo messaggio, si basa su un'ipotesi errata. Lei mi ha giudicato-prima, quindi ha avuto un pregiudizio che di fatto demolisce le sue precedenti constatazioni nei miei confronti.

      Per meglio illustrare il mio ragionamento, riporto questo punto da lei citato:

      "Dubbio che invece mi hai TU STESSO pressoché certamente risolto, nel formulare pubblicamente l'ABOMINEVOLE seguente affermazione:
      [inizio citazione]"Io non dico che i messaggi di Conchiglia siano veri o falsi, ma due cose posso affermarle con totale sicurezza:
      - Vanno vagliati tutti con attenzione (lo stesso vale per i messaggi di MDM, Carbonia ecc.).
      - Non sono compatibili con la dottrina Cattolica. La dottrina Cattolica è sbagliata? Dipende dal credo. Un fedele della Chiesa Cattolica, direbbe di no." [fine citazione]"

      Il primo punto forse è banale per lei, ma purtroppo non per molti altri (quante persone credono nei messaggi di Bongiovanni...). Un lettore, potrebbe non avere il discernimento necessario per valutare i messaggi di un veggente. Inoltre il secondo punto non esclude il primo: se un veggente è falso, per quale motivo si dovrebbe smettere di leggere i suoi messaggi? Basterà non considerarli veritieri. Al massimo potremmo concordare che si tratti di una perdita di tempo. E lo sarebbe.

      Il secondo punto (non sono compatibili con la dottrina cattolica), rappresenta quanto è emerso dallo studio di cattolici (anche Vescovi) aventi conoscenze superiori alla mia in materia di fede. Io non ho mai dichiarato di conoscere appieno la dottrina cattolica, quindi mi rivolgo a chi invece la comprende meglio di me. Diciamo che la dottrina cattolica mi interessa. Per farle un esempio, uno studente di chimica non pretende di saperne di più sulla materia rispetto ad un professore, quindi chiede delucidazioni al professore.

      Elimina
    15. Riporto anche questa sua toccante constatazione:

      "Che RAZZA di cattolico sei, anonimo figlio della perdizione, per voler tenere i piedi in due staffe e quindi avere l'ardire di sostenere, al contempo:
      - di non voler affermare la falsità o la verità dei messaggi a Conchiglia
      - di affermare con totale certezza che essi non sono compatibili con la Dottrina Cattolica?"

      Vede che lei sbaglia? é partito dal falso presupposto che io sia un cattolico, secondo la sua definizione. Muove accuse insensate e diffamatorie. Non si preoccupi però, capita a tutti di commettere errori di valutazione. Ora tenterò di analizzare ulteriormente i due punti di cui sopra:

      1° punto: non è che io non VOGLIO affermare, è che io non POSSO affermare che i messaggi di Conchiglia siano veritieri o meno, perché non sono cattolico secondo la sua definizione. Non ne ho la conoscenza necessaria. Li vaglio uno per uno. Cosa posso fare allora per farmi un'idea? Non rispettando la sua definizione di cattolico, mi rivolgo a chi ne sa più di me (vedere 2° punto).
      2° punto: io affermo con totale certezza che essi non sono compatibili con la dottrina cattolica, perché sostenuto da da studiosi e vescovi cattolici riconosciuti. E' un po' come dire: io sono ignorante in chimica, ma il professore afferma che la formula dell'acqua è H20. Quindi io stesso nella mia ignoranza sostengo la sua teoria, perché certificata da studi. Ovviamente ipotizzando che il professore, che ha dedicato la sua vita agli studi, non sbagli. Quindi mi fido del professore. Si immagina che ignoranza dimostrerebbe il professore se proponesse una formula errata? Se il professore fosse in torto, non sarebbe un vero professore di chimica. Se un vescovo non riconoscesse la propria dottrina, non sarebbe un vero vescovo (in questo caso cattolico). Ma in questo caso parleremmo di fede, e non di scienza. E' un ragionamento semplice. Evidenzio il passaggio chiave: quando dico che i messaggi di Conchiglia sono sicuramente falsi, lo dico per un cattolico, ad esempio perché i vescovi si sono espressi in merito. Non sono necessariamente falsi, per un buddista.

      Se io fossi induista e conoscessi un musulmano che dichiara: <>! Direi: <>. Io non accuso B di essere falso. Io metto in guardia chi crede a B. Nel frattempo i miei altri compari musulmani presterebbero attenzione a quanto dico e mi ringrazierebbero, magari offrendomi un kebab. Questo è un puro esempio fantasioso, che io sappia non ho amici musulmani/induisti e nessuno mi ha offerto un kebab, eh!

      Lei sostiene che io abbia riportato falsità? Semmai gli studiosi (cattolici) di cui ho riportato le dichiarazioni, affermano falsità (lo afferma Lei, non io). Io volevo rendere noto agli utenti di questo sito, i pareri delle altre campane, che sembrano seguire. Questa è la sottile differenza che lei sembra non aver compreso (forse per i suoi troppi pregiudizi?).

      Elimina
    16. Lei sostiene che dovremmo riportare affermazioni di qualcun altro solamente conoscendo alla perfezione l'argomento trattato. Beh allora potremmo anche proporre di chiudere i commenti di questo blog, come la maggior parte dei siti del world wide web, dato che sembrerebbe che qui solo lei detenga la verità assoluta. E vedo che in molti (giustamente) sono soliti riportare quanto appreso da altre fonti (gli stessi commenti sul codice ASCII ne sono un esempio). Io sono libero di esprimere il mio pensiero, e non sarà certamente lei a farmi desistere. Si rilegga i miei messaggi precedenti: non vi troverà alcuna eresia, o insulto, o accuse. Sono contenute falsità? Questo è lei ad affermarlo.

      Ho si riportato il giudizio di molti, ma lei si è dimenticato di aggiungere che questi "molti" si rifanno alla dottrina Cattolica tradizionale, oggetto dei loro studi.

      Io figlio del maligno? E lei cosa mi dice della trave nel suo occhio? Io mi limito ad esercitare il mio diritto di riportare le opinioni altrui ove e quando necessario, e lei mi accusa di essere figlio della perdizione? Tendenzialmente non presto attenzione a chi muove accuse dall'alto del suo piedistallo con simili affermazioni, ma questa volta ho fatto un'eccezione.

      Noto con dispiacere che Lei ha una grande tendenza a muovere accuse pesanti nei confronti degli altri lettori, non appena viene turbato dalle loro opinioni. Forse non si rende conto che il primo ad imitare le orme dell'accusatore, è proprio lei.

      Non sono interessato a dialogare con chi muove simili accuse, quindi non sprechi pagine di inchiostro nel rispondermi, dato che preferirò concentrarmi sui miei interessanti progetti invece che leggere ulteriori commenti. Ad ogni modo, si ricordi:

      <<1 Non giudicate, per non essere giudicati;>>

      Ovviamente mi riferisco alle sue accuse nei miei confronti di essere il figlio del maligno eccetera eccetera. Comunque sappia che non sono arrabbiato con lei, eh, se è per questo l'ho già perdonata, anzi fino ad un certo punto ho trovato parecchio entusiasmante il discorrere con lei su codeste argomentazioni teologiche. Solamente, per i suoi prossimi interventi in questo blog, che non avrò il piacere di commentare, le consiglierei una maggior moderazione.

      Prima che me lo chieda, le cedo volentieri l'ultima parola, nel caso in cui lei abbia qualcosa da aggiungere e che possa risultare di interesse per gli altri lettori.

      Elimina
    17. Pubblicherò una eventuale replica di duxcunctator e poi basta, perchè questa è una polemica su un argomento fuori tema rispetto a quello trattato in questo post.Sono spiacente quind,i ma d'ora in poi pubblicherò solo interventi relativi al tema Cap. 13 dell'Apocalisse e alla sua interpretazione e cestinerò gli altri, quindi non fate neanche la fatica di scriverli. Grazie.

      Elimina
    18. Grazie, Salvatore.
      Mi limito a prendere atto di quanto dice il mio anonimo interlocutore:
      "la maggior parte del suo ragionamento sarebbe potenzialmente valido se, e solo se, io fossi un cattolico nel vero senso della parola."

      Nel bailamme di falsità, c'è almeno l'ammissione da parte di costui di NON ESSERE cattolico (e c'è un UNICO modo di esserlo: quello di credere in piena coscienza a TUTTO il Deposito della Fede, così com'è esplicitato dal Magistero Universale e dal Magistero Straordinario della Chiesa Cattolica. E NUMEROSISSIMI modi di NON esserlo. Che poi l'adesione intellettuale alle Verità del Deposito della Fede non dia pienamente conto della Fede, che è ANCHE e SOPRATTUTTO affidamento, fiducia e confidamento nel Dio Vivo e Vero: questo INTEGRA e non NEGA quanto detto in precedenza sull'essere cattolico).

      Fa quindi ancora più specie la sua "totale certezza" che i messaggi a Conchiglia siano "incompatibili con la Dottrina Cattolica".

      Gliel'hanno detto dei "Vescovi" (da lui considerati "esperti")?
      Fuori i nomi. E, soprattutto: fuori le loro argomentazioni.

      Ai nomi dei Sacerdoti, Vescovi e Cardinali che tale "incompatibilità" non la vedono: vi avevo già fatto riferimento.
      Ma lo rifaccio qui:
      http://www.conchiglia.us/C_DOCUMENTI/Sacerdoti_Vescovi_Cardinali_e_Conchiglia.pdf

      Così come rifaccio qui al documento che dà conto di quanto il Movimento d'Amore San Juan Diego sia NELLA Chiesa Cattolica:
      http://www.conchiglia.us/RIVELAZIONE_ITALIA/conchiglia/DELEGAZIONE_PONTIFICIA.html.

      A chi interessa la verità, perché per la verità ha una passione esistenziale (che gli viene, addirittura, da prima del concepimento: e che quindi NON DIPENDE in alcun modo dalle opere fatte su questa Terra), in quanto VIENE dalla Verità:
      faccio l'invito di mettersi in ascolto della Parola Eucaristica e del "Suono-che-non-c'è" donata ad una donna che ha il "nome nuovo" di Conchiglia:
      conchiglia.net


      Dio ci benedica, la Madonna ci accompagni, San Michele Arcangelo ci protegga.

      +Christus Vincit+

      Maranathà



      Elimina
  8. Più che sorpresa sono un po' spaventata e sconcertata! Potrebbe essere una coincidenza, un brutto scherzo, ma perché proprio lui???????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco sorpresa, spavento e sconcerto: ma brutto scherzo fatto da chi, Martina?

      E "coincidenza" in che senso? Se credi in Dio non ti lecito credere nel "caso". Tantomeno in un "caso" che diventa persino "Caso" quando si realizzano eventi che hanno una probabilità così esigua di realizzarsi che la loro realizzazione non può che richiamare ad una Volontà Personale, per quanto invisibile.

      Il brutto scherzo sarebbe stato fatto da chi ha inventato il codice ASCII? Bergoglio è nato il 17/12/1936 ed è stato ordinato Sacerdote il 13/12/1969
      Il codice ASCII è stato proposto nel 1961 ed adottato come standard nel 1968.

      A questo punto ci sono solo TRE scenari possibili:
      1) chi ha "ideato" (nel senso di "fece ideare") l'ASCII sapeva già che Bergoglio (allora non ancora ordinato Sacerdote) sarebbe stato eletto Vescovo di Roma: allora questo qualcuno doveva essere ricolmo di Spirito Santo, nell'ipotesi che Bergoglio sia stato effettivamente scelto o quantomeno tollerato o quantomeno inflitto dallo Spirito Santo e quindi vero Papa. Ma questa ipotesi decade immediatamente: perché lo Spirito Santo non Si prende gioco di Sé stesso identificando un Papa da Lui scelto (o tollerato o inflitto) con il "numero della bestia" che Egli stesso ha indicato a San Giovanni, millenovecento anni fa, in quel di Patmos

      2) chi ha "ideato" (nel senso di "fece ideare") l'ASCII aveva già identificato Jorge Mario Bergoglio come l'uomo su cui puntare per occupare il Trono di Pietro ed arrivare finalmente al vertice di quell'odiosa organizzazione di quell'odioso Nazareno, che da duemila anni faceva da "tappo" e da "ostacolo" al pieno manifestarsi e dispiegarsi della potenza satanica: e l'aveva identificato, il novizio gesuita Bergoglio, perché aveva già avuto modo di conoscere la sua disponibilità ad apostatare. Quindi, "cablò" (nel senso di "fece cablare") all'interno della tabella ASCII il nome di Bergoglio come corrispondente al 666: poiché al diavolo piace lasciare le "mollichine di pane" del suo operato.

      3) nessuna mente umana (tra quelle che presero parte all'ideazione e successiva approvazione dell'ASCII) era consapevole del fatto che in codice ASCII il nome "Bergoglio" corrispondesse al 666. E l'Unico a reggere le fila degli eventi è, come sappiamo (o dovremmo sapere) Dio, Buono (perché Padre e Madre) e Onnipotente (perché Creatore di tutto ciò che esiste ed anche di tutto ciò che ancora non esiste ma che nel Suo Pensiero già esiste). Che avvisa sempre i Suoi figli, prima che si realizzino eventi particolarmente dolorosi.

      Caduta l'ipotesi 1, restano solo la 2 e la 3. Che però comportano entrambe la REALTA' PIU' SPAVENTOSA DELL'UMANITA', come Gesù il 21/3/2013 ha definito a Conchiglia il fatto che l'uomo iniquo "ora" sedesse sul Trono di Pietro.

      Circa poi la domanda finale ("perché proprio lui???????"), te la rigiro: perché proprio Giuda Iscariota?

      Maranathà

      Elimina
  9. Veramente si parla di Maria come Cuore della Trinità e che Maria non sia una donnetta qualsiasi si evince dalla fede dei nostri vecchi, dalle testimonianze lasciate, dai Dogmi su di Lei che oggi come oggi la chiesa ufficiale ha affossato dal dopo concilio tanto che nelle parrocchie questa falsa dottrina gira da anni, quindi vorrei sapere se Gesù gradisce la nuova teologia che ANNULLA il Magistero bi-millenario, le testimonianze visibili nelle Chiese e nei Santuari o se gradisce che SUA MADRE sia valutata per ciò che è, IL TRIONFO del Cuore Immacolato è questo per me

    RispondiElimina
  10. chi sa qualcosa del fatto che le cosiddette croci di papa Francesco riprodurrebbero un "buon" pastore con un teschio al posto del viso? ma è vero????!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne so niente ma sarei lieto di saperne di più.
      La fonte qual'è?

      Elimina
  11. Alla faccia della povertà ha già fatto una serie di crocifissi orribili , uno poi sembra avere la testa di belzebù caprone nel petto con un serpente attorcigliato e poi parecchi altri, orribili, ho visto le foto. Le benedizioni apostoliche si possono vedere , ci sono le fotografie con nome di battesimo a Conchiglia e l'altra al MASJD da lei fondato in date diverse, tra l'altro il MASJD è iscritto nella lista dei movimenti cattolici. Il MAJSD è anche registrato alla Santa casa di Loreto, a Guadalupe approvato dalla Chiesa Cattolica, ci sono molti sacerdoti e Vescovi in tutto il mondo che aderiscono o simpatizzano. E' l'unico movimento ancora sano alla data. Le lettere di Conchiglia (racc.te r.r.) a papa Benedetto risalgono al periodo di Lui regnante nonchè ora emerito, Gesù ha chiesto al KATECON di farsi da parte dal 2011 se non erro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riguardo Conchiglia e quanto afferma... Cosa pensate di questo messaggio?:

      http://www.messaggidelsacrocuore.it/il-signore-gesu-mette-in-guardia-le-anime-da-alcuni-falsi-veggenti

      Elimina
    2. Se per sapere se alcuni messaggi sono veri o falsi dobbiamo affidarci ad altri messaggi che sua volta sono di provenienza dubbia stiamo freschi. Pregherei chi vuole intervenire con commenti di esprimere la propria opinione personale e non riportare messaggi. D'ora in poi non pubblicherò interventi con link di messaggi

      Elimina
    3. Sì, OROPA: l'ha chiesto il 2/2/2011.
      Ossia ben prima degli "scoop" di Socci ed altri.
      Spero che Salvatore mi permetta di riproporre questo link (che non è per contraddire ed accusare, come quello del triste commentatore precedente: che Salvatore, da cattolico che usa Fede e Ragione, ha giustamente "bacchettato". Poiché la veridicità di una "rivelazione privata" non può IN ALCUN MODO essere confermata o sconfessata da un'altra "rivelazione privata". Ma sempre e solo dal Deposito della Fede), proposto già nel commento delle 15:45 del 21/5 (che è stato pubblicato come anonimo, per mio errore):

      http://www.conchiglia.us/RIVELAZIONE_ITALIA/C_lettere/11.215_PAPA_BENEDETTO_XVI_Vaticano-Sinagoga_02.02.11.pdf

      Dio ci benedica, la Madonna ci accompagni, San Michele Arcangelo ci protegga.

      +Christus Vincit+

      Maranathà

      Elimina
  12. Si dovrà attendere il sinodo di questo Ottobre per capire quale direzione vorrà prendere Papa Francesco. Nel frattempo, si prega per lui.

    RispondiElimina
  13. i messaggi del sacrocuore sono falsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così come quelli a Stefania Caterina ed a MDM.

      Maranathà

      Elimina
    2. Per quale motivo ritiene che i messaggi di MDM siano falsi?

      Elimina
    3. attenzione, per favore:
      non aumentiamo la già babelica confusione del grave momento attuale, in cui fioccano mille rivelazioni private, che in massima parte sono inattendibili, Medjugorie in primis e conchiglia in secundis e così tante altre, infarcitte di stranezze e stridenti contraddizioni con la Dottrina perenne: v. l'ABERRANTE IDEA che Maria Ss.ma sia parte della SS.ma Trinità: e duxcunctator siu ripropone dappertutto sul web come profeta di tale mostruosità teologica, cosiocchè i poveri cattolici già tanto confusi, perdono del tutto i pochi barlumi di certezze ridotti a brandelli dalla chiesa conciliarv2ista!.....
      riguardo a MDM e i messaggi del (presunto) "sacrocuore" essi NON sono lo stesso fenomeno, ma entrambi hanno elementi tali da far pensare siano inattendibili, specialmente il secondo.

      Elimina
    4. Ave Maria!

      Tu sei cattolico, onyx?
      Ne sei proprio sicuro?
      Perché se sei cattolico: come OSI definire ABERRANTE la tesi (che o corrisponde alla REALTA' e quindi è VERA; oppure non vi corrisponde e quindi è FALSA) che Maria Santissima sia NELLA Santissima Trinità?

      E' Lei stessa a presentarsi, il 12/4/1947, a Bruno Cornacchiola nel modo seguente (dopo avergli "asportato" le scaglie dagli occhi: spesse come quelle di San Paolo, probabilmente. E, spero per te, quanto le tue: perché se NON di scaglie si trattasse ma di mala fede: allora le tue parole sono quelle di uno dei TANTI che si sono scelti per padre il diavolo. E che sono ancora più aggressivi ed arroganti e violenti quando si installano all'interno della Chiesa di Dio: fu così duemila anni fa, continua ad essere così anche oggi):
      "Io Sono la Colei che Sono nella Trinità Divina" oppure (secondo la versione alternativa) "Io Sono la Colei che E' nella Trinità Divina".
      Nell'una e nell'altra versione: non vi sono dubbi che Maria SIA INGLOBATA nella Trinità Divina (e così Ella è infatti rappresentata in innumerevoli rappresentazioni iconografiche da parte di artisti cattolici di questi duemila anni di cristianità) ALMENO dalla Sua Assunzione in Anima e Corpo (Glorificato mentre veniva Assunto ed Assunto mentre veniva Glorificato).

      A Conchiglia è rivelata una "novità" (assoluta: poiché non la si trova in NESSUN altro strumento e profeta e confidente di Dio, dei tempi moderni. Benché, una volta rivelata: tale "novità" pare addirittura EVIDENTE in tanti, tantissimi passi della stessa Sacra Scrittura. Basti pensare al Libro della Sapienza ed a Proverbi 8,22): che Ella pre-esiste dall'Etenità, come Anima.
      Non come Persona, onyx (poiché le Persone Divine che esistono dall'Eternità sono TRE e solo TRE: Padre, Figlio e Spirito Santo).
      Ma come Anima: che E' ab aeterno la Parte Femminile del Padre. Del Quale l'Anima di Gesù E' la Parte Maschile.

      Del resto, la tesi che l'Anima di Gesù esista ab aeterno: NON CADE in nessuna delle eresie cristologiche (condannate come tali INFALLIBILMENTE da Santa Madre Chiesa).

      Così come la tesi che l'Anima di Maria e quella di Gesù siano rispettivamente la Parte Femminile e la Parte Maschile del Padre: NON CADE in nessuna delle eresie trinitarie (condannate come tali INFALLIBILMENTE da Santa Madre Chiesa).


      Elimina
    5. Questi sono due FATTI, onyx.
      E, contro i fatti NON VALGONO gli argomenti.
      Dopodiché: come figli della Chiesa (dei quali non si è veri figli se non si ha Maria per Madre: poiché coloro che NON HANNO Maria per Madre, non hanno di conseguenza né Gesù per Fratello e né Dio Padre per Padre: parole di San Luigi Maria Grignion de Monfort. Colui che scrisse di "Divina Maria" nel suo "Il Segreto di Maria". Ma immagino che nella tua superbia non esiterai a classificare anche questo Santo come portatore di un'idea ABERRANTE. Ma se ABERRANTE è ciò che "VA LONTANO" dalle tue aspettative, dai tuoi pre-giudizi, dai tuoi "canestrelli di certezze": allora, onyx, fatti venire il dubbio che tale tibo di "ABERRANZA" possa essere esplicita VOLONTA' di Dio e da Lui benedetta. Fattelo venire, questo santo dubbio, onyx: e, per farselo venire, è sufficiente smettere -anche solo per un attimo- di ritenere la Verità "qualcosa" da "possedere", magari nel taschino. E di iniziare a pensarLa, ed a viverLa, come ciò che effettivamente E': ossia una Persona. Da amare. E, amandoLa, da seguire: anche lungo passi e sentieri apparentemente sconosciuti ma che non saranno mai sentieri di male e di tenebre. La Fede è infatti ANCHE e SOPRATTUTTO: Fiducia. Qualle Fiducia frutto dell'Amore incondizonato che sottende il nostro "sì" ANCHE e SPECIALMENTE quando la "novità" propostaci da Dio "non entra" in ciò che conosciamo già: esattamente come successe, nell'Universo Invisibile, in occasione della prova degli Angeli. E come successe, nell'Universo Visibile, in occasione della prova per il Primo Uomo) ABBIAMO IL DOVERE di rimetterci al Giudizio Infallibile del Magistero Straordinario della Chiesa stessa. Che non può, ovviamente, contraddire il Magistero Universale.

      E' quello che la stessa Conchiglia ha fatto.

      E' quello che faccio anch'io, nel nulla che sono.
      Nella consapevolezza che la situazione (già stra-ordinaria con Giovanni Paolo II e Benedetto XVI) è resa ulteriormente tale con l'intronizzazione sul Trono di Pietro di colui del quale, nella stessa Rivelazione, è detto "l'uomo iniquo".

      Elimina
    6. Ringrazio dal più profondo del cuore e con tutta la mia mente il Signore Gesù, mio Maestro, mio Signore e mio Dio, Figlio di Dio e Lui stesso Dio, nato da Maria Perfetta Vergine: per avermi dato modo di superare "tutto d'un balzo" il "trauma apocalittico" (allorché lessi, il 21 marzo 2013, il Suo messaggio col quale c'informava attraverso Conchiglia che Bergoglio è "l'uomo iniquo" ed il "falsario").
      Poiché, se così non fosse stato: ora starei languendo in uno spasmo continuo nel constatare giorno dopo giorno i tradimenti e le contraddizioni ed i baci iscariotici (che a volte diventano veri e proprio SCHIAFFI nei confronti di Benedetto XVI, come avvenne nell'intervista rilasciata a Ferruccio De Bortoli quando il "falsario" affermò: "Non ho mai compreso il significato dell'espressione VALORI NON NEGOZIABILI"), così come sta succedendo ai tanti, tantissimi cattolici fedeli e non "adulterati" (ma non per questo realmente ADULTI) che assistono impotenti e dolenti allo scempio che sta venendo fatto sotto i nostri occhi, giorno dopo giorno.
      Ma TUTTO concorre al maggior bene di coloro che amano Dio.
      PERSINO l'insediamento del Falso Profeta sul Trono di Pietro, come Vicario di lucifero e Precursore del Falso Messia.
      NON FOSS'ALTRO che ciò significa INEQUIVOCABILMENTE che la Parusia di Gesù è ormai imminente.
      E che quindi possiamo alzare gli occhi al Cielo in attesa della nostra liberazione (del corpo, evidentemente: poiché nell'Anima siamo GIA' stati REDENTI, ossia liberati).
      E quindi in attesa:
      - o di morire da testimoni, e quindi ad entrare nella Gerusalemme Celeste ADDIRITTURA come Risorti, nel Corpo Glorioso;
      - o di essere rapiti in cielo e di essere trasfigurati, e quindi entrare nella Gerusalemme Celeste con un "Corpo nuovo" benché ancora "mortale".
      Nella consapevolezza che il drago la sua battaglia principale la conduce contro il "resto" della discendenza della Donna: coloro che OSSERVANO i Comandamenti di Dio e che POSSEGGONO la Testimonianza di Gesù.

      In Spirito e Verità.

      Maranathà

      Elimina
  14. "Si dovrà attendere il sinodo di questo Ottobre per capire quale direzione vorrà prendere Papa Francesco. Nel frattempo, si prega per lui."

    Se si pensa che "Papa Francesco" sia vero Papa e non un Antipapa (ma un Antipapa che non sia pubblicamente contestato ed avversato dal vero Papa, come sta avvenendo sotto i nostri occhi: NON PUO' essere un "semplice" Antipapa, come molti ve ne sono stati nella storia della Chiesa. Bensì L'Antipapa per ECCELLENZA: quel Falso Agnello escatologico che tanti padri della Chiesa identificarono in un Vescovo con potere -illegittimo in quanto non datogli da Dio- su TUTTA la Chiesa): allora è profondamente ANTICATTOLICA la posizione di coloro che (come l'anonimo che ha postato il commento delle 21:53 del 22/5) attendono "il sinodo di questo Ottobre per capire quale direzione vorrà prendere Papa Francesco".
    Se costui è Papa: potrà prendere (stante la promessa di Gesù: non credendo nella quale si smette ISTANTANEAMENTE di essere cattolici. E ci si ritrova ad essere dei cristiani che Dio a malapena tollera) SOLO UNA direzione. Quella della fedeltà al Deposito della Fede e quindi della conferma dei suoi fratelli nella Fede.

    Ma se costui NON è Papa (come il sottoscritto ed una "banda" di altri "ultimi" afferma, incuranti delle conseguenze derivanti nel farlo. Perché consapevoli che è INCOMMENSURABILMENTE meglio obbedire a Dio piuttosto che agli uomini): allora il pregare per lui non solo è inutile ma persino dannoso.
    Così com'è dannoso il temporeggiare oltre nel dare l'allarme agli altri figli di Dio, nostri fratelli e nostre sorelle.


    In Spirito e Verità.

    Maranathà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei approva i messaggi di Conchiglia. Benissimo, rispetto la sua opinione. Lei afferma che è inutile e dannoso pregare per Papa Francesco. Ecco invece quanto afferma Conchiglia:

      "Anche il falsario (Jorge Mario Bergoglio) che pretende una gloria che non gli appartiene ha la possibilità di pentirsi…"

      Pregando per Papa Francesco, potremmo facilitare la sua conversione, e dunque il suo ravvedimento.

      Quindi lei è in contraddizione. La prego di fornire una spiegazione chiara in merito a queste ultime sue affermazioni.

      Elimina
    2. Caro anonimo delle 23:44 del 25/5 (che intuisco essere lo stesso anonimo dei due messaggi precedenti: ma sarai tu stesso a darmene conferma): è nelle stesse parole che usi che manifesti il tuo TOTALE oscuramento e la tua PLATEALE ignoranza (che spero sia veramente tale e che non sia manifestazione di cattiva fede e di cattiva volontà: tipica dei figli del maligno).
      Poiché, se sei cattolico, HAI IL DOVERE di sapere che NESSUNO può "approvare" dei messaggi avuti in locuzione interiore da una presunta carismatica: se non coloro che hanno l'Autorità per farlo. Ossia i successori degli Apostoli, ad iniziare dal Vescovo che ha il munus regendi rispetto alla presunta carismatica.

      E, trattandosi in questo caso di messaggi che attestano di far parte della NUOVA Rivelazione pubblica (ossia della continuazione della Rivelazione pubblica che duemila anni fa fu "compiuta" ma non "conclusa"), allora tali messaggi -se sono veri (e chi ti scrive ne è convinto con la totalità del suo cuore e la totalità della sua mente: e non esita ad affermarlo davanti a CHIUNQUE, allorquando sente nel cuore che tale affermazione è Volontà di Dio)- sono diretti alla Chiesa Universale e devono essere sottoposti all'Autorità di colui che presiede alla Chiesa Universale, in quanto Vescovo di Roma e Successore di Pietro.
      Sia Giovanni Paolo II che Benedetto XVI (che sono sempre stati i DESTINANARI primi delle lettere di Conchiglia contenenti le Rivelazioni dirette espressamente a loro o comunque di loro specifica ed immediata competenza riguardando questioni della Chiesa Universale dove Gesù chiedeva l'intervento esplicito del Suo Pietro) hanno mostrato IN PIU' di un'occasione di dare un peso particolare alla Rivelazione donata a Conchiglia.
      Fino alla manifestazione PLATEALE di Benedetto XVI che dopo DUE ANNI e NOVE GIORNI rispetto alla richiesta che Gesù gli aveva fatto pervenire attraverso Conchiglia: annunciò l'imminente adempimento di tale richiesta, l'11 febbraio 2013.


      Elimina
    3. Ma dal gennaio 2006, per il libero arbitrio di mons. Orlandoni (l'Ordinario nella cui giurisdizione rientra Conchiglia): la diffusione della Rivelazione è stata vietata.
      E, pur essendo tale ordine illegittimo (per tre motivi: 1) perché nel 1966 Paolo VI abrogò la necessità dell'imprimatur vescovile per la pubblicazione di rivelazioni private 2) perché Conchiglia è una laica e non è quindi vincolata da nessun voto di obbedienza al suo Vescovo 3) perché, stante la STRA-ordinarietà di quanto attestato nella Rivelazione: ne deriva la necessità di una consimile STRA-ordinarietà del processo valutativo.Che non può essere di pertinenza di una Chiesa locale, quale quella di Senigallia, ma necessariamente della Chiesa Universale e quindi del Vescovo di Roma), Gesù ha detto a Conchiglia di obbedire COMUNQUE a mons. Orlandoni.
      E di continuare a NON DIFENDERSI dagli attacchi spietati e concentrici portati verso il bicchiere che lei è, non potendo accusare di eresia in modo OGGETTIVO ed INCONFUTABILE l'Acqua che in quel "bicchiere" è contenuta.
      Così che il suo silenzio sarebbe divenuto ad un certo punto il rumore più TONANTE che ci sarebbe stato nella Chiesa e nel Mondo.
      Conchiglia, in obbedienza a Gesù, continua a NON pubblicare attraverso Internet la totalità di ciò che continua a ricevere (e questo sarebbe un terzo motivo per sospendere il giudizio: il fatto che i "messaggi" continuino). E ciò che viene pubblicato nelle lettere a Benedetto XVI (il Papa Emerito che ha mantenuto: nome papale, titolo di Papa, stemma papale, e Veste papale: in ciò realizzando pressoché perfettamente quanto predetto da Conchiglia) viene pubblicato per esplicita richiesta di Gesù

      Circa la frase da te, anonimo delle 23:44 del 25/5, attribuita ad una delle Rivelazioni donate a Conchiglia: mi indicheresti ESATTAMENTE dove si trova?

      Ho imparato, per dolorosa esperienza, quanto sia IMPRESCINDIBILE la verifica delle fonti.
      Per mettere in atto la prudenza dei serpenti che Gesù invita i Suoi ad avere: ed evitare, quindi, di abbeverarsi ad acqua precedentemente avvelenata da malintenzionati figli del maligno.

      In Spirito e Verità.

      Maranathà

      Elimina
    4. E' interessante, lei ha speso pagine per rispondermi (mi fa piacere che lei mi abbia prestato una così particolare attenzione), ma fra le sue righe non trovo la risposta alla mia semplice domanda. Allora cercherò di essere ancor più chiaro.

      Lei sostiene: pregare per Papa Francesco è inutile e dannoso.

      Conchiglia (che lei segue ed approva) sostiene:

      "Anche « il Falsario » … 2
      che pretende una gloria che non gli appartiene
      ha la possibilità di pentirsi… chiedere perdono e convertirsi."

      Nota 2: Papa Francesco - Jorge Mario Bergoglio - gesuita

      Riferimento: messaggio del 02 agosto 2013 - 07.40 - Gesù a Conchiglia

      Link:

      http://www.conchiglia.us/C_DOCUMENTI/MONOS_2013_set_03_Le_apparizioni_di_Ratzinger_Omelia_da_Radio_Vaticana.pdf

      Tra l'altro questo messaggio è preso dallo stesso sito a cui lei fa riferimento in continuazione, pensi un po'! Forse dovrebbe valutare i messaggi di Conchiglia con la necessaria attenzione, ma succede a tutti di distrarsi qualche volta, non gliene faccio una colpa.

      Comunque era sufficiente una rapida ricerca:

      http://bit.ly/1nqvdLa

      Implicazione: lei è in contraddizione. Lei dice di non pregare per Papa Francesco. In questo modo, lei nega a Papa Francesco una delle fondamentali possibilità di convertirsi, la possibilità di facilitare il suo ravvedimento. Chi le ha dato questo potere?

      Le chiedo di chiarire la sue affermazione in 10-11 righe al massimo, in modo diretto e non attraverso un trattato, confidando nelle sue capacità di sintesi, cosicché anche il popolo possa comprendere. Io personalmente non presterò attenzione o commenterò la sua risposta (conseguentemente alle sue precedenti accuse infondate e diffamatorie), però potrebbe interessare ad altri utenti, in attesa dei suoi più sinceri chiarimenti.

      Che la notte possa portarle consiglio!

      Elimina
    5. Ave Maria!

      Anonimo "non cattolico",
      intanto sono contento che questo nostro confronto abbia costituito per te l'occasione di leggere quel documento contenente alcuni messaggi di Gesù e Maria a Conchiglia.
      La Parola di Dio va seminata sempre OVUNQUE, nella consapevolezza che Essa attecchirà e darà frutto laddove troverà terreno pronto e disponibile ad accoglierLa.

      E sarei il primo ad essere esultante che fosse smentita la mia fortissima sensazione che il tuo terreno sia in realtà una strada.

      Detto questo: nel messaggio del 2 agosto 2013 da te menzionato, Gesù sta confermando (e se non fosse così: sarebbe un motivo SUFFICIENTE per ritenere che non sia Lui a parlare a Conchiglia) ciò che appartiene al Deposito della Fede (quella che tu, erroneamente, chiami: "dottrina Cattolica tradizionale". Ma, dichiarandoti tu non cattolico: non ho alcun motivo di insistere oltre, in merito): ossia il LIBERO ARBITRIO garantito ad OGNI essere umano.
      Anche se ti dichiari non cattolico, sicuramente saprai che Martin Lutero (un eresiarca, nonostante tutto lasci intuire che Bergoglio a breve lo riabiliterà) sosteneva l'esistenza del "servo arbitrio" e quella di una "doppia predestinazione": sia al Paradiso che all'Inferno.
      Il che è servito a giustificare i peggiori abomini, nei paesi sconvolti dalla cosiddetta "riforma", ai danni della verità e della giustizia e della carità: con la scusa satanica che coloro che in questo mondo appartenevano ai "reietti" (in quanto poveri, malati o segnati dalle cosiddette "disgrazie") mostravano già in questo mondo la loro predestinazione alla perdizione. Mentre, al contrario, coloro che erano predestinati alla Salvezza ne avevano certezza già in questo mondo attraverso la "benedizione" della ricchezza e del successo sociale.
      La Dottrina Cattolica contenuta nel Deposito della Fede è invece PROFONDAMENTE diversa, caro anonimo non cattolico.
      E, pur partendo dall'esistenza della Grazia (INDIPENDENTE dai "meriti" acquisti con le opere fatte su questa Terra), sottolinea l'esistenza del Libero Arbitrio nell'uomo e del fatto che la Salvezza è funzione della Grazia e delle Opere che liberamente decidiamo di compiere per corrispondere a tale Grazia.
      E quindi la Dottrina Cattolica resta SALDISSIMA sul "Fede ed Opere", senza lasciarsi inficiare ed adulterare dal "Sola Fede" dei protestanti.
      Così come resta saldissima sul fatto che OGNUNO, persino Giuda Iscariota: ha la LIBERTA' di salvarsi, pentendosi e chiedendo perdono a Dio del male fatto a sé stesso, agli altri ed a Lui, nella Persona del Figlio.
      Ma questo et-et così squisitamente cattolico, questa COESISTENZA tra il Libero Arbitrio assicurato a tutti e la Grazia che è invece concessa solo ad alcuni (e che prende, tra le innumerevoli altre, la forma anche del Dono della contrizione perfetta, in punto di morte e dopo una vita passata nel peccato: Dono che, dopo esser stato accolto e corrisposto dall'Anima alla quale è stato fatto, permette all'Anima stessa addirittura l'INCREDIBILE -agli occhi della "giustizia umana"- ACCESSO DIRETTO in Paradiso, senza soste più o meno lunghe in Purgatorio. E la vicenda di San Disma, il buon ladrone, è un esempio paradigmatico -per ogni cattolico- di quanto ti ho appena detto), che è APPARENTEMENTE contradditoria: viene spiegata e risolta MIRABILMENTE e DIVINAMENTE proprio nella Rivelazione donata a Conchiglia.

      Elimina
    6. Alla quale è spiegato che ogni Anima, pre-esistente alla sua incarnazione viatoria poiché creata da Dio all'Inizio dei Tempi, ha fatto una scelta

      PRIMIGENIA, così come fu fatta dagli Angeli: ed è quindi divenuta, in base a tale LIBERA scelta pro o contro Dio, un'Anima di "figlio di Dio" od un'Anima

      di "figlio della perdizione".
      Ecco quindi che la predestinazione di Dio è AL BENE per TUTTE le Anime.
      Ed è solo a seguito della loro LIBERA scelta che ALCUNE di loro si predestinano al male, ben prima di incarnarsi in un corpo e quindi ben prima che sia

      generata la persona, animata da quell'Anima.
      E di tutto questo (che fa parte delle "novità" Rivelate a Conchiglia) non ci si può che chiedere, nel momento in cui si legge la Sacra Scrittura e si trovano

      tracce INNUMEREVOLI e STRABOCCANTI di quanto appena detto: ma com'è possibile non essersene accorti prima? Eppure era chiarissimo....era

      proprio sotto i nostri stessi occhi.
      Sia nel Secondo Libro scritto da Dio (la Sacra Scrittura, appunto) che nel Suo Primo Libro, ossia la Creazione: avendo gli occhi appena appena socchiusi

      sulla quale, NON SI PUO' ignorare l'esistenza di una tale differenza FONDAMENTALE e CONGENITA tra gli esseri umani (per quanto NESSUNO, a meno

      di specialissimi Doni di grazia, possa mai essere sicuro nel riconoscimento di un figlio di Dio e di un figlio della perdizione). Differenza che fino ad oggi ci si

      è spiegati in termini di "Grazia" per differenziarla -giustamente- dalle "opere" e dagli "sforzi" umani.
      Ma che oggi, grazie al "sollevamento di Velo" che Dio stesso opera a nostro beneficio, possiamo vedere per quello che è: il frutto dell'esercizio (attuato dalla

      nostra Anima DA PRIMA di essere concepiti come persone su questa Terra) della nostra stessa Libertà (Dono SUPREMO che Dio fa a tutti i Suoi figli, da

      Lui chiamati all'esistenza), di fronte alla Quale Dio stesso S'inchina.

      Ecco perché non c'è contraddizione, anonimo non cristiano, tra la possibilità che ha Bergoglio di pentirsi e convertirsi (ed il frutto del pentimento e della

      conversione del cuore: è la richiesta di perdono. Poiché anche Giuda Iscariota SI PENTI' di quanto aveva fatto nel senso che SI DISSE, tra pianti disperati,

      che sarebbe stato mille volte meglio per lui NON FARLO. Ma ciò non fu sufficiente perché egli si convertisse, ossia spostasse il suo cuore verso Colui che,

      pure da lui venduto e consegnato ai Suoi carnefici, l'avrebbe perdonato MILLE e MILLE volte se Glielo avesse chiesto. Ma Giuda non si volse verso la

      Misericordia infinita di Gesù perché NON CREDEVA nella Sua Misericordia inifinita ma tuttavia ben conosceva -o presumeva di conoscere- la Giustizia di Dio. E da quella Giustizia si sentiva GIA' condannato. Benché "pentito", non si convertì, l'Iscariota. E quindi non chiese perdono a Colui che sarebbe stato INFINITAMENTE felice di darglielo. E quindi morì disperato e non riconciliato con Dio. Ed è QUESTO il motivo per il quale giace nel posto più tetro dell'Inferno, subito vicino a Satana: benché ciò non sia un contenuto del Deposito della Fede), possibilità che Gesù ha ribadito a Conchiglia nel messaggio da te citato, caro anonimo non cattolico: e la mia affermazione (che è peraltro SOLO mia. E quindi può essere, ovviamente: SBAGLIATA) che è inutile e persino dannoso pregare per Bergoglio.

      Elimina
    7. Essendo Bergoglio (se si crede alla Rivelazione donata a Conchiglia; o se si hanno gli occhi aperti su ciò che sta succedendo sotto i nostri occhi ed in modo particolarmente eclatante proprio durante questa "trasferta" in Terra Santa) il figlio della perdizione che arriva a sedersi laddove non avrebbe mai dovuto farlo, benché fosse inevitabile che ciò accadesse ("è inevitabile che accadano gli scandali: ma guai all'uomo che li provoca"): egli è sì libero di SCONFESSARE la scelta fatta prima di essere concepito sulla Terra ma non sarà per le preghiere dei figli di Dio (gli unici nei quali risiede lo Spirito di Dio, che prega per loro con gemiti inesprimibili: poiché nei figli della perdizione è assente ANCHE QUANDO sono battezzati) che ciò potra accadere. Ma SOLO e SOLTANTO per la sua propria volontà.
      E ciò è motivo di GIUSTIZIA, se pensi appunto che la nostra esistenza si estende BEN A MONTE del nostro concepimento come persone, allorché la nostra Anima fu infusa da Dio nel nostro zigote.
      Un figlio di Dio, che ha già scelto Dio prima di incarnarsi (e che Lo ha amato ed ascoltato: e infatti Gesù dice "chi viene dalla Verità ascolta la Mia Voce"): è GIUSTO che sia aiutato dalle preghiere di TUTTI i suoi fratelli e sorelle, perché si penta e si converta (poiché vi sono tanti, tantissimi figli di Dio "ammalati" e "dispersi", dopo la loro incarnazione: e proprio per loro, Gesù è venuto nel Mondo. E non per i "sani" e per coloro che non sono mai usciti dalla Casa del Padre).
      Ma pregare perché si converta un figlio della perdizione: è inutile (nella misura in cui la sua conversione NON dipende dalle nostre preghiere ma SOLO ed ESCLUSIVAMENTE dalla sua propria volontà: chiamata a SCONFESSARE, per salvarsi, la scelta fatta prima di incarnarsi) e persino dannoso.
      E dannoso per due motivi:
      1) perché "sprechiamo" delle preghiere che potrebbero essere molto meglio indirizzate a coloro che siamo sicuri siano dei figli di Dio, per quanto traviati all'estremo (ma qui probabilmente interviene Dio: che, nella Sua Infinita Misericordia, valuta la nostra TOTALE buona fede e la nostra completa IGNORANZA del fatto che Bergoglio è un figlio della perdizione. E quindi "reindirizza" altrove quelle nostre preghiere, verso figli di Dio che di quelle preghiere -e di quei sacrifici- hanno bisogno per rafforzare la loro debolissima volontà)
      2) perché corriamo il rischio di arrivare a sentirci "più buoni di Dio": poiché neanche Gesù stesso, che pure E' Dio per NATURA, a differenza nostra che siamo (o meglio: possiamo TORNARE ad essere) Dèi per partecipazione, RIUSCI' a salvare Giuda Iscariota. Nonostante possiamo essere sicuri che Egli pregò il Padre MILLE e MILLE volte, perché l'Iscariota si convertisse. Eppure ciò non successe, nonostante Gesù sia Vero Dio, oltre che Vero Uomo.

      Elimina
    8. Duxcunctator i suoi commenti risultano un po' troppo numerosi ed eccessivamente lunghi, ciò rende difficile la lettura sia dei suoi che degli altri interventi. La prego quindi di limitarsi, sia per numero che per estensione, sennò sarò costretto a non pubblicarla per un po'... (un po' di misura non guasta, non crede?)

      Elimina
  15. Gentile Moderatore,

    Nel greco dell'Apocalisse, non si usa il numero 666, cioè il numerico arabo, ma il numerico ionico, che per tutti i numeri, oltre che 6, si usa una lettera greca, per esempio Alpha = 1, Beta =2; per Sei si usa una simbola unica che ha la forma di un serpente...quindi 666 significa 3 serpenti, le forze contrarie alle Persone della Trinità....per questo motivo San Giovanni dice al lettore non al calculatore, cercare il significato....

    Che il cognome di Bergoglio vale 666 in ASCII è un occasione utile per fare aprie gli occhi di molti agli suoi errori e le sue eresie manifeste, che molti non vogliano amettere....i quali errori insieme indicano con certezza assoluta cio che è significato dall'Apostolo ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo delle 23:32 (numero palindromo oltre che doppio 23...) del 24 maggio:
      cosa intendi per "numerico ionico" usato al posto del "numerico arabo"?

      Non conosco il greco bensì solo il suo alfabeto, oltre che un po' di latino.
      Ma grazie a tali povere conoscenze e grazie a quel mirabile strumento della traduzione interlineare in greco de laparola.net (sito protestante e non cattolico, certo: ma proprio per questo rispettoso all'estremo del testo LETTERALE della Sacra Scrittura allorché lo si traduce. Testo letterale che, nel caso dell'Apocalisse, è ESTREMAMENTE IMPORTANTE poiché è l'UNICO Libro della Sacra Scrittura la cui lettera NON E' MAI stata manipolata da mano d'uomo, in virtù dell'anatema esplicitamente lanciato da Gesù su chiunque avesse osato aggiungere o togliere anche una singola parola da esso. Cosa che è invece MANIFESTAMENTE successo per tutti gli altri Libri, ad iniziare dalla Genesi -e chi ha avuto la grazia di scoprire la rivelazione data a don Guido, è particolarmente consapevole di ciò. E il fatto che la Sacra Scrittura resti INERRANTE nonostante le manipolazioni -a volte persino PESANTISSIME- subite: è un'ulteriore PROVA PROVATA di che ne sia l'Autore effettivo) ho preso atto che in Ap 13,18 si parli di:
      EXAKIOSOI EXEKONTA EX.
      Ossia di: SEICENTO SESSANTA SEI.
      Poi, il fatto che vi sia la triplice X greca (il cui grafismo è un serpente stilizzato) e che ciò sia un ulteriore richiamo alla "trinità satanica" costituita da drago, falso profeta e falso messia: è un'ulteriore conferma di quanto sappiamo.
      Ma non nega che in Ap 18,13 vi sia un riferimento NUMERICO così come si intende ordinariamente questa parola (ovviamente, i grafismi dei greci per indicare i numeri non erano quelli nostri, provenienti dagli arabi. Ma in Ap 18,13 il seicentosessantasei è scritto in lettere e non in cifre)

      Ti ringrazio, comunque, per avermi dato la possibilità di rendermi conto che nella traduzione CEI c'è -in quel versetto- un CLAMOROSO errore di traduzione.
      Poiché la traduzione corretta la seguente (che si trova, peraltro, nella "Sacra Bibbia Riveduta e Corretta" edizione 2006. Che è appunto una delle edizioni dei protestanti):
      "Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia, perché è numero d'uomo. E tale numero è seicentosessantasei."
      Questa è la traduzione LETTERALE di Ap 18,13.
      Volendo "seguire" la traduzione meno letterale a cui allude il traduttore della CEI, ne deriverebbe invece la seguente:
      "Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: esso rappresenta un nome d’uomo. E tale numero è seicentosessantasei."
      Dove si vede appunto che vi è un ESSO al posto dell'ESSA proposto.
      In modo che sia INEQUIVOCABILE la corrispondenza tra il "numero" e il "nome d'uomo".
      E che quindi sia INEQUIVOCABILMENTE mostrato anche il fatto che la bestia (e mi riservo di fare un'analisi su quale essa sia, se quella del mare o quella della terra) sia ANZITUTTO un UOMO, prima ancora che un SISTEMA.

      Ma forse al traduttore CEI faceva gioco distogliere l'attenzione da questa eccessiva "personalizzazione" e portarla invece sui "massimi sistemi".

      In Spirito e Verità

      Maranathà

      Elimina
    2. Errata corrige:
      per due volte ho fatto riferimento ad "Ap 18,13" invece che ad "Ap 13,18"

      Elimina
    3. Il profeta della mutua crede che le scritture siano state manipolate per questo si affida alle rivelazioni private già condannate dalla chiesa ( sempre le stesse ) . Prova a fare la cresima Dux , sempre che frequentare qualche ora di catechismo non rovini cotanta illuminazione

      Elimina
    4. Il Catechismo della Chiesa Cattolica è oggetto di mia attenta lettura, Angheran.
      Ed è stato proprio leggendone il punto 66 che ho scoperto che è CONGRUA col Deposito della Fede (di cui il CCC è la "summa") quell'INAUDITA rivendicazione della "rivelazione privata" a Conchiglia di dirsi Rivelazione. Ossia NUOVA Rivelazione pubblica, nel senso di prosecuzione di quella "compiuta" (ma non "conclusa") millenovecento anni fa, con il passaggio a miglior Vita di San Giovanni Apostolo ed Evangelista
      Poiché è proprio il punto 66 del CCC 66 (che presumo tu, Angheran, conosca quantomeno a MEMORIA, da cattolico cresimato quale sei. Ed impegnato nella blogosfera per la buona battaglia) ad ammettere l'esistenza di una NUOVA Rivelazione pubblica A CONDIZIONE che essa sia CONTESTUALE alla manifestazione gloriosa di nostro Signore Gesù.

      Prova a ribattere, se non sei un cattolico tutto "chiacchiere e distintivo".
      E prova a farlo senza cadere nell'offesa e nell'attacco personale: che ti auto-qualifica come figlio di Dio profondamente offuscato (nel caso migliore).

      Così come leggendo il punto 58, di quello stesso Catechismo della Chiesa Cattolica: vi ho scoperto l'esplicitazione della Fine dei Tempi come cosa separata e distinta dalla Fine del Mondo.
      E anche lì ti rimando alla lettura INTEGRALE di quel punto.

      Per quanto riguarda la mia non ancora terminata iniziazione cristiana.
      Premesso che se dovessi valutare l'efficacia del Sacramento della Cresima dal grado di apertura e docilità allo Spirito Santo che vedo nei cattolici che si fanno vanto di essere "nella Verità" o dal grado di fedeltà al Deposito della Fede (e quindi alla Verità) che vedo nei cattolici che si fanno vanto di essere "nello Spirito": sarebbe una valutazione desolante e che potrebbe addirittura indurmi a dubitare sull'efficacia ex opere operato del Sacramento stesso;
      faccio le due seguenti considerazioni, Angheran (e la seconda è in realtà una domanda):

      1) prendo atto che mi vuoi indurre in tentazione solleticando il mio senso di vanità personale, poiché ti mostri un lettore più che attento di quello che da un po' vado scrivendo (poiché non sono né un sapiente né un profeta: ma, semplicemente, uno scriba. Di quelli che Gesù dice avrebbe mandato, assieme ai ben più importanti sapienti e profeti e che come loro sarebbero stati flagellati e crocifissi nelle "sinagoghe" e perseguitati di città in città: e che, diventati scribi per il Regno dei Cieli, avrebbero tratto dalla loro sacca le cose vecchie assieme alle cose nuove): e sono quindi, di fronte alla tentazione di sentirmi "importante", ben contento di riconoscerti come mio, personale, "persecutore". E t'invito, quindi, a "perseguitarmi" senza sconti di sorta. Poiché è moneta preziosissima, per me. E forse, un giorno, anche per te.

      2) essendo io in COSCIENZA convinto con tutto il cuore e tutta la mente che Bergoglio è il Falso Profeta: che suggerimento mi dai per la Cresima?
      Quello di tacerne, ipocritamente, al mio Ordinario od al suo Vicario? Oppure quella di andare a chiedere direttamente a Williamson di cresimarmi?
      E ti preciso, Angheran, che non è né ironica e né retorica, questa domanda.


      Grazie in anticipo per la tua risposta.

      Maranathà

      Elimina
    5. Ottima la seconda considerazione-domanda Dux!
      Attendo pure io la risposta da Angheran.
      Mia

      Elimina
  16. Vorrei farvi notare la differenza tra maiuscole e minuscole in Ascii, il risultato cambia molto!
    esempio: Marco = 498; marco = 530; MARCO = 370!

    Manuel

    RispondiElimina
  17. Come qualcuno ha fatto notare (con sospetta "velocità") in un commento a margine dell'articolo sul Pastore-idolo apparso su papalepapale: danno 666 anche BENEDETTO e HOLYBIBLE.

    E merita una riflessione anche questa "concomitanza"

    Maranathà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è fantastico , i siti protestanti dicevano le stesse vaccate anche con Benedetto ? E' una scoperta sensazionale

      Elimina
    2. HOLYBIBLE non è un "nome d'uomo" e quindi si autoesclude. BERGOGLIO è un cognome posseduto sin dalla nascita, mentre BENEDETTO è un nome acquisito e questo fa già una differenza: un cognome identifica una persona molto più di un nome. Infatti se dico Papa Bergoglio lo identifico, se dico Papa Benedetto no perchè ce ne sono stati 16 di Papi con tale nome. Inoltre bisogna anche notare che se il libro profetico avesse detto " il nome del falso Profeta comincia con la lettera ‘B’ " ciò non avrebbe significato che tutti quelli col nome di iniziale ‘B’ sarebbero stati il Falso Profeta o l’Anticristo…Se il calcolo ASCII dovesse essere quello giusto (ma come ho già detto di questo nessuno può essere sicuro) allora molto probabilmente o il nome o il cognome, di nascita (o acquisito) del Falso Profeta o dell’Anticristo darà come risultato 666, ma ciò non significa che falsi profeti debbano esserlo tutti quelli per cui il calcolo dà quella cifra Comunque tutte queste sono ipotesi. Come ho già detto nel finale del post, una persona deve essere giudicata dagli atti che compie e dalle parole che dice, oltre che dai frutti che produce,,, il risultato numerico del nome dovrebbe essere solo una ulteriore corrispondenza identificativa, è ovvio che però non ci si può basare solo su quello....

      Elimina
    3. Ho provato con un foglio Excel a calcolare il numero per i 199 cardinali (elettori e non). I nomi li ho presi dal sito ufficiale del Vaticano . Sono risultati solo 48 i nomi di 8, 9, 10 lettere e tra essi solo BERGOGLIO e TURCOTTE hanno dato come risultato 666 . Estrapolando, considerata la distribuzione casuale dei nomi, che coprono fra l'altro tutti i continenti del globo, potremmo dire che la probabilità che un nome qualunque dia come risultato 666 è circa 1%

      Elimina
  18. Dio rispetta la libertà dell'uomo al punto da costringere nessuno ma sempre permette di accettarlo o negarlo, non mi stupisce quindi che il numero ci sia e chiaro, ed in vari modi ma che comunque anche altri nomi diano il risultato.Dio non vuole chi non lo ama, Dio è Amore e solo l'Amore verrà accolto nell'Amore.Tutti possiamo accettarLo ed amarLo nel tempo , dopo non più ma sarà la scelta compiuta. E con Amore non s'intende amore e men che mai sesso. Il primo comandamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) leggi il mio post qui sotto "anonimo 27 maggio 2014 10:12"
      2) lecito credere in cio che si vuole
      3) rispondimi sinceramente e rifletti bene sulle mie domanda

      Qualunque sia il tuo Dio ti hanno insegnato ed inculcato che' lui e' OMNIPRESENTE,OMNISCENTE, ETC...che Dio sarebbe il tuo,visto che ci ha creato ma gia ancora prima di crearci conosceva il destino di ogni essere umano,animale etc??

      Elimina
  19. Se leggereste la bibbia nel modo giusto,cioe' senza intenderla come metafore,capireste che l "angelo" che ci ha donato la conoscenza,cioe' la luce (lucifero) , non era cattivo,anzi ci aveva donato la conoscenza,cioe' grazie a lui siamo quelli che oggi definite SAPIENS...aveva solamente disobbedito (per nostra fortuna) al suo superiore...CACCHIO LEGGETTELA se siete veramente credenti...ce' scritto tutto...non e' una metafora quel libro ma semplice storia che qualcuno ha voluto tramandare...storia di esseri sciesi dal cielo,che hanno preso l uomo erectus e l hanno fatto evolvere a sapiens...ce' scritto anche che gli angeli dovevano riposarsi,mangiare e lavarsi...e i cherubini erano armi...e la gloria di dio era un arma di distruzione di massa... ripeto ce' scritto tutto quanto basta leggere bene e capirete che e' 2000 anni che qualcuno (tutte le religioni) vi prendono in giro per i loro sporchi comodi...QUANDO SI E' INFORMATI NESSUNO VI PUO PRENDERE IN GIRO!!! QUINDI VISTO CHE FATE I CREDENTI PRENDETE I SACRI TESTI E INIZIATE AD INFORMARVI!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Se leggereste la bibbia nel modo giusto,cioe' senza intenderla come metafore,capireste che l "angelo" che ci ha donato la conoscenza,cioe' la luce (lucifero) , non era cattivo,anzi ci aveva donato la conoscenza,cioe' grazie a lui siamo quelli che oggi definite SAPIENS...aveva solamente disobbedito (per nostra fortuna) al suo superiore..."

      Posto che la logica (così come la grammatica e la sintassi, del resto) NON E' un'opinione, per logica ne deriva dalla tua assunzione della "bontà" di lucifero (colui che ci ha portato la conoscenza disubbidendo all'ordine del suo superiore ed assumendosi -presumo- le conseguenze di quella disubbidienza, compiuta per "amore" nostro): che ad essere MALVAGIO è il "superiore" di lucifero.
      Quindi Dio Creatore (poiché "superiore" di lucifero) MALVAGIO.
      E lucifero "liberatore" buono che si "sacrifica" per noi: per amore della nostra libertà e perché soffriva troppo a vederci schiavi.

      Grazie in anticipo, caro anonimo, per confermarmi la correttezza o meno della sintesi, da me fatta, del tuo "pensiero".

      E, qualora me ne confermassi la correttezza, di tale sintesi, ti chiedo (ringraziandoti in anticipo per la risposta che mi darai): veramente ti soddisfa, nel cuore e nella mente, tale spiegazione così intrinsecamente DISARMONICA?

      In Spirito e Verità.

      Maranathà

      Elimina
    2. Confermo cio che ho scritto perche' sono informato e conosco le cose...ma attenzione,nei vostri sacri testi non ce' BENE e MALE,BUONO O MALVAGIO...ce' solo GIUSTO e SBAGLIATO che e' molto diferente!!!! Ovvio dal nostro punto di vista "lucifero" a fatto GIUSTO ma per il suo superiore era SBAGLIATO perche' per lui eravamo solo schiavi...qualunque nome voi diate, in base a i vostri dogmi inculcati dai vostri profeti, queste 2 figure NON ERANO,NON SONO E NON SARANNO MAI DEI...sono creature mortali come noi venuti dal cielo per le risorse del nostro pianeta e hanno un nome queste figure esattamente Enki ed Enlil

      Elimina
    3. E vi aggiungo se siete pigri per leggervi tutti i testi sacri,che Enlil (dio o qualunque sia la vostra religione) provoco il diluvio per spazzare via i suo schiavi ma Enki (lucifero o qualunque sia la vostra religione) salvo' gran parte delle persone...MA IO DICO non vi e' mai sorto il dubbio di perche' non siamo tutti uguali?? Credete alla favola che la gente dalla pelle scura e' cosi perche' e' cresciuta in un posto sempre assolato?? e quelle persone con occhi a mandorla?? e quelle che camminano come quadrupedi?? e tutti gli altri?? SU GENTE LIBERATEVI DAI DOGMI e RENDETEVI CONTO CHE OGNI RAZZA QUI SULLA TERRA E' UNA MODIFICA GENETICA DEI PRIMI ERECTUS EFFETTUATA DA ALTRETTANTE RAZZE ARRIVATE DAL CIELO!!!! BENE E MALE,BUONO E MALVAGIO sono solo nostre invenzioni per tenerci divisi...proprio come fanno la religione e la politica...

      DOBBIAMO CREDERE IN NOI STESSI,FIDARCI L UNO DELL ALTRO,RISPETTO e AIUTO RECIPROCO... QUESTA E' LA VERA VITA DA PERCORRERE...NON CE' BISOGNO DI DEI O DEMONI PER ANDARE AVANTI...

      DOBBIAMO RINCONTRARCI TUTTI SPIRITUALMENTE E RITROVARE QUELLA "FORZA" CHE I DOGMI E I BUGIARDI CI HANNO NASCOSTO NEL TEMPO...QUESTA FORZA SI CHIAMA -UMANITA',AMORE-

      Elimina
  20. Adam Kadmon dice che Dio è cattivo e Lucifero buono, gnosi, massoneria. Begroglio da come parla è uno gnostico. Invertire i ruoli, dire e negare,

    RispondiElimina
  21. http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/prende-fuoco-nativita.aspx

    RispondiElimina
  22. Adam Kadmon non ha mai detto quello che dici tu...Adam Kadmon vuole insegnarvi solo quello che ho postato io prima...che uno non voleva darci la conoscenza e l altro ce l ha data...tutto qui.

    Salvatore Canto io posto quello che so perche sono informato...ripeto leggetevi i testi sacri al posto di sparare come fanno tutti i messaggeri dei vostri falsi dei...bisogna smetterla con sta storia...e' 2000 anni che l umanita' e' abbindolata dalla religione...ve l ho detto non credete a me?? BENE ANDATE A LEGGERVI I VOSTRI TESTI SACRI !! o siete pigri per farlo??

    RispondiElimina
  23. Adam Kadmon Illuminati ed piemme 2013 LEGGERE prego
    http://www.youtube.com/watch?v=Waql0-03Cz8&feature=youtu.be
    il video sul sinodo ottobre?

    RispondiElimina
  24. cercare bergoglio nemmeno Dio poteva pensare olocausto. non riesco a linkare, censura credo

    RispondiElimina
  25. Grande duxcunctator!!!

    RispondiElimina
  26. Dico questo Dux e poi basta perchè non m'interessa fare una polemica personale e portare la discussione fuori tema , oltre quanto è andata (vero obiettivo dei falsi profeti).

    I primi cristiani affidavano compiti semplici ai neoconvertiti , non per umiliarli , ma perchè conoscevano il rischio che presi dal fervore finissero per arrivare a conclusioni errate, con grave danno per loro stessi e per gli altri. Per la dottrina cattolica le apparizioni , rivelazioni non sono dogma di fede , anche quelle riconosciute. I criteri per il discernimento sono noti e pubblicati. Il parere dirimente spetta in ogni caso al vescovo. Se questi si è pronunciato negativamente e pubblicamente non occorre altro, questo dice il catechismo. Anche se fossimo nei tempi ultimi e di fronte all'apostasia conclamata non è che possiamo supplire al deficit con i falsi profeti, già bollati per l'eternità. Sono cinque anni che percorri un sentiero senza uscita dando credito a personaggi senza scrupoli e rifiutando dall'altra parte la grazia sacramentale che solo la chiesa cattolica può infondere tramite i suoi ministri.

    RispondiElimina
  27. Ave Maria!

    Ti ho fatto riferimento al punto 66 del CCC, per attestare la CONGRUITA' che quanto ricevuto da Conchiglia POSSA ESSERE effettivamente la Nuova Rivelazione pubblica: e l'hai IGNORATO.

    Ti ho fatto riferimento al punto 58 del CCC, per attestare la differenza tra Fine dei Tempi e Fine del Mondo e per ricordare che assieme alla profezia di Lc 21,24 (già manifestamente iniziatasi a compiere dal 1948, quando gli ebrei sono ritornati ad avere signoria su Gerusalemme) prima della Fine deve esserci anche la "proclamazione in tutto il Mondo del Vangelo del Regno" (quel Regno del quale Gesù parlò ai Suoi per i cinquanta giorni intercorrenti tra Resurrezione ed Ascensione; e che Egli stesso rappresentò come una Perla "di gran valore" rispetto alla Quale si perde interesse per tutte le altre perle): e l'hai IGNORATO.

    Ti ho mostrato che i tuoi compagnucci del sito veniteadme (da te citati come fossero Magistero Infallibile) da un lato emettono SISTEMATICAMENTE (al punto da averci scritto una pagina web, quella da te sistimaticamente citata) condanne e "bolle" di scomunica e dall'altro ADDIRITTURA "approvano" i sedicenti "messaggidelsacrocuore" come veri, cadendo quindi in una PATENTE contraddizione: e l'hai ignorato.

    Ti ho invitato a non prendere in giro Jorge Mario Bergoglio (che TU, assiemi a miliardi di altri, consideri "Papa") come fai quando affermi che "bisogna sopportare con pazienza le sue bergogliate", perché tale atteggiamento è INDEGNO di un cattolico, quale continui a dire di essere: e l'hai IGNORATO.

    Ti ho persino PUBBLICAMENTE chiesto un parere (visto che non sei un "neoconvertito" come il sottoscritto e visto che tu stesso mi hai invitato pubblicamente sia in questa "città" che in altre "città", come questa http://www.papalepapale.com/strega/?p=2330#comment-8055, a completare la mia iniziazione cristiana) circa la mia Cresima: e l'hai IGNORATO.

    A questo punto, è evidente che sono rivolte PRINCIPALMENTE a TE, ed a quelli che si comportano come te, le seguenti parole di Gesù:
    "Ma a chi paragonerò io questa generazione? Essa è simile a quei fanciulli seduti sulle piazze che si rivolgono agli altri compagni e dicono:

    Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
    abbiamo cantato un lamento e non avete pianto.

    E' venuto Giovanni, che non mangia e non beve, e hanno detto: Ha un demonio. E' venuto il Figlio dell'Uomo, che mangia e beve, e dicono: Ecco un mangione e un beone, amico dei pubblicani e dei peccatori. Ma alla Sapienza è stata resa giustizia dalle Sue Opere" (Mt 11,16-19)

    RispondiElimina
  28. Ma oltre a sottolineare la perversità del tuo atteggiamento con la stessa Parola di Dio, faccio vieppiù un'altra cosa, Angheran: ti DIFFIDO formalmente.

    Ti DIFFIDO formalmente dal continuare ad affermare che Conchiglia è una "falsa profeta".
    E lo faccio forte dell'autorità e della libertà che ho in quanto figlio di Dio, da Lui adottato il 16 aprile 1972 per i meriti infiniti di Gesù il Cristo, nato da Maria Perfetta Vergine.
    I falsi profeti più pericolosi sono quelli che SI TRAVESTONO da agnelli: e il negarlo sarebbe da parte tua stoltezza ancora più manifesta di quella fino ad ora manifestata.
    Quindi, sono SICURAMENTE da annoverarsi in questa categoria TUTTI i "guru pseudo-pacifici" delle false religioni che negano ESPLICITAMENTE che Gesù è il Figlio, negando così anche il Padre. O che negano ESPLICITAMENTE che Gesù è il Cristo venuto nella Carne.
    Ma vi sono poi "falsi profeti travestiti da agnelli" INCOMMENSURABILMENTE PEGGIORI di quelli (poiché un cattolico fedele da quelli si difenderebbe ancora con estrema facilità): e sono coloro che operano nei fatti -e nelle parole, sebbene subdolamente ed artatamente camuffate- quella stessa negazione operata dai guru pseudo-pacifici delle false religioni, ma facendolo TRAVESTITI da Sacerdoti, da Vescovi e da Cardinali della Chiesa Cattolica. UNICA Chiesa fondata DA e SU Gesù: che scelse Pietro come "sasso" visibile, per segnalare la posizione della Roccia di Fondazione che E' Lui stesso.

    Sono QUESTI i PEGGIORI falsi profeti TRAVESTITI DA AGNELLI, Angheran.
    Ed il peggiore dei peggiori: è proprio il Falso Agnello.
    Ossia colui che arriva addirittura a "travestirsi" da Papa.

    CESSA quindi di continuare ad affermare il FALSO, riguardo Conchiglia.
    O almeno, se sei IN COSCIENZA convinto che ella sia un "falso profeta": PORTA almeno delle prove credibili, ossia quelle che a te appaiono CONTRADDIZIONI tra ciò che le è Rivelato e ciò che è affermato nel Deposito della Fede.

    Da oggi, Angheran: non ti è più concesso di dire di non essere stato avvisato con chiarezza, circa le conseguenze del tuo comportamento REITERATO e SISTEMATICO.
    E, se continuerai ad attuarlo: ne risponderai al Giusto Giudice. E potrebbe essere già stasera.

    In Spirito e Verità.

    Maranathà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "ne risponderai al Giusto Giudice" e chi sarebbe questo?? lo stesso che ha scagliato il diluvio?? lo stesso che chiedeva di sacrificare figli?? credete ed avete in fede in un ESSERE cosi?? OOOOHH SVEGLIA UMANITA'!!!! CI SIAMO SOLI NOI E BASTA...DOBBIAMO CREDERE SOLI IN NOI STESSI E RIPSETTARCI.

      Poi questi messaggi sull apocalisse,apparizioni,ANTICRISTO ma che cacchio sempre avvertimenti che ci stiamo comportando male e sbagliato...sempre ad intimorirvi...alcuni addirittura ricevono messaggi che non si possono dire,tutte cose cosi..MA VI SEMBRA NORMALE?? CHE LI INVIANO A FARE SE NON LI POSSO CONDIVIDERE,CIOE' CON L AMORE E NEL RIPSETTO VERSO I UMANITA'??

      SVEGLIA UMANITA SVEGLIA!!! IL VERO ED UNICO DIO SIAMO NOI,SOLO NOI E SI MANIFESTA CON L AMORE E RISPETTO...BUTTATE VIA TUTTE LE RELIGIONI E VIVREMO TUTTI IN PACE E IN AMORE...CREDETE IN VOI STESSI E NEL PROSSIMO!!!

      Elimina
  29. Le religioni hanno pecche TUTTE compreso i cattolici, ma di lì ad affermare che va buttato il bimbo con l'acqua sporca ne passa di acqua sotto il ponte. Sono gli uomini ad aver sporcato il bimbo.
    QUESTE tue teorie anonimo sono nettamente distinguibili in Adam Kadmon, difatti scrive che 'l'egregora buona, la monade ? richiede e si ciba di sofferenza, sacrifici umani che vengono fatti con guerre attentati terrorismo, lo stesso 11 settembre un sacrificio umano, e questa bella entità è Lucifero che è buono più di Dio che cattivo ha ucciso pressochè tutti nel diluvio universale (che poi Dio permette il male ma LUI è estraneo ad esso, essendo in essenza AMORE) mentre il buono Lucifero ne uccide molti meno. Satanico è il termine di tali ragionament i

    RispondiElimina
  30. Bhe', il primo nome con cui ho provato il conteggio ,sapete qual'e'?Non e' Bergoglio, bensi' Rothschild. Sinceramente anche solo come esercizio, lo trovo assurdo,perche' solo a leggere il testo della Scrittura, si' ci sara ' pure l'accenno all'aspetto di agnello, ma poi il testo indirizza a ben altro che a un Papa .Si parla di un potere finanziario e político,e comunque ,a dire il vero, la faccenda del fuoco dal cielo e magie varie, ricorda piu' l'anticristo finale, quello del tempo della fine, anche se il microchip e' di oggi e pure il códice a barre, 666, pero' vorra' dire che lo rispolvereranno fra mille anni e rotti, va', voglio essere ottimista.Poi lo sapete o no che l'anticristo finale sara' un musulmano convertito al Cristianesimo e poi apostata (cito a memoria ,vaga,da S, Ildegarda o da S.Brigida, non ricordo )...come fa Bergoglio a diventare apostata se non si e' mai convertito dall'islamismo al cristianesimo?

    RispondiElimina
  31. Voglio dirvi una cosa.Non a Salvatore ,che ha messo in guardia dicendo di giudicare dai fatti, dai frutti, ma a chi ha piu' che la tentazione di trovare subito conferma statistica alle sue idee.Quante percentuali aveva il Messia, cioe' Gesu' Cristo,di non essere sposato, non avere figli, non avere case e terreni ,non vincere in battaglia ,di morire dopo essere stato condannato dai suoi,di violare il sabato,di dividere il padre dal figlio in una stessa casa, dopo la venuta del Battista,, di dire che era venuto a portare la spada e non l'ulivo ma poi nemmeno combattere, di provenire da Nazareth,di lavare i piedi ai luogotenenti,di entrare in Gerusalemme su un asina e non su un carro,di parlare di un Dio Padre e Figlio ,di dire che prima che Abramo fosse Io Sono,prendendosi il nome di Dio, pero' anche di confondere, dicendo che "dovete rallegrarvi che vado al Padre perche' il Padre e' pu' grande di me",etc, vi lascio l'esercizio.D'accordo Emmaus,ma tutto dell'A.T.si poteva interpretare in altro modo, p. es. Messia annunciato come crocifisso nel senso che il suo popolo, per i peccati, era finito sotto la legge romana...e scribi e farisei di ogni tempo, un po' di Talmud letto insegna, sono molto abili in queste interpretazioni.Come voi.Ma voglio chiedervi:vi siete mai immedesimati nei panni di un uomo, perche' Cristo era anche uomo vero,e lo e' tuttora,che si trova a giocare una partita teologica e "politica" con queste carte in mano?Io si', una volta, e ho sentito pena, compassione!Ma non sono io l'Angelo che lo consolo' nell'Orto,anche se mi chiamo cosi' dal battesimo.Ci vuole un supplemento d'anima per credere, non certo prendere la pappa pronta.Ho detto di anima...Senza offesa, mi piace essere goliardico,provocatore a fin di bene ,perche' mi piace l'uguaglianza nella dignita' e nel valore profondo, sia pure nel rispetto della gerarchia temporale,. dei diversi talenti ,vocazioni e destini..uomini, mezzi uomini...,ominicchi...cristiani ,mezzi cristiani, cristianicchi...e anche di meno.Basta amare.......Ratzinger e' antipatico a molti, ma ama,ha una vita santa.Bergoglio pure e' antipatico a molti,nella vita concreta, non parlo dei media imperialmassonici,,ma ama.ha una vita santa.Ratzinger e Bergoglio si amano e si vede.Io li amo e amandoli credo a loro.Si', signorino che non cito, perche' se credi a Ratzinger devi credere a Bergoglio:"Da questo capiranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni verso gli altri.C'e' poco da interpretare,basta vedere la faccia di quel fallito di Obama,per capire la differenza.Insieme ai fatti e alle menzogne, ovviamente.Menzogne proprio, non sfumature sulle idee, menzogne sui fatti.Punto.Siccome io a tempo perso faccio il sostituto del diavolo, voglio andare a parlare con Dio, come il diavolo fece per Giobbe, e dirgli di mettere alla prova il Nobel Obama.Ma forse Dio mi risponderebbe che e' troppo presto, non regge...meglio mettere alla prova Bergoglio e la Chiesa.

    RispondiElimina